La verità sui complotti

Dopo l'inchiesta taroccata contro Renzi la sinistra «scopre» le toghe politicizzate

È vero, c'è stato un complotto che, via babbo, voleva colpire e affondare il figlio, Matteo Renzi, primo ministro in carica all'epoca dell'agguato, più o meno un anno fa. Siamo stati tra i primi a nutrire dubbi su quell'inchiesta sgangherata del solito pm Woodcock, spalleggiato dalla solita compagnia di giro mediatica di Travaglio e soci. La spallata sporca è fallita, nei guai seri ora sono il magistrato e gli investigatori che taroccarono le intercettazioni e inventarono prove, i giornalisti che si prestarono a fare da megafono alla macchina del fango. All'appello mancano ancora i nomi dei mandanti e di tutti i complici. Renzi e i vertici del Pd chiedono di fare completa chiarezza al più presto e di punire i colpevoli. Ci associamo, ma non possiamo non ricordare alle vittime di oggi, a proposito di complotti, che proprio loro sono state i carnefici di ieri.

Sotto tiro di manovre oscure è infatti finita quella stessa sinistra che orchestrò, con l'aiuto di magistrati e giornali compiacenti, la più lunga, violenta e dura campagna di delegittimazione di un presidente del Consiglio eletto e in carica. Se per provare a disarcionare Renzi è stata falsificata una intercettazione, contro Silvio Berlusconi si arrivò a negare fatti, a manipolare corti giudicanti, ad applicare leggi in modo retroattivo, a chiedere ed ottenere la complicità di leader politici e banche estere. Il tutto sotto l'alto patrocinio del Pd e dell'allora presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano.

Non vengano perciò oggi Renzi e i vari Zanda (attuale capogruppo Pd al Senato) a fare le verginelle. Sono stati degli spregiudicati mascalzoni, come dei Robespierre hanno introdotto il regime del terrore e ne sono rimasti poi vittime. A differenza del rivoluzionario francese finito ghigliottinato dalla sua ghigliottina, all'ultimo l'hanno scampata per la stupidità e il dilettantismo dei contro-complottisti. E perché nessuno nel centrodestra ha fatto da sponda politica a magistrati scellerati nonostante l'occasione fosse davvero ghiotta. Non mi illudo che alla sinistra tutto ciò serva da lezione per il futuro (certa gente non cambierà mai), ma siamo orgogliosi che Berlusconi abbia deciso così. La sconfitta mantenendo i propri principi vale più di certe vittorie (truccate) a tavolino.

Commenti

TitoPullo

Dom, 17/09/2017 - 15:57

ANDAVANO BENE I GIUDICI POLITICIZZATI QUANDO C'ERA DA SPARARE VELENO CONTRO BERLUSCONI.....VERO KOMPAGNI E KATTOKOMUNISTI ?? DOVE SONO LE VOSTRE FILIPPICHE DI SOSTEGNO ALLA MAGISTRATURA?? ADESSO NON VA PIU' BENE?? NON CI PENSI NEMMENO, DIRETTORE, CHE CIO' SERVA DI LAZIONE AI "SINISTRATI" IN QUANTO SONO FABBRICATI DI MALAFEDE!!

Cheyenne

Dom, 17/09/2017 - 16:00

LA VERITA' E' CHE SE NON SI MANDA A CASA TUTTA L'ATTUALE MAGISTRATURA SARA' SEMPRE GUERRA TRA BANDE

Yossi0

Dom, 17/09/2017 - 16:07

Chi di spada ferisce di spada perisce, o forse i pdioti pensavano di cavarsela perché i magistrati sino ad oggi erano tutti amici, ora che qualcosa si deve essere incrinato o forse volevano fare spazio ad un antagonista del pinocchietto nostrano, il magistrato per eccellenza è intervenuto, sono curioso di vedere come andrà a finire

mariod6

Dom, 17/09/2017 - 16:10

Caro Direttore, la sinistra non ammetterà mai il complotto contro Berlusconi, ma andrà avanti per decine di anni a gridare allo scandalo e al complotto contro Renzi, terzo presidente del consiglio abusivo messo in carica da tale Napolitano. Questo però nessuno lo dice mai !!!

