Tredicenne scappa dal Trentino per andare in vacanza in Puglia

Puglia ammaliatrice. Valerio scappa in bici dal Trentino per inseguire il suo sogno: tuffarsi nelle acque del tacco d'Italia

Aveva un sogno. Quello di fare un bagno nelle acque della Puglia. A chiunque lo conosceva decantava le meraviglie di questa regione con il suo mare cristallino e con la voce potente della natura trasfigurata in poesia. Così Valerio, un ragazzino di 13 anni di Lavarone, comune in provincia di Trento, non ci ha pensato due volte e, indossato uno zainetto arancione, in sella alla mountain bike è scappato di casa per raggiungere la meta da sempre agognata.

La sua fuga si è però conclusa a Badia Polesine, in Veneto. Qui è stato ritrovato dopo aver percorso 130 chilometri in 30 ore, stanco ma sempre desideroso di portare a termine il suo obiettivo. Questa avventura quasi d'altri tempi ha girato di bocca in bocca ed è giunta sino a Catena Fiorello che in un post sul suo profilo Facebook ha così commentato: "Se non fosse per la paura che hanno provato i suoi genitori, ci sarebbe da definire questa storia solo con una parola, romantica. Lo immagino mentre pedala rincorrendo il suo sogno. E se fossi un sindaco di un qualunque posto di mare pugliese (ma anche dell'entroterra), inviterei lui e la sua famiglia a trascorrere una settimana nel suo paese".

L'invito della scrittrice non è caduto nel vuoto. In tanti, infatti, si sono messi a disposizione. A partire dal sindaco di Lizzanello, comune in Provincia di Lecce, Fulvio Pedone che assieme alla consigliera alla Cultura Paola Buttazzo e al sindaco di Lavarone Isacco Corradi ha dato vita al progetto "Lizzanello insegue i sogni". Per Valerio e per i suoi genitori sarà messa a disposizione una barca a vela che salperà da Gallipoli e navigherà verso Leuca per poi approdare - dopo una sosta a Otrando - a San Foca. Una vera e propria festa del Salento.

Anche Stefano Minerva, sindaco di Gallipoli, ha accolto l'appello di Catena Fiorello aprendo le porte della città alla famiglia trentina. Così l'agenzia "Perle di Puglia" di Casarano che ha offerto una villa sul mare nella quale soggiornare per una settimana. Non avrà dunque che l'imbarazzo della scelta il piccolo Valerio e il suo desiderio potrà presto tingersi di azzurro e profumarsi degli incanti dell'ammaliatrice Puglia.

Commenti

Klotz1960

Dom, 09/09/2018 - 17:01

Eh, se Parigi avesse lu mare...

Anonimo (non verificato)

WSINGSING

Dom, 09/09/2018 - 17:46

Per Klotz1960 .....sarebbe na piccola Ber....

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Dom, 09/09/2018 - 22:54

Chi paga? Posso venire anch'io? Sono romantico.