Tunisino stupra 30enne: orrore dopo la discoteca. Il gip: "Non sa controllare l'istinto"

Orrore nel parcheggio di una discoteca di Palermo. L'analisi choc dei medici: "Lesioni dovute ai reiterati tentativi della vittima di sottrarsi alla violenza"

Adesso che le manette sono scattate ai suoi polsi Khemais Lausgi, un cittadino italiano di origini tunisine conosciuto in giro con il soprannome di Gabriele Alì "il turco" e ben noto alle forze dell'ordine come il "re della cocaina allo Zen", dovrà rispondere del brutale stupro di una trentenne palermitana. I fatti risalgono al 19 novembre scorso, ma i carabinieri della compagnia di Partinico sono riusciti ad arrestare solo oggi l'immigrato trentenne che ora risulta indiziato del reato di violenza sessuale.

La violenza è stata brutale. Lo provano gli esami dei medici che hanno soccorso la giovane dopo essere stata barbaramente violentata fuori dalla Mob Disco Theatre, una discoteca di Villagrazia di Carini. E lo prova pure l'ordine di carcerazione emesso dal gip Filippo Lo Presti in cui Lausgi viene definito "incapace di controllare ogni genere di istinti" e dalla "impressionante spregiudicatezza". Secondo la ricostruzione della procura di Palermo, che in questi mesi ha portato avanti le indagini, Khemais Lausgi avrebbe approfittato del "gravissimo stordimento dovuto all'assunzione di alcool e droga", in cui versava l'italiana, e, spalleggiato da altre cinque belve che si trovavano insieme a lui, l'avrebbe costretta a subire atti sessuali completi, procurandole lesioni dovute ai reiterati tentativi della vittima di sottrarsi alla violenza. Secondo quanto ricostruito dagli inquirenti, l'aggressione si sarebbe consumata nel parcheggio della discoteca di Villagrazia di Carini tra le 4 e le 8,30 della mattina del 19 novembre dell'anno scorso.

Dopo che il branco l'aveva lasciata a terra semi svestita, la ragazza si era fatta dare un passaggio da alcuni sconosciuti e aveva raggiunto Balestrate, un paesino vicino a Palermo dove era in corso un "after party" al quale stavano partecipando alcuni amici. In stato confusionale e con i vestiti strappati, era stata soccorsa e trasportata al pronto soccorso dell'ospedale. Determinante per il buon esito dell'attività di indagine l'esito degli accertamenti effettuati dal Reparto di Investigazione Scientifiche: il profilo genetico riscontrato sia sugli indumenti intimi che sul corpo della donna sarebbe compatibile con quello dell'indagato.

Come ricorda Palermo Today, Lausgi è il "ras" della cocaina allo Zen di Palermo. Nel 2015 le Fiamme Gialle gli avevano sequestrato da cinque auto, due appartamenti e una villa. Un "impero" da circa 600mila euro che, secondo le accuse della procura di Palermo, il tunisino avrebbe messo con assegni circolari emessi da banche diverse che gli erano serviti a riciclare il denaro incassato dalla vendita della droga. L'anno dopo l'immigrato era poi rimasto ferito gravemente durante un vero e propri regolamento di conti tra spacciatori locali.

Commenti

Popi46

Mar, 11/09/2018 - 10:06

Se non lo sa controllare, gli si tolga “l’istinto” di mezzo

Cesare007

Mar, 11/09/2018 - 10:07

Quando sono arrivati qui non ho protestato: sono dei poveri rifugiati che scappano dalle guerre e bisogna aiutarli. Quando costruivano le moschee non ho protestato: hanno diritto di pregare. Quando hanno introdotto il cibo hallal nelle scuole non ho protestato: possono mangiare solo ciò che il Corano permette. Quando hanno fatto gli attacchi, non ho protestato: è solo un piccolo gruppo, dobbiamo accettare la loro cultura. Quando violentavano le donne non ho protestato: questa è la loro cultura e le donne europee devono adattarsi. Quando hanno preteso le zone extraterritoriali con la legge della sharia non ho protestato: devono avere il loro territorio, dopo tutto viviamo in un paese libero. Quando hanno presentato i loro parlamentari non ho protestato: sono già quasi la metà della popolazione e hanno diritto di far parte nella politica del nostro paese. Quando hanno introdotto la legge della sharia non ho potuto più protestare.

acam

Mar, 11/09/2018 - 10:10

cosa significa il primo titolo?

