Utero in affitto, è boom di annunci sul web e sui social

"Diventa una madre surrogata: è una cosa fantastica". Ecco il marketing 2.0 delle agenzie che offrono pacchetti per l'utero in affitto

Fonte: britishsurrogacycentre.com

“Cassie è fantastica con il suo bel pancione di 24 settimane con i due gemellini dei genitori su commissione”, oppure: “Oggi incontraimo Chaka, il bambino dei genitori su commissione è un maschio, lei è incinta di 17 settimane e 5 giorni e sta benissimo!”. Sono solo alcune delle didascalie che compaiono sulle foto pubblicate su Facebook, che ritraggono giovani donne che scattano selfie alle loro pance. E ancora: “Diventare una madre surrogata è una delle cose più meravigliose che tu possa fare nella tua vita, scopri come farlo qui”, oppure, “cerchiamo una donna che vuole fare una cosa fantastica e diventare una madre surrogata”. Si legge nei post su Twitter di una delle tantissime agenzie che cercano ragazze per affittare il proprio utero o donare i propri ovuli.

La pubblicità delle agenzie per la maternità surrogata negli ultimi mesi si è infatti moltiplicata sui social network come Twitter e Facebook e corre nella rete attraverso hashtag come #becomeasurrogate (diventa una surrogata) e #makeadreamcometrue (realizza un sogno). Cliccando su questi o altri hashtag, o facendo una semplice ricerca per parole chiave, si apre infatti un universo che fino a poco tempo fa era totalmente sconosciuto. Il marketing 2.0 dell’utero in affitto si serve dei volti sorridenti delle ragazze con il pancione per invogliare giovani donne a candidarsi e guadagnare dai 20 ai 50 mila dollari con una gravidanza su commissione.

Quasi tutte le agenzie presentano la pratica dell’utero in affitto come un gesto di amicizia, di altruismo, di volontariato. “La maternità surrogata non si fa per il profitto, la tua motivazione deve essere solo il desiderio di aiutare gli altri!”, è la frase che si legge, ad esempio, cliccando sull’annuncio pubblicato su Twitter dal British Surrogacy Centre. Ma se si scorre la pagina web si capisce subito che di altruistico e caritatevole qui c’è ben poco: soprattutto quando l’agenzia specifica che la “surrogata” può guadagnare da 25mila a 40mila dollari per la sua prestazione. “L’importante, è che tu voglia aiutare una famiglia senza figli o una persona singola ad avere bambini”, puntualizza però l’agenzia dopo aver chiarito i dettagli sul compenso. E poi ci sono i requisiti per essere selezionata come perfetta surrogata: età compresa fra i 21 e i 38 anni, avere almeno un figlio, niente trascorsi di gravidanze con problemi, solo ragazze sportive, in buona salute, non in sovrappeso, non fumatrici, automunite, e che escano con risultati positivi da specifici test psicologici. Alcuni specificano che la surrogata deve essere in “eccellente condizione fisica, emozionale e mentale”. Spesso si richiede di spedire questo particolare curriculum vitae online, per essere poi ricontattate dall’agenzia come per qualsiasi altro lavoro.

I pacchetti offerti dalle società di surrogacy sono per tutti e per tutte le esigenze. “Abbiamo un vasto database mondiale di donatrici di ovuli, contattataci”, e ancora, “se cerchi il perfetto donatore di sperma per costruire la famiglia dei tuoi sogni, chiamaci”, si legge su Twitter. Tutti questi servizi sono rivolti a coppie eterossessuali, coppie di uomini gay, coppie di lesbiche, ma anche a persone singole. I pacchetti, poi, sono per tutte le tasche. E ovviamente, anche per i bambini, valgono le regole del mercato e della concorrenza libera, per cui le agenzie si scatenano per promuovere i pacchetti più vantaggiosi e convenienti e con il miglior rapporto qualità prezzo. Se vuoi ordinare un bimbo in California, ad esempio, paghi a partire dai 30mila dollari, e i prezzi sono specificati nel dettaglio, per tutte le prestazioni. In Canada i costi salgono fino a 76.000 dollari, esclusi gli extra. Poi c’è l’agenzia ucraina che si vanta di fornire un ottimo rapporto qualità prezzo rispetto agli Stati Uniti: “solo 34.950 dollari” per il pacchetto completo di maternità surrogata, e circa 40.000 per quello che ha inclusa pure la donazione degli ovuli. Poi c’è quella indiana, ancora più economica, ma più rischiosa perché ancora poco regolamentata. I soldi devono essere versati in momenti diversi, alla firma del contratto, alla scadenza delle visite, dopo la nascita. Il saldo avviene alla consegna del certificato di nascita del bambino.

