Troppa puzza e senza biglietto: straniero allontanato dal treno

Un passeggero senegalese è stato trovato senza biglietto di viaggi su un treno per Napoli dopo che i passeggeri aveno chiamato il controllore a causa del forte odore che emanava il ragazzo

Brutta giornata per i passeggeri del treno Roma-Napoli che hanno dovuto abbandonare lo scompartimento in cui si trovavano per colpa di un passeggero che emanava cattivo odore. Una situazione che ha richiesto l'intervento del controllore.

La fuga

Il treno proveniva da Torino, si era fermato a Roma per poi proseguire verso Napoli. Una viaggio tranquillo fino all'altezza di Colleferro. Le porte automatiche si sono aperte e insieme a tanti altri passeggeri sale un ragazzo senegalese. Prende posto, nulla di particolare. Passano pochi minuti e la carrozza viene invasa da un fortissimo odore, tutti i paseggeri lasciano la carrozza. Tutti tranne lui.

I dodici passeggeri spazzienti dalla puzza chiamano il controllore, che verifica e scopre che il ragazzo non ha nemmeno il biglietto di viaggio. Scortato fuori dallo scompartimento, come scrive Il Messaggero, ha atteso la stazione più vicina, poi si è dato alla fuga, dileguandosi tra la folla.

Commenti
Ritratto di semperfideis

semperfideis

Ven, 16/06/2017 - 15:06

ah ah ah dileguandosi tra la folla ??? e se fosse un terrorista ???

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Sab, 17/06/2017 - 10:41

Orrrrore! Ennesima manifestazione di razzismo e xenofobia! Intervenga l'apposito comitato.

Ritratto di bandog

bandog

Mer, 21/06/2017 - 13:30

Come si sono permessi di dar fastidio ad una risorsa che li inebriava,disinteressatamente, con il proprio afrore i decadenti autoctoni??? Presidentaaaaaaaaaaaaa lo aiuti lei!