Usa, rubati più 300 iPhone X: colpo da 370mila dollari

A San Francisco tre ladri hanno svaligiato un furgone Ups, poco prima della consegna dei dispositivi in un centro commerciale

Più 300 iPhone X, per un furto totale di 370mila dollari. Proprio in vista del primo giorno di vendite dei nuovi smartphone firmati Apple, tre ladri si sono appostati davanti a un centro commerciale a San Francisco in attesa del bottino, arrivato su un camioncino di Ups. Fatale l'errore del fattorino di distrarsi un attimo, lasciando incustodito il carico per fare una consegna pochi metri più avanti. Proprio in quei minuti i tre malviventi hanno agito. Si sono avvicinati furtivamente e hanno scassinato la vettura, riuscendo così ad impossessarsi di tutti gli iPhone nuovi di pacca.

La polizia ha dichiarato che i tre farabutti pianificavano il colpo da tempo, e avrebbero quindi seguito gli spostamenti del fattorino per scegliere il momento migliore in cui agire. Ora Apple e Ups stanno collaborando con la polizia nell'indagine e al momento i responsabili non sono stati ancora identificati. Il furto pesa ancora di più in un momento in cui la Apple sta avendo dei ritardi nella produzione e non è riuscita a far fronte a tutte le ordinazioni.