Le varie fasi della gravidanza vengono documentate dalle agenzie con post pubblici sui social network. Le ragazze sorridenti si scattano selfie con il pancione, documentano i loro check-up medici, gli integratori che assumono, danno consigli sull’alimentazione in gravidanza. Tutto viene presentato come estremamente normale e naturale. Peccato che spesso dietro il mondo dorato presentato dalle agenzie per la maternità surrogata, si nascondono storie di donne in difficoltà economica e che spesso si pentono della propria decisione una volta portata a termine la gravidanza. E soprattutto storie di bambini, esseri umani, divenuti non più soggetti di diritto ma oggetti di compravendita, che nella maggior parte di questi casi, non conosceranno mai la madre che li ha portati in grembo.

Annunci
Commenti
Ritratto di Zagovian

Zagovian

Gio, 03/03/2016 - 15:19

La "new economy" che avanza!!!....Partita IVA,e via,inizia la "produzione" e la "vendita"!!!!

i-taglianibravagente

Gio, 03/03/2016 - 15:24

Le parole sono finite. Adesso vanno semplicememnte lasciati tutti alla giustizia divina.

Ritratto di UnoNessunoCentomila

UnoNessunoCentomila

Gio, 03/03/2016 - 15:27

E IL NOSTRO CICCIO IMBROGLIO NON HA TEMPO PER LANCIARE STRALI CONTRO QUESTA IGNOMINIA DEL GENERE UMANO

Massimo Bocci

Gio, 03/03/2016 - 15:31

Avete visto quante nuove opportunità ( terzo mondiate) di occupazione il job lavoro??? Senza contare gli Oi,Oi, abilitati a dare via il...........ora vedrete, come si impenna il PIL.

Ritratto di dbell56

dbell56

Gio, 03/03/2016 - 15:31

lA VITA UMANA ASSOGGETTATA ALLE LEGGO DEL MERCATO, OVVERO A DOMANDA E AD OFFERTA!

Rossana Rossi

Gio, 03/03/2016 - 15:32

Che squallore.......siamo arrivati al supermarket dei cuccioli...spero che l'Umanità si renda conto del baratro verso cui sta andando.....

agosvac

Gio, 03/03/2016 - 15:33

Grazie renzi, grazie cirinnà, grazie boschi e tutti voi della sinistra per questo casino sul web!!! Grazie per avere ridotto un bambino a merce di scambio! Temo, però, che certi bambini, a suo tempo, non vi ringrazieranno: molti andranno alla ricerca dei loro veri genitori e si ritroveranno ad avere a che fare con madri che non sono madri e padri che non esistono!!! Dimenticavo: potrebbero avere due padri o due madri, non un padre ed una madre!!!!!

Beaufou

Gio, 03/03/2016 - 15:39

Probabilmente si diffonderà come un mezzo per diventare genitori senza tanti fastidi e perdite di tempo, e un mezzo per arricchire le agenzie che ci speculano. La considero un'aberrazione di uno squallore unico, ma tant'é: questa cosa non si fermerà tanto facilmente. Diventerà un racket peggio della prostituzione. Altruismo e desiderio di aiutare gli altri? Ma fatemi il piacere!