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Mar, 11/09/2018 - 10:12

A quando la magistratura(tutta)elettiva in Italia?

Holmert

Mar, 11/09/2018 - 10:14

Uno stupra una donna ed il Gip dice che non controlla gli istinti. E' come dire che quando è sereno non piove. ELEMENTARE WATSON!

Ritratto di navajo

navajo

Mar, 11/09/2018 - 10:15

Ma se per versare 100 euro alla posta ti fanno il terzo grado, com'è che questa brava persona poteva versare tutto quel denaro in banca senza controlli? D0v'erano quelli che agli italiani controllano anche i peli in quel posto?

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Mar, 11/09/2018 - 10:16

"un cittadino italiano di origini tunisine conosciuto in giro con il soprannome di Gabriele Alì "il turco" e ben noto alle forze dell'ordine come il "re della cocaina allo Zen"......Questo ormai,"legalmente" non lo si potrebbe nemmeno più rispedire in Tunisia....lui e tutti i suoi danni,l'Italia se li dovrà "cuccare" a vita!!Complimenti a voi che siete il 55% di "italiani DOC",che volete tutto questo!...La Svezia è vicina!

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Mar, 11/09/2018 - 10:24

@Cesare007: la Svezia è vicina!!

Yossi0

Mar, 11/09/2018 - 10:34

Gli si tolga la cittadinanza, ci bastano e avanzano i delinquenti nostrani ..... ma probabilmente è politicamente scorretto e sopratutto da razzisti. Immagino la gioia della Tunisia che fa a meno di un delinquente

Giorgio Mandozzi

Mar, 11/09/2018 - 10:42

Ma qualcuno vorrà indagare questo GIP che si permette un'enunciazione così schifosa? Se ognuno di noi dovesse o potesse abbandonarsi all'istinto probabilmente regrediremmo alla legge della giungla. O sono esentati, dal rispetto delle leggi della convivenza, solo gli extra comunitari, meglio ancore se clandestini? Mi sembra che i discriminati siano gli indigeni ovvero gli italiani. Con la prossima visita degli ispettori ONU chiediamolo a loro!

Ritratto di bandog

bandog

Mar, 11/09/2018 - 10:44

Un ufficio inutile itagliano da la cittadinanza una Fiocchi Black Mamba ITALIANA la può togliere!!!

Ritratto di Flex

Flex

Mar, 11/09/2018 - 10:48

"Non controlla gli istinti". Se cos' fosse dovrebbe essere rinchiuso a vita in un manicomio criminale.

manson

Mar, 11/09/2018 - 10:57

non sa controllare l'istinto, bene. se qualche italiano in carcere o quando uscirà fra poche ore grazie al kompagno giudice di turno non controllerà l'istinto non rompete le balle con la storia del razzismo

Silvietta2017

Mar, 11/09/2018 - 11:04

Bene, ricapitolando: se indosso i jeans e vengo stuprata faranno fatica a credermi perchè i jeans sono difficili da togliere, se metto la gonna me la sono cercata perchè ho provocato, se esco da sola e vengo stuprata dovevo pensarci prima perchè ormai da sole non si può più uscire, non sono più libera di bere un pochino di più perchè forse ero consenziente, se mi drogo rischio di essere sezionata e buttata in una valigia, se faccio la escort ma poi incappo in uno che non vuole solo un rapporto ma pretende di frustarmi e prendermi a botte , era meglio se stavo a casa perchè me lo dovevo aspettare, se mi rivolgo alle forze dell'ordine per chiedere aiuto rischio grosso.....se durante uno stupro reagisco poco per paura di gesti più violenti i lividi sono troppo pochi e vengo messa in dubbio, se reagisco troppo magari ne prendo di più e rischio danni a vita , no ma ditemi qual'è la soglia di credibilità?

cla_928

Mar, 11/09/2018 - 11:04

E se la trentenne fosse stata la figlia di questo lungimirante GIP cosa avrebbe fatto? VERGOGNATI

CidCampeador

Mar, 11/09/2018 - 11:05

per la legge del contappasso gli andrebbero dati i domiciliari a casa di qualche buonista di spicco

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Mar, 11/09/2018 - 11:06

Brutti maledetti e lerci di quelli che fanno i controlli di spesa. A me che ho lavorato una vita onestamente sempre risparmiando per avere una casa una macchina ed un furgone adibito a camper, appunto per risparmiare sugli alberghi, l'Agenzia delle Entrate mi hanno contestato su questi miei averi, come se avessi rubato o lavorato in nero. Di questo non se ne accorto nessuno.Se non fosse stato pizzicato per lo stupro, poteva continuare all'infinito. Ho perso la fiducia dallo Stato, ma da molto.

