Torino, agenti circondati da stranieri durante un'operazione in città

Il gruppo di extracomunitari è intervenuto per proteggere un nigeriano che si era ribellato alle operazioni di controllo da parte degli uomini della questura. Per bloccare il facinoroso africano è stato prezioso il contributo di due privati cittadini, che gli hanno spruzzato addosso spray urticante prima che la situazione degenerasse

Momenti di paura durante la serata di ieri a Barriera di Milano (Torino), dove un gruppo di extracomunitari ha minacciosamente circondato una pattuglia della polizia di Stato che tentava di identificare un nigeriano.

Il gravissimo episodio si è verificato verso le 19 in largo Giulio Cesare, all'altezza dell'angolo con corso Palermo. L'africano, fermato per un controllo dagli agenti della questura di Torino, ha opposto resistenza nei loro confronti rifiutandosi di esibire, come richiesto, i documenti d'identità. Dopo i pesanti insulti del nigeriano, tuttavia, i poliziotti si sono trovati a fronteggiare un problema di ben più ampia portata. In breve sono stati infatti raggiunti e quindi circondati da un folto gruppo di altri extracomunitari, che hanno impedito il regolare svolgimento delle operazioni di identificazione.

Con il traffico bloccato in zona, i primi ad intervenire in soccorso degli agenti in difficoltà sono stati un poliziotto fuori servizio ed una coppia di privati cittadini italiani. Prezioso il contributo di questi ultimi, i quali hanno rivolto una bomboletta di spray urticante contro il facinoroso nigeriano che stava iniziando a diventare pericolosamente fuori controllo.

Sul posto sono sopraggiunte altre volanti di carabinieri e polizia, grazie alle quali è stato possibile, pur con fatica, riportare la situazione sotto controllo ed arrestare il nigeriano.

L'assessore regionale alla sicurezza Fabrizio Ricca ha condannato il gesto, come riportato da "TorinOggi"."Pugno duro contro chi intralcia il lavoro delle forze dell’ordine. Non è tollerabile che bande di malviventi osino accerchiare agenti di polizia che stanno compiendo il loro dovere. La mia solidarietà piena va agli agenti. La regione Piemonte è al loro fianco".

Interviene anche il capogruppo della Lega della VI circoscrizione Alessandro Sciretti. "Anni di degrado e indifferenza hanno, purtroppo, consegnato la zona in mano a criminali che pensano ancora di poter vivere nell'impunità".

Commenti

giovanni951

Ven, 26/07/2019 - 14:28

ma per le zecche il problema non sussiste....

omaha

Ven, 26/07/2019 - 14:34

Serve molto galera ed espulsioni Basta, leggere ogni giorno, polizia arresta malviventi, giudice scarcera il delinquente, che non voleva fare nulla di grave Chi li scarcera in maniera immotivata, deve finire indagato e condannato a sua volta.

Ritratto di akamai66

akamai66

Ven, 26/07/2019 - 14:36

Aiuto di due volonterosi....il buonismo cinico dei compagni e i giustizialisti ci hanno ridotto così

rr

Ven, 26/07/2019 - 14:37

La situazione dell'ordine pubblico peggiora ogni giorno... Capitan Selfini dovrebbe lavorare di più e passare meno tempo a giocare con il cellulare.

pastello

Ven, 26/07/2019 - 14:39

Salvini, si stava meglio quando si stava peggio? Chissà se l'ha capita

Tip74Tap

Ven, 26/07/2019 - 14:44

Valà valà... pugno duro.. ma se facciamo fatica a mettere le manette ai delinquenti e guai mai dietro alle spalle altrimenti i poverini si lussano le spalle! ...

Ritratto di Roberto_70

Roberto_70

Ven, 26/07/2019 - 14:48

Siamo stufi di condanne a voce. Bisogna lasciare che gli agenti si difendano, se non con le buone anche con le cattive. Gli episodi si stanno moltiplicando perché questi delinquenti sanno di restare impuniti. In primis dovrebbero avere paura anche solo di rispondere male ad rappresentante delle Forze dell'Ordine, dopo dovrebbero avere la certezza che o finiscono dentro o vengono espulsi. Bisogna fare pulizia e passare messaggi chiari.

unosolo

Ven, 26/07/2019 - 14:49

ecco come credono di poter agire i delinquenti , la colpa è di alcune sentenze che hanno travisato la sicurezza e il rispetto verso i nostri tutori della sicurezza , disgraziatamente ancora oggi i militi non possono reagire altrimenti sempre sotto processo, mai una sentenza che li tuteli o li abbia tutelati ,,,

Ritratto di mbferno

mbferno

Ven, 26/07/2019 - 14:51

Siamo al punto che devono intervenire due cittadini privati "armati" di bombolette urticanti mentre i poliziotti devono assistere:scambio di ruoli. Peggio di così. ..dimenticavo,un grazie sentito ai mentecatti sinistrati.

