Va bene cornuti ma almeno non gabbati

Governo nel pallone

Nel libro Il giorno della civetta, Leonardo Sciascia fa dire a uno dei protagonisti: il popolo cornuto era e cornuto resta, la differenza è se la bandiera che appendi alle corna te la impone qualcuno e allora sei in una dittatura o se puoi sceglierla del colore che più ti piace, e allora sei in democrazia. Gli italiani, nelle urne, hanno scelto i nuovi vessilli ma questo non ha cambiato la loro condizione di eterni cornuti, nel senso di traditi dal partito del cuore. In Puglia i Cinque Stelle volarono al 40 per cento sulla promessa di chiudere l'Ilva e così non è andata. A Genova, ai funerali delle vittime del ponte Morandi, Di Maio venne accolto da applausi carichi di speranza ma oggi, a distanza di un mese, la ricostruzione è ferma per l'incapacità e la sete di potere (e di poltrone) dei Cinque Stelle mentre Genova aspetta, ferita e umiliata.

E ancora. Il voto di marzo ha premiato i partiti nemici dell'Europa, ma essendosi questi comportanti come una squadra di dilettanti che pretende di dettare legge in Champions League, stiamo rischiando il cappotto per mano di Bruxelles. E non mi riferisco alle stupide parole del commissario Moscovici su l'Italia in mano «a tanti piccoli Mussolini», non ai moniti dei soliti tromboni europei anti italiani ma al nostro più grande sostenitore oltre confine, l'arci italiano Mario Draghi: «Fino ad ora in Italia danni con le parole, aspettiamo i fatti».

Draghi è uno che parla poco e mai a caso. Se ha usato parole così forti e inedite significa solo una cosa. Cioè sa che in Europa hanno posato il dito sul bottone che può fare esplodere l'Italia e lui non è più in grado di difenderci come in passato. La sua non è una minaccia ma un ultimo, quasi affettuoso appello a fermarsi prima che sia troppo tardi. Possiamo discutere all'infinito se tutto ciò sia giusto o sbagliato ma sarebbe da incoscienti non prendere atto che le cose stanno così, che il governo deve smettere di giocare con le parole, uscire una volta per tutte dalla campagna elettorale permanente e iniziare a governare, ammesso che ne sia capace, ammesso che si possano tenere insieme due partiti, Lega e Cinque Stelle, con visioni spesso così diverse e in conflitto tra loro. Anche chi vede l'Europa come fumo negli occhi non penso sia disposto al martirio sull'altare di Di Maio e soci. Cornuti sì, ma almeno non gabbati.

Commenti
Ritratto di Adriano Romaldi

Adriano Romaldi

Ven, 14/09/2018 - 16:39

Io penso che soltanto il centro destra possa incarnare la vera rivoluzione liberale di cui ha necessità l'Italia; alla guida del Governo sinora ci sono dilettanti allo sbaraglio e ideologi di primo pelo. Shalòm.

VittorioMar

Ven, 14/09/2018 - 17:01

.NON SI E' CONTRO L'UE ma contro QUESTA UE !!..non si rende conto di modificare la sua politica sull'Immigrazione !!..in tutti i PAESI Europei nascono movimenti spontanei di Protesta ,ma non prendono atto,persino nella civilissima SVEZIA !!..L'UE ha cancellato le sue RADICI Giudaico-Cristiane;la sua CULTURA Greca-Latina ;l'Identità dei suoi Popoli; ha dimenticato la sua STORIA!!..CHE UE E' QUESTA !!..NON SI VUOLE USCIRE DALL'UE MA MODIFICARLA PER POTERCI RICONOSCERE..IDENTIFICARCI COL PASSATO...PER SPERARE NEL FUTURO !!! E' QUESTO CHE SI CHIEDE UNA UE SOLIDALE...LIBERA..ACCOGLIENTE non PREPOTENTE...non ASFISSIANTE ECONOMICAMENTE !!..ci sono molti modi per fare le GUERRE...DICIAMO BASTA! NON VOGLIAMO PIU' GUERRE e quella economica è la PEGGIORE !! per questo che continuo a sostenere il POPULISMO E IL SOVRANISMO !! e questa è una condotta non di DESTRA O DI SINISTA ...E' LIBERTA' DI POTER DECIDERE CON LA PROPRIA TESTA !!

