Torre del Greco, i funerali dei 4 amici. Un papà: "Mio figlio è stato ucciso"

Oggi si sono celebrati i funerali per i quattro giovani amici morti durante il crollo del ponte Morandi. Il cardinale e il padre di uno di loro: è omicidio

"Ho parlato di omicidio di Stato perché mio figlio non è morto, è stato ucciso, perché lo Stato non ha tutelato i suoi cittadini". Queste le parole di Roberto Battiloro, padre di Giovanni, uno dei quattro giovani di Torre del Greco (Napoli) morti nel crollo di Ponte Morandi a Genova lo scorso 14 agosto di cui sono in corso i funerali.

Il padre di Giovanni promette di dare battaglia perché sia fatta giustizia per le vittime del crollo: "Oggi piangiamo i nostri cari - ha detto - ma da domani dobbiamo trovare la forza tutti insieme, con tutti quelli che mi aiuteranno, per cercare di far sì che queste tragedie non accadano più".

"Morti per incuria"

Dure anche le parole dell'arcivescovo Crescenzio Sepe durante il rito funebre celebrato oggi nella basilica di Santa Croce a Torre del Greco. "Siamo riuniti in questa chiesa per pregare per questi nostri fratelli immaturamente morti per la tanta incuria che si è manifestata in questo drammatico evento", ha detto.

Commenti

roberto zanella

Ven, 17/08/2018 - 22:32

Condoglianze , Lei ha perfettamente ragione . Uno Stato coperto di guano da degli incapaci ma la cosa nasce dall'incapacità per parlare come CDestra di Berlusconi di fare la Rivoluzione che degli ingenui come me speravano , mentre solo dopo alcuni mesi già lo mettevano sull'attenti (Letta) rispetto le sue Aziende

Reip

Ven, 17/08/2018 - 22:40

...Da Autostrade semmai! Sono loro i responsabili! E comunque vedrete che lo Stato e la magistratura proteggeranno i veri responsabili...

Ritratto di spectrum

spectrum

Ven, 17/08/2018 - 22:45

Si certo, lo stato deve darci tutto, e se qualcosa non va la colpa e' sempre dello stato. Eppure quest'Italia la facciamo anche noi. Un toppa sull'asfalto fatta male dall'operaio che vuole solo finire la giornata sara' una toppa dove qualcuno si ammazzera', una toppa comunque da rifare. Quanta gente c'e', da noi pagata, che il lavoro non lo fa bene ? Forse anche chi doveva controllare meglio quel ponte ?

gpl_srl@yahoo.it

Sab, 18/08/2018 - 07:48

nessuno pero si chiede perche i grillini ed il PD , da anni si siano opposti alla realizzazione di alternative a questo ponte che loro stessi andavano considerando sicuramente centenario:qualsiasi alternativa era stata oggetto di scherno e di netta opposizione: ora invece cercano disperatamente di condannare chi in questa storia centra ben poco o addirittura nulla! cinquini e pd sono dunque addirittura piu responsabili dei benetton stessi !

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Sab, 18/08/2018 - 08:14

La colpa è dello Stato ... certo: di quello stato di depravazione, miseria culturale e morale, degrado civico che sta corrodendo la coesione sociale dello Stato italiano.

CamerataItaliano

Dom, 19/08/2018 - 07:26

non dallo Stato ma da Benetton...