Ritratto di Azo

Azo

Ven, 26/07/2019 - 14:53

È inutile fare tanto scalpore, quando una forza dell`Ordine viene uccisa, è quando sono in vita e svolgono il lavoro per il quale sono "MISERAMENTE PAGATI", che devono avere più assistiti ed avere più autorità nei loro movimenti!!! """ I PARLAMENTARI FANNO LE LEGGI ED I GIUDICI LE INFRANGONO, (DANDO AI DELINQUENTI TROPPA PADRONANZA E PUNENDO LE FORZE DELL`ORDINE), MA QUESI INDIVIDUI CHE GIRANO CON AUTO BLU E SCORTA MILITARE, DOVREBBERO GIRARE PIÙ SSPESSO, SENZA SCORTA E A PIEDI, SOLO ALLORO POSSONO CAPIRE 9 LA DIFFERENZA DEI LORO STIPENDI E QUELLI CHE MANTENGONO LA SICUREZZA DEL PAESE"""!!!

batteintesta

Ven, 26/07/2019 - 14:55

Con le leggi (e soprattutto con coloro i quali dovrebbero applicarle) attuali mi dite a cosa serve armare le forze dell'ordine?

antonioarezzo

Ven, 26/07/2019 - 15:13

rr Ven, 26/07/2019 - 14:37 tu dovresti accendere il cervello....appena l'hai comprato.

Ritratto di filospinato

filospinato

Ven, 26/07/2019 - 15:17

cronaca nera a go go

Divoll

Ven, 26/07/2019 - 15:35

Salvini, la prego, pensi a una legge che costringa a rimandare in patria chiunque NON provenga da un paese in guerra, ovvero, che NON sia un profugo. E che si abolisca la pratica del ricorso, come hanno fatto di recente in Germania. Una sola decisione delle autorita', insindacabile, e se e' no, la persona si espelle immediatamente dopo averle preso le impronte.

Divoll

Ven, 26/07/2019 - 15:36

Ma questi taser dove sono?!

Ritratto di scipione scalcagnato

scipione scalcagnato

Ven, 26/07/2019 - 15:43

Proprio come avviene qualche volta nel circondario di Napoli, quando qualche camorrista viene arrestato dalla polizia.

Giorgio Colomba

Ven, 26/07/2019 - 15:44

Quando durante un'operazione di polizia si giunge a ringraziare "il prezioso contributo di privati cittadini", lo Stato di diritto è finito.

Libertà75

Ven, 26/07/2019 - 15:58

ennesimo atto di razzismo verso le forze dell'ordine

Ritratto di diemme62

diemme62

Ven, 26/07/2019 - 16:16

Ma le forze dell'ordine non fanno capo al ministero dell'interno, cioè a Salvini ?? E questo non pensa che si debba cambiare qualche regola per evitare queste situazioni ?

VittorioMar

Ven, 26/07/2019 - 16:18

...la RICCA e POTENTE MAFIA NIGERIANA che gestisce SPACCIO e PROSTITUZIONE...!!

DRAGONI

Ven, 26/07/2019 - 17:11

SE NON SI INTERVIENE SUBITO E DRASTICAMENTE DI QUESTI EPISODI NE VEDREMO AUMENTARE IL NUMERO CON PROGRESSIONE GEOMETRICA.

Ritratto di tomari

tomari

Ven, 26/07/2019 - 17:13

Ahi! Ahi! Ahi! Adesso chi ha spruzzato lo spray dovrà vedersela con qualche SOLERTE magistrato del menga! Reato: spruzzamento del nero...

Blueray

Ven, 26/07/2019 - 17:21

A quando le necessarie bonifiche con le espulsioni dei facinorosi? A quando i Taser ad ogni poliziotto? I controlli devono essere veloci, chi recalcitra si becca la scossa, viene imbarcato in macchina e partenza immediata, se no finisce che hanno la meglio i clandestini. Vero è che tra un po' la polizia non basterà più, e serviranno i militari, altro che le vuote parole di circostanza dell'assessore regionale.

