Usa, si uccide attore 19enne di "Tutti amano Raymond"

Sawyer Sweeten si è suicidato sparandosi un colpo di pistola nel portico della sua casa in Texas

Choc nel mondo delle televisione statunitense. Il 19enne Sawyer Sweeten, co-protagonista della serie tv "Tutti amano Raymond" interpretata da quando aveva solo 16 mesi con il gemello Sullivan, si è suicidato sparandosi un colpo di pistola nel portico della sua casa in Texas. Nella serie, prodotta dalla Cbs dal 1996 al 2005 (trasmessa in Italia da Mediaset e Sky), recitava anche la sorella maggiore Adlyn.

Commenti

ORCHIDEABLU

Ven, 24/04/2015 - 12:10

Si sara' esaurito per troppo stress da lavoro.