kytra1936

Ven, 14/09/2018 - 17:18

L'Europa cui Sallusti tiene così tanto è la stessa che nel 2011 ha dato il benservito a Berlusconi regalandoci 6 anni di governi di sinistra con le sue leggi fornero ed i 6-700.000 parassiti che ci troviamo (quando va bene) a dover mantenere a nostre spese. Ma allora quella vicenda non ha insegnato proprio nulla ?

Ritratto di Camaleonte48

Camaleonte48

Ven, 14/09/2018 - 17:35

Se proprio la vogliamo dire tutta il merito di questo governo così costituito va ad una sola persona che è il presidente Mattarella il quale non ha tenuto in conto il risultato delle elezioni visto che a me sembra abbia vinto il centro destra. Forse forse bisognava far governare la coalizione che ha vinto e non i singoli partiti.

Papilla47

Ven, 14/09/2018 - 17:42

Il prode Romano ci ha regalato l'europa che necessitava di polli da spennare. Ci hanno tolto tutto non solo le piume ed ora il problema è Draghi e il bottone d'innesco che può fare esplodere l'Italia. Ma fatemi il piacere vorreste farci credere che si può andare peggio di così?

INGVDI

Ven, 14/09/2018 - 17:46

Mario Draghi: «Fino ad ora in Italia danni con le parole, aspettiamo i fatti». E se i fatti producessero molti più danni delle parole? Meglio che non facciano e si vada a votare al più presto.

Ritratto di Atomix49

Atomix49

Ven, 14/09/2018 - 18:22

Appunto egregio direttore, Mario Draghi.... ma ha visto come è stato accomunato con celerità e stupidità a tutti i tromboni europei? Questo sta a significare che gli "eletti" da "tanti" non sanno fare nessuna distinzione. Se nonn siamo affogati da un pezzo nella nostra stessa boria, lo dobbiamo proprio a Draghi e alla sua Q.E. Ha sempre parlato poco se non proprio mai... Perché si è sbilanciato così tanto? Che cosa ci ha voluto dire? Mai "tanti" che hanno votato gli "Eletti" non ci arrivano e gli danno del Komunista pure a lui, lo allineano al PD, aspirante candidadto etc. etc. DI fronte a tanta miseria ed ignoranza, che cosa ci si può aspettare?

Ritratto di onefirsttwo

onefirsttwo

Ven, 14/09/2018 - 19:22

Onefirsttwo dice : Mr. Sallusti , lei che si fa paladino di critiche e soluzioni secondo lei STOP Perché lei non convince allora Salvini a usare il Onefirsttwo's 48-hours plane , il piano per eccellenza per azzerare i flussi e fare i rimpatri ? STOP Yeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeaaaaaaaaaaaaaaaaaahhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhh .

fisis

Ven, 14/09/2018 - 19:22

Mah, "far espodere" l'Italia non converrebbe proprio a loro, ai burocrati e ai banchieri europei. Se esplode l'Italia, esplode tutta l'ue. Comunque è inutile spaventarsi o stracciarsi le vesti, è evidente che la crisi di questa ue antidemocratica, iniziata con la brexit, prosegue ormai inarrestabile, come su un piano inclinato., Niente dura per sempre, l'ue si è dimostrata incapace di gestire l'invasione, anzi l'ha favorita, inoltre non è stata capace di garantire quel benessere generale che era uno dei scopi per cui era nata (vedi caso della Grecia, ma anche dell’Italia), non ha garantito democrazia in quanto è dominata da un elite non eletta. Si dissolverà e collasserà come è successo col muro di Berlino e l’unione sovietica.

