Ultima cena in versione gay, esplode la polemica a Salerno

Bagarre a Salerno per la locandina di un evento gay in città, il Popolo della Famiglia e Forza Italia insorgono, la difesa Arcigay: "Solo strumentalizzazioni"

Ultima cena in versione gay, divampa la polemica a Salerno per la locandina pubblicitaria di un evento notturno. Forza Italia e Popolo della Famiglia condannano e chiedono l’annullamento della manifestazione, gli organizzatori e Arcigay si difendono: “Provocazione, ma chi ci critica lo fa solo per visibilità”.

La locandina è apparsa nei giorni scorsi nel capoluogo campano per pubblicizzare una serata in un noto locale cittadino. Cogliendo l’assonanza con la ricorrenza religiosa del Giovedì Santo, gli organizzatori hanno intitolato l’evento “Ultima Cena” e riprodotto, in chiave gay, il capolavoro di Leonardo da Vinci. Nella scena si vedono uomini intenti a scambiarsi effusioni più o meno spinte attorno al Cristo ritratto con l’aureola e i tatuaggi.

Per il Popolo della Famiglia è un atto da condannare: “Mentre è ancora caldo il sangue dei Cristiani massacrati in Egitto per mano assassina, Salerno si prepara a fare strage di rispetto e buon gusto. E così – si legge in una nota pubblicata sui social dai rappresentati del movimento politico vicino a Mario Adinolfi -, nel giorno dei Sepolcri, giovedì Santo, qualche blasfemo animatore della vita notturna giovanile ha pensato bene di organizzare in un noto locale un evento “L’ultima cena” per strumentalizzare le immagini e le ricorrenze sacre. Una serata che ha come immagine di richiamo una scena in cui si ritrae Gesù Cristo in un’ultima cena gay. Sarebbe bello se proprietari e gestori annullassero la serata in segno di rispetto dell’intera comunità e delle sue tradizioni”.

Forza Italia come riporta Il Mattino, valuta così i fatti: “Gli organizzatori non sono né blasfemi, né alternativi ma semplicemente fuori luogo ed irriguardosi. Sono certo - aggiunge - interverranno i titolari del locale e le istituzioni della città. Ci sono gli estremi per farlo. La religione cristiana nulla ha da spartire con le istanze gender. Chiedere rispetto per la propria libertà vuole dire dare attenzione anche a quella degli altri”.

La replica dell’Arcigay non si è fatta attendere. In una nota si legge: “Fermo restando che la comunicazione in oggetto ci è sembrata più provocatoria che blasfema e fermo restando anche il rispetto per la sensibilità e il gusto estetico di ciascuno, eventuali contrarietà non possono trasformarsi in minacce di manifestazioni evidentemente votate allo scontro come il sit-in che è stato paventato dal Popolo della famiglia in occasione della stessa serata. Chiediamo quindi da un lato il rispetto della libera espressione e dall’altro la tutela e la sicurezza dei momenti aggregativi della comunità LGBT del territorio. Siamo inoltre persuasi che ancora una volta le strumentalizzazioni di basso profilo non facciano altro che evidenziare la pochezza degli argomenti politici e della rappresentanza numerica di chi le mette in atto. Riteniamo inoltre che queste dichiarazioni non siano frutto della volontà di tutelare ed esprimere la propria Fede, cosa che non ha nulla a che vedere con i fatti in oggetto, ma semplicemente quella di ottenere briciole di visibilità in altro modo impensabili”.

Commenti
Ritratto di VladoGiulio

VladoGiulio

Mer, 12/04/2017 - 13:02

SCUSATE MA PER CASO IN QUESTA VERSIONE GIUDA E' L'UNICO ETEROSESSUALE ?

Giorgio Colomba

Mer, 12/04/2017 - 13:08

Depenalizzato da tempo l'articolo 724 sulla blasfemia, vediamo se in quest'italietta ormai "gay friendly" qualche autorità avrà il coraggio - detto senza ironia - di contrapporsi alla potente lobby omosessuale irrogando almeno una sanzione amministrativa ai committenti di questa deplorevole locandina.

Raoul Pontalti

Mer, 12/04/2017 - 13:10

Blasfemia meritevole di lapidazione per gli autori ed espositori. Abbiamo perso purtroppo alcune sane tradizioni bibliche.

