Trappola dei grillini a Matteo. Basta un avviso per cadere

Il M5s evoca già novità sul fronte giudiziario. Ma il vicepremier prepara la vendetta sulla Tav

A far male non è solo la sconfitta, tanto annunciata quanto pesantissima, incassata da un Matteo Salvini, costretto suo malgrado ad accettare, quasi silente, l'imposizione di Giuseppe Conte e Luigi Di Maio. Perché il dimissionamento di Armando Siri suona anche come un gigantesco avvertimento al leader della Lega. Da oggi in avanti, infatti, qualunque inchiesta giudiziaria potrebbe dare il la a una richiesta di dimissioni, che si tratti di un semplice sottosegretario o di un ministro. E condizionare inevitabilmente i destini del governo e gli equilibri della maggioranza gialloverde. È su questo tasto, non a caso, che insiste il tam tam grillino che rimbalza dal Transatlantico. Dove più di un deputato Cinque stelle evoca imminenti novità sul fronte giudiziario. C'è chi guarda alla procura di Reggio Calabria, chi a quella di Milano, chi a quella di Roma, che ha già aperto il fascicolo su Siri. E proprio quest'ultima - raccontano nel M5s - potrebbe avere puntato i riflettori sullo stesso Salvini o su Giancarlo Giorgetti. Solo rumors, certo. Ma non è un caso che nella Lega ci sia chi ipotizza un asse tra i Cinque stelle e alcune procure. Di sicuro, Di Maio e compagni stanno cavalcando a più non posso le disavventure giudiziarie del Carroccio. Al punto che martedì il vicepremier grillino e il ministro della Giustizia Alfonso Bonafede hanno convocato una conferenza stampa ad hoc «alla luce degli arresti» che in Lombardia «hanno coinvolto anche alcuni politici» e dei «recenti casi di corruzione emersi». Che un Guardasigilli si esponesse fino a commentare arresti di politici risalenti a poche ore prima è una cosa che non ha precedenti. E che la dice lunga su quanto il M5s abbia deciso di investire sulla cosiddetta «questione morale», colonna portante dei Vaffa-day delle origini.

Al di là delle dichiarazioni di circostanza, dunque, il rapporto tra Lega e M5s sembra irrimediabilmente compromesso. «Non ho capito perché Matteo non ha scaricato Siri, chissà cosa c'è dietro...», l'ha buttata lì Di Maio quasi a lasciare intendere chissà quale non detto. Parole alquanto equivoche e che, guarda un po', ieri alla Camera venivano rilanciate rigorosamente off the records da più di un grillino.

Dopo la vicenda Siri e la maxi inchiesta della Dda di Milano che vede indagato anche il governatore della Lombardia Attilio Fontana, il tentativo è dunque quello di far passare la Lega come un partito nel mirino della magistratura. Salvini lo ha ovviamente capito. Così ieri ha deciso sì di difendere Siri, ma con toni bassi e senza cavalcare la vicenda. «Non ho ceduto io, la scelta spettava al presidente del Consiglio e al presidente della Repubblica. E comunque sottosegretario in più o sottosegretario in meno, il governo va avanti», ha ripetuto più volte. Per poi concentrare la comunicazione della giornata su tutt'altro fronti: prima l'incontro al Viminale con il ministro degli Esteri brasiliano del governo Bolsonaro, poi un faccia a faccia con il presidente nazionalista serbo Aleksandar Vucic e infine una telefonata con il premier israeliano Benjamin Netanyahu. Quasi un'agenda da premier. A cui, fanno sapere i suoi, seguirà una due giorni di comizi tra Marche, Abruzzo e Calabria (tra oggi e domani saranno almeno sette). Il messaggio è chiaro: Salvini tira dritto. E ora punterà tutto sui temi concreti, dalla flat tax alla Tav. Proprio l'alta velocità potrebbe finire con un emendamento nel Decreto Sblocca cantieri. E se il M5s dovesse opporsi quello sì potrebbe essere un tema su cui alzare le barricate ed andare allo scontro frontale. Di certo, c'è che il dialogo sia con Conte che con Di Maio si è ormai interrotto. Dopo le ultime settimane di guerriglia, infatti, il leader grillino ieri ha riservato a Salvini l'ultimo affronto. Invece di concedergli l'onore delle armi e andare all'incasso in silenzio, Di Maio si è presentato da solo nella sala stampa di Palazzo Chigi e ha messo la faccia su quella che con ogni evidenza è la sua prima vera vittoria sul leader della Lega.

