La lite e poi il raptus di follia: tamponati 2 ragazzi in scooter

L’automobilista è stato arrestato. Le vittime erano appena uscite da una discoteca. Ancora da chiarire la dinamica dell’incidente

Luca Carissimi

Tragedia alle prime ore dell’alba ad Azzano San Paolo, poco lontano da Orio al Serio, in provincia di Bergamo. Due ragazzi, che erano in sella a una Vespa 125, sono stati centrati in pieno da un’autovettura guidata da un uomo risultato poi positivo all’alcol test. Le vittime sono due giovani, Luca Carissimi di 21 anni e Matteo Ferrari di 18 anni. La tragedia è avvenuta questa mattina, domenica 4 agosto, verso le 4. Stando a quanto emerso fino a questo momento, le due vittime erano appena uscite da una discoteca e, a bordo del ciclomotore, stavano rientrando a casa.

Improvvisamente sarebbero stati urtati da una Mini Cooper guidata da un 33enne residente a Curno. Il giovane sarebbe fuggito dal luogo del tamponamento, senza soccorrere i ragazzi e senza nemmeno avvertire il 118. Qualche ora dopo si sarebbe però presentato spontaneamente in commissariato. I ragazzi sono stati soccorsi dal personale medico e trasportati in codice rosso all’ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo, dove però sono morti subito dopo essere stati ricoverati. Erano giunti in condizioni ormai disperate a causa delle ferite riportate durante l’incidente.

Il 33enne è stato arrestato per omicidio stradale e omissione di soccorso. Il giovane è anche risultato positivo all’alcol test ed è stato portato al Pronto Soccorso per un malore avuto subito dopo. Gli investigatori stanno cercando di ricostruire cosa sia avvenuto. Secondo le prime indiscrezioni tra i tre vi sarebbe stato un violento diverbio poco prima del tragico impatto, per stupidi motivi. Forse a causa di una ragazza. Tutto però è ancora da verificare. La Polizia stradale di Bergamo ha aperto un’indagine e si sta occupando di rintracciare eventuali testimoni.

Commenti

Demetrio.Reale

Dom, 04/08/2019 - 17:14

il ministro dell'interno ha giusto incontrato dei gestori di discoteche qualche giorno fa...questi sono i prodotti delle discoteche.

Ritratto di akamai66

akamai66

Dom, 04/08/2019 - 18:06

Personalmente ho avuto due rendez vous del genere, non dico come me la sono cavata ma non è stato semplice, dico solo per i beoti compagni buonisti del cavolo, insomma per i fessi del "farwest", che a certe ore i CC che non sono poi così tanti, hanno dei tempi di intervento piuttosto lunnghi, poi ci sono i divieti degli ineffabili giustizialisti per cui se non usi comunque il fai da te vai ad incrementare le statistiche dei morti ammazzati."Ricorrete alla legge...chiamate....si chiamo vostra sorella....beoti!"

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Dom, 04/08/2019 - 18:17

Beh penso che un paio di anni colla condizionale!!!!Siamo buonisti noi.

bellotti

Dom, 04/08/2019 - 18:40

Non si capisce perché in molti stati europei le disco chiudono a mezzanotte o alle 01.00. In Italia fino al mattino. Inoltre alcool in discoteca fino alle 24.00 . Vedi paesi baltici. Inoltre all'esterno un sacco di polizia in borghese. E appena metti in moto, zac, alcoltest. Inoltre ho visto concerti, a zero alcool. Non capisco perché qui si vende tranquillamente birre ai concerti.... dovrebbero vietarle. Ma le lobby sono potenti. Specie in Italia

Reip

Dom, 04/08/2019 - 18:52

ERGASTOLO

ziobeppe1951

Dom, 04/08/2019 - 19:10

Demetrio..17.14...si..ma ..se non hai capito un..zzo di quello che dice l’articolo è un problema tuo

nunavut

Dom, 04/08/2019 - 20:56

@ Demetrio.Reale 17:14 io preferisco scrivere questi sono i prodotti del ritiro dell'obbligo alle lezioni di educazione civica nelle scuole e la mancanza di severità da parte di certi genitori,i quali pensano che i loro pargoli siano sempre ecmq. dei santerelli in procinto d'essere beatificati.Se tu mi rispetti io ti rispetto, pur se involtariamente avessi commesso uno sbaglio nella discussione pretendo il rispetto(sempre se lo sbaglio fosse involontario)

Bisekur1960

Dom, 04/08/2019 - 21:34

@demetrio.SUR-reale ti pareva che non fosse colpa del mistero dell'interno. Ma prima di lui a chi davate la responsabilità? Ah dimenticavo a .. Berlusconi . Fortuna che ora i miei vicini di casa sono costaricensi. Hasta pronto

Mr Blonde

Dom, 04/08/2019 - 23:22

sicuramente mi sbaglio, anzi voglio sbagliarmi davvero ma questo tizio è uno di quelli che si sfoga sui treni contro gli extracomunitari; l'hodetto prima eh! sbaglio