Ritratto di Roberto_70

Roberto_70

Mar, 11/09/2018 - 11:11

Continuiamo a subire certe violenze senza fare nulla. Gli irregolari già noti alle forze dell'ordine per qualsiasi tipo di reato vanno immediatamente presi ed espulsi, con o senza il consenso del paese di origine. Basta tenerci in casa la feccia africana. Se c'è gente onesta che vuole farsi una famiglia e lavorare ok, ma il resto è da rispedire al mittente, qualsiasi cosa ne pensino i benpensanti di sinistra, l'ONU, il Papa e chiunque.

VittorioMar

Mar, 11/09/2018 - 11:38

...DEMENZIALE !....ma se va' bene per il ministro (?) della (in)giustizia ...!!

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Mar, 11/09/2018 - 12:08

Bisogna tagliarglielo via e darglielo al gatto.

Una-mattina-mi-...

Mar, 11/09/2018 - 12:09

COLPA DEL DUCE E DI SALVINI. ADESSO L'ONU MANDERA' GLI ISPETTORI PERCHE' HANNO DISTURBATO LA "RISORSA" E REPUBBLICA PUBBLICHERA' LE REAZIONI AGGRESSIVE DEGLI ITALIANI CHE SE LO TROVANO DA ANNI A PIEDE LIBERO, IMPUNITO GRAZIE A LEGGI SCANDALOSE CHE ESISTONO SOLO QUI

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Mar, 11/09/2018 - 12:15

I magistrati devono poter essere licenziati, perché se quest'ultimo ha preso dei soldi dagli islamici per assolvere l'africano, questo è il sospetto, non può certo restare nella Pubblica Amministrazione.

Ritratto di frank60

frank60

Mar, 11/09/2018 - 12:26

Non ho parole...Anzi ma fatemi il piacere...

Silvio B Parodi

Mar, 11/09/2018 - 12:29

questo e' il risultato dei governi comunisti!!loro 800mila euro l'anno e scorta (napolitano BoldrinA ecc ecc, noi subiamo stupri furti omicidi, miseria pensioni da 250 euro al mese, qualcuno disse (Picerno):80 euro puoi vivere 15 giorni????pero' quando gli diminuisci lo stipendio di due mila euro su 13mila euro al mese urlano: ci volete affamare!!!coerenza comunista, tasse tasse tasse, chi deve gridare :Ci volete affamare????

Franz Canadese

Mar, 11/09/2018 - 12:32

Quindi libero subito in quanto "incapace di controllare ogni genere di istinti" e con "impressionante spregiudicatezza". Domanda retorica: quindi se il fratello / cugino / padre (etc) della signora lo fa secco evirandolo, costui non sara' perseguibile in quanto gli tremava la mano dato che era privo di abilitazione all'esercizio della professione medica?

maxxena

Mar, 11/09/2018 - 12:36

concordo con Popi46, ottima la scelta delle parole: "l'istinto" di mezzo potrei aggiungere dimezziamogli "l'istinto" Nel mezzo

carlottacharlie

Mar, 11/09/2018 - 12:47

E poi chiedono di rispettare i magistrati! Perchè rispettare tali soggetti? Metterli in galera coi loro protetti sarebbe il minimo da fare. Fin quando ci saranno tali tizi la giustizia mai sarà, se non giusta, almeno pulita. Sinistri del menga ora capite da dove arriva il nostro disprezzo? Sollevarci tutti contro questo obbrobrio che potrebbe colpire ogni nostra famiglia già che gli stupratori clandestini neri sono in aumento. Nessuna pietà verso i giudici scemi e nessuna per i neri. Possibile che quel Malafede nulla faccia? Riflettete voi che votate i 5s, potrebbe intervenire e mettere paletti, invece non lo fa perchè è scemo rosso.

Renee59

Mar, 11/09/2018 - 13:02

Già, le leggi esistono solo per gli italiani...fessi.

Ritratto di Giano

Giano

Mar, 11/09/2018 - 13:05

"Non sa controllare l'istinto"? Allora, poverino, è scusato. Magari anche questo soffre di "disagio sociale", perché non facciamo abbastanza per integrarlo. Del resto, anche noi siamo scusati perché, leggendo queste notizie, non sappiamo se ridere o pianger; e non riusciamo a fare abbastanza per difenderci da questa magistratura che sembra più adatta al cabaret che alla giustizia.

