Usa, i cani abbaiano troppo: giudice ordina il taglio delle corde vocali

La decisione del tribunale dopo la denuncia di alcuni vicini, infastiditi dai continui latrati degli animali

Sentenza choc negli Stati Uniti. Una Corte d'Appello dell'Oregon ha ordinato ai proprietari di alcuni cani di sottoporli a un intervento per recidere loro le corde vocali. Il motivo? Disturbano i vicini.

La vicenda, raccontata dal Washington Post, è iniziata nel 2002 quando una coppia, Karen Szewc e John Updegaff, ha deciso di allevare alcuni mastini tibetani, razza solitamente utilizzata per proteggere la proprietà e le pecore. Fin da subito i vicini iniziarono a lamentarsi dell'abbaio continuo degli animali, soprattutto quando i proprietari si allontavano dalla proprietà. La prima denuncia contro la coppia risale al 2004 e Karen e John vennero redarguiti dal giudice. La coppia si oppose, sostenendo che la loro era una fattoria e che quindi non potevano applicarsi le regole della contea. Niente da fare. Venne inflitta loro una multa di 400 dollari.

Karen e John, incuranti delle lamentele dei vicini, andarano avanti ad allevare la particolare razza di cane. In poco tempo i mastini tibetani diventarono sei e nell'aprile del 2015 vennero condannati a pagare 238mila dollari in danni ai vicini. Ora l'atroce sentenza della Corte d'Appello. Via le corde vocali per risolvere il problema. Una decisione che farà sicuramente discutere e metterà sul piede di guerra gli animalisti.

Commenti
Ritratto di 100-%-ITALIANA

100-%-ITALIANA

Ven, 01/09/2017 - 13:19

Sentenza d'inciviltà

i-taglianibravagente

Ven, 01/09/2017 - 16:44

cani enormi e pericolosissimi....ma si vede che nell'oregon e' pieno di pecore.

btg.barbarigo

Ven, 01/09/2017 - 17:35

D E L I N Q U E N T I !!!!!!!

il sorpasso

Ven, 01/09/2017 - 17:41

Politici di sx che dicono cazxxxx via le corde vocali!

@ollel63

Ven, 01/09/2017 - 18:30

Tagliate le corde vocali a quei giudici e pure le dita delle mani così non scriveranno più hazzate

Ritratto di gammasan

gammasan

Ven, 01/09/2017 - 20:52

Beh, tagliare le corde vocali (ammesso che i cani le abbiano) è senza dubbio eccessivo! Ci sono altri sistemi per imporre ai "padroni" la buona educazione: ve lo dice uno che, purtroppo, deve sopportare un cane che abbaia sempre a dieci metri dalle finestre della camera da letto...In itaglia la soluzione non esiste.

umbertoleoni

Sab, 02/09/2017 - 00:02

e' ormai chiaro a tutte le persone normali che qudesta civilta' e'ormai avviata ad un tristissimo e veloce tramonto: ebbene, ormai si sta imponendo la certezza (aiutati dalle multinazionali della pet economy) che i cani, non sono bestie, ma una specie assimilabile a quella umana !! Da quello che , si legge qui, certi strani personaggi, credono che privando le bestie delle corde vocali ... ebbene ESSE NON POSSANO PIU'COMUNICARE FRA LORO E CON I LORO PADRONI !!! Insomma, impedire ai cani di infastidire i vicini con reiterati latrati, costituisce un atto di barbarie e di incivilta' !!! EH SI: il cane che non puo' piu' rompere le balle ai vicini... SAREBBE UNA POVERA CREATURA seviziata da una civilta barbara ed arretrata !!! Potrei essere d'accordo se le corde vocali venissero strappate alle povere bestie senza la dovuta anestesia, ma credo che mai nessuno abbia pensato questo ... o no ?

Ritratto di Tora

Tora

Sab, 02/09/2017 - 12:40

Gli stupidi pensano? Via il cervello!

Ritratto di bandog

bandog

Sab, 02/09/2017 - 13:02

..e tagliare le gonadi alla corte d'appello???

umbertoleoni

Sab, 02/09/2017 - 14:50

Tora : se pensano gli imbecilli ... perche' non dovrebbero pensare gli stupidi ??

mariolino50

Sab, 02/09/2017 - 14:51

I cani abbaiano inutilmente se non sono addestrati, altrimenti stanno zitti e mordono quando serve, il mio vicino aveva un cane corso, faceva paura a vederlo, ma rumori zero. Dovrebbero obbligare i padroni a mandarli a scuola, o anche venderli e prendere i gatti, che fanno meno rumore.