Cheyenne

Ven, 14/09/2018 - 19:25

Egregio Direttore il sig. Draghi non mi sembra un arcitaliano ma un seguace dei massoni ubriaconi al potere nella idiozia di nome ue

Ritratto di 02121940

02121940

Ven, 14/09/2018 - 19:31

Ieri, da ignorante disinformato quale sono, ho scritto male di Draghi interpretando le sue parole come fossero una mossa politica a suo vantaggio, dato che altrimenti non vedevo il motivo della sua “SPARATA”, inattesa e soprattutto inedita da parte sua. Oggi il Direttore mi ha fatto capire i motivi della detta “sparata”, che sono di avvertimento e non di minaccia. E devo dire che ha ragione, dato che il pericolo lo abbiamo al governo, anche se il bravissimo, ma troppo infatuato Salvini, mostra di non accorgersene. Del resto che Salvini ora sia in difficoltà appare evidente e tutto dipende dalla “fesseria” commessa con gli immigrati clandestini imbarcati sulla Diciotti, il cui blocco sulla nave è stato un grave infortunio, non tanto per il fatto in sé, quanto per aver dato modo ai suoi nemici di attaccarlo, guidati da una sinistra magistratura.

VittorioMar

Ven, 14/09/2018 - 19:39

..mi piacerebbe conoscere il parere del DIRETTORE sulle "STRANE ESTERNAZIONI" DEL P d R !!!..ALLUCINANTE!...SCONVOLGENTI !!..e non mi permetto di aggiungere altro...!!!

Ritratto di Finfurfen

Finfurfen

Ven, 14/09/2018 - 19:46

Ha Ha grande Sallusti finalmente ri-vedo il suo nerbo genial-fiornalistico. Grazie della fine satira

nunavut

Ven, 14/09/2018 - 19:48

Certo il Q.E. citato dal nostro invadente blogger = An UNCONVENTIONAL form of monetary policy WHEN INFALTION IS VERY LOW OR NEGATIVE,SCRITTO QUESTO AD UN CERTO MOMENTO CHI PAGHERÀ PER LA UNCONVENTIONAL MONETARY POLICY ?? TEMO CHE prima o poi dovrà pagare PURE IL BLOGGER sostenitore di tale pezza sui pantaloni,medico condiscendente rende la piaga puzzolente.

Ritratto di Finfurfen

Finfurfen

Ven, 14/09/2018 - 19:49

Vorrei anche un ulteriore appunto:VittorioMar son d'accordo con lei bellissima: questa UE fa schifo ma se cambiano (cambiassero) i cervelli sarebbe ottima giusta. Bravo!

kobler

Ven, 14/09/2018 - 20:01

Unione Espedientisti ecco cosa è! Chi va là dentro deve sapere come fregare il prossimo.... e purtroppo i precedenti governi ci hanno sempee fatto passare per prossimo andando addirittura col cappello in mano quando dovevano fare la voce grossa. Ora che c'è chi la alza un po' ecco che non si vuole accettare.... Ha voglia anche Draghi a fare menate. L'attuale governo sta cercando di rimediare alle maialate fatte da quelli precedenti. Cosa sta capitando in Italia che era già di responsabilità di chi prima governava e non ha mosso un dito? Salvini Di Maio Toninelli e Conte devono pestare a più non posso altrimenti non otterremo che parole e vane promesse. Poi ognuno è libero di pensare come vuole....

stefano_

Ven, 14/09/2018 - 20:11

Allora, sig. Direttore, bisogna starsene buoni e bravi in questa Ue che da quando è nata non ha fatto che distruggere tutto quello che di buono c'era in italia e regalarci tutto il peggio che ci sia al mondo? Ma com'è possibile, al giorno, d'oggi difendere ancora quest'europa come fa Lei? Quanto a Draghi ha solo dato miliardi alle varie banche che li hanno utilizzati per tutto meno che per lo sviluppo di questo paese!

Anonimo (non verificato)

Ritratto di RomenoXPunizioneGiustizia

RomenoXPunizion...