Ritratto di adl

adl

Mer, 12/04/2017 - 13:22

E' stato finanziato dall'Ente contro le discriminazioni ????

frapito

Mer, 12/04/2017 - 13:24

Senti chi parla di "briciole di visibilità" di "strumentalizzazione di basso profilo", "pochezza di argomenti". Non si sapeva pensare ad altro? Appunto perchè la religione "non ha nulla a che spartire con le istanze gender", penso che sia sotto gli occhi di tutti la ferma volontà di una provocazione offensiva, volgare e blafema anche dal punto di vista dell'arte. Ma per favore siate seri almeno un pochino!!!!!

Ritratto di dr.Strange

dr.Strange

Mer, 12/04/2017 - 13:49

fermo restando che di questo renderanno conto a Dio, anche se non ci credono. cmq sono solo dei poveri mentecatti

Ritratto di mbferno

mbferno

Mer, 12/04/2017 - 13:51

Sono certo che papa Bergoglio non si pronuncerà in merito,essendo troppo okkupato con le questioni islamiche e dei migranti. Ognuno ha le sue priorità.

routier

Mer, 12/04/2017 - 13:53

I blasfemi e gli iconoclasti sono un sigma della società che è sempre esistito, ma sarebbe un errore dar loro bado. Le loro provocazioni non vanno combattute, ma ignorate. Se la loro ricerca di visibilità cade nel pubblico oblio, la battaglia è vinta senza colpo ferire.

Antenna54

Mer, 12/04/2017 - 14:04

Che oscenità.

Ritratto di QuoVadis

QuoVadis

Mer, 12/04/2017 - 14:11

Arcigay: Questo schifo di immagine non c'entra nulla con la nostra Fede???!!! Siete proprio sicuri?! Siamo ormai agli sgoccioli. Il tempo della tirata dei conti finali si avvicina sempre di più. Spero per voi, che nel frattempo riusciate a togliere molti addendi, convertendovi. Ma ci credo poco!

polonio210

Mer, 12/04/2017 - 14:12

La prossima volta,questi paladini della libera espressione LGBT,potrebbero rivolgere le loro attenzioni al corano,libro che contiene molti spunti:tipo la pedofilia praticata da colui che lo ricevette dall'Arcangelo Gabriele,oppure la precipitazione,da una montagna,a cui sono destinati gli omosessual,la condizione femminile ed altre amenità.Se l'Arcigay è così tosta con il cristianesimo,dimostri quanto lo sia con l'Islam,giusto per poi non essere tacciati di essere dei pussillanimi.Forza,voi dell'Arcigay tirate fuori gli attributi....

kingdavid

Mer, 12/04/2017 - 14:13

....non resta molto tempo....cambiate condotta finche' ne avete la possibilita'....

salvatore40

Mer, 12/04/2017 - 14:24

In un'epoca bovina è bena che i bovini vengano avanti e insozzino ciò che rimasto bello sublime elevato immortale. Ai bovini fieno e un bel trogolo. A Leonardo Da Vinci l' Ammirazione riconoscente dei secoli !

il corsaro nero

Mer, 12/04/2017 - 14:32

scusate volevo dire da parte dell'argentino di bianco vestito!

eqcman

Mer, 12/04/2017 - 14:33

Chissà come mai pescano sempre nella iconografia Cristiana per farsi pubblicità? Mai che che valichino il confine islamico per farsi notare. Le iniziative di questi deviati dimostrano come per loro il vivere si riduce semplicemente ad un buco nero dove infilarci di tutto senza al riguardo per chicchessia e guai a muovere una qualsiasi contraria osservazione anche se legittima: sei subito etichettato anche se in verità sono solo essi che fanno uso di etichette proprio per porsi in evidenza!

i-taglianibravagente

Mer, 12/04/2017 - 14:47

d'accordo con Mr Pontalti. E questa e' gente che per definizione non sa cosa sia la VERGOGNA. Purtroppo sono sempre PROVOCATORI (perche' ci hanno spiegato che loro non sono mai BLASFEMI), con i cristiani.....sto aspettando il giorno in cui tutta questa creativita' da froci si riversi dalla parte dei MUSLIM...sto aspettando quel giorno

bettytudor

Mer, 12/04/2017 - 14:47

E` proprio vero che la sodomia è lo strumento preferito del demonio.

grazia2202

Mer, 12/04/2017 - 14:52

è rivoltante l'assoluta ed inqualificabile mancanza di originalità. un tema tanto sacro quanto illuminante di una Fede trattata come una didascalia di facebook. si discrimina da sola per mancanza di cultura e intelligenza. intervengano i giudici pagati profutamente per evitare che la sozzura possa essere presa a riferimento di distinguo culturale che non esiste. ognuno fa ciò che vuole di se stesso ma appropriarsi di una fede pro domo è fastidioso solo a vederlo. c'è un PM a salerno che non insegua qualche reato di de luca o figlolanza che intervenga per il bene del popolo italiano ?

