Tre stranieri prendono a manganellate due gestori di un bar

Erano circa le 16 quando tre malviventi originari dell'Est hanno aggredito i gestori del Bar Sport di Brescia. Gli stranieri volevano l'incasso della giornata, ma sono stati messi in fuga

"Dateci i soldi o vi ammazziamo", tre uomini originari dell'Est hanno aggredito due gestori di un locale di Brescia.

Erano circa le 16, quando tre uomini "probabilmente dell'Est" hanno massacrato di botte i due fratelli titolari del Bar Sport di Brescia. "Sono entrati nel nostro locale a volto coperto. Immediatamente hanno tirato fuori i manganelli e ci hanno aggredito. Volevano i nostri soldi." - hanno raccontato i due fratelli. I tre uomini volevano l'incasso della giornata ed erano pronti a tutto pur di ottenerlo.

I titolari del bar non si sono fatti intimidire dai tre malviventi e non hanno dato loro i soldi. "Quando abbiamo iniziato ad opporre resistenza, sono diventati più cattivi. Ci sono venuti incontro e hanno iniziato a prenderci a manganellate. Noi abbiamo gridato talmente tanto forte che i vicini ci hanno sentiti e li hanno messi in fuga". In pochi minuti, sono arrivati i carabinieri, ma i ladri erano già scappati. I due fratelli sono subito stati portati in ospedale, i loro volti sono ricoperti di lividi e ferite. Intanto, i carabinieri stanno cercando per tutta la provincia i malviventi che si pensa possano essersi allontanati dalla zona.

Annunci

Commenti
Ritratto di mbferno

mbferno

Gio, 25/02/2016 - 14:06

Peccato non ci fosse Renzi li,assiduo frequentatore dei bar sport.Avrebbe assaggiato il sapore dolce-amaro delle nuove risorse italiane,quelle che secondo sboldry hanno tutto da insegnarci.E forse è anche vero,dovremmo cominciare anche noi a "menare le mani"contro certa gentaglia.

Ritratto di Raperonzolo Giallo

Raperonzolo Giallo

Gio, 25/02/2016 - 14:10

Erano solo in tre, per questo sono scappati. Servono subito un nuovo indulto e molte scarcerazioni di risorse, spero che i compagni del PD in parlamento si facciano carico di queste "istanze democratiche". La prossima volta saranno in cinque e non si faranno intimidire.

autorotisserie@...

Gio, 25/02/2016 - 14:14

Porche risorse di questo merd aiaio di nazione ormai allo sbando, io SAPREI come risolvere il problema ma non lo dico, il censore e' debole e impaurito.

canaletto

Gio, 25/02/2016 - 14:16

UNA SOLA SOLUZIONE, TUTTI ARMATI E SPARARE A VISTA E SENZA PIETA, COME FANNO LORO QUANDO PICCHIANO SENZA PIETA. SPERO CHE ALL'INFERNO CI SIA ANCORA POSTO PER LORO

Ritratto di ottimoabbondante

ottimoabbondante

Gio, 25/02/2016 - 14:18

Le risorse di donna laura colpiscono ancora.

vraie55

Gio, 25/02/2016 - 14:18

si pensava che avessero fatto tutta questa strada (+ i debiti) per restare poveri?!

roberto.morici

Gio, 25/02/2016 - 14:19

Non dobbiamo pensar male. I tre giovinetti cercavano solo di creare un "fondo" destinato a pagare il vitalizio ai futuri pensionati.

ziobeppe1951

Gio, 25/02/2016 - 14:20

Bisogna fare una legge come nel paese dell'abbronzato, ognuno ha il diritto di difendersi

Ritratto di Franco_I

Franco_I

Gio, 25/02/2016 - 14:21

Ma perchè hanno chiamato i Carabinieri??? Dovevano chiamare LIBRANDI e attendere consigli nel comportamento da adottare!!

Ritratto di bandog

bandog

Gio, 25/02/2016 - 14:26

Indagare immediatamente i baristi,come atto dovuto (naturalmente) in quanto non hanno voluto assecondare le aspettative delle tre risorse, causando loro,gravi disturbi psichici oltre che materiali! Accchh sooooo

Griscenko

Gio, 25/02/2016 - 14:46

Il controllo del territorio non è un problema giuridico è un problema di ordine pubblico e quindi del prefetto e del ministro dell'interno. Questo governo non adempie agli obblighi istituzionali. I prefetti,il ministro degli interni ed il premier hanno altro a cui pensare. In primis c'è da alloggiare negli alberghi i migranti. Occorre poi sistemare amici e parenti, ecc..

LANZI MAURIZIO ...

Gio, 25/02/2016 - 15:05

E QUESTI SAREBBERO I MIGRANTI CHE DOBBIAMO ACCOGLIERE, MA QUEGLI IDIOTI CHE CI GOVERNANO NON LE SENTONO E NON LE VEDONO QUESTE NOTIZIE. ORMAI SIAMO NEL FAR WEST. GUARDATE CHE POI GLI ITALIANI, QUELLI VERI, PERDONO LA PAZIENZA A FORZA DI SUBIRE.