Commenti
Ritratto di ettore muti

ettore muti

Gio, 09/05/2019 - 08:31

al giornale metto gia le mani avanti su Giorgetti ………...mo vieni godo e rigodo

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Gio, 09/05/2019 - 08:32

adesso salvini che fa? li abbraccia quei due babbei comunisti? :-) quanto ragione aveva Berlusconi, quando diceva che non c'era da fidarsi del M5S ! ora i fatti danno ragione a Berlusconi, molto meno a salvini ! bravi, continuate ad applaudirlo!

apostata

Gio, 09/05/2019 - 08:36

Di maio s’illude, non è credibile, nella parte dell’unico onesto è buffo. Già ci aveva provato di pietro. Nessuno che s’intenda d’umanità può cascarci. I santi non esistono, sono invenzione dei preti. I 5s si propongono come angeli sterminatori, come cecchine armate, ma non sono attendibili e spesso hanno retroterra da vergogna. Si pongono come esempi, alcuni urlano con supponenza le loro virtù, di maio usa i toni da domenico savio, da santo giovinetto. Per far scena hanno restituito qualche cosina dei loro emolumenti, uno è andato in autobus a prendere la poltroncina di presidente della camera. A pari merito l’ubriaco di parigi e la pubblicità di poltrone sofà.

Ritratto di scimmietta

scimmietta

Gio, 09/05/2019 - 08:41

Dal Vangelo secondo Tommaso "Guai ai Farisei, perché assomigliano a un cane accovacciato sulla mangiatoia dei buoi, perché non mangia lui e non lascia mangiare i buoi" (logion 102)

Renee59

Gio, 09/05/2019 - 08:41

Come ha fatto la Sinistra fanno questi. Si sentono forti con la magistratura alle spalle.

oracolodidelfo

Gio, 09/05/2019 - 08:53

Adalberto Signore, al contrario di quel che pensa lei, credo che quella di DiMaio sia la vittoria di...Pirro! Vedremo.

Ritratto di bandog

bandog

Gio, 09/05/2019 - 08:55

grullini e toghe rosse non tirate troppo la corda che se si rompe sono volatili acidi per tutti...

Ritratto di ammazzalupi

ammazzalupi

Gio, 09/05/2019 - 09:02

La prima vittoria di Di Maio sarà come la "vittoria di Pirro"... i 5STRONZOLI si sfracelleranno la testa andando a sbattere contro la TAV.

MarioNanni

Gio, 09/05/2019 - 09:08

Salvini è in difficoltà; ma dopo la tempesta deve arrivare il diluvio. da subito Salvini deve rivendicare con orgoglio che lui ha inteso rappresentare il garantismo, per cui nessuno per una Informazione di Garanzia senza neppure un interrogatorio dal primo magistrato, dev'essere spinto al tritacarne delle dimissioni. allora Salvini, scatena l'infermo su Di Maio; spingilo ad essere coerente con i suoi come lo è stato con Siri. chiedi di far dimettere SUBITO, non tra una settimana alle dimissioni la Raggi, le Appendino e tutti gli amministratori dei 5stelle indagati. fallo subito, oggi, non domani.

MarioNanni

Gio, 09/05/2019 - 09:08

Salvini è in difficoltà; ma dopo la tempesta deve arrivare il diluvio. da subito Salvini deve rivendicare con orgoglio che lui ha inteso rappresentare il garantismo, per cui nessuno per una Informazione di Garanzia senza neppure un interrogatorio dal primo magistrato, dev'essere spinto al tritacarne delle dimissioni. allora Salvini, scatena l'infermo su Di Maio; spingilo ad essere coerente con i suoi come lo è stato con Siri. chiedi di far dimettere SUBITO, non tra una settimana alle dimissioni la Raggi, le Appendino e tutti gli amministratori dei 5stelle indagati. fallo subito, oggi, non domani.

