Dimentica le chiavi di casa: passa dal balcone ma precipita giù

La donna, una 40enne, aveva dimenticato le chiavi di casa nella sua abitazione e stava cercando di entrare dal balcone quando ha perso l'equilibrio. Alla scena ha assistito la figlia

Una tragedia è avvenuta a San Paolo di Civitate, un Comune di appena 5mila anime in provincia di Foggia.
Una donna è morta precipitando dal terzo piano dello stabile in via Borsellino in cui viveva con la figlia. Si chiamava Teresa Pappadopola e aveva 40 anni. Aveva dimenticato nella sua abitazione le chiavi di casa e per questo stava cercando di calarsi dal terrazzo nel suo appartamento attraverso un balcone lasciato aperto. Ha, però, messo un piede in fallo ed è precipitata nel vuoto. Ha così fatto un volo di circa dieci metri.

La tragedia è avvenuta sotto gli occhi della figlia che, inerme, non ha potuto far nulla per evitare l'incidente. Questo è quanto emerge da una prima ricostruzione dei fatti. Subito sono stati chiamati i soccorsi.
Sul posto sono giunti i sanitari del 118 e i carabinieri che stanno portando avanti le indagini per capire le dinamiche dell'accaduto. Per le gravi ferite riportate la donna non ce l'ha fatta. È morta poco dopo l'arrivo in ospedale.