VittorioMar

Dom, 17/09/2017 - 16:25

...UNA FRAGILE DEMOCRAZIA RIDOTTA A DITTATURA DEMOCRATICA ..!!!..QUANTI COMPLICI HA IL DISASTRO POLITICO ATTUALE...COMPRESO MOLTI MEDIA CHE NON RIESCONO PIU' A PLAGIARE LE MASSE...QUANTO ASTIO...LIVORE..ACREDINE ...SONO ORMAI DELLE LAMPADE FULMINATE...HANNO PERSO CREDIBILITA' ...E COMINCIANO A CAPIRLO !!

Giacinto49

Dom, 17/09/2017 - 16:35

Da sottoscrivere parola per parola. L'impressione è che, anche qui, i veri burattinai siano all'estero.

Ritratto di Adriano Romaldi

Adriano Romaldi

Dom, 17/09/2017 - 17:10

Viva Berlusconi; non ho altro che ringraziare il Nostro Presidente e che sia sempre per oggi e domani. Shalòm.

tRHC

Dom, 17/09/2017 - 17:13

Caro Direttore dalle mie parti si dice "Su malu faidori e' malu pensadori"tradotto e'"il cattivo malfattore e' un pessimo pensatore"come dire chissa' perche' il bomba pensa ad ogni costo che ci sia un complotto...forse perche' anche lui e' un prodotto di complotto???Comunque questi non hanno avuto nessuna pieta' per il Cav. anzi....ora che loro si sentono perseguitati smuovono i sassi da sottoterra,come mai non aspettano rispettosi l'opera della magistratura??? Forse per quel detto che ho sopracitato!!!!

Ritratto di tomari

tomari

Dom, 17/09/2017 - 17:20

Sottoscrivo in pieno! Ma non vedo, da un bel po', non vedo commenti dei vari andrea segaiolo, pontalti, sniper, totonno58, xgerico, elkid, riflessiva, conviene et similia ecc, e sinistrume vario. Come mai?

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Dom, 17/09/2017 - 17:20

Chissà che la frase popolare "è successo una Casamicciola" sia calzante con la questione Consip.i

Ritratto di CONTRO68

CONTRO68

Dom, 17/09/2017 - 17:23

Bene tutta una montatura mi dica Lei perchè un funzionario CONSIP ha patteggiato la condanna per corruzione ? chi ha avvisato Marroni (direttore consip) che nel suo ufficio erano state installate delle cimici ? perche il padre di Renzi,e tal Russo cercavano contatti con i vertici di CONSIP ? assodato che l'inchiesta ha già avuta la prima condanna dove sta il complotto. Poi e noto a tutti che Renzi è caduto per il risultato referendario, IL COMPLOTTO C'E' MA AL DANNO DELL'INCHIESTA E A FAVORE DELL' INSABBIAMENTO, ma certo io sono prevenuto in effetti in una nazione dove la corruzione è un reato marginale come in Italia come si fa a pensare che negli appalti CONSIP possano avvenire delle anomalie, basta considerare come è stato gestito EXPO, fallimenti delle BANCHE, ALITALIA, ILVA, MOSE e l'elenco sarebbe troppo lungo. Complimeti a voi giornalisti che lottate contro il potere e lo sperpero di denaro pubblico a sprezzo del pericolo !!!

Ritratto di CONTRO68

CONTRO68

Dom, 17/09/2017 - 17:45

si si tutti noi sappiamo che la corruzione in italia non esiste è tutto un complotto dei giudici, è risaputa che la reputazione della nostra classe dirigente (sia di destra che di sinistra) è al di sopra di qualsiasi volgare sospetto, non capisco come si possa pensare male ???!!!

bruco52

Dom, 17/09/2017 - 17:54

I mandanti sono a sinistra, più a sinistra di Renzi, e sono gli stessi che hanno compiuto gli ultimi colpi di stato, con i'input che viene dall'estero, perché anche all'estero avevano capito che Renzi è un incapace, un fanfarone vanaglorioso e, a causa della sua incapacità, non era in grado di fare quello che gli comandavano....

