"Unità anti terrorismo aperta solo fino alle 20"

La denuncia del Sap di Padova: "Mancano giubbotti anti-proiettile e l'Uopi lavora soloi dalle 8 alle 20. La sera c'è solo la reperibilità"

L'Italia è a rischio attentati. Il Giubileo di Roma è a rischio attentati. Ma la nostra polizia è pronta? E, soprattutto, i nostri reparti anti-terrorismo sono operativi? A quanto si apprende dalle situazioni locali, non sembrerebbe.

La denuncia viene da Padova, oltre ai giubbotti anti-proiettile mancanti, l'unità anti-terrorismo "è attiva solo dalle 8 alle 20". "I giubbotti antiproiettile della Questura erano 160 adesso sono meno di 20 - dichiara al Gazzettino di Padova Mirco Pesavento, del sindacato di Polizia Sap - Da tempo abbiamo una vertenza aperta con il nostro Dipartimento nazionale su questo tema e oggi sono intenzionato a parlarne nuovamente al Questore". "Dei mille uomini in forza alla Questura - aggiunge - solo il Reparto Mobile e il Reparto prevenzione crimine hanno una dotazione sufficiente. Tutti gli altri (almeno un centinaio ndr) no. Anzi le dico di più. Ci sono altri tipi di giubbotti, quelli denominati sotto camicia: in Questura ne abbiamo meno di 10. Molti agenti hanno speso 600 euro per comprarselo autonomamente. Guardi, mi pare che vogliano fare le nozze con i fischi secchi. E siccome anche ai carabinieri è stata data l’indicazione di metterli da oggi, voglio vedere se li hanno".

Ma quello che lascia sconvolti è l'orario di lavoro del nucleo anti-terrorismo. A Padova è stato attivato in estate l'Uopi" (Unità operative pronto intervento). In teoria, sono i militari addestrati ad intervenire in caso di attacco terroristico. "Il Sap - continua Pesavento - ha criticato non la loro istituzione ma il fatto che tutti i 26mila poliziotti che operano quotidianamente dovrebbero essere formati. Non solo: la selezione è stata fatta prendendoli dai reparti operativi che dunque sono stati ulteriormente impoveriti. Del resto con 3 miliardi di tagli in tre anni... Insomma, certo che sono utili. Ma tutti gli altri?". Non solo. "Quando a Roma ci hanno presentato l’iniziativa dovevamo mantenere il più alto riserbo. Dopo due giorni in televisione dissero pure gli orari d’impiego, dalle 8 alle 14 e dalle 14 alle 20. E se i terroristi colpiscono più tardi? C’è la reperibilità. Bella idea sbandierarlo".

Insomma, sembra essere il messaggio del governo: terroristi, attaccateci di giorno.

Commenti

ziobeppe1951

Lun, 16/11/2015 - 13:36

Siamo messi proprio male.Certo che con queste aspettative non ci resta che pregare per la buona sorte

Ritratto di Loredana.S

Loredana.S

Lun, 16/11/2015 - 13:38

Si farà come per i ladri: se chiami il 112 dopo l'imbrunire arrivano il mattino dopo

antipifferaio

Lun, 16/11/2015 - 13:58

Il Congo credo sia organizzato meglio...No comment.

Marzio00

Lun, 16/11/2015 - 14:01

Magari nei giorni prefestivi l'orario viene anche ridotto!

Ritratto di mbferno

mbferno

Lun, 16/11/2015 - 14:03

Già, c'è anche la pausa pranzo.....altrimenti i sindacati si incazzano.Non ci resta che sperare che anche i terroristi osservino le canoniche 8 ore giornaliere, pausa pranzo, festività, ferie e permessi sindacali......altrimenti siamo morti.

Ritratto di r.peddis

r.peddis

Lun, 16/11/2015 - 14:12

Benvenuti in ITAGLIA

Joe Larius

Lun, 16/11/2015 - 14:16

Per la difesa a chiacchiere non servono giubbotti antiproiettile tra l'altro facilmente reperibili sul mercato terroristico. D'accoro con le nostre organizzazioni sindacali,le nostre solerti autorità antiterrorismo si stanno alacremente adoperando perchè anche i terroristi sospendano le loro operazioni alle ore 20.

elalca

Lun, 16/11/2015 - 14:26

dov'è il problema. il ministro dell'inetto (ops interno) faccia un comunicato stampa ai vertici dell'isis dicendo che si accettano attacchi dal lunedì al venerdì dalle ore 8 alle 12 e dalle 14 alle 20. astenersi perditempo

Ritratto di marione1944

marione1944

Lun, 16/11/2015 - 14:35

12 ore di lavoro? ma la camussina cosa dice al riguardo?

giovauriem

Lun, 16/11/2015 - 14:41

meno male che i terroristi a noi italiani non ci cQCQno proprio e usano il nostro paese solo come porta d'ingresso e base logistica , se no con questi politici, governanti , forze dell'ordine , che ci ritroviamo (buoni solo per rattoppare, forse!)saremmo gia morti tutti .