Ritratto di pravda99

pravda99

Mer, 12/04/2017 - 15:00

Terribile. Indicibile. Volgare. Basso. Lurido. E decisamente patetica Arcigay che si arrampica sugli specchi per difendere l'indifendibile. Non fanno certo un buon servizio alle istanze LGTB.

ceppo

Mer, 12/04/2017 - 15:15

HANNO RAGIONE qualcuno in tempi remoti o non aveva previsto o ha dimenticato l'11 comandamento! adora il tuo lui hehehe

donald2017

Mer, 12/04/2017 - 15:34

una sola parola ALLLLLUCINANTE proprio vero non c'è più religione

Ritratto di Anna 17

Anna 17

Mer, 12/04/2017 - 15:39

Non c'è limite al peggio. Con queste provocazioni cercano una visibilità, ma non fanno che sottolineare d'essere delle schifezze umane.

Ritratto di -Alsikar-

-Alsikar-

Mer, 12/04/2017 - 15:46

Si è di fronte solo a sconcezze impropriamente ritenute come libera espressione del diritto di manifestare. Peccato che, in Italia, per avversare e contrastare simili sconcezze non esistano molto efficaci contromisure equivalenti per dissuasione e deterrenza ‘attive’ a quelle che esistono in alcuni paesi islamici nei quali la difesa inflessibile di ciò che è autenticamente sacro – la superiore idea di Dio - è un punto talmente fondamentale per ogni società che aspiri a diventare civiltà che giustamente viene sempre anteposto all'artefatta, fasulla ‘sacralità della vita’ degli oramai decadenti paesi occidentali.

Giorgio Rubiu

Mer, 12/04/2017 - 16:10

Cattivo gusto che non farà guadagnare al popolo gay molte simpatie. Personalmente credo che i gay abbiano tutto il diritto di esistere e di essere gay. Quello che ne loro ne gli eterosessuali dovrebbero avere è il diritto al cattivo gusto di qualunque genere. Ho assistito, in giro per il mondo, ad alcune manifestazioni del "Gay Pride" e non ho potuto mancare di notare che le manifestazioni volgari e scurrili sono il tema predominante e a scopo esclusivamente provocatorio. Peccato!

Fjr

Mer, 12/04/2017 - 16:21

Pontalti per una volta le do' ragione, Leonardo non si tocca , invece questi altri che toccarsi, lo schifo più totale e nessun rispetto per la vera arte

Giacinto49

Mer, 12/04/2017 - 17:02

"Riteniamo inoltre che queste dichiarazioni non siano frutto della volontà di tutelare ed esprimere la propria Fede, cosa che non ha nulla a che vedere con i fatti in oggetto, ma semplicemente quella di ottenere briciole di visibilità in altro modo impensabili”. SEMBREREBBE PROPRIO UN CASO DI BUE CHE CHIAMA CORNUTO L'ASINO. I GAY DOVREBBERO AVERE PIU' RISPETTO PER GESU' NON FOSSE ALTRO CHE PER IL FATTO CHE DALLA SUA NASCITA ANCHE LORO SI AVVANTAGGIANO DELLA MISERICORDIA CRISTIANA. ANCORA NELL'ANNO ZERO SAREBBERO FINITI TUTTI LAPIDATI. CHIUDETE QUEL LOCALE!!!

duca di sciabbica

Mer, 12/04/2017 - 17:22

temo che a molti di voi sia sfuggita l'ironia del post di pontalti

Ritratto di makko55

makko55

Mer, 12/04/2017 - 17:23

La virtù è il vizio quando diventa consuetudine........ è solo l'inizio della trasformazione della "normalità "

Divoll

Mer, 12/04/2017 - 17:51

Non sono ne' di Forze Italia, ne' del Popolo Famiglia, ma trovo certa roba assolutamente disgustosa. I gay la dovrebbero piantare di provocare, ma probabilmente lo fanno apposta, per vedere fin dove li lasciamo arrivare.