morghj

Gio, 03/03/2016 - 15:40

In un mondo come l'attuale dove i radical scioc tronfi ed arricchiti, oramai imperversano, anche la morale passa in secondo piano, a scapito dei porci interessi personali che da sempre accompagnano certa gente. Ad una pratica odiosa come quella di acquistare bambini come se fossero cani di razza, questi figuri cercheranno di dare mille giustificazioni culturali, sociologiche, esistenziali, filosofiche, come è nella loro natura di egoisti egocentrici (generalmente scarsamente intelligenti), che badano al loro tornaconto personale a scapito di tutto il resto. Purtroppo a farne le spese saranno migliaia di bimbi che verranno strappati alla propria madre subito dopo il parto e che alla lunga correranno anche il rischio di accoppiarsi tra di loro non sapendo di essere fratelli.

Chicomedio

Gio, 03/03/2016 - 15:41

E'una cosa fantastica dai!!Prendi questa mela!E'buona, c'è solo dentro un po'di arsenico!!Mangiala che ti fa bene!

lorenzovan

Gio, 03/03/2016 - 15:43

huiiiii..e ora come facciamo ??? costruiamo nuove carceri o ce ne facciamo una ragione e facciamo leggi per "canalizare" questa nuova innegabile realta' ????il negare..il dissentire...lo stramaledire non modifica le realta'...si e' visto col proibizionismo americano...e si vede colle droghe...si avoriscono solo il sorgere di lobbies criminose potenti e capaci poi di inquinare con i loro capitali tutte le attivita' normali...peccato che le mie idee siano..." komuniste...recchione.... ..musulmane e...partigiane..."lolol...giusto l'elenco delle cose che odiate ..vero ???

Chicomedio

Gio, 03/03/2016 - 15:47

PREsentare il MALE SOTTO FORMA DI BENE È DIABOLICO!

Ritratto di Jiusmel

Jiusmel

Gio, 03/03/2016 - 16:01

Come volevasi dimostrare si inizia con la pretesa di diritti degni di un paese civilizzato (che di civile però hanno ben poco) e si finisce col mercato della vita umana che determina il proliferare di queste nuove professioni. Abominio puro. Si tratta di vere e proprie professioni di chi vende "seme" e di chi offre il proprio corpo per la gestazione perché tutto è remunerato profumatamente. Per molti (o molte) si ratta di sopravvivenza dettata dalla miseria, per altri di lavoro facile e poco faticoso, ma sempre di mercato umano si tratta, che sotto certi aspetti richiama a periodi altrettanto bui, come lo schiavismo, il mercato degli schiavi ma anche alla teoria della razza pura. Questi fatti la storia li ha già condannati ma è evidente che l'uomo capriccioso e viziato dell'era moderna civilizzata sta andando fuori di testa ed ha gettato le basi che porteranno all'autodistruzione di tutto il genere umano. Fermiamoci finché siamo in tempo.

tonipier

Gio, 03/03/2016 - 16:02

" NUOVO BUSINESS" Il malcostume e l'affarismo che dal 1945 fino ai nostri giorni hanno caratterizzato la vicenda nazionale, rappresentano compendio di corruzione eruttata senza soluzione di continuità dalla democrazia come sorgente inesauribile di immoralità, di scoperchierie, di fecciume, di volgarità, di miseria sociale.

Sentry

Gio, 03/03/2016 - 16:02

vergognoso il silenzio del vaticano , un papa simile puo allontanare dalla chiesa

Ritratto di ventavog

ventavog

Gio, 03/03/2016 - 16:04

decisamente il Padreterno ha tanta, ma tanta pazienza con noi. stiamo comunque tirando troppo la corda.

Aegnor

Gio, 03/03/2016 - 16:09

Il Mercatone tanto agognato dai kkkompagni è realtà

linoalo1

Gio, 03/03/2016 - 16:11

Ecco,dopo il rifiuto del ritiro di un figlio su ordinazione,un'altra delle conseguenze della Legge Cirinnà!!!!Che Governo di incapaci!!!!

tsfulvio

Gio, 03/03/2016 - 16:18

Che schifo !