Ritratto di hernando45

hernando45

Lun, 16/11/2015 - 15:25

Siamo arrivati alla FARSA!!!!!E HALF-ANO che fa?? Pontifica contro Salvini!!! VERGOGNA!!! Pax vobiscum dal Nicaragua.

canaletto

Lun, 16/11/2015 - 15:32

D'altra parte con una nullità come Alfano cosa ci aspettiamo???? Paghiamo superpensioni e vitalizi d'oro ma non abbiamo i soldi per equipaggiare la polizia e l'esercito e siamo in piena guerra. E' una vergogna. L'intero governo se ne deve andare perché sono incapaci ed inetti, solo a parlare soo bravi. Il resto optional

GAP51

Lun, 16/11/2015 - 15:48

Posso aggiungere che anche gli annunci dei nostri governanti, Renzi ed Alfano in primis, sono solo delle enormi fesserie, date in pasto ai media per farci contenti e cojonati! Lo sapete che, nonostante i roboanti annunci in proposito, qui al porto di Civitavecchia siamo ancora al livello di sicurezza 1, cioè il minimo, in base al quale i controlli sono NULLI! In Capitaneria, in Polizia, ed in Autorità Portuale non sanno nulla. Attendono disposizioni dal centro, quello stesso centro che dovrebbe essere operativo h24 e reagire in tempo reale! Poveri noi! Se sono questi che dovrebbero coordinare e dirigere l'antiterrorismo ... GAP51

Raoul Pontalti

Lun, 16/11/2015 - 15:59

Antiterrorismo aperta fino alle 20? Cosicché dobbiamo pagare gli straordinari ai pelandroni? Chiusura alle 17 e pausa pranzo a mezzogiorno! A Parigi con l'antiterrorismo 24h aperta i terorristi hanno fatto ciò che hanno voluto e i contribuenti hanno avuto anche il danno dei pagamanto degli straordinari a quei pelandroni di flics.

nippy

Lun, 16/11/2015 - 16:03

Ad ogni notizia che leggo mi rendo sempre più conto che siamo morti che camminano. Ma cosa abbiamo fatto per meritare cialtroni del genere, perchè tutti a noi.

Ritratto di mbferno

mbferno

Lun, 16/11/2015 - 16:12

In caso di attacco serale, chiamando il numero di emergenza, una suadente voce femminile su disco automatico ci informerà che gli uffici sono chiusi pregandoci di ritelefonare l'indomani dalle 8 alle 12 e dalle 14 alle 20. Sto sognando?

Ritratto di mbferno

mbferno

Lun, 16/11/2015 - 16:44

Con queste premesse, considerando pure la dotazione delle nostre forze dell' ordine( auto in panne, pochi giubbotti antiproiettile, scarse esercitazioni al poligono etc) e' come mandare ragazzini armati di cerbottana a combattere contro i carri armati. E poi alf-ano "innalza" il livello dall' erta a livello 2.Delle due l'una: o sono incompetenti, o non sanno che pesci pigliare: in entrambi i casi siamo fottuti.

Ritratto di mbferno

mbferno

Lun, 16/11/2015 - 16:50

@pontalti.Sta scherzando, vero?

lamwolf

Lun, 16/11/2015 - 16:57

Ma vi meravigliate ancora? Siamo in Italiaaaaa....

Ritratto di tomari

tomari

Lun, 16/11/2015 - 18:07

Bhè! Semplice, basta avvisare i terroristi di rispettare quegli orari...che diamine!

Ritratto di tomari

tomari

Lun, 16/11/2015 - 18:09

Pontalti che sa scherzare? Non l'avrei mai creduto.

Ritratto di JSBSW67

JSBSW67

Lun, 16/11/2015 - 18:28

E basta! Il minorato dell'Interno deve pagare i clandestini, lo volete capire o no? Le coop di assistenza ai C.A.R.A. devono prendere i soldi un po' per loro e un po' per i politici, lo capite o no? E il capo del governo deve poter continuare a sparare pallate lo capite o no?

MARCO 34

Lun, 16/11/2015 - 18:36

marione 1944- Non sono molto bravo in matematica ma ho il dubbio che dalle 8 alle 12 ci siano 4 ore di differenza e dalle 14 alle 20 6 ore: ergo 10 ore e non 12. Probabilmente però la "camussina" non sarà ugualmente contenta

Cheyenne

Lun, 16/11/2015 - 18:41

Siamo sgovernanti da incapaci idioti e traditori

ziobeppe1951

Lun, 16/11/2015 - 18:55

Pontaiti ....abbi rispetto x le forze dell'ordine che perlomeno un minimo di sicurezza ce la danno, prenditela con quei cogl...i che ci sgovernano. Stupida zecca rossa, continua a difendere ladri e delinquenti,abbiamo capito che sono della tua stessa razza.Pirla

leo_polemico

Lun, 16/11/2015 - 19:26

Una notizia del genere è seria, una "presa in giro" o una barzelletta? E' forse una notizia diffusa "ad arte" per vederne le risposte? Qualora fosse la verità non si saprebbe se piangere o ridere...

unosolo

Lun, 16/11/2015 - 19:35

sono cose che si sapevano , mancano soldi e mezzi adeguati , poliziotti costretti a comprarsi le divise , roba che mette paura sapendo che i stipendi dei politici e vitalizi contornati dai divertimenti che si mantengono e i soldi che regalano ai parassiti , un esercito carico di solo cultura , troppo responsabili e mai apprezzati , rischiano per noi la vita e non hanno neanche i mezzi sicuri per proteggersi loro figuriamoci con cosa ci devono proteggere ,.,.,.,.,il buonismo non serve con certi idealisti.

unosolo

Lun, 16/11/2015 - 19:39

con i tagli fatti per la sicurezza sono sparite e cadute in disuso armi , mai rimpiazzate , aerei non più acquistati per la difesa , in compenso abbiamo un ampio corpo parassitario , racconteremo poesie e la divina commedia , in alternativa visto che non siamo un eccellenza negli armamenti ,.,.,.,

Ritratto di bandog

bandog

Ven, 27/11/2015 - 10:05

Ultima ora:I terroristi stanno pensando di indire uno Sciopero Generale Nazionale per vedere riconosciuto gli straordinari che sono obbligati a fare nelle ore notturne!!!