Venezia, si tuffa da vaporetto per evitare controlli: turista sanzionata

Il sindaco Brugnaro: "Abbiamo chiesto più poteri per gestire una città come Venezia: quella turista non andava solo multata"

Si è tuffata da un vaporetto in navigazione lungo il Canal Grande a Venezia per eludere i controllori che si trovavano a bordo del mezzo di trasporto pubblico. Una turista statunitense 18enne è stata sanzionata e costretta a pagare una multa salata.

La multa

La giovane ha dichiarato agli agenti di non essere a conoscenza di non potersi gettare in acqua. Ma la scusa non convinto le forze dell'ordine che hanno fatto alla 18enne, nata nello Stato del Wyoming, una multa di 450 euro. La pattuglia l'ha accompagnata nella sede della sezione di San Marco dove ha saldato la somma dovuta con la sua carata di credito. Come riporta il Corriere, alla somma di 450 euro si aggiungono anche i 77,5 euro della sanzione contestata dai controllori Actv per il mancato possesso di regolare titolo di viaggio.

Il sindaco

"Manteniamo alta l’attenzione, per garantire la sicurezza di tutti, per questo motivo abbiamo predisposto una presenza costante delle imbarcazioni della Polizia Locale lungo il Canal Grande e nei principali canali interni", ha commentato il sindaco della città, Luigi Brugnaro. "Abbiamo chiesto più poteri per gestire una città come Venezia: quella turista non andava solo multata, ma dovremmo avere la possibilità di metterla in cella di sicurezza e allontanarla dalla città. Venezia va rispettata dai suoi visitatori".

Commenti

buri

Mar, 04/09/2018 - 22:00

quella è venuta dall'America credendo che Venezia fosse una succursale di Disneyland, multa salata e espulsione vada a fare le sue bravate a casa sua

buri

Mar, 04/09/2018 - 22:13

quella credeva che Veneia fosse una succursale dii Dineyland, rimandate a casa dopo averla multata che vada a fare le sue bravate a casa sua

Mogambo

Mer, 05/09/2018 - 08:55

Ah non basta la multa? (Già vergognosamente esosa...).Volevate fustigarla forse?Metterla alla gogna?Magari in cella d'isolamento col 41 bis?Rinchiuderla nei famigerati piombi di Venezia(ci sono ancora?).Autorità vergognatevi!!!La ragazza ha commesso una stupidaggine d'accordo, ma ciò non dà il diritto a nessuno di infierire, nè di violare la dignità della sua persona.Solo sgherri ignobili si comportano cosi e voi lo siete.

Ritratto di bandog

bandog

Mer, 05/09/2018 - 10:44

Mogambo..giusto,in africa sono più clementi e non ci sono sgherri!!