Treviso, mamma che allatta al seno insultata in un bar: scoppia la polemica

Una donna che allattava al seno suo figlio all’interno di un bar di Castelfranco Veneto, in provincia di Treviso, è stata pesantemente insultata da un’altra donna. L’aggressione verbale ha scatenato polemiche anche sui social

Ricoperta di insulti e umiliata perché stava allattando al seno il figlio all’interno di un bar. È quello che è accaduto nei giorni scorsi ad una giovane mamma che si trovava in un locale di Castelfranco Veneto, comune in provincia di Treviso.

La donna, secondo quanto raccontato da numerosi testimoni, senza ostentazione o con atteggiamenti che potessero offendere il decoro, si era seduta ad un tavolino insieme al bimbo, avendo solo un seno scoperto, quando è stata notata da una signora che l'ha insultata pesantemente.

L’aggressione verbale ha colto di sorpresa la mamma che, seppur in imbarazzo, ha provato a difendersi con pacatezza, per evitare di esacerbare ancor di più gli animi. La discussione che ne è scaturita ha attirato l'attenzione degli altri presenti. In soccorso della giovane è intervenuta un'altra che ha assistito alla scena.

L'episodio è stato al centro di una vibrante discussione in città. Il battibecco ha scatenato polemiche anche sui social: sul gruppo cittadino di Facebook, in particolare, molti interventi da parte di persone che hanno assistito alla scena.

Una ragazza ha raccontato di aver visto la mamma seduta in un angolo che, in maniera dignitosa, allattava il suo piccolo “Bravissima la signora che l’ha difesa, l’avrei fatto anch’io” ha aggiunto la giovane.

Molte sono le donne che si sono schierate con la vittima dell’aggressione verbale. "In un mondo in cui ci sono donne in reggiseno che ballano in prima serata, pubblicità di donne in atteggiamenti sexy e quant'altro, cartelli pubblicitari appesi sulle strade, come si può considerare una mamma che allatta in pubblico un gesto di cattivo gusto?" ha affermato un’altra ragazza.

Chi solidarizza con la mamma sottolinea che l’allattamento al seno è salutare per un neonato e che l’azione non può essere condizionata da luoghi ed orari.

Commenti

RolfSteiner

Ven, 19/04/2019 - 20:32

L'insutante sara' una progressista lgbt.

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Ven, 19/04/2019 - 22:17

Dio comanda di onorare la madre. Invece... L'attaccabrighe doveva essere femminista.

lorenzovan

Sab, 20/04/2019 - 00:06

rollfsteiner...io propendo per una medioevalista del congresso di verona

fifaus

Sab, 20/04/2019 - 00:08

e venerata era la Lactatio Virginis: non solo la vergine mostrava il seno in quanto madre, anche il bambinello Gesù era nudo, mostrando così la sua nantura umana!

MARCO 34

Sab, 20/04/2019 - 09:23

A me un gesto simile suscita solo tenerezza. Ho tre figli e mia moglie ha sempre allattato al seno in tutti luoghi dove l'ora lo esigeva senza suscitare reazioni insane come quella descritta