Da "uno vale uno" a "uno vale l'altro". L'ultima giravolta dei Cinque Stelle

Ecco l'ultima giravolta del Movimento 5 Stelle. Le macroscopiche abiure sono cinque, proprio come le stelle

La metamorfosi è avvenuta. I 5 stelle non sono più i 5 stelle. O, meglio, non sono più quello che si spacciavano di essere, ma che con buona probabilità non sono mai stati. In questi giorni confusi e accaldati Di Maio e soci stanno smontando, bullone per bullone, tutta la loro sbilenca macchina da guerra. Ma le macroscopiche abiure sono 5, come le stelle.

1. La democrazia diretta

Era un'ossessione. Avrebbero voluto installare nello sgabuzzino di ogni italiano un seggio elettorale per consultarci anche sul cambio di lampadine nei bagni di Montecitorio. Per anni hanno interpellato i loro iscritti su Rousseau su qualsiasi cosa (purché marginale). Uno stalking. Ora non solo hanno messo in soffitta la loro traballante piattaforma, ma stanno scappando dalla suprema forma di democrazia diretta: le elezioni. Meglio la democrazia indiretta, che ti fa governare anche con il Pd.

2. Lo streaming

Il piede di porco con cui scardinare tutti gli oscuri giochi di palazzo. La diretta dell'incontro con Bersani e il faccia a faccia con Renzi? Dimenticatele. Non le vedrete mai più. Ora, quando devono decidere le sorti del governo e delle loro poltrone, si chiudono in una stanza, tirano giù le tapparelle e mettono le assi di legno alle porte. È finita l'era della trasparenza, la nuova parola d'ordine è opacità.

3. Uno vale uno, uno vale l'altro

Era lo slogan degli slogan: uno vale uno. Finita l'era della casta, del politico appollaiato sulla sua torre d'avorio a sputacchiare sulle plebi. Uno dei cardini attorno al quale ruotava questo ragionamento era la volontà del Movimento di non scendere a patti con nessuno. Il primo smottamento lo avevamo già visto con il contratto gialloverde. Ora Di Maio, da bibitaro a panettiere, ha inaugurato l'era dei due forni: da una parte Pd, dall'altra la Lega. Purché si stia al governo va bene tutto. Uno vale l'altro.

4. Diversità antropologica

I grillini hanno sempre sostenuto di essere diversi. Un'altra cosa rispetto ai tradizionali politici. Una diversità antropologica e quasi spirituale. Puri. E poi vedi Di Maio che esce dalle consultazioni e fa un discorso in politichese che andrebbe sottotitolato e tradotto da una mummia della prima Repubblica. Si sono democristianizzati senza avere la cultura politica dei Dc.

5. Il governo contro il popolo

La nouvelle vague è stata inaugurata da Conte, ex avvocato del popolo autonominatosi giudice di Salvini. Il premier, parlando in Senato, pur di attaccare il leghista ha criticato chi invoca le piazze e usa i social per fare politica. Lui. Paracadutato a Palazzo Chigi da un movimento nato sul web e cresciuto sui social. Un movimento che ha aizzato le piazze e portato sotto i palazzi migliaia di persone al delicatissimo grido di «vaffanculo». Da populisti ad anti popolo. Il passo è stato brevissimo.

Commenti

sparviero51

Sab, 24/08/2019 - 17:57

L'IGNORANZA ,LA CIALTRONERIA ,LA MALEDUCAZIONE E LA SUPERBIA NON HANNO MAI PORTATO BENE ALLA SALUTE DEI POPOLI . QUESTO FIN DAI TEMPI DELLA RIVOLUZIONE FRANCESE . IL GRILLISMO E' SOLO L'ENNESIMO TENTATIVO DI UNA RIVOLUZIONE STRACCIONA E DEMAGOGICA . GLI ATTORI SONO QUANTO DI PEGGIORE OFFRE LA SOCIETA ODIERNA IN FATTO DI CULTURA E COMPETENZA !!!!!!!!!!!

alox

Sab, 24/08/2019 - 20:50

Sparviero51: ben scritto!

Una-mattina-mi-...

Sab, 24/08/2019 - 21:14

DELLE CINQUE STELLE CADENTI, NE RIMANE UNA MORENTE, ANZI, E' UN PIANETINO, CHE RUOTA NELL'ORBITA ROSSA, IL BUCO NERO CHE TUTTO RISUCCHIA, TRITA, DEFORMA, E NULLA RITORNA...

