Torino, 1 kg di droga sulla Bmw: magrebino ubriaco attacca agenti

Lo straniero, in preda ai fumi dell'alcol, ha dato in escandescenze durante i controlli, aggredendo gli agenti: all'interno della Bmw oltre un chilo di cannabinoidi

Fortemente ostile per la perquisizione a cui lo avevano sottoposto gli agenti della questura di Torino, non ha esitato ad aggredirli.

Durante la tarda serata dello scorso lunedì, un 35enne marocchino si trovava posteggiato a bordo di una Bmw lungo corso Emilia, e nella vicinanze di alcuni cassonetti dei rifiuti. Impegnati in un'operazione di pattugliamento del territorio, i poliziotti hanno deciso di sottopporre ad un controllo lo straniero, che non l'ha presa affatto bene.

Completamente ubriaco, infatti, il nordafricano si è mostrato fin da subito insofferente. È bastata la richiesta di esibizione dei documenti di identità a far scattare la sua furia. Prima gli insulti, poi l'aggressione fisica vera e propria, tanto che gli uomini in divisa hanno dovuto faticare non poco per riuscire a fermarlo.

Dopo una breve colluttazione, dopo aver bloccato il facinoroso, gli agenti si sono potuti occupare di eseguire la perquisizione della vettura dei cui si trovava al volante. Occultati all'interno di un'intercapedine ricavata nell'abitacolo della Bmw sono stati rinvenuti 1,1 Kg di cannabinoidi.

Il marocchino è stato incriminato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e per minacce e resistenza a pubblico ufficiale. A ciò si aggiunge anche una denuncia per guida in stato di ebbrezza.

Commenti

Giorgio5819

Mer, 16/10/2019 - 20:16

Tante,tante,tante botte... e poi ancora tante fino allo sfinimento.