Ritratto di elkid

elkid

Mer, 12/04/2017 - 17:53

----nel mondo gay credo che esista una frangia minoritaria che provoca per antonomasia e che ha una condotta di vita estrema fatta anche di abuso massiccio di droghe e sesso estremo---l'80 per cento del mondo gay non riesce a capire che tutto ciò danneggia la loro causa e la loro accettazione---se a loro sta bene così si arrangino pure---ma non intervendo legittimano le alzate di scudi di tipi come adinolfi e compagnia cantante--swag ganja

Divoll

Mer, 12/04/2017 - 17:55

Un affronto imperdonabile a Leonardo da Vinci, prima ancora che ai credenti.

Ritratto di andrea62

andrea62

Mer, 12/04/2017 - 18:09

Perché non fare una locandina dove è rappresentato maometto e “ i 40 vergini” che banchettano trastullandosi tra loro? Credo che l’ideatore della locandina” giovanni de feo ” non avrebbe il coraggio di insultare la religione islamica.

paco51

Mer, 12/04/2017 - 18:30

agli islamici non lo fanno! loro si che sono seri per la religione(loro)! Io non sono "chralie ebdo" sono rispettoso delle altrui religioni. se poi li colpiscono forte io... porgo lo sguardo da un altro lato!

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mer, 12/04/2017 - 19:46

blasfemia inutile e senza senso

pino marino

Mer, 12/04/2017 - 20:37

schifosi. fanno bene in Cecenia

Ritratto di lacedemone

lacedemone

Mer, 12/04/2017 - 22:27

Ma qual è la differenza rispetto all'originale? Il cristianesimo è una religione per pederasti.

lakos29

Mer, 12/04/2017 - 23:00

Perché non lo fanno con Maometto è che n il suo amico sempre al bar? Ah già imloro fedeli non si limitano alle parole, passano subito ai fatti.

al40

Gio, 13/04/2017 - 00:06

Semplicemente rivoltante!!! al40

Enricopadano

Gio, 13/04/2017 - 01:01

Questo è come se fosse un atto terroristico nei confronti di noi Cristiani..,ma nessuno si scandalizza o alza la voce, poiché la peste trans-homo-sukkiens sta dilagando in tutto il mondo; comunque ho una domanda per voi, ma visto che vi sentite cosi forti, bravi e con il diritto assoluto di esercitare ed espandere la vostra perversione malefica,..si appunto, perché non fate la stessa locandina con Maometto e qualche Mullah accanto? Si , dai, ma perché? Semplice, perché al posto dei falli vi ritrovereste una bella bomba nella vostra cloaca pseudo vaginale! Dai ma tranquilli, se non seguite un pentimento vero ed una conversione, davvero, state sereni , c'è un girone infernale fatto apposta per voi e che vi aspetta a braccia aperte!!!

steorru

Gio, 13/04/2017 - 01:09

Il rispetto deve essere reciproco se gli omossessuali vogliono rispetto inizino a rispettare la sensibilità religiosa altrui altrimenti non si lamentino della omofobia

steorru

Gio, 13/04/2017 - 01:12

Vi prego inoltre di tenere le vostre pagliacciate all'interno dei vostri circoli e non sporcate ciò che per molti ha un valore.

Ritratto di Margherita Campanella

Margherita Camp...

Gio, 13/04/2017 - 09:06

Mi fa più schifo la replica di Forza Italia che definisce questi volantini, semplicemente "fuoriluogo ed irriguardosi". Provassero le persone GAIE a ripetere l'operazione di comunicazione e marketing con ALLAHU AKBAR. Ah, già, non possono perché ALLAHU non può essere raffigurato e men che meno il suo profeta ha predicato il rispetto per il popolo GAIO. A questa gente invece dico che il rispetto va meritato ed io rispetto tra questi, solo coloro che non si ridicolizzano con costumi carnascialeschi alle sfilate. OMOFOBIA? MA ANCHE NO.

Totonno58

Gio, 13/04/2017 - 09:07

Come tutti sapete, sono totalmente favorevole ai diritti dei gay, ritengo che l'unico lato negativo della legge sulle unioni civili è che sia stata fatta con 30 anni di ritardo, sono certo che la posizione che ha avuto in merito la Chiesa è stata TOTALMENTE antievangelica ma...questa è un' oscenità, totalmente gratuita ed offensiva e chi ne è responsabile dev'essere condannato per vilipendio alla religione.

Ritratto di Italia Nostra

Italia Nostra

Gio, 13/04/2017 - 09:24

Raoul Pontalti - quale bibbia ti riferisci? Quella convenzionale o quella di Mauro Biglino?

paladin

Gio, 13/04/2017 - 09:26

Ormai l'occidente è diventato una immensa Sodoma e Gomorra. Non dimentichiamoci come sono finite; bruciate dal fuoco disceso dal cielo.