Ritratto di bingo bongo

bingo bongo

Gio, 03/03/2016 - 16:19

L'ultima aberrazione dentro la quale smarrire quel poco di rispetto rimasto della condizione umana. nopecoroni.it

ziobeppe1951

Gio, 03/03/2016 - 16:29

È cominciato il mercato delle vacche grasse

mifra77

Gio, 03/03/2016 - 16:30

Una legge che riduce i disoccupati? e si dai! una affittautero prenderà dei soldi dai committenti, starà a casa da lavoro occasionale a chiamata, prenderà la maternità dall'Inps e dopo il parto se non trova lavoro, una indennità di disoccupazione...... e poi il ciclo ricomincia! Renzi si che ha del fosforo!

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Gio, 03/03/2016 - 16:32

Grazie renzie,grazie cirinna,grazie alfano verdini boschi state portando avanti l'itaglia dei finocchi,dei prelievi sui conti, sulle case,ma dove volete portarci.Ma la tua coscienza da premier non ti dice niente,rottamatore dei miei stivali???Sei a capo di un agglomerato di sinistra che conta più uomini eletti nel centrodestra che stanno facendo una politica komunista.Grazie anche al biancovestito che fa di tutto per esiliare gli ITALIANI a favore di gente che non sappiamo chi sono.SODOMA e GOMORRA....................e mi fermo.

milope.47

Gio, 03/03/2016 - 16:39

E' VERO!!!. Ho saputo che tra poco nei supermercati ci sarà il 3 x 2...............Ciao papa Bergoglio!!!!!!!!!!!!!!!!!!

mifra77

Gio, 03/03/2016 - 16:41

Cacchio, ne ha di soldoni Vendola! visto quanto rende lavorare per l'Italsider?

Ritratto di semovente

semovente

Gio, 03/03/2016 - 16:42

E vai con il porcaio del terzo millennio.

wotan58

Gio, 03/03/2016 - 16:49

Tutto nel calderone, però con le dovute distinzioni, secondo ipocrita e squallida convenienza. L'utero in affitto per i cattocomunisti è peccato mortale, la vagina in affitto invece no, anzi legalizziamo la schiavizzazione delle donne per una pratica per cui nei paesi civili del Nord Europa i clienti delle medesime vanno in galera (ed è il minimo, andrebbero castrati). E prepariamoci alla battaglia che conta: l'Italia è uno dei paesi in cui vige la sharia, in pratica nei fatti un qualsiasi medico o un qualsiasi giudice ha potere di vita e di morte su un uomo, secondo i vecchi schemi medievali della santa inquisizione, in nome di un presunto "dovere di cura", si arroga il diritto di infliggere le più allucinanti torture che hanno l'obiettivo di prolungare quanto più possibile le sofferenze dei malati terminali contro la loro volontà, cosa tanto più immonda e spregevole perché fatta nei confronti di chi non si può difendere.

Libertà75

Gio, 03/03/2016 - 16:53

Fonti romane mi dicono che è in corso una Cirinnà 2 per trasferire i costi della maternità surrogata sul servizio sanitario nazionale, nel frattempo verrà impedito l'accesso al pronto soccorso (per limitarne i costi) agli over 70

Ritratto di mbferno

mbferno

Gio, 03/03/2016 - 16:58

Squallidi avvoltoi,vi state avventando col sangue alla bocca sulle carogne....

eloi

Gio, 03/03/2016 - 17:07

nel periodo della scuola da me frequentata "agronomia" Era il tempo della mezzadria, ogni colono oltre alla propria famiglia numerosa "braccia per la terra" possedeva naturalmente nello stallino oltre al maiale da ingrasso anche una scrofa per la produzuine di lattonzoli da portare alla fiera. Il verro era affittato.

Una-mattina-mi-...

Gio, 03/03/2016 - 17:11

PIVELLI! PERCHE' allora nel frattempo non arrotondare vendendosi, fra una gravisanza e l'altra, un qualche rene, un occhio, ecc?

giulio29

Gio, 03/03/2016 - 17:12

a quando su amazon ?

Ritratto di dbell56

dbell56

Gio, 03/03/2016 - 17:38

Io aspetto la promozione prendi due e paghi uno!