Ven, 14/09/2018 - 21:37

parole sante, se vuoi giocare in Champions non rimani coi falsi amici tipo Orban se no vai con lui in serie B, bisogna cercare altri apoggi, dal gruppo di Visegrad Italia non avra niente. Con la Merkel sara duro, durissimo, alora rimane Macron. E lui non é per niente quel nemico del BelPaese dipinto da tanti.

Ritratto di Atomix49

Atomix49

Ven, 14/09/2018 - 21:47

@stefano_ lei non ci fa... lo è senza dubbio. Draghi non ha distribuito soldi ma comprato i debiti di TUTTI gli stati. Tutti meno l'Italia sono stati in grado di usufruirne. Tutti gli stati eccetto l'italia hanno saputo agganciarsi al volo al treno della ripresa... perché lei, nella sua sfera di immensa saggezza e sagacia non si chiede questo? Nessuna mai alla BCE è stato capace di inventarsi i "draghi" come questa persona. ma lei ancora raglia come i somari a maggio.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Ven, 14/09/2018 - 22:40

@VittorioMar - hai centrato in pieno i ldiscorso. Sottoscrivo tutto, sono in linea con te, come sempre.

peter46

Ven, 14/09/2018 - 22:56

Direttore...parliamo di Genova e del ponte da costruire.Che nostalgia vero per il comportamento del governo di 'LUI' quando, finita la 'passerella',dopo il terremoto de L'AQUILA,il suo governo mise mano ai decreti per la ricostruzione 'CERTA E SUBITANEA',e che continuò con i governi da lui sostenuti(Monti e primo anno gov Letta)fino al 2013 tramite le: 73 ordinanze della Pres.za del Cons.,i 62 dispositivi della Protezione Civile,i 51 atti della Struttura Tecnica di Missione,i 25 atti della Struttura Gestione Emergenza,le 21 direttive del Commissario Vicario,i 152 decreti del Commissario Delegato + le 720 ordinanze del Comune per cui...veda lei se è stato possibile fuori dai prefabbricati... metterci un mattone senza violare quegli atti o ordinanze.(1)segue,molto forse,da quel che si è visto in giornata.

peter46

Ven, 14/09/2018 - 22:56

Direttore...(2)...E come Toti vorrebbe che quel ponte venisse costruito in una 'settimana'(prima possibile è solo un detto della politica)e senza neanche esservi entrambi 'denudati' davanti il ministero competente per far ANNULLARE tutto quel ca...volo di 'adempimenti' che ingessano qualunque iniziativa se non affidata ad 'amici' vs o ad amici degli amici vs o di coloro,di cdx o csx, che finora hanno governato?Draghi e i FATTI:se per tutti i governi da sempre hanno 'parlato' le 'leggi più o meno triennali di bilancio 'non si vede il motivo del perchè,per sti nuovi arrivati di cui 'brucia tanto' il loro governare,non debbano 'parlare' anche loro le scadenze naturali,nel mentre si trovano 'soluzioni' per i momenti particolari tipo 'decreto dignità e caso ilva'?

Ritratto di Maximilien1791

Maximilien1791

Ven, 14/09/2018 - 23:05

Direttore, Le ricordo che Draghi è anche quello che quando si stava formando il governo, smise di acquistare i titoli italiani e comprò invece i bund tedeschi. Mossa intimidatoria per fare alzare lo spread. Ecco chi è Mario Draghi, mi dispiace che lei non l'abbia ricordato.

Ritratto di franco_G.

franco_G.

Ven, 14/09/2018 - 23:58

Guarda che l'Europa potrà pure far esplodere l'Italia, ma ci puoi mettere la mano sul fuoco che l'Italia può fare altrettanto con l'Europa. Scommettiamo su chi è più affezionato alla poltrona, se un Salvini o un euroburocrate come Moscovici ?