Georgelss

Sab, 24/08/2019 - 21:53

Ai tempi dei Romani erano dei reietti

kobler

Sab, 24/08/2019 - 23:05

Ah ah ah! Come vi rode! Ormai siete fuori dai giochi legaioli! E vi dico di più: se non ci sarà governo col pd (spero) preparatevi a votare. MA quanti di voi sanno scrivere? LOL

Ritratto di giùalnord

giùalnord

Sab, 24/08/2019 - 23:38

Una-mattina-mi-... Sab, 24/08/2019 - 21:14 DELLE CINQUE STELLE CADENTI, NE RIMANE UNA MORENTE, ANZI, E' UN PIANETINO, CHE RUOTA NELL'ORBITA ROSSA, IL BUCO NERO CHE TUTTO RISUCCHIA, TRITA, DEFORMA, E NULLA RITORNA... Ottima congettura!:)))))

Ritratto di giùalnord

giùalnord

Sab, 24/08/2019 - 23:40

Quasi tutti i grillini hanno abiurato la loro fede descritta nelle pagine del loro Statuto:nulla è rimasto,tranne che la loro scia...

Ritratto di hernando45

hernando45

Sab, 24/08/2019 - 23:44

Il problema di questi tizi e che NON verrebbero piu votati in caso di elezioni. Quidi si assoggetteranno a qualsiasi condizione imposta dal PD, pur di non andare a nuove elezioni e perdere il CADREGHINO!!! Alla faccia della DEMOCRAZIA!!! AMEN.

mircomille

Sab, 24/08/2019 - 23:49

VOGLIO VOTARE AD OTTOBRE scrivilo anche tu dappertutto

stefi84

Sab, 24/08/2019 - 23:51

L'ultima giravolta dei grillini farà loro perdere i restanti sostenitori, avendo ormai tradito tutti i loro ideali. Alle prox elezioni si ritorna al cxd (vintente) contro il pd (perdente) con quello che resta dei grillini a fare da spettatore.

Ritratto di Sniper

Sniper

Dom, 25/08/2019 - 00:17

sparviero51 - "L'IGNORANZA ,LA CIALTRONERIA ,LA MALEDUCAZIONE E LA SUPERBIA". Proprio il ritratto del Capitone ora degradatosi a Caporale di Giornata.

manfredog

Dom, 25/08/2019 - 00:20

...allora noi (i pentastanati) facemmo quello che altri hanno fatto, e ci vendemmo, ma non come gli altri, ma molto peggio degli altri..."e quindi riuscimmo a riveder le stelle", perlomeno un..."pochetto", forse mezz'etto, chissà, si, mezz'etto di vergogna!! mg.

Ritratto di Sniper

Sniper

Dom, 25/08/2019 - 00:21

I 5* sono esattamente quello che dite. Ora rendetevi conto che il Gran Capitone si e` fregato da solo, quando avrebbe potuto approfittare della loro pochezza, mettendo in luce la propria. Fatevene una ragione.

moichiodi

Dom, 25/08/2019 - 00:27

Che bella battuta dobbiamo ridere? Facciamolo. Ah! Ah! Ah! Ma, seriamente:dobbiamo pensare che solo un pollo come salvini poteva cascarci e fare un contratto con questa gente. Ma, pare, che il pollo insista.

watpo

Dom, 25/08/2019 - 00:28

Tutto giusto. Ma lo era già 14 mesi fa...

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Dom, 25/08/2019 - 00:39

Se la Lega avesse fatto l'inciucio con la dx ed avesse avuto la maggioranza, sicuramente il CSM avrebbe trovato una legge della Costituzione che era impossibile fare la maggioranza e sarebbero dovuti andare alle votazioni. Ma siccome centra la sx, allora tutto regolare.

Ritratto di spectrum

spectrum

Dom, 25/08/2019 - 00:45

Super articolo eccellente. Sintesi perfetta, copia incolla da inviare ai grillini.

Gondor

Dom, 25/08/2019 - 00:52

Questo magnifico articolo di Del Vigo è da stampare su manifesti 1x2 m, font 72, e da affiggere in tutta Italia a ogni angolo di strada! MAGISTRALE!!!!!!! Con manifesti così, il M5Stalle scende allo 0,1% in cinque giorni!!!!!

UnoDiFuori_

Dom, 25/08/2019 - 01:00

Mi sono iscritto solo ora, dopo essere stato lettore di questo Blog "Il Giornale" da tempo. Solo per dirle che il suo articolo mi e' piaciuto molto, la forma in special modo, una forma sintetica che apprezzo ed alla quale si potrebbe facilmente controbattere per punti. Utimamente si assiste ad uno strazio della grammatica e peggio dell'ortografia, complimenti a lei. Comprendo anche che molti aspiranti "Reporters" debbano o vogliano meglio pensare alla "pagnotta". Saluti.

d'annunzianof

Dom, 25/08/2019 - 02:46

Odio dirlo ma la Boschi non poteva essere piu` chiara, anzi cristallina

HappyFuture

Dom, 25/08/2019 - 03:58

Pur di aiutare il PD e di affossare il M5s. Dovreste "vergognarvi"

silvano.donati@...