Ritratto di mbferno

mbferno

Gio, 03/03/2016 - 17:39

Tute quelle persone che desiderano un figlio,vista l'alta offerta di uteri,pur non avendo le possibilità economiche,potranno così recarsi in banca a chiedere un mutuo,offrendo il pargoletto in garanzia con tanto di ipoteca (sulla testa).E se quelle non pagano 18 rate del mutuo?NO PROBLEM, via il pargoletto....capito perché i due decreti sono concomitanti?

Chichi

Gio, 03/03/2016 - 17:42

Mi rende orgoglioso constatare come i sinistri che in parlamento hanno imposto con la fiducia la pagliacciata delle nozze/nonnozze gay, avevano le idee molto chiare quando garantivano che l’utero in affitto era solo uno spauracchio sbandierato dai retrogradi medioevali: state tranquilli! Non c’è che dire: tra uteri in affitto o magari prestati da donne ricche (vedi nota) Babbi donna e madri uomo, «pluri genitorialità e schifezze varie, stiamo preparando un bel mondo per i futuri bambini e bambine (si può ancora fare questa distinzione?) §§§ NOTA: per la proposta della presidenta Boldrina (lei al genere ci tiene) di vietare l’utero in affitto solo alle donne povere ho postato questo commento (cestinato): «Anche la prostituzione, e non solo quella sessuale, dovrebbe essere appannaggio solo delle donne denarose. Sarebbero loro a pagare i «clienti». Pensate che pacchia per i baldi giovanotti richiedenti asilo».

g-perri

Gio, 03/03/2016 - 17:57

Presto nei supermercati troveremo un nuovo banco frigo, con barattoli allineati e contenenti ovuli umani già fecondati, su cui saranno applicate foto di bimbi biondi, bruni, rossi, gialli e sfumature varie, e magari pure con delle scritte in piccolo che dicono pressappoco così: "le immagini sull'etichetta sono solo a titolo indicativo, il prodotto finale potrebbe essere diverso rispetto a quello della foto", esattamente come avviene già oggi quando si acquistano sementi varie, compresi patate e piselli.

Ritratto di Giano

Giano

Gio, 03/03/2016 - 18:13

E' inutile allegare al Giornale testi di quelli "Fuori dal coro", se poi i commenti "fuori dal coro" li censurate regolarmente. Solo oggi sono almeno quattro i commenti non pubblicati. Potete censurare anche questo, ma tenete presente che più censurate e più cresce la disaffezione anche nei vostri confronti. Regolatevi.

greg

Gio, 03/03/2016 - 18:17

Avete mai visto come di fa la fecondazione artificiale con le mucche? Un veterinario si infila un grosso guanto di gomma, lungo fino al gomito, prende dal contenitore congelante lo sperma del toro, infila la mano ed il braccio nella vagina della mucca e deposita lo sperma direttamente nell'utero della bovina. Ecco, con questo annuncio si propone alle donne che affittano l'utero di fare la stessa cosa, sentirsi infilare una mano e parte del braccio nella vagina per essere messe incinta. DONNE CHE DIVENTANO DELLE VACCHE PER FARE SOLDI. questa è la civiltà della sinistra e degli omosessuali. Un regresso della civiltà al livello della scena del film Odissea nello Spazio, e quel beota di Fanceschiello che se la ride, di Renzi non dico nulla, perché bisogna avete pena per i minorati mentali che accettano e si gloriano dei disastri che compiono

milope.47

Gio, 03/03/2016 - 18:39

Decisamente la moralità non è più di moda nella cultura occidentale contemporanea. Questo è in gran parte dovuto al fatto che le nostre tradizioni religiose si sono atrofizzate e le loro basi etiche degenerate. Eppure abbiamo davvero bisogno di riscoprirle perché sono morali le forme che modellano l'espressione delle nostre energie vive, mettendole in grado di manifestare il loro potenziale più alto nel senso del più nobile. E' un'ironia!. L'uomo sta esplorando le immensità dello spazio luminoso dimenticando i suoi lati tenebrosi.