Ritratto di jasper

jasper

Gio, 09/05/2019 - 09:11

Benchè nel caso Siri salvini si sia ricorperto rimane un dato di fatto che lui e la Lega vinceranno alla grande le elezioni per due semplici motivi: 1)Salvini è l'unico che può bloccare l'invasione della feccia Afro-islamica che i catto -comunisti e Grillini invece vorrebbero accogliere in massa. 2) i PiDioti hanno ormai perso qualsiasi 'appeal' nel Paese e tutti sanno che il grande debito pubblico che ha l'Italia e che è la sua palla al piede è stato causato dalla Sinistra tutta insieme ai catto-comunisti (ex DC).

Ritratto di jasper

jasper

Gio, 09/05/2019 - 09:13

Nonostante le trappole dei Grillini (caso Siri) è un dato di fatto che nei sondaggi la Lega e Salvini crescono alla grande. Tutti sanno che i moralisti a corrente alternata (vedi Raggi a Roma) come sono i Grillini sono solo dei grandi cialtroni.

Ritratto di combirio

combirio

Gio, 09/05/2019 - 09:28

Il braccio armato della sinistra si è mosso, sono già stati troppo all’ opposizione, strano che non sia arrivato un avviso di garanzia al Papa per sostituzione etnica e culturale della popolazione italica. Oppure a quelli che i ponti li hanno fatto crollare rendendo le autostrade più care e lucrose al mondo. A chi andavano i guadagni? Ma nella giustizia nessuno se ne accorgeva. Pertanto è quasi fatta. Prepariamoci all’ invasione dei clandestini c’ è ne sono una milionata che aspettano, le manutenzioni rosse potranno continuare come prima e più di prima e il PIL sarà rialzato sicuro.

diesonne

Gio, 09/05/2019 - 09:30

DIESONNE MANCA SOLO IL RING FINALE:GOVERNO COSTRUITO SULLA SABBIA PRESTO CADRA' PRECIPITESSOVOLMENTE

Giorgio5819

Gio, 09/05/2019 - 09:41

Ora tocca agli Italiani, occasione unica (e ultima) per smettere con il lerciume comunista....

evuggio

Gio, 09/05/2019 - 09:47

vittoria di Pirro: ora siamo finalmente ad un passo verso la crisi ed a nuove elezioni; quindi i grillini si dimezzerebbero in parlamento e sparirebbero dal governo. Salvini ora ha in mano carte invidiabili se non se le sapesse giocare bene perderebbe tutto il tesoretto che ha accumulato. ci pensi bene!

Cheyenne

Gio, 09/05/2019 - 09:52

Matteo stai attento questi sono criminali patentati poeggio dei pdioti

Manlio

Gio, 09/05/2019 - 10:08

c'è qualcosa che non capisco. Il M5s dovrebbe dipendere, per stare al governo, dal consenso della Lega. Se tale consenso venisse a mancare, con i sostenitori dimezzati che ora esistono, dove finirebbe il Movimento ? Perchè allora tirano la corda ?

INGVDI

Gio, 09/05/2019 - 10:18

Salvini ha portato a governare la feccia comunista stellata. Ora persevera nell'errore, e lo dichiara pure, di voler continuare l'esperienza governativa con i 5s ancora per 4 anni. Imperdonabile.

Ritratto di michageo

michageo

Gio, 09/05/2019 - 10:19

La meridionalizzazione ed appropriazione indebita progressiva del potere, sotto l'egida di una giustizia (minuscolo voluto..) di identica provenienza, a discapito del Nord che produce ricchezza e mantiene abbondantemente da sempre il Sud (la cartina colorata dello stivale bicolore post elezioni 2018 è sintomatica) che di suo produce ed esporta quantitativi industriali di criminalità organizzata e metastatizzata sul territorio, si sta dimostrando devastante per la ns. democrazia come ben evidenziato dalla cronaca quotidiana.Ho paura che Salvini stia bruciando rapidamente i suoi consensi in una mano di poker infernale comandata dall'imbroglio organizzato grazie a spartizioni di potere largamente sbilanciate a favore dei 5 stelle (troppi fasciste/i rossi travestiti nelle sue fila) che stanno contribuendo a ripulire l'immagine del PD.....

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Gio, 09/05/2019 - 10:33

MarioNanni - 09:08 In alternativa mollarli subito perché questi forcaioli, ben edotti dal noto "archivista di atti giudiziari" (che però, da perfetto strabico, fa finta di non vedere quelli che lo riguardano direttamente), da oggi in poi pur di ridurre alla loro ragione Salvini e governare a modo loro, sono pronti a tutto. Chiedere interventi per flat tax, tav è una perdita di tempo. Se Salvini sta ancora un pò con questi giustizialisti d'accatto che usano la costituzione a modo loro, ne uscirà con le ossa rotte. A sx godranno, ignorando che i 5s ne avranno anche per loro.

