Ucciso a coltellate in casa. Fermato figlio compagna

Omicidio a Guarene, nel Cuneese

Omicidio a Guarene, nel Cuneese. Un uomo di 55 anni è stato ucciso nella sua abitazione, colpito da numerose coltellate. A trovarlo, quando era già in fin di vita, è stata la compagna, che, rientrando in casa, lo ha visto riverso per terra e ha chiamato il 118. I sanitari, giunti sul posto, hanno tentato invano di rianimarlo e ne hanno poi constatato il decesso. Sul delitto indagano i carabinieri della Compagnia di Alba, che hanno fermato per omicidio il figlio della donna, rintracciato dopo che in un primo momento risultava irreperibile.