Una-mattina-mi-...

Gio, 25/02/2016 - 15:20

I BARISTI SONO VITTIME DELLA PERCEZIONE, I LADRI IN REALTA' ERANO SOLO FIERI DELLA LORO CULTURA

marco.olt

Gio, 25/02/2016 - 15:25

Strano che i gestori non siano stati condannati per disturbo della quiete con le urla, per procurato allarme visto che non sono morti, per non avere accolto le "risorse" foraggiandoli spontaneamente con l'incasso e per danno psicologico avendoli messi in fuga. Peccato che non succeda mai quando è presente qualcuno del governo o qualche magistrato amico delle risorse.

cameo44

Gio, 25/02/2016 - 15:36

Questo è il risultato delle decisioni dei tanti giudici che puniscono chi si difende ed assolvano i criminali chiedendo per loro risarcimenti qualora vengono colpiti dalle vittime signori giudici continuate così speriamo che succeda a voi e alle vostre famiglie forse capirete da che parte stare se non cè lo Stato a difendere i cittadini perchè molti si indignano quando a difendersi è il cittadino? dove è scritto che bi sogna solo subire?

Ritratto di bandog

bandog

Gio, 25/02/2016 - 16:24

Poi,come suol dire liprandi,bastava che chiamassero i Carabinieri e come per magia non li avrebbero manganellati!

ioiome

Gio, 25/02/2016 - 16:25

....se ci fosse stato Renzi, magari non lui personalmente ma la scorta le avrebbe arrestati...o...no ?

Ritratto di mvasconi

mvasconi

Gio, 25/02/2016 - 16:27

egregio grishenko, dimentica la sublime legge sulle unioni civili (?)

Giorgio Rubiu

Gio, 25/02/2016 - 16:28

Autorizzare tutti gli esercenti di locali pubblici a possedere ed usare un'arma da fuoco.Sparare si deve e, se ci scappa il morto,tanto meglio.Prima o poi il messaggio sarà recepito.In Italia la camorra fa il Far West per le strade e ammazza chiunque voglia e noi accusiamo gli esercenti ed i cittadini che si trovano un ladro in casa e gli sparano di fare il Far West.Il Far West c'è già,solo che ad esercitarlo sono i delinquenti a cui le armi non mancano e che non hanno bisogno di autorizzazione per possederle e usarle.Perfino gli sceriffi (Forze dell'Ordine) non possono usare le armi delle quali sono in possesso. Cos'è? Le portano a spasso per bellezza?

Fjr

Gio, 25/02/2016 - 16:31

@Franco-i, vedo che anche lei è un grande estimatore del Librandi, quello che risolve tutto con la tecnologia, il problema è che solo questa settimana per l'incazzatura di sentirlo parlare ho rischiato di sfondare almeno un paio di TV, ma quello le cose che dice le pensa veramente?Perche' se è cosi sarebbe da invitare ogni giorno in un bar del bresciano e usarlo come sagoma da tiro

Finalmente

Gio, 25/02/2016 - 16:37

I carabinieri stanno cercando i malviventi ? Perché ? Anche se li prendono ci sarà qualche giudice che li rimette in libertà, anzi non vorrei che denunciassero i titolari del bar per essersi opposti al furto...

Tuvok

Gio, 25/02/2016 - 16:50

"I titolari del bar non si sono fatti intimidire" infatti hanno GRIDATO talmente tanto, mentre prendevano una MANICA DI MANGANELLATE rischiando di lasciarci la pelle, che meno male sono arrivati i soccorsi. Lungi da me criticare la scelta fatta da questi due cittadini modello, che pur di non violare la legge rischiando di far male ai tre gentiluomini che li pestavano, hanno preferito rischiare la PELLE. Se l'unica forma di difesa che la "legge" mi consente e' quella di strillare, mi dispiace per la LEGGE del MENGA, ma io do un valore alla mia vita e avrei fatto una scelta differente.

fedeverità

Gio, 25/02/2016 - 16:51

.....ma lo Stato? Ah no,scusate,pensano solamente a coma spartirsi il bottino"immigrati"!!

risorgimento2015

Gio, 25/02/2016 - 18:33

Come`la maggior parte dei crimini e` commessa da quelli dell;est europeo + Zingari+ Nord AFRICANI +negri+ equadoriani + eccetera, ma non leggo mai crimini fatti da un fillandese , giapponese, Tedesco, olandese, svedese,ect. RENDO L'IDEA ! La sboldrina e` sicura che a fatto entrare le risorze giuste???

Ritratto di bandog

Anonimo (non verificato)

routier

Gio, 25/02/2016 - 20:48

@ risorgimento2015. La sua è verità incontestabile, tuttavia politicamente scorretta, pertanto, per non urtare la suscettibilità dei soliti noti, bisognerebbe sottacerla. Ma credo che i tempi siano ormai maturi per cominciare a far valere (con le buone o le cattive) le ragioni del buon senso.