Dom, 25/08/2019 - 04:19

Ormai la metamorfosi e completata, i 5stelle sono uno schieramento da prima repubblica... speriamo che i suoi elettori se ne accorgano e gli voltino le spalle !

Ritratto di Maximilien1791

Maximilien1791

Dom, 25/08/2019 - 05:01

@ sparviero51, lascia perdere la Rivoluzione francese, perché alla salute dei popoli la dichiarazione dei diritti dell'uomo e del cittadino ha portato benessere e diritti e per favore non confondiamo uei tre semi analfabeti di Grillo, Casaleggio e Dibba con Danton, Saint Just o Robespierre.

vinvince

Dom, 25/08/2019 - 05:25

La metamorfosi dei 5s ? manfrine che non contano nulla !!! Chi comanda in Italia veramente è re giorgio, in Europa merkel e macron. Sponsor di qualsiasi operazione, soros, il ricchissimo portaborse dei rothscihild . Tutto il resto è cinema.

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Dom, 25/08/2019 - 06:04

Ogni italiano, certificato oppure no?

acam

Dom, 25/08/2019 - 06:09

ai empi dei romani non avrebbero potuto alzare la cresta perché esistevano i cicerone ce non erano conti ma giuristi veri

Amazzone999

Dom, 25/08/2019 - 06:34

Sintesi impeccabile del metamorfismo pentastellato. Simili a una pasta plasmabile e modellabile, plastilina facilmente trasformabile, i 5Stelle abbisognano di un collante che, se non è abbastanza utile e resistente, può essere sostituito e modificato. In fin dei conti è una variante della tesi metamodernista di Renzi: gli inconciliabili acqua e olio tenuti assieme e miscelati da un terzo ingrediente. Trasformisti e camaleonti esistono da sempre in politica: tradiscono e rinnegano gli ideali su cui avevano fondato l'inizio della loro ascesa politica (la rivoluzione, il cambiamento) per votarsi alle manovre di conquista del potere. I giacobini diventano oligarchi; assaporata la seduzione del comando, i rivoluzionari più accesi si trasformano nei sostenitori della conservazione e dello status quo e possono incanalare verso dittature e totalitarismi.

INGVDI

Dom, 25/08/2019 - 07:52

I 5s hanno la cultura dei centri sociali, rappresentano l'Italia parassita, ipocrita e opportunista. Chi si accoppia con i grillini un po ci somiglia e molto ne viene contagiato. Vedi Lega.

Pigi

Dom, 25/08/2019 - 08:14

Animal Farm di Orwell raffigura già tutto. Vorrei anche spiegare che il cambio di casacca da parte dei grillini era previsto da tempo (da parte dei capoccia, non della base), ma doveva avvenire tra qualche mese, dopo aver logorato in tutti i modi i compagni di viaggio. L'accelerazione di Salvini li ha colti di sorpresa e hanno reagito sbracando completamente e dando uno spettacolo che fa sembrare uno statista Scilipoti.

adal46

Dom, 25/08/2019 - 08:23

Analisi perfetta e granitica: Francia o Spagna, BASTA CHE SE MAGNA...!!! L'espressione del suo capo politico è emblematica: "devo stare attento che non mi levino la poltrona".

VittorioMar

Dom, 25/08/2019 - 08:27

..questo movimento E' nato con un "VAFFA" e sta' MORENDO con un "VAFFA"...dagli ITALIANI...!!!..hanno perso la STRADA MAESTRA..!!

Ritratto di bobirons

bobirons

Dom, 25/08/2019 - 08:30

Le forze di cdx, di almeno gli ultimi cinquanta anni, dovrebbero fare un fortissimo mea culpa e darsi grossi colpi sul torace. Perché ? Perché questa situazione è colpa della loro inazione, quei periodi in cui si è lasciato infiltrare la gente di sinistra in tutti i gangli della vita pubblica, in primis l'istruzione. Oggi buona parte del Popolo italiano incarna le stereotipo del facilone, del menefreghista, del tira-a-campare, proprio perché non gli è stato insegnato a valutare, soppesare, decidere ma piuttosto a lasciarsi prendere da qualsiasi meteora immaginifica lo colpisca. Ecco, questo è stato il successo dei 5S. Spiace doverlo ipotizzare, ma ci vuole un governo molto drastico che almeno cerchi il riequilibrio della cultura civica, spazzando via quella marmaglia di post 68ini che hanno rovinato l'Italia.

