Tutti col naso all'insù: arriva la super Luna

Stanotte il satellite della Terra sembrerà più grande e luminoso. Ma c'è qualche rischio...

Stasera tutti col naso all'insù per guardare la super Luna. Il satellite della Terra sarà infatti al suo perigeo, la distanza minima dal nostro pianeta, e apparirà più grande e vicina del solito.

Sarà la prima delle tre super Lune previste per quest'estate. Un fenomeno che però rovinerà la notte della stelle cadenti visto che, oltre a stasera, la fortunata combinazione si verificherà il 10 agosto e il 9 settembre. Come spiega Paolo Volpini dell’Unione Astrofili Italiani, "quello della super Luna è un fenomeno poco visibile a occhio nudo, ma è più
percepibile con le fotografie fatte in corrispondenza di apogeo e perigeo. La super Luna maggiore sarà comunque quella del 10 agosto". 

Il fenomeno in arrivo è diverso da quello della luna ambrata vista a giugno, dovuto soprattutto alle condizioni atmosferiche. Si verifica perché la Luna in un mese non percorre un’orbita circolare, ma ellittica, e quindi nell’arco di un mese non si trova sempre alla stessa distanza dalla Terra, ma ad una distanza variabile tra un valore minimo (il perigeo, appunto, a circa 356.410 chilometri) ed un valore massimo (l’apogeo a circa 406.740 chilometri). La particolarità che dà origine alla super Luna è che si ha la coincidenza della Luna piena con il momento del perigeo, cosa che la fa apparire del 14% più grande e del 30% più luminosa. L’unico effetto fisico prodotto sulla Terra sarà un aumento di 15 centimetri del dislivello tra la bassa marea e l’alta marea.

La super Luna, però, porterà anche qualche problema: si prevede una notte difficile per grandi e piccini. "La presenza di una luna più grande e luminosa del normale si ripercuoterà sul riposo di almeno 700 mila italiani", dice il pediatra Italo Farnetani, "La maggiore luminosità notturna, infatti, interferisce con il ritmo luce-buio che è il principale sincronizzatore naturale dell’organismo. Questo domani verrà alterato dalla maggiore luce della notte, determinata proprio dalla super luna. Per uomini e animali questa interferenza che arriva dal satellite si manifesterà con una maggior irritabilità e una difficoltà ad addormentarsi, ma anche in alcuni casi con una maggior aggressività".

Commenti

max.cerri.79

Sab, 12/07/2014 - 15:25

Probabilmente gli esperti dormono in giardino, io dormo a casa con la tapparella abbassata e la luce della luna non mi crea disturbo

linoalo1

Sab, 12/07/2014 - 17:49

E' proprio vero che l'ignoranza non ha limiti!Chi ha detto che il fatto porterà problemi a grandi e piccini per il minore buio notturno,forse vive ancora nelle caverne e,forse,non si è ancora accorto che la maggioranza degli umani,vive,ormai da centinaia d'anni,sotto un tetto vegetale o minerale,appunto per ostacolare anche la luce!Lino.

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Sab, 12/07/2014 - 18:05

io invece sono tranquillo qui c'e nuvolo e forse pioverà

Ritratto di stufo

stufo

Sab, 12/07/2014 - 18:56

Altri esperti dicono che stanotte al nord pioverà. Cessato pericolo abbagli lunari.

atlantide23

Sab, 12/07/2014 - 19:06

che bello, finalmente una notizias gradevole!

quapropter

Sab, 12/07/2014 - 21:41

Sono stato spettatore ammirato della bellezza di una luna piena "vicina vicina". Circa le stelle cadenti in città come Roma è impossibile vederle. In compenso ci accontentiamo della bellissima luna, alla quale non possiamo che rivolgere l'eterna leopardiana domanda: "Che fai tu luna in ciel, dimmi che fai silenziosa luna..."

Ritratto di bobirons

bobirons

Dom, 13/07/2014 - 09:43

Si suol dire che le querce hanno fatto limoni. Infatti, una nota non anti italiana da parte del krukko di cernmanien. Ora, sono certo, ringrazierà la kaiserin aus der zone.