Gianni11

Mar, 11/09/2018 - 13:09

Ridotta proprio bene la Sicilia. Saranno grati alla sinistra?

Ritratto di risorgimento2015

risorgimento2015

Mar, 11/09/2018 - 13:12

Vedendo da lontano la Svezzia siamo pari/pari..stiamo avvicinandosi alla AficanFRANCISTAN ...velocemente.

Ritratto di TreeOfLife

TreeOfLife

Mar, 11/09/2018 - 13:15

A tutti italiani: per coerenza quando vi entrano in casa a rubare o siete vittime di reati sapete come giustificarvi se capitano tragedie, dite che non sapete controllare istinti. Se avete un po di orgoglio nazionale fatevi sentire perché questo GIP lo pagate voi. Personaggi noti anche da noi, quali femministe Bonino, Boldrini, Luxuria e altre vostre stars internazionali dei diritti donne ovviamente tacciono perché la vittima è donna italiana. È assurdo. Adjø.

Aegnor

Mar, 11/09/2018 - 13:16

Quindi, visto che non sa controllare gli istinti e che sono fatti che hanno a che fare con le sue tradizioni, subito libero?

Ritratto di risorgimento2015

risorgimento2015

Mar, 11/09/2018 - 13:17

Vorrei sapere da qualche cervollone (no sinastrato) quanto ci sono costate le "RISORZE" ....diciamo ultimi 20anni ,tra ore(perse) d` elle forze dell'ordine e` cure ospedaliere che ci hanno inflitto !????

Kino

Mar, 11/09/2018 - 13:28

Dunque se tutto va per il verso giusto, poiché il reato figura fra quelli previsti dal decreto di Salvini la cittadinanza sarà revocata e l'italiano di origini tunisine ritornerà tunisino e sarà spedito a casa sua. voi che ne dite ?

nonnoaldo

Mar, 11/09/2018 - 13:28

Una sola domanda: come mai era fuori?!!!

ziobeppe1951

Mar, 11/09/2018 - 13:33

Pantegane rosse?...non se ne vedono in giro

Blueray

Mar, 11/09/2018 - 13:37

Bisogna capire se le frasi del gip si inseriscano tra le aggravanti del reato o siano citate come attenuanti. Quel che è certo che questo ce lo teniamo e non possiamo espellerlo.

frapito

Mar, 11/09/2018 - 13:40

Visto che non sa controllare l'istinto, lo possiamo castrare chimicamente e, meglio ancora, chirugicamente? Il GIP una risposta intelligente e coerente la deve dare!

dagoleo

Mar, 11/09/2018 - 13:46

Una di quelle risorse che ci pagherà le pensioni. Vero Boldri? Vero Boero? Per ora vende la droga, ma solo per mettere da parte i soldi per pagarci le pensioni. Ma sono sicuro che aveva buone intenzioni.

Ritratto di Friulano.doc

Friulano.doc

Mar, 11/09/2018 - 14:04

Il ragionamento di Silvietta2017 è da condividere e sottoscrivere: BRAVA !

gpl_srl@yahoo.it

Mar, 11/09/2018 - 14:26

si ma lo si tolga anche al gip dato che non si sa mai ciò che puo accadere e che dunque deve essere giustificato e perdonato!

baronemanfredri...

Mar, 11/09/2018 - 14:28

SILVIETTA2017 QUESTA E' LA MAGISTRATURA DI OGGI CHE HA DISONORATO I VARI GIUDICI MORTI COME CHINNICI LIVATINO E ALTRI, TRANNE UNO CHE E' STATO AMMAZZATO DALLA MAFIA, IN PASSATO OLTRE 4 DECENNI CHE SI DICEVA IN ODORE DI AMICIZIA DI MAFIA. IO NON HO PIU' FIDUCIA NELLA MAGISTRATURA, NELL'ATTUALE CSM, NE' TANTO MENO CON MOZZARELLA IN CARROZZA.

Ritratto di robertotaiwan

robertotaiwan

Mar, 11/09/2018 - 14:55

Capisco il GIP e concordo cosi creando un precedente , spero che si ricorderà quando anche il nostro ISTINTO finirà!!

Silvietta2017

Mar, 11/09/2018 - 15:20

Friulano.doc, grazie. Davvero sembra di stare fuori dal mondo.

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Mar, 11/09/2018 - 16:50

Bravi Cesare 007 e Silvietta2017: condivido i vostri commenti.

