Usa, all'asta lo scialle che rivelò l'identità di Jack lo Squartatore

Sarà venduto da una casa d'aste californiana l'indumento che rivelò l'identità dell'assassino che insanguinò la Londra di fine Ottocento

Va all’asta lo scialle che secondo alcuni test ha svelato la vera identità di Jack lo squartatore, il serial killer che seminò terrore a Londra nel 1888. È stimato quasi cinque milioni di dollari, e sarà venduto da una casa d’aste in California. Come scrive il New York Post, lo scialle, appartenuto a una delle vittime, avrebbe svelato l’identità di "Jack the Ripper" attraverso una macchia di sangue fatta esaminare da un privato con test del Dna dopo il 2007, e solo l’anno scorso, 126 anni dopo quegli orrendi omicidi, alcuni giornali hanno riportato che l’assassino è stato identificato come Aaron Kosminsky, un barbiere polacco di 23 anni, il cui nome già all’epoca dei delitti era comparso nella lista dei sospettati dalla polizia. La sua colpevolezza non venne però mai accertata. Kosminsky morì poi nel 1899, in un manicomio, dopo aver contratto la cancrena a una gamba. Tuttavia a causa di alcuni errori durante la procedura di analisi genetica dei campioni estratti dalla sciarpa, l’esame del Dna non è stato ritenuto attendibile come inizialmente affermato, quindi l’identità dell’assassino di Whitechapel rimane di fatto ancora in parte avvolta nel mistero. E non è ancora certo neanche il numero delle sue vittime. Alla mano di Jack lo squartatore vengono attribuiti con sicurezza gli omicidi di cinque donne, fra l’agosto e il novembre del 1888. Ma secondo molti il killer ha proseguito anche oltre, massacrando altre quattro donne sempre nella stessa zona.

Commenti

cgf

Gio, 09/07/2015 - 23:18

Pagare 5 milioni per uno scialle? beh innanzi tutto si chiamava KosminskI e morì nel 24 marzo 1919 inoltre già il 19 October 2014 è stato pubblicato sul Daily Mail che è stato commesso un clamoroso errore nell'analisi del genoma ed in più la sequenza trovata poteva essere condivisa dalla maggioranza della popolazione e quindi non poteva essere abbinata a Kosminski.