Alessio2012

Gio, 03/03/2016 - 18:54

La colpa non è di Renzi e della Boschi, loro l'hanno fatto solo per aiutare il "compagno" Vendola... Se a comprare un figlio fosse stato Berlusconi l'avrebbero sbattuto in galera in due nanosecondi.

lorenzovan

Gio, 03/03/2016 - 19:00

@ una mattina mi....arrivato tardi...gia«' lo fanno da anni....ma dove vivi ??? in mirabilandia ???

titina

Gio, 03/03/2016 - 19:02

e perchè le cliniche si fanno pagare, non sono amiche e altruiste?

joecivitanova

Gio, 03/03/2016 - 19:18

Ho un'idea strepitosa per i produttori del gioco di carte 'Mercante in fiera' (altro che 'petaloso'..!!), che servirà anche a dimostrare che il gioco è al passo con i tempi. Dunque: invece degli struzzi, i rinoceronti, gli ippopotami che, sinceramente, hanno un po' stufato diciamocelo..proporrei come figure da 'vendere' tutta una serie di bambini piccoli o in fasce di varie 'razze' o colori di capelli o fattezze più o meno carine, che siano più o meno appetibili al compratore, come lo erano prima i vari ippopotami, eccetera..che ne dite, è un'idea carina no..!?.. G.

Ritratto di mariosirio

mariosirio

Gio, 03/03/2016 - 19:52

Lo fanno anche alle vacche senza troppa pubblicità.

Ritratto di gloriabiondi

gloriabiondi

Gio, 03/03/2016 - 19:59

A quando in tv gli spot "pubblicità-progresso" sulle mamme surrogate? Giovani donne levigate, sorridenti, che mostrano rosei pancioni sussurrando: niente è più bello di un dono d'amore...I prezzi del dono si contrattano direttamente in agenzia.

rudyger

Gio, 03/03/2016 - 20:05

il sor renzino, orgoglioso della sua legge, che se ne va in giro con le mani in tasca vanaglorioso, cosa dice? un c..... e faceva anche il boy scout , ed è cattolico! ma niente a che vedere con la Chiesa.

Ritratto di gloriabiondi

gloriabiondi

Gio, 03/03/2016 - 20:11

Se dipendesse da me obbligherei, senza via di scampo, la Boldrini e la Cirinnà a fare le madri surrogate. Non sono bisognose e possono permettersi un bel gesto d'amore disinteressato. Chissà se dopo aver partorito un figlio "pacco regalo" cambiano idea.

Renzaccio

Gio, 03/03/2016 - 20:29

Non ho mai creduto al diavolo ma mi devo ricredere! Belfagor è tra noi e ha gia iniziato a sedurre e circuire i primi idioti. Il male sta avendo il sopravvento sul bene e manco ce ne accorgiamo. Che Dio ci salvi anche se credo che a questo giro si ritiri pure Lui.

Seawolf1

Gio, 03/03/2016 - 20:56

Questi non sono altro che i deleteri risultati di una politica demenziale di questa specie di governo

tRHC

Gio, 03/03/2016 - 20:56

lorenzovan:paragonare il proibizionismo americano dell'alcool con il commercio di vite umane,ti scherni da solo dandoti del comunista... ma io penso che sei un povero minkione!!!!

Ritratto di frank.

frank.

Ven, 04/03/2016 - 01:29

Forse molti di voi non si sono resi conto che gli annunci sono di donne americane, sicuramente non italiane, visto che date la colpa di tutto questo a Renzi e ai comunisti. La maternità surrogata in italia continua a essere un reato, ma voi la geografia non sapete neanche dove sta di casa!

Duka

Ven, 04/03/2016 - 07:38

INEVITABILE : è iniziato il mercato nero sulla pelle degli innocenti. Certo non si può pretendere che cervelli assenti tipo Cirinnà o Serracchiani possano capire ma queste sono i soggetti inutili che ci ha rifilato il bullo fiorentino- Bell'affare !!!