Ritratto di mailaico

mailaico

Gio, 09/05/2019 - 10:38

a' felpì c'hai capito ? sei finito!

Ritratto di massacrato

massacrato

Gio, 09/05/2019 - 10:42

Dicevano i vecchi: meglio i cattivi degli imbecilli. E se poi, diceva un mio caro amico, oltre essere imbecilli sono pure cattivi... Io invece dico: ogni riferimento a persone, animali e cose o a fatti realmente accaduti è PURAMENTE CASUALE.

cardellino

Gio, 09/05/2019 - 10:47

Questi due non pensano a governare. Pensano solo alle poltrone. Intanto tutto va a rotoli e dobbiamo prepararci al peggio. Italiani sveglia.

Balollo

Gio, 09/05/2019 - 10:48

ma è uno scandalo, stì grillini vogliono ripristinare la legalità, è vergognoso

Ritratto di paràpadano

paràpadano

Gio, 09/05/2019 - 10:49

Mi domando sempre del perché non facciano dimettere anche la Raggi se basta solo un avviso di garanzia? Salvini un consiglio, sganciati da questi politicanti da strapazzo.

Ritratto di wciano

wciano

Gio, 09/05/2019 - 10:53

Ma se la magistratura è rossa perché indagano il PD? Ma se la magistratura è rossa perché il M5S fa gli interessi dei 5S?

Gianni11

Gio, 09/05/2019 - 11:05

Le toghe rosse sono la roccaforte della sinistra, i 5S sono i picciotti. Fino a quando non si debellano le toghe rosse l'Italia non si libera dal regime sinistroide. Matteo sta' facendo tutto il possibile ma ci vuole un cambio di sistema.

jaguar

Gio, 09/05/2019 - 11:06

Visto che anche Conte, Salvini, Di Maio e Toninelli sono indagati, perché non si dimettono?

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Gio, 09/05/2019 - 11:11

Tra i due litiganti il PD gode. I miopi grillini invece di martellare il Mattarella che non molla le finanze del Paese, come esigeva il Popolo sovrano, si sono a lui prostituiti, infatti chi ha perso le elezioni é solo il PD. Però il vitalizio da parlamentare, i grillini lo incasseranno solo se arrivano a fine legislatura, ma basta far saltare il governo la settimana prima che scada e si attaccano al tram. Dunque i grillini se non fossero codardi si concorderebbero l'impeachment al perdente Mattarella. Infatti il Popolo lo vuole

DRAGONI

Gio, 09/05/2019 - 11:17

E' IL PEGGIORE USO DELLA GIUSTIZIA A CUI ALLUDE IL RAGAZZOTTO!!

ARNJ

Gio, 09/05/2019 - 11:17

NON C'E' NIENTE DA FARE, HA SEMPRE RAGIONE SILVIO BERLUSCONI: " QUESTI GRILLINI SONO PEGGIO DEI KOMUNISTI,I KOMUNISTI ALMENO ERANO PREPARATI MENTRE QUESTI SONO DEGLI IGNORANTI FANNULLONI CHE NON HANNO MAI LAVORATO E NE' PRESENTATO UNA DENUNCIA DEI REDDITI IN VITA LORO, E SONO PERICOLOSISSIOMI ". ATTENTO SALVINI,ASCOLTA CHI LA SA LUNGA........!

avallerosa

Gio, 09/05/2019 - 11:20

Matteo ora hai un motivo valido per rompere con i disonesti. Non si accettano partiti che ricorrono alle toghe perchè incapaci. Di Maio dovrebbe pensare al PD, malgrado le toghe rosse sempre in suo aiuto contro i rivali per annientarli abbiamo visto tutti come il popolo liha premiati alle ultime elezioni. Il bulletto farà una fine peggiore. Il popolo che è colui che vota non ama traditori disonesti bugiardi e incapaci. Perciò di maio stai sereno

avallerosa

Gio, 09/05/2019 - 11:42

BERLUSCONI HA SEMPRE RAGIONE.

