Una valanga di scarcerazioni. E 21 presunti boss ritornano in libertà

Erano stati arrestati un mese fa grazie alle denunce di decine di vittime del racket. Ma il Riesame ha annullato tutto

Valanga di scarcerazioni nell'Agrigentino dove sono tornati liberi presunti boss e gregari di Cosa nostra accusati di associazione mafiosa ed estorsione. Fino a questo momento, come confermano gli inquirenti all'Adnkronos "sono più di venti le persone scarcerate sulle 57 arrestate lo scorso 22 gennaio" nel corso dell'operazione Montagna. "Ma il numero potrebbe crescere", avvertono gli investigatori sconsolati. Un blitz che aveva "decapitato Cosa nostra agrigentina", come aveva detto il colonnello Giovanni Pellegrino, Comandante provinciale dei Carabinieri di Agrigento, commentando i retroscena del maxiblitz, definito dal Procuratore di Palermo Francesco Lo Voi, come "una delle più importanti operazioni antimafia degli ultimi anni". "Con l'operazione vengono aggrediti due mandamenti mafiosi preesistenti - diceva ancora l'ufficiale dei Carabinieri - e messa in luce l'esistenza di una nuova creatura, la "Montagna" a cui aderiscono, sotto l'egida, del paese di Santa Elisabetta, anche i paesi della realtà provinciale montana di Agrigento".

Agli arresti per la prima volta avevano contribuito decine di commercianti e imprenditori della provincia di Agrigento. Ora gli estortori e i presunti mafiosi tornano - probabilmente per un difetto di motivazione dell'ordinanza del Gip, forse oggetto di un copia e incolla - a diretto contatto con coloro che li avevano denunciati o che avevano confermato le accuse, dopo che erano stati messi di fronte all'evidenza dei fatti. Liberi tra gli altri Raffaele Fragapane, Antonino Vizzì, Giuseppe Vella, Luigi Pullara e Giuseppe Blando. Le motivazioni del riesame non sono ancora depositate, la Procura si riserva l'impugnazione in Cassazione: ma i tempi saranno comunque lunghissimi. Dopo il blitz aveva iniziato a collaborare Giuseppe Quaranta, ex capomafia di Favara, che paradossalmente resta in carcere. Intanto gli altri boss tornano liberi.

Commenti

Una-mattina-mi-...

Lun, 19/02/2018 - 22:13

TUTTE SCIOCCHEZZE!!! PER IL GOVERNO VIGENTE L'IMPORTANTE E' L'ESENZIONE DEL CANONE RAI PER I MORIBONDI OTTUAGENARI CHE NON HANNO NEPPURE I SOLDI PER IL TELEVISONE.

Ritratto di laghee100

laghee100

Lun, 19/02/2018 - 22:19

... regalino al centro destra !!

killkoms

Lun, 19/02/2018 - 22:25

garantisti solo coi criminali!

magnum357

Lun, 19/02/2018 - 22:26

Che schifoooooooooooooooooooooo, tutti corrotti !!!!!!!!!!!!!!!

Ritratto di onefirsttwo

onefirsttwo

Lun, 19/02/2018 - 22:39

Bè , allora , auguri e figli maschi : d'altronde 1 mese di galera l'avete fatto , che cosa si può volere di più ? : mi raccomando da ora in avanti rigate dritto , e per evitare di sbagliare leggetevi i 10 Comandamenti : c'è però il problema che in Italia se uno è onesto è fottuto , perciò leggetevi sì i 10 Comandamenti ma prima di applicarli pensateci 2 volte . Ecco , questo è tutto : ma queste cose ve le hanno dette all'uscita dal carcere ? . Uhm . Yeeeeeaaaaaaaaaaaaaaaaaaahhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhh .

Ritratto di hernando45

hernando45

Lun, 19/02/2018 - 23:19

Ecco come "funziona" il BELPAESE S/governato dai NON POPULISTI. Nel programma di Salvini PREMIER, c'è anche quella famosa riforma della GIUSTIZIA che Berlusconi con Bossi, non ha mai fatto, con la separazione delle carriere,l'elezione dei GIUDICI (come quelli del RIESAME) e la responsabilita delle loro azioni. Oltre che la RIFORMA, (anch'essa mai fatta da Berlusconi indovinate perche) del CODICE PENALE. Chi nel CDX votera senza tener conto di cio, per me e solo un'irresponsabile!!! Buenas noches.

miu67

Lun, 19/02/2018 - 23:35

VALANGHE DI SCARCERAZIONI DI BOSS ED ESPONENTI DI CASA NOSTRA, MA DELL'UTRI RESTA IN CARCERE PER UN REATO INESISTENTE....BUFFONIIIIII

nostalgico47

Lun, 19/02/2018 - 23:45

Così nessuno denuncerà più le estorsioni. Comunque è necessario che il Governo Catto- Comunista prenda immediati provvedimenti contro i Magistrati e i Carabinieri che si sono permessi di impedire ai mafiosi di svolgere democraticamente il loro lavoro. Viva il Perfetto MORI (chi non lo conosce si guardi il film).

Sceitan

Mar, 20/02/2018 - 00:30

Giusto in tempo per votare e sopratutto far votare e cosi' contraccambiare il favore ricevuto.

nunavut

Mar, 20/02/2018 - 02:22

Poi si dimenano con il ruby ter o le scemenzate su trump,senza rendersi conto del malessere persistente nella popolazione italiana,causata pure dalle persone scarcerate.

umberto nordio

Mar, 20/02/2018 - 07:22

Il ministro della giustizia vuole che possano votare "liberamente"!

Franco Ruggieri

Mar, 20/02/2018 - 07:23

Ah, i giudici al di spora di ogni sospetto dove sono finiti? Io sono convinto che si debba reintrodurre la pena di porte per tre tipi di reato: associazione mafiosa, spaccio di droga e riduzione in schiavitù. Fino all'ultimo gregario.

Ritratto di Azo

Azo

Mar, 20/02/2018 - 07:36

Perchè abbiamo le forze dell`ordine, che mettono in pericolo le loro vite, con questi arresti, quando magistratura e giudici, tengono in prigione il ladruncolo """CHE RUBA PER FAME""", mentre rimettono i delinquenti in libertà ???

umberto nordio

Mar, 20/02/2018 - 07:51

Anche i magistrati tengono " famiglia"!

cgf

Mar, 20/02/2018 - 07:53

scarcerate, immagino, da un solo giudice. Come può uno solo non subire "consigli"? in certi casi, soprattutto quanto sono tanti i casi da dibattere, dovrebbe essere un consiglio di magistrati, non uno solo che, per quanto integerrimo, spesso tiene famiglia.

Ma.at

Mar, 20/02/2018 - 08:00

Giudici comunisti complici dei criminali: da mettere subito sotto inchiesta con blocco di stipendio e ogno altro privilegio.

deluso.57.

Mar, 20/02/2018 - 08:12

Come e' possibile avere fiducia nelle istituzioni? Come si legge nell'articolo, commercianti e imprenditori si sono esposti per segnalare situazioni di estorsione e adesso vengono rimessi in liberta' i presunti colpevoli per un cavillo legale. Ormai la cancrena malavitosa ha davanti a se' un'autostrada per continuare a delinquere.

Happy1937

Mar, 20/02/2018 - 08:14

Giusto: cosi’ si puo’ far posto per mettere in galera le persone perbene, secondo le abitudini di tanti magistrati italiani.

Ritratto di anticalcio

anticalcio

Mar, 20/02/2018 - 08:15

e dire che proprio in questi giorni si parla di giustizia....

Ernestinho

Mar, 20/02/2018 - 08:23

Nessuna sorpresa, siamo in italia. Così costoro si sentiranno ancora più autorizzati a delinquere, con vendette su coloro che li hanno denunciati!

gneo58

Mar, 20/02/2018 - 08:40

1) cambiare la legge - 2) nel frattempo interpretazioni "fantasiose" sono da punire pari al reo - 3) se manca il punto 1 e 2 rimane il 3) un bel muro (basta un 2 x 3 m. e con questo si risparmia un sacco di soldi su tutto.

Slomb

Mar, 20/02/2018 - 08:43

Se sono PRESUNTI boss allora vuol dire che per qualcuno di loro prove inoppugnabili per una custodia cautelare non ce ne sono state. Infatti si dice che su 57 trattenuti ne sono stati rilasciati 20. Chi ha scritto sto'articolo ha verificato le fonti, ha letto l'ordinanza del Gip? Quindi? Il Diritto, il Diritto, questo sconosciuto per i giornalisti italiani.

Ritratto di centocinque

centocinque

Mar, 20/02/2018 - 08:44

Difetto di motivazione dell'ordinanza del GIP:_ come si chiama questo scalda sedie ruba stipendio? Poi Piercamillo Davigo si risente se uno pensa male delle vacche sacre!

Ritratto di bandog

bandog

Mar, 20/02/2018 - 09:34

Comunque the winner is :tribunale di torino..ben 52 minuti ,per rilasciare,dal momento dell'arresto in flagrante,un pusher che sentitamente ringrazia la toga!

DRAGONI

Mar, 20/02/2018 - 09:37

SI SPERA CHE CHI HA SBAGLIATO , SI SPERA IN BUONA FEDE, VENGA MESSO IN CONDIZIONI DI NON POTERE FARE ALTRI DANNI ALL'ITALIA ED AI SUOI "ONESTI" ABITANTI!!

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Mar, 20/02/2018 - 10:20

mi viene in mente quel mafioso che alla sbarra chiese al giudice, -ma sua moglie è quella che porta il bambino nella stessa scuola Carduci dove anche mia moglie porta il nostro, alle 8 tutte le mattine? Mi capisti aaaah.- Va bene, l'imputato è assolto.-

Ritratto di onefirsttwo

onefirsttwo

Mar, 20/02/2018 - 10:26

Bè , a quelli che hanno denunciato consiglio le ferie in Oceania : è distante sì , ma ci sono bei posti ed è più sicuro : lì potrete attendere le decisioni della Cassazione : magari vi ambientate e non tornate più . Auguri e figli maschi . Yeeeeeeeeeaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaahhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhh .