Truffa agli anziani: "Signora, suo figlio mi ha chiesto di riscuotere i soldi da lei"

A una donna di 75 anni sono stati chiesti 1600 euro per il presunto acquisto di un televisore da parte del figlio

L’ennesima truffa ai danni degli anziani si è verificata a Roma, quando una donna di 75 anni si è sentita dire: “Signora, mi manda suo figlio, devo riscuotere i soldi per il televisore nuovo”.

Il responsabile della truffa è un 49enne italiano, smascherato e arrestato dai carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Piazza Dante.

L’anziana signora è stata fermata dal 49enne lungo la strada. L’uomo si era presentato come un amico di famiglia, dicendole che era stato suo figlio a mandarlo per riscuotere 1600 euro che sarebbero dovute servire per l'acquisto di un televisore.

L’uomo ha anche contattato telefonicamente un suo complice, che si è finto il figlio della vittima e ha confermato questa versione, ribadendo la necessità di far avere i soldi al suo amico.

L’aniziana signora sarebbe sembrata confusa dalla storia ma si è fidata, facendo entrare il 49enne nel proprio appartamento. Poi gli ha consegnato un acconto di 800 euro per l’acquisto del televisore di cui le avevano parlato.

Ma la scena era stata notata da alcuni passanti e l’uomo segnalato ai carabinieri. I militari, dopo alcune ricerche nella zona di villa Camillo Peano, lo hanno rintracciato e fermato.

Grazie all’intervento dei carabinieri la somma di denaro è stata recuperata e restituita alla signora.

Commenti
Ritratto di hernando45

hernando45

Gio, 26/07/2018 - 15:02

E successo qualcosa del genere anche a mia madre una quindicina di anni fa, che non ha neanche sporto denuncia. E chissa quanti ce ne sono ogni giorno di casi del genere, che anche per vergogna non vengono denunciati. Tutto perche questi/e (nel caso di mia madre era una donna) anche se PRESI come in questo caso, vengono immediatamente "RIMESSI ALL'OPERA" dal solito giudice BUONISTA che "interpreta" le LEGGI fatte dai BUONISTI!!!! AMEN.