Trieste, multato dalla polizia perché dormiva sull'amaca

È accaduto nel Triestino, a Barcola, dove un turista austriaco di 52 anni è stato sanzionato per aver appeso l'oggetto tra due alberi, contro il regolamento del campeggio. E in rete si scatena la polemica

La Polizia locale lo ha sopreso mentre dormiva su un'amaca appesa tra due alberi sul lungomare di Barcola, verso il castello di Miramare, a Trieste. E per il suo comportamento è stato multato. Così, un turista austriaco di 52 anni, in vacanza in Italia, dovrà pagare una sanzione di 300 euro perché, secondo il regolamento locale, "negli spazi a verde è vietato appendere agli alberi e agli arbusti strutture di qualsiasi genere".

Il dibattito attorno all'episodio si è poi trasferito in rete, dove si è accesa una discussione sui social network, con centinaia di messaggi critici. In diversi, infatti, hanno valutato come "esagerata" la misura voluta dalle autorità e molti triestini avrebbero ammesso anche di non essere nemmeno al corrente di questo divieto. Altri utenti, poi, avrebbero segnalato il fatto di non aver mai notato cartelli all'interno della pineta di Barcola. Ma tra i messaggi anche quelli dei sostenitori della multa, che hanno ricordato come gli agenti si siano limitati "semplicemente" ad applicare "un regolamento in vigore". Per la giornata di domani è stato organizzato un flash mob in pineta dal titolo "Amache libere".

Secondo quanto riportato da Tgcom 24, nel 2017, dopo alcune segnalazioni per la situazione di degrado la polizia municipale aveva multato sette "campeggiatori abusvi", sorpresi nel sonno, che erano stati allontanati dal luogo.

Commenti
Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Ven, 19/07/2019 - 13:58

Tempi duri per Tarzan.

Macrone

Ven, 19/07/2019 - 14:03

Io risiedo a Trieste. I vigili hanno fatto bene a multare il turista Austriaco. Questa gente viene in Italia e pensa di poter fare gli affari propri, ovvero cose che nel loro Paese non farebbero mai. Qualche anno fa mia moglie andò insieme ad una amica con le rispettive bambine in Austria a sciare. Ebbene l'auto dell'amica ad un certo punto si guasta e posteggiano l'auto sul ciglio della strada. Ad un certo punto arriva un'auto della Polizia, bussa al finestrino dove le due bambine erano anche al freddo e dicono a mia moglie di circolare perchè la non potevano fermarsi altrimenti le multavano e vanno via . Pensate che le abbiano aiutate? No. Alla fine si è fermato ad aiutarle una auto italiana di Siciliani che passava da quelle parti.

scorpione2

Ven, 19/07/2019 - 14:36

MACRONE,NON LA DEVI FARE TRAGICA, UNA NOTTE VENENDO DA SAINT VINCENT MI ERO FERMATO SULLA CORSIA D'EMERGENZA, PIOVEVA A DIROTTO E IL TERGICRISTALLO NON FUNZIONAVA,MI SI AFFIANCA LA STRDALE E MI CHIESE SE ASPETTASSI QUALCUNO E IO GLI RISPOSI DEI TERGICRISTALLO E LORO SUBITO MI DISSERO SE ASPETTAVO QUALCHE TIR CHE MI PRENDESSE IN PIENO E MI CONSIGLIARONO DI PARCHEGGIARE NELLA PIAZZOLA VICINA E ANDARONO,QUESTO PER DIRE DI NON FARE UNA TRAGEDIA,SONO ESPERIENZE.E NON ESSERE VENDICATIVO.

obiettore

Ven, 19/07/2019 - 14:40

I vigili ghe dà la multa a quei che i paga.

ulio1974

Ven, 19/07/2019 - 14:47

Macrone 14:03, scorpione2 14:36: interessanti le vostre esperienze personali, ma che c'azzeccano con il fatto in questione? concordo con macrone: giustissima la multa, che vada a campeggiare in un parco di vienna, poi vediamo cosa succede.

ziobeppe1951

Ven, 19/07/2019 - 14:48

ssscccorpione2...14.36..invece di andare al casinò di saint Vincent e perdere tutto...vedi di riparare prima il tergicristallo

Ritratto di Soloistic69

Soloistic69

Ven, 19/07/2019 - 14:54

Una bella differenza con Carola Rackete... VERGOGNEVE!

arnaldo40

Ven, 19/07/2019 - 15:33

è inutile che l'austriaco si scandalizzi. In Austria se il parcheggio a pagamento dell'auto é scaduto, i vigili o la polizia austriaca tolgono le targhe all'auto. Se si rivogliono si deve pagare una multa salata.

Macrone

Ven, 19/07/2019 - 15:42

ulio1974 il mio intervento era finalizzato proprio a quanto da te asserito: vai a campeggiare in un parco a Vienna che poi vediamo come finisce! I Turisti che vengono nel nostro Paese devono capire che stanno visitando la culla della civiltà occidentale, un Paese che possiede il 70% del patrimonio artistico del MONDO, non un luna park, devono rispettare i luoghi che visitano e devono pagare. Gratis è morto! Sono stato a NY, per visitare il tetto di un grattacielo prendendo un ascensore dopo una fila di due ore ho speso 60 dollari. Avete capito???

arkanobis

Ven, 19/07/2019 - 16:25

@Macrone il suo aneddoto che tra l'altro non la vede coinvolto in quanto non era presente mi sembra ridicolo e totalmente fuori luogo.

kytra1936

Ven, 19/07/2019 - 16:38

Nessuna simpatia per sto austriaco, ma lui ha sbagliato: se diceva di essere un povero rom gli facevano fare il cavolo che voleva.

mariolino50

Ven, 19/07/2019 - 16:44

A NY ero in un albergo sul lato sud di Central Park, c'erano dei ponteggi, uno ci aveva fatto nel mezzo una "casetta" di cartone, la mattina si alzava quando uscivamo noi, mai visto polizia a mandarlo via, puzzicchiava anche e metteva fuori il piattino. Ne ho visti altri in giro, sempre cartonati.

Blueray

Ven, 19/07/2019 - 16:45

Sanzione giustissima, si tratta di una pineta di verde pubblico, non certo di un campeggio, e che soggiace alle norme sul verde urbano. L'ignoranza della legge poi non giustifica la violazione. Quanto al flashmob è un bene per l'erario comunale se ci sono fessi che protestano in amaca, bastano 10 per recuperare 3000 euro senza fatica.

Ritratto di Pilsudski

Pilsudski

Ven, 19/07/2019 - 17:35

Nulla da obiettare in linea di principio; sarebbe pero' gradito che tale severita' fosse applicata anche agli amici di Fratoianni & Boldrini, che nei giardini pubblici italiani (p.es. di Rimini, dove sono passato recentemente) urinano, defecano, copulano e soprattutto rapinano e spacciano droga indisturbati. Temo che i vigili urbani triestini abbiano puntato l'obiettivo austriaco e non un "migrante" solo perche' erano certi di non rischiare la rituale coltellata.

cir

Ven, 19/07/2019 - 19:09

Blueray : leggi bene era in un campeggio . la polizia centra nulla . Poi bisogna vedere se era ben evidenziata questa regola cosi' tanto rigida da giustificare una multa da 300 euro.

lolafalana

Ven, 19/07/2019 - 20:49

Esercizio: completare la frase "La madre...

mimmo1960

Ven, 19/07/2019 - 20:58

Chissà perchè i venditori abusivi non vengono toccati, ma!!!