Treviso, accoglienza negata: nigeriano aggredisce medico

Convinto di riuscire ad ottenere lo status di rifugiato per i suoi problemi psichiatrici, lo straniero ha costretto con la forza il suo medico a seguirlo negli uffici della commissione per perorare la sua causa

Voleva ottenere lo status di rifugiato ad ogni costo, e per tale ragione un giovane nigeriano è arrivato ad aggredire il medico che lo aveva in cura, scatenando il panico a Treviso.

Secondo quanto riferito dai quotidiani locali, il fatto si è verificato nella mattina dello scorso venerdì, intorno alle ore 12. Dopo essersi visto negare la protezione internazionale dalla commissione territoriale di competenza, lo straniero, in preda alla furia, ha lasciato l'edificio per dirigersi spedito verso il centro di salute mentale di via Venier. Qui, infatti, era certo di trovare lo psichiatra che lo aveva seguito nell'ultimo periodo.

Fatta irruzione nello studio medico, il nigeriano ha quindi aggredito il medico. Tenendogli puntata una penna contro il collo, lo ha costretto a seguirlo presso gli uffici della commissione per perorare la sua causa. Il soggetto, infatti, era convinto di riuscire ad ottenere il diritto all'accoglienza grazie ai suoi problemi psichiatrici.

Lo psichiatra non ha potuto fare altro che assecondare l'extracomunitario e quando i due si sono presentati negli uffici della commissione è scattato l'allarme.

Tempestivo l'intervento degli agenti della questura di Treviso, che hanno immediatamente raggiunto la zona in seguito alla segnalazione. I poliziotti hanno tentato di calmare il nigeriano, per poi approfittare di un momento di distrazione del ragazzo e salvare il medico. Liberato il sanitario, gli uomini in divisa sono successivamente riusciti a placare lo straniero, convincendolo a seguirli in questura. Qui il soggetto, trovato privo di documenti, è stato identificato. Si tratta del 20enne O.D., già noto alle autorità locali.

Accusato di violenza e minaccia a pubblico ufficiale e interruzione di pubblico servizio, il nigeriano se l'è cavata con una denuncia. Nessun provvedimento per quanto riguarda l'aggressione, in quanto lo psichiatra non ha sporto alcuna denuncia.

Commenti

Divoll

Dom, 26/05/2019 - 16:19

Fa piu' paura la penna che la spada (di Damocle)?

Ritratto di giangol

giangol

Dom, 26/05/2019 - 16:59

altra risorsa della sinistra cattobuonista.la sboldrina non pervenuta come sempre

venco

Dom, 26/05/2019 - 17:01

Comportamento in linea con la sua cultura.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Dom, 26/05/2019 - 17:10

Risorse crescono. Me lo direte in un prossimo futuro.

agosvac

Dom, 26/05/2019 - 17:24

Ora ci dovremmo tenere anche gli squilibrati?????

Ritratto di navajo

navajo

Dom, 26/05/2019 - 17:32

Risorse, risorse, risorse, soltanto risorse, risorse per noi.

Giorgio5819

Dom, 26/05/2019 - 17:49

Solito parassita schifoso. E' ora di invertire la tendenza, bisogna indurli a scappare dall'Italia, e in fretta.

Aleramo

Dom, 26/05/2019 - 18:03

"...lo psichiatra non ha sporto alcuna denuncia!. Ha fatto male, questi marciano sul nostro buonismo. Gente simile merita di essere spedita in galera, mi domando per quale motivo lo psichiatra non la pensa così.

cgf

Dom, 26/05/2019 - 18:31

forse il nigeriano ha agito per legittima difesa. Tormentone dell'estate? chissà? Chi di spada ferisce...

Ritratto di moshe

moshe

Dom, 26/05/2019 - 18:49

Cacciamo tutti questi bas.ardi dall'Italia, l'Italia deve ridiventare degli italiani !!!!!

baronemanfredri...

Dom, 26/05/2019 - 18:58

QUI NON SI TRATTA DI CULTURA COME HANNO INCULCATO I CATTOCOMUNISTI E BOLDRINA, QUI SI TRATTA DI VERI E PROPRI REATI GRAVISSIMI, MINACCE E SEQUESTRO DI PERSONA, TENTATIVO DI FALSO IN CERTIFICATI E ATTI PUBBLICI ALTRO MOTIVO PER VOTARE SALVINI PER CHI ANCORA DEVE VOTAE.

Ritratto di Menono Incariola

Menono Incariola

Dom, 26/05/2019 - 18:59

Non ci sono piu' i Trevisani di una volta... L'avrebbero ridotto piu' sottile di un tappetino.

baronemanfredri...

Dom, 26/05/2019 - 19:01

MAGARI OMETTETE LE INIZIALI LO TRATTATE CON I GUANTI GIALLISSIMI VERO UN BxxxxxxO CLANDESTINO PLUPREGIUDICATO CHE VIVE A CASA NOSTRA. ANDATE A FAN CxxO E A CACARE

timoty martin

Dom, 26/05/2019 - 19:21

Tale violenza sufficente per i giudici per rispedirlo in Nigeria? o vogliamo aspettare altre delinquenze?

kennedy99

Dom, 26/05/2019 - 19:54

ti credo che il psichiatra non a sporto nessuna denuncia. il nigeriano si è beccato solo una denuncia. ed è libero se lo denuncia questo va a cercarlo per fargliela pagare. se accettano la protezione per problemi psichiatrici saranno tantissimi in futuro ad avere questi problemi.

Ritratto di moshe

moshe

Dom, 26/05/2019 - 20:32

Il cherubino si raccomanderà con i suoi magistrati affinchè infliggano una giusta pena al bas.ardo ?

ziobeppe1951

Dom, 26/05/2019 - 21:17

SINISTRONZIDIMMERD

killkoms

Dom, 26/05/2019 - 22:05

ma il bello è che quei beoti di grembiuloni lo grazieranno pure!

cgf

Dom, 26/05/2019 - 22:15

Il soggetto, infatti, era convinto di riuscire ad ottenere il diritto all'accoglienza grazie ai suoi problemi psichiatrici... QUESTO AVEVA PREMEDITATO TUTTO, mi ricorda quelli che si facevano passare per matto per non fare la naia

Teobaldo

Dom, 26/05/2019 - 22:50

per quello che penso io degli psyco quasi...quasi...quasi...insomma non ti dico che sono d'accordo col nigeriano...ma insomma.....

giac2

Lun, 27/05/2019 - 01:00

Fosse stato italiano il mondo intero sarebbe stato inondato dalla notizia.