sergio_mig

Gio, 09/05/2019 - 11:43

Se i 5S e i magistrati vogliono i tumulti di piazza devono continuare così poi non lamentiamoci e dire sono tornati i fascisti, perché i veri sovversivi sono queste due istituzioni comprese le sinistre. Oggi viviamo in una dittatura mascherata che i lascia fare fino a quando le sta bene dopodiché ti annientano e impongono i loro voleri. Non è più accettabile che un partito srl imponga i suoi voleri a spese degli italiani. Casaleggio e grillo sono due despoti che si sono arricchiti a spese dei cittadini con una gabella in posta ai parlamentari del loro sodalizio.

sergio_mig

Gio, 09/05/2019 - 11:47

Come mai nessun magistrato indaga sui burattinai dei 5S casaleggio e grillo se la loro struttura non viola le norme costituzionali e legali??

lappola

Gio, 09/05/2019 - 11:50

Ma basta con questo "si potrebbe andare allo scontro frontale, forse si aprirà la crisi, la rottura c'è già" Non ci crede più nessuno, e Salvini a suon di subire perde voti. Oggi per esempio, potrebbe fare ricorso sulla delibera di ieri riguardo a Siri; ma non lo farà perché? vuole perdere ancora? Se è vero che Siri va difeso deve essere difeso fino in fondo. Non è per caso che sia proprio Salvini ad avere paura di affrontare la legge finanziaria e spera di essere fatto fuori dal governo? Io comincio a pensare alla Meloni come alternativa credibile.

Atlantico

Gio, 09/05/2019 - 11:53

Martedì avevo scritto qui che a Salvini conveniva far dimettere Siri elogiandone conseguentemente "l'alto senso dello Stato": avrebbero tutti fatto un figurone. Salvini ha dimostrato di avere poca intelligenza e si è ficcato in cul de sac facendo la figura di quello che difende un bancarottiere accusato di corruzione e facendo una figura da nulla. Complimenti, Salvini, vai pure avanti così. Puoi rifarti subito: a fine mese arrivano le motivazioni di un'altra sentenza e sempre a carico di un parlamentare ligure. Vedi tu.

investigator13

Gio, 09/05/2019 - 12:02

Salvini anticipa la mossa fai cadere tu il governo, adesso che sei ancora sulla cresta dell'onda, è de coccio… e annamo

Luigi Farinelli

Gio, 09/05/2019 - 12:08

Fra poco spunterà un'accusa qualsiasi a Salvini studiata solo per metterlo fuori gioco. A sinistra (compreso il M5S) e fra gli antisalvini, sono così esperti e così pieni di fegatoso livore che riuscirebbero a denunciare il vicepremier leghista per qualsiasi cosa; magari di non aver aiutato una vecchietta ad attraversare sulle strisce o, dalla CEI, di aver sputato nell'acquasantiera. Senza prove, per sentito dire o per averlo letto sull'ANSA. Basta l'accusa, poi, per discolparsi, servono dieci anni come minimo e nel frattempo il gioco è fatto. Siamo in bilico: o ci sbarrazziamo definitivamente di questa politica depravata fatta pendere sempre e comunque a sinistra, o continuiamo col "libero pensiero" del novello MinCulPop mediatico, manovrato dalla massoneria inglobante magistrati, politici, capitani d'industria, opininisti, "intellettuali" progressisti e, come dicevano Falcone e Borsellino tanto da lasciarci la pelle) la mafia.

ceo50

Gio, 09/05/2019 - 12:13

Salvini, ben ti sta! hai tradito il tuo elettorato per cercare i voti del Sud, hai approvato il RdC, hai dato fiato alle velleità vetero-comuniste di Di Maio (taglo delle pensioni, taglio dei vitalizi), ti sei dmenticato che ti avevano votato in una lista di centro destra...adesso ti stai facendo prendere in giro da Di Maio e speriamo che il ceto produttivo e sano del nord ti abbandoni al tuo destino di povero sbruffone incapace e ignorante

mircomille

Gio, 09/05/2019 - 12:18

I nuovi fascisti sono gli antifascisti.