Yossi0

Mar, 11/09/2018 - 16:54

Scommetto che gli è stata data la cittadinanza grazie ai mezzi di sussistenza infatti possedeva 600.000 euro.

titina

Mar, 11/09/2018 - 17:20

Ah, beh allora può stuprare, anzi gli si dia il diritto di stupro

alex_53

Mar, 11/09/2018 - 18:49

Se il magistrato sapesse il mio istinto nei suo confronti mi condannerebbe all'ergastolo.

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Mar, 11/09/2018 - 18:58

L'ennesimo immigrato con regolare permesso di soggiorno perfettamente integrato ... nella disintegrazione della nazione.

Ritratto di babbeipersempre

babbeipersempre

Mar, 11/09/2018 - 19:35

Italiano ma tunisino da solo ma in cinque ahahaha notizie fresche pwr babbei muffi ahahaha

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mar, 11/09/2018 - 20:04

Ma quanta fantasia nelle giustificazioni dei magistrati! Sono tutte leggi scritte e votate? Si sta superando ogni limite di decenza.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mar, 11/09/2018 - 20:05

@babbeO per sempre - cancella quell'oggetto che ti sei messo dentro.

Ritratto di Giano

Giano

Mar, 11/09/2018 - 20:23

Credo che stiano preparando un'edizione speciale di Zelig riservata ai magistrati; ci sarà da scompisciarsi dalle risate.

Ritratto di zanzaratigre

zanzaratigre

Mar, 11/09/2018 - 20:57

Probabilmente prima di entrare in alcune strutture pubbliche devi sostenere degli esami e dei quiz e se sei intelligente ti bocciano e non li passi, altrimenti faresti sfigurare tutti gli altri già di ruolo!

Ritratto di babbeipersempre

babbeipersempre

Mar, 11/09/2018 - 20:57

Leo ti regalerò un dizionario.

cgf

Mar, 11/09/2018 - 21:00

anche attaccare delle cariche istituzionale è non controllare i propri istinti e, di conseguenza, essere impunibili?

tosco1

Mar, 11/09/2018 - 21:06

No, non sa controllare gli istinti, ma in Italia, perche' lui sa che e' un paese da barzelletta.Se fosse in Tunisia,non avrebbe neanche da fare molto sforzo per controllarsi,e direi che gli verrebbe del tutto naturale.

Ritratto di giangol

giangol

Mar, 11/09/2018 - 21:49

colpa degli italiani razzisti e fascisti

ESILIATO

Mar, 11/09/2018 - 21:57

Castrazione.....basta con queste storie.....

kobler

Mar, 11/09/2018 - 22:02

Un altro gip da raddrizzare! Ma sono tutti pdioti?

ESILIATO

Mar, 11/09/2018 - 22:24

Avrei voluto che la vittima fosse in qualche modo legata ad una "coppola storta" in tal caso avremmo risolto il caso ALI.

Ritratto di hernando45

hernando45

Mer, 12/09/2018 - 00:30

Dopo li povero spacciatore liberato perche spacciare era l'unico mezzo di sostentamento che aveva, ora arriva un'altra scusa inventata dalla nostra "meravigliosa" magistratura, l'impossibolta di controllare gli istinti!!!lol lol A quando quella di NON POTEVA SAPERE!!! A GIA che stupido quella e gia arrivata!!! Pero Salvini e un SEQUESTRATORE e l'aggravante MAFIOSA ha fatto diminuire la condanna di Buzzi e soci!!! PULCINELLA si stara rivoltando nella cassa DAL RIDERE!!! AMEN.

odisseus

Mer, 12/09/2018 - 02:05

Signori, da quando avremo la certezza della pena? Uno grossista/spacciatore con quei beni confiscati dovrebbe stare dentro da un bel po', per non parlare del fatto che non può essere essere espulso per essere cittadino italiano, magari grazie al matrimonio con una tardona vergine nel momento delle invincibili voglie riproduttive. Finchè le maglie della Giustizia saranno così scucite nessuna ragazza di buona famiglia sarà libera di ubriacarsi e di farsi fino al non sapere come si chiama, perchè un cittadino italiano di buone intenzioni troverà qualche amico per sorreggerla e magari cercare di svegliarla con metodi poco ortodossi. Ora chiamatemi razzista, manettaro, machista, sessista,come cavolo volete. Vi assicuro che alle mie figlie non succederà.

rasna

Mer, 12/09/2018 - 10:28

Ma il problema è: come mai era ancora libero?