Vaccini, quando la Taverna diceva: "Da piccola mi immunizzavo visitando il cugino malato"

La 5Stelle, vicepresidente del Senato, contro l’obbligo dei vaccini in occasione di un evento di inizio anno: "Adesso pare che uno debba essere immune a tutto"

Il metodo "processione a casa de mi’ zia" di Paola Taverna. L’esponente del Movimento 5 Stelle, nonché vicepresidente del Senato, è stata pizzicata in un video risalente al febbraio scorso, in occasione di un evento a Santarcangelo di Romagna, mentre dice la sua – con il suo stile verace – sul tema dei vaccini.

Nel filmato che riprende l'ntervento, postato su Facebook da un utente, ecco il Taverna pensiero: "Ma veramente pensate che la gente sia vaccinata al 97% perché obbligata a farlo? I no-vax sono una minoranza che potrebbe tranquillamente convivere in una popolazione che si vaccina. Non c’è nessun motivo di farli diventare pericolosi".

E poi statuisce: "Nessun bambino non vaccinato è malato. Ecco, un bambino non vaccinato è un bambino sano, sano, sano! Questa è una cosa terribile, questo messaggio che passa: portatore de che?".

Il Taverna pensiero sui vaccini

E poi ecco la sua ricetta da immunologa improvvisata: "Io quando ero piccola, che poco poco c’avevo un cugino con una malattia esantematica, facevamo la processione a casa sua. Così tutti e sette i nipoti avevano la patologia. E se l’erano lavata dalle palle. Funzionava così all’epoca mia. Io sono cresciuta e ora ho 50 anni e sono vecchia. Mentre oggi pare che uno deve essere immune da tutto. Ok, ma lo posso almeno decidere io se e come immunizzarmi?".

E non è finita qui. Visto che la vulcanica pentastellata chiosa così: "Poi, dico io, se non vaccini l’esercente sanitario che sta a contatto con il bambino immunodepresso, che stracacchio di idee hai nella testa? Prima vaccinate lui, poi le maestre, poi chi guida i pulmini scolastici e così via se proprio vuoi avere copertura totale, altrimenti è una presa per il culo". E applauso scrosciante dei presenti.

Commenti

CarloLinneo

Mar, 07/08/2018 - 19:11

La Taverna, come molti 5S e no vax, luminoso lampadario della scienza medica più profonda.Premio Nobel per la Medicina subito.

maxxena

Mar, 07/08/2018 - 21:45

l'evoluzione dell'uomo ...al contrario. Non me ne voglia , per il paragone, il cercopiteco di Campbell nostro antico cugino ( 30 milioni di anni fa circa) che almeno nel suo tentativo di vocalizzare esprime concetti più dignitosi e coerenti. ....Meglio una scimmia che cerca di diventare intelligente che un essere umano che si crogiola in un mare di stupidità.

killkoms

Mar, 07/08/2018 - 23:11

altra analfabeta!

opuslupus

Mar, 07/08/2018 - 23:41

Ci manca solo il rientro di Dibba poi siamo a posto. Questi fanno a gara a chi le dice più grosse. Competenze zero, idee zero, voglia di lavorare zero. Tempo tre mesi e Salvini se li è mangiati uno alla volta. Tranne la Taverna, quella è troppo dura.

Popi46

Mer, 08/08/2018 - 06:23

Vero, ma dimentica di dire che, per essere immunizzata, prima doveva ammalarsi e poi, se il suo organismo era in grado di farlo, sarebbe guarita per l’azione degli anticorpi prodotti...IGNORANTE

Ritratto di mariosirio

mariosirio

Mer, 08/08/2018 - 07:28

Ma i grillici mangerebbero cibi molto oltre la data di scadenza perché tanto al massimo che ti fa.