ValdoValdese

Ven, 26/07/2019 - 17:45

I casi di agenti costretti a chiedere rinforzi perché circondati da gente minacciosa sono in aumento... ma la colpa è di chi nega loro anche l'uso solo intimidatorio delle armi…

agosvac

Ven, 26/07/2019 - 17:50

Le Forze dell'Ordine hanno l'obbligo di portare un'arma d'ordinanza. Solo che non la possono usare perché se la usano vengono immediatamente indagati da una magistratura che se ne serve come scorta per sua difesa, ma non permette che loro si possano difendere se sotto attacco. Sembra una barzelletta ma è la triste realtà.

dedalokal

Ven, 26/07/2019 - 18:00

Ci sono i soliti sinistrati stupidi e in malafede, che prendono la palla al balzo per insultare, provate a indovinare chi? Ma Salvini naturalmente! Buffoni ipocriti comunistoidi. Salvini contro le follie dei vostri giudici rossi non può farci assolutamente niente. Altro che "selfini"...Siete voi che odiate gli italiani e l'Italia e avete creato questa orrenda situazione. Il verminaio sincero democratico ha colpito ancora.

Ritratto di anticalcio

anticalcio

Ven, 26/07/2019 - 18:03

se lo stesso episodio fosse successo negli Usa,non ci sarebbe stato seguito!! ma si sa...qui comanda bergoglio

Papilla47

Ven, 26/07/2019 - 18:03

In altri paesi più democratici del nostro sarebbe andata diversamente.

dedalokal

Ven, 26/07/2019 - 18:09

L'agghiacciante buonismo sinistrorso ha colpito ancora. Le loro preziose risorse si danno da fare alla grande, ma i giudici democratici si danno da fare per i rubli a Salvini...Una tragicommedia di questo triste Paese ridotto a ricettacolo della peggior feccia del continente africano. Grazie PD, grazie magistrati rossi!

kennedy99

Ven, 26/07/2019 - 18:15

un nigeriano che stava raccogliendo i pomodori e l'uva per bersani. basta solo sentire cosa disse il presidente della repubblica nigeriana dopo l'uccisione della povera pamela.

Una-mattina-mi-...

Ven, 26/07/2019 - 18:28

C'E' QUALCHE IDIOTA CHE PERFINO SOSTIENE CHE E' TUTTA PERCEZIONE E PROPAGANDA: SARANNO D'ACCORDO I POLIZIOTTI CHE "PERCEPISCONO" OGNI LEGNATA DEI SELVAGGI D'IMPORTAZIONE

Ritratto di Anna 17

Anna 17

Ven, 26/07/2019 - 18:32

Che dire... questa magistratura ci sta portando alla guerra contro gli stranieri. Sono dei codardi che hanno paura ad applicare le leggi e rendono impuniti tutti questi balordi arrivati da chissà dove. Ieri sera sono intervenuti due semplici cittadini in difesa delle forze dell'ordine, bene molto bene ed un grazie enorme. Il senso civico degli italiani normali è ancora molto altro rispetto a quello della magistratura. Penso sarà sempre peggio. Grazie schifosi sinistri.

Ritratto di Anna 17

Anna 17

Ven, 26/07/2019 - 18:33

@rr: stai attento a non dire troppe cretinate. Non vorrei che prima o poi altri due normali cittadini arrivino a sistemare i balordi come te.

frabelli1

Ven, 26/07/2019 - 18:37

Boldriniani, guardate le vostre risorse cosa sono, cosa fanno come si comportano. La criminalità in Italia è aumentata in modo smisurato. Ora la polizia deve essere preparata e reagire subito.

Giorgio Rubiu

Ven, 26/07/2019 - 19:18

Che debba essere una pattuglia della questura a controllare i documenti degli extracomunitari (specialmente nigeriani) è abbastanza giusto; ma essi debbono essere accompagnati e protetti da un drappello di soldati con le baionette in canna ed i proiettili nel caricatore. Un nigeriano che rifiuta un controllo è sicuramente un clandestino senza documenti validi destinato al il rimpatrio, altrimenti non rifiuterebbe il controllo!

Ritratto di Gius1

Gius1

Ven, 26/07/2019 - 19:55

Saviano,. questi sono i tuoi amici che provi a difendere.

ziobeppe1951

Ven, 26/07/2019 - 20:04

rr=DOPPIO RUTTO

19gig50

Ven, 26/07/2019 - 21:11

Sparate ca@@o, sparate, smettetela di essere umiliati da questi bastardi. Se mostrerete di avere le palle, vedrete che anche i giudici ed i sinistri diventeranno ragionevoli.

killkoms

Ven, 26/07/2019 - 21:20

le risorse tanto care ai sinistrati!

TitoPullo

Ven, 26/07/2019 - 21:26

Giorgio Rubio : mi piace quel "baionetta in canna e proiettili nel caricatore!". Da tempo sostengo che una medicina efficace sarebbe il 9mmX21 oppure il 5.56mmX45 oppure il 7.62mmX54 ehhh a chi non la vuole intender bisogna farla intendere per amore o.....per forza!