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Gio, 09/05/2019 - 12:30

Con l'Impeachment all'okkupante Mattarella sarebbero da assegnare la Presidenza della Repubblica, la Presidenza del Consiglio, Ministero delle finanze, Ministero del Tesoro, Ministero degli Esteri, L'INPS, Bankitalia, etc... Il PD ha perso le elezioni, dunque i PDoti se ne devono andare a casa.

vocepopolare

Gio, 09/05/2019 - 12:31

se i 5 s.... stanno in picchiata, parte del merito sicuramente va ascritto a salvini... Immaginate cosa avrebbero combinato in questo paese se i pdidioti avessero accettato di collaborare con loro?Entrambi i partiti che contano comunisti, falsi comunisti, mezzi comunisti, cattocomunisti, malgrado quei 4 gatti di democristiani finiti nel calderone pd che ormai contano nulla, avrebbero finito di massacrare il paese con patrimoniali, prelievi forzosi dai cc ed un ponte africa -italia con qualche milione di immigrati in una stagione, giusto per arricchire coop,ong, etc e creare un disordine sociale dalle conseguenze inimmaginabili.

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Gio, 09/05/2019 - 12:36

Possibile che siano tanto stupidi da non capire che il risanamento dell'Italia, magistratura compresa, passa attraverso l'applicazione della volontà popolare? Il PD ha perso le elezion, dunque Mattarella e i suoi uomini, Conte, Tria, Moavero, etc... devono andarsene a casa. I posti disponibile devono essere coperti da Centrodestra e 5*, ma gli stupidi sono lì perdere tempo e sapone, per lavare la testa al recalcitrante asino del Quirinale. Tempo di Impeachment.

mifra77

Gio, 09/05/2019 - 12:53

Capisco che ormai i giornalisti sono tutti schierati con travaglio e DiMaio ma non è possibile che quando si punta il dito contro DiMaio e la sua richiesta di condono edilizio ad Ischia, oltre alla copertura del lavoro nero, dell'edilizia abusiva anche a conto terzi e relativa evasione fiscale, non passa più nessun commento? Per chi parlava DiMaio nella proposta di condono edilizio?

agosvac

Gio, 09/05/2019 - 12:57

Di Maio non riesce a capire niente: mettersi in mano alle procure significa rinunciare alla propria stessa indipendenza. E' una vittoria di Pirro, perché domani sarebbero loro stessi, i 5 stelle, sotto attacco. La magistratura non aspetta altro che governare l'Italia a modo suo e come partners non sceglierebbero di certo i 5 stelle.

carlottacharlie

Gio, 09/05/2019 - 13:20

Se loro usano le armi vorrà dire che noi, stanchi di soprusi ed idiozie, risponderemo cercandoli uno ad uno. Non è più tollerabile la deriva, lo schifo, la vergogna in cui ci hanno messi, dovremo tirar fuori dalla naftalina unghie denti ed i ricordi, armati, dei nonni e liberarci una volta per tutte di rossi e cxxxxxi.

Giorgio5819

Gio, 09/05/2019 - 13:23

I comunistelli 5* pensano che gli Italiani siano scemi.... attenzione alle sprprese...

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Gio, 09/05/2019 - 13:28

Non ti illudere gli itaGliani sono con te solo se apri il portafoglio.

DADDY

Gio, 09/05/2019 - 13:32

VERGOGNA VERGOGNA VERGOGNA. Al solo pensiero che agli italiani sia toccato un governo composto solo da ex nullafacenti e totalmente incompetenti che tutti noi dobbiamo ugualmente pagare profumatamente, mi prende una tristezza infinita. Povera Italia e poveri italiani.

ginobernard

Gio, 09/05/2019 - 13:47

siccome non ce la fanno da soli ... proprio come il PD Vediamo alla fine chi la vince eh ... e poi volano gli stracci Questi rappresentano la parte peggiore del paese. Quelli che si scoprono patrioti solo quando c'è da prendere ... solo diritti niente doveri. Bella gente davvero.

Ritratto di Menono Incariola

Menono Incariola

Gio, 09/05/2019 - 14:56

ATTENZIONE AI BROGLI ELETTORALI. Questa volta potrebbero essere di DIMENSIONI SPAVENTOSE.

mifra77

Gio, 09/05/2019 - 20:16

Di Maio parla degli spacciatori della camorra? e della mafia? Lui e Saviano, quelli della camorra li conoscono bene ed io mi guarderei le spalle dagli amici camorristi di DiMaio che sono espertissimi nel gioco delle tre carte e nelle urne ne vedremo di belle.