Liberoita2018

Sab, 15/09/2018 - 00:23

Incomincio a non vedere una coerenza nelle scelte e azioni politiche. Prima annunciano peste e corna contro un sistema ma poi si accodano. Annunciano che sono rapidi nelle emergenze ma dopo un mese si é visto e capito nulla. Sanno solo litigare tra loro e far litigare contro qualcuno. Ebrei zingari.. Ma poi? Gli italiano dove sono? Stiamo aspettando e se non lo fate siete peggio perché anche ipocriti e perché é tempo che ci state illudendo.. Sveglia!!

cgf

Sab, 15/09/2018 - 01:13

non penso che 'quel' bottone verrà schiacciato prima di Maggio, poi, molto probabilmente, faranno una prova generale con l'Ungheria.

profpietromelis...

Sab, 15/09/2018 - 04:32

A Vittorio Mar. Basta con il dire da ignoranti che le radici dell'Europa sono giudaico cristiane. L'ebraismo religioso non ha alcunché a che fare con il giudaismo. Le radici storiche dell'Europa sono greco-romano-cristiane. Come ho ben dimostrato nel mio libro "Scontro tra culture e metacultura scientifica. L'Occidente e il diritto naturale. Nelle sue radici greco-romano-cristiane. Non giudaiche e antislamiche". Il giudaismo religioso è un corpo estraneo nella cultura europea. Fanno parte della cultura europea gli ebrei atei che hanno dato alti contributi nel campo del pensiero. A cominciare dal filosofo ebreo ateo Spinoza.

profpietromelis...

Sab, 15/09/2018 - 04:34

Per quanto riguarda l'UE è bene uscirne il prima possibile. Lo spread non esisterebbe se non comandasse il marco travestito da euro, moneta artificiale creata a tavolino fissando nel 1999 i diversi valori dell'euro in base ai valori che nel 1999 avevano le monete nazionali rispetto al marco. Così è stata persa la flessibilità della moneta favorendo l'economia tedesca. L'euro non è dunque unamoneta unica. Essa ha un diverso valore nei diversi Stati della zona euro. Così in Italia (colpa del governo Prodi che ha truccato i bilanci ) è stato fissato un valore dell'euro ricavandolo dal valore che aveva il marco nel 1999 rispetto alla lire. Un marco valeva 900 lire. Moltiplicando 900 x 1, 95583 marchi (pari all'euro tedesco) si è avuto un euro italiano pari a 1936,27 lire. Uscendo dall'euro usciremmo dal capestro del marco.

Mannik

Sab, 15/09/2018 - 08:07

Sallusti, ha capito che al governo c'è anche la Lega e che è parimenti deleteria?

lavieenrose

Sab, 15/09/2018 - 10:51

ve li siete voliti? Mo li tenete. Ma cosa credevate di imbav agliare questi cani sciolti? Booommm. Fatevi un esame di coscienza e agite di conseguenza

maria angela gobbi

Sab, 15/09/2018 - 10:55

osservate e ascoltate quando parla l'Europa:fate ben attenzione a quando nomina l'EUROPA (comoda per loro) e quando nomina l'ITALIA (quando son cavoli nostri)

lavieenrose

Sab, 15/09/2018 - 10:58

Ce la faremo e non con noi ce la farà l'Europa: basta solo cambiare strategie e molte teste attualmente al parlamento europeo. Ce la faremo: l'Italia tornerà a contare e l'UE cambierà, ce la faremo, ma non con questi e non a caso chi governa la baracca non è chi più parla, ma chi al governo lavora testa bassa, chiaramente savona escluso. Ce la faremo (ps: non me ne pò fregà de meno degli sfottò che mi arriveranno)

Fearlessjohn

Sab, 15/09/2018 - 12:36

Parli per lei. A me, a parte la contentezza non vanno bene neanche le corna. Ma questo esperimento è quello che è: Un esperimento. Che Salvini si decida a farlo finire. Qualsiasi governo sarà sempre meglio dell' inciucio ipocrita tra due forze dalle opposte intenzioni.

nunavut

Sab, 15/09/2018 - 13:29

@ pofpietromelis...4:34 Scusi ma 900 moltiplicato per 1.95583 = 1760.247 e non quello che accettò il nostro prof. nazionale.