Ritratto di Giusto1910R

Giusto1910R

Ven, 26/07/2019 - 21:35

Un amico di Torino mi dice che più e più volte é stato proposto dai cittadini interessati un tavolo di incontro tra i vertici comunali,Polizia,Carabinieri,Vigili Urbani,Questore,Prefetto,Procuratore della Repubblica per discutere in Circoscrizione 7 sulla situazione di enorme degrado che vive oggi Barriera di Milano.Una città nella città di 100.000 abitanti stuprata da una immigrazione selvaggia e incontrollata.A Torino la droga,spacciata da pusher quasi sempre africani,scorre a fiumi,così come l'alcol distribuito ogni sera nelle strade di quel flagello sociale che chiamano Movida e che il Comune di Torino continua a sostenere rilasciando licenze a gògò per aprire rumorosi locali con annessi dehors,solo per incassare i soldi del suolo pubblico,senza preoccuparsi dei danni alla salute dei residenti.

BoycottPolitica...

Ven, 26/07/2019 - 22:01

Diciamo che le Forze dell’Ordine non possono fare quanto andrebbe fatto e che saprebbero fare, coi clandestini, coi camorristi (a Napoli succede anche di peggio) e ogni altro delinquente. Del resto ci sono parecchi magistrati che per manifesto dolo o per incapacità/codardia/menefreghismo favoriscono i criminali ma non devono mai rispondere del loro operato, mentre uno “sbirro” deve anche preoccuparsi di mettere la nivea ai polsi a quelli che ammanetta per non finire tritato proprio da quei giudici che, ben protetti per tornaconto da taluna politica, vanificano quasi sistematicamente quel molto che malgrado tutto riescono a fare.

Ritratto di saggezza

saggezza

Ven, 26/07/2019 - 22:01

Le forze dell'ordine non bastano più. Ci vuole l'esercito. Questi sono atti di guerra veri e propri.

lappola

Ven, 26/07/2019 - 22:05

Bene bene bene. Questi episodi che oggi si contano sulle dita di una mano, presto diverranno ordinaria amministrazione. È tutta medicina per i buonisti, per i preti, per le monache di clausura, per i comunisti è per questo che la medicina di oggi è poca.

Reip

Ven, 26/07/2019 - 22:06

...e’ stato prezioso il contributo di due privati cittadini! OTTIMO! Il Popolo reagisce!!!

restinga84

Ven, 26/07/2019 - 22:16

Chissa`perche`,in USA,la polizia non viene mai e poi mai,circondata da facinorosi.Qual`e`la ragione? Mistero vero? O e`la pistola in dotazione degli agenti che viene usata immediatamente in tali circostanze che scoraggia tutti questi interventi?

stopbuonismopeloso

Ven, 26/07/2019 - 22:41

i 5zecche sono peggio dei pdioti

uberalles

Ven, 26/07/2019 - 22:55

La domanda "tout court" che vorrei rivolgere agli amici dei clandestini è questa: preferisci che venga sparato ad un delinquente recidivo oppure ad un agente di polizia nell'esercizio delle sue funzioni? Sentiamo che hanno da eccepire i nostri PD, con i loro se ed i loro ma...

al59ma63

Sab, 27/07/2019 - 03:20

i poliziotti devono sparare alle gambe come avvertimento... poi piu su...la finiscono in fretta sta manfrina...la finiscono all' istante.

Ritratto di gianky53

gianky53

Sab, 27/07/2019 - 08:16

Fatti come quello riportato stanno diventando sempre più frequenti. Mentre la situazione peggiora, a causa della programmata invasione, si nasconde il problema depenalizzando i reati, riducendo le pene e concedendo i domiciliari a tutti, con domicilio anche sotto il ponte... E, ovviamente, si demonizza chi cerca, con i pochi mezzi disponibili, di contrastare l'invasione.

Reip

Sab, 27/07/2019 - 09:50

Mah... Noi contribuenti PAGHIAMO armi munizioni e mezzi a codesti signori in divisa, i quali in pratica grazie a un sistema giudiziario criminale, non possono utilizzare queste armi! LA RIFORMA DELLA GIUSTIZIA E’ PRIORITARIA A QUALUNQUE ALTRA COSA IN QUESTO PAESE! Bisogna dare la possibilita’ agli organi di sicurezza di potersi per lo meno difendere se possibile! A rischio e’ la sicurezza dei cittadini, uomini donne anziani e bambini e la sicurezza stessa di polizia e carabinieri! I primi responsabili degli omicidi dei tutori delle forze dell’ordine sono le toghe rosse!

Ritratto di giangol

giangol

Sab, 27/07/2019 - 09:50

la sinistra cattocouminista faceva fare agli agenti il corso su come fermare i delinquenti violenti con i baci perugina. e questi sono i risultati. gli agenti non reagiscono perchè hanno paura di essere denunciati e condannati per razzismo e discriminazione razziale!