Ubriaco aggredisce una ragazza e la polizia. Poi in cella fa i bisogni sulle pareti

Un uomo di origine bulgarare è stato trovato in pieno centro a Genova completamente ubriaco. Ha infastidito e picchiato i passanti e i poliziotti. Una volta arrestato, ha iniziato a fare i bisogni in cella

Ubriaco aggredisce una ragazza e i poliziotti in pieno centro. Portato in cella, si è messo a fare i propri bisogni contro le pareti.

Attimi di paura ieri pomeriggio a Genova. Un uomo di origini bulgare era completamente ubriaco e ha iniziato ad infastidire i passanti. Alcuni testimoni hanno raccontato che l'uomo si avvicinava a chiunque gli passasse vicino e gli urlava contro frasi incomprensibili. Sfortunatamente, una giovane ragazza ha incrociato il suo cammino e l'uomo ha sfogato su di lei tutta la sua furia. La donna è stata prima presa a pugni e, una volta a terra, l'uomo ha iniziato a massacrarla di calci.

Alcuni passanti hanno immediatamente avvertito la polizia che in un attimo ha rintracciato l'uomo. Gli agenti, però, hanno dovuto fare i conti con un uomo molto violento. Il bulgaro ha iniziato ad inveire contro i militari, poi, preso per sfinimento è stato ammanettato. L'uomo è stato rinchiuso in una cella di sicurezza e per vendicarsi si è messo a fare i propri bisogni contro le pareti e in giro per la stanza. Gli agenti, non riuscendo a garantire sicurezza a quelli in cella con lui, hanno chiamato la guardia medica per sedarlo.

Alla fine della giornata, il bulgaro è stato arrestato con l’accusa di resistenza a pubblico ufficiale e denunciato per lesioni gravi, atti osceni, atti vandalici e persino per ricettazione perché in una delle sue tasche è stata ritrovata una carta di credito intestata a una donna di cui non ha saputo spiegare la provenienza. La ragazza, invece, è stata ricoverata in ospedale con una prognosi di 10 giorni.

Commenti
Ritratto di marco piccardi

marco piccardi

Mer, 17/02/2016 - 13:57

hey boldrini, anche questa e' una risorsa, giusto?

risorgimento2015

Mer, 17/02/2016 - 14:39

Il Melting pot- multiculturale-multietnico-globalsta del siamo tutti uguali che piace tanto all'elitte liberale che ci stanno imponendo(riuscendoci) da` dopola caduta dell`URSS, comunista si...ma` non liberale.