Ritratto di Cali85

Cali85

Dom, 17/09/2017 - 18:07

Egregio Sig. Renzi figlio ,Le mancano ncora 59 processi prima di alzare tanto la voce e " starnazzare " al " COMPLOTTO " !!!

Ritratto di orione1950

orione1950

Dom, 17/09/2017 - 18:30

Direttore, lei sbaglia in una cosa: non dice che i mandanti solo e sempre i comunisti di cui la magistratura é piena. Non le pare strano che la magistratura colpisca i pdioti? La verità é che la maggior parte dei comunisti é uscita dal pd che, attualmente, é una democrazia cristiana composta solo da cattocomunisti e qualche comunista che ha vergogna del suo passato. Il nemico dei comunisti, oggi, é il PAGLIACCIO ed i suoi accoliti, quindi, i pdioti. Come vede, la chiave di lettura della vicenda consip é molto semplice.

clod46

Dom, 17/09/2017 - 18:51

Io ho fiducia nei nostri giovani, che anche se scoraggiati dalle attuali difficoltà di inserimento nel mondo del lavoro, mostrano più onestà e senso del dovere di quanti invece hanno occupato e occupano posti di rilievo in tutti i campi grazie a favoritismi molto spesso spudoratamente sfacciati. E' chiaro che questa gente continua a essere devota a chi li ha "impalmati" pertanto questa classe di persone siano essi politici che magistrati devono essere spazzati via altrimenti l'Italia non risorgerà.

Ritratto di CONTRO68

CONTRO68

Dom, 17/09/2017 - 19:01

La verità si di sicuro Lei la sa la verità a sentire Lei sembra che in italia ci sia stata la rivoluzione francese ma a l'unica testa caduta è quella del On. Craxi che poteva avere tanti difetti ma non certamente quello dell'ipocrisia cosa che in italia si paga a caro prezzo vero Sallusti

no_balls

Dom, 17/09/2017 - 19:07

ma le ultime notizie sullo scandalo perche' non vengono riportate da sallusti ai lettori ??? capisco che sia troppo impegnato con gli immigrati che rubano la frutta..... pero' gia un tizio ha patteggiato la pena riconoscendosi reo.... Il complotto esiste solo nelle vostre menti ... quando viene messo sotto il pezzo grosso quella del complotto e' la scusa principe... Volete una magistratura che si occupi solo di rubagalline...... classico delle destre.... e ora anche delle pseudo sinistre renziane.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Dom, 17/09/2017 - 19:11

"Dopo l'inchiesta taroccata contro Renzi la sinistra «scopre» le toghe politicizzate". Toh, come sono furbi e svegli questi sinistri. In un lasso di tempo così breve se ne sono accorti? Solo qualche decennio? Capisco i risultati dei loro governi.

no_balls

Dom, 17/09/2017 - 19:14

complotto contro berluscono... complotto contro renzi.... Ergo e' un complotto di centro..... Casini e giovanardi ? siete ridicoli...

baleno

Dom, 17/09/2017 - 19:27

Altro che complotto, mascalzonate che vogliono nascondere gettando fango sugli investigatori. Turbamenti di magistrati di fronte al sano entusiasmo di uomini che credono ancora nello stato. PER L' ARMA E ULTIMO - ITALIA IN PIEDI!

Ritratto di Dario Maggiulli

Dario Maggiulli

Dom, 17/09/2017 - 21:24

Mi rimase impresso Matteo Renzi all'epoca della criminalizzazione di Berlusconi, per essere stato tra i pochissimi a respingere drasticamente ogni tentativo di coinvolgimento al massacro. Anzi, spesso criticava questi mezzi di lotta politica, traendo lo spunto per il lancio della rottamazione. Credo che si debba fare distinzione quando si parla di peccati del PD. Io mi occuperei, in questi frangenti, del più grave dei mali italiani, LA MAGISTRATURA. -21,23 - 17.9.2017

Ritratto di fritz