ekat

Dom, 25/08/2019 - 08:38

No tav, Grandi navi, Venezuela, non c’è un capitolo importante che riguardi l’economia, le infrastrutture, la politica estera in cui il M5S non abbia mostrato tutta la sua inadeguatezza. L’unica cosa che ha partorito è il reddito di cittadinanza. Misura assistenziale che sta già creando disastri. Misura che andrà rivista se non abolita. Per il bene in primo luogo delle persone deboli che non vengono affatto emancipate dalla povertà. Il M5S è un impasto mal riuscito di estremismo di destra, ma anche di sinistra: ha privatizzato la politica (vedi: Casaleggio Associati); dice No a infrastrutture (ultima la Gronda), è contrario alla modernizzazione del Paese, è per la decrescita felice, ma solo guardando al futuro con fiducia potrà nascere un nuovo modello di sviluppo che sia anche più sostenibile. Accusa Salvini di essere un pericolo per la democrazia, ma è l’unico movimento in Europa a sostenere il regime dittatoriale di Maduro.

Pipen

Dom, 25/08/2019 - 08:43

Bellissimo l’articolo. Il commento di “una-mattina” mi ha fatto ridere 10 minuti: superbo! Grazie

Ritratto di AQUILAVOLSE

AQUILAVOLSE

Dom, 25/08/2019 - 08:46

Quando leggo i commenti dei sostenitori di Salvini, lo confesso, mi vengono i brividi. Mi sento svuotato, mi sento centrifugato violentemente verso un altrove indefinibile. Sono tutti uguali, usano tutti le sesse identiche parole (buonismo, radical chic, pidioti, cinque stalle) sempre scritte con grossolani errori grammaticali, in stampatello, con decine di punti esclamativi. La cosa più terrificante è che gli autori di simili piattezze danno a ipotetici avversari politici dell'ignorante. In pratica leggo gli sproloqui che il pagliaccio felpato scrive sui social, ma persino peggiorati da un appiattimento assoluto, da un plagio, o autoplagio, agghiacciante. Povera Italia, di questo passo, molto presto, non resterà più nulla.

Ritratto di BoycottPoliticalCorrectness

BoycottPolitica...

Dom, 25/08/2019 - 08:52

Penso che il governo che verrà sarà esattamente ciò che si meritano elettori grillini e pd. Un governo di palazzo, burocratico, faccendiere e servo ue che farà rimpiangere quello di renzi. L’anno e rotti di governo decoroso da cui usciamo è stato merito dell’unico leader che c’era il quel governo; che non era conte. Molti italiani potranno quindi accusare solo loro stessi dello schifo che subiranno. Oppure dimostrare di essere un Popolo e scendere in piazza.

latriglia

Dom, 25/08/2019 - 10:32

Grande Del Vigo, questo articolo dovrebbe essere stampato e appeso davanti ai seggi elettorali quando si va a votare, analisi perfetta, pungente senza offendere, pura accademia. Aggiungerei un sesto punto ormai dimenticato, quello dell'obbligo di non andare mai in tv a farsi intervistare dagli odiati giornalisti perché servi, schiavi e acefali. Inutile ricordare che oggi se si accende la TV sono onnipresenti ovunque. Per non parlare del mandato zero, del salvabanche, del no all'immunita' per poi salvare il ministro dell'interno, del dimettersi subito con un avviso di indagine. Etc.. Etc..

UnBresciano

Dom, 25/08/2019 - 10:33

Grazie aquilavolse,mi ci riconosco davvero nella tua descrizione del leghista. Totalmente analfabeta e non in grado di scrivere due righe, assolutamente senza discernimento noi leghisti siamo la rovina dell Italia. Per non parlare di Salvini,come può l Italia fidarsi di qualcuno che pensa al bene del paese se non indossa giacca e cravatta? Ignominioso e scioccante,assolutamente. Fermo qui il mio sproloquio amico dell Aquilachesivolse forse nemmeno lei sa bene dove e colgo l occasione per augurarle una meravigliosa domenica. !!!!!!!!!!!!!!!!!(qualche puntino esclamativino ce lo metto anch io da buon leghista)

Ritratto di giùalnord

giùalnord

Dom, 25/08/2019 - 12:47

La metamorfosi:come un bruco diventa una farfalla dalla vita effimera,solo il tempo di riprodursi per perpetuare la sua specie,allo stesso modo i 5 stelle ,divenuti partito di maggioranza, adesso fanno connubio col pd per perpetuare la loro maggioranza(solo sulla carta) e mantenere la poltrona...per breve tempo perché le elezioni incombono su di loro e saranno la loro pietra tombale.

HappyFuture

Dom, 25/08/2019 - 13:21

Io da lei e da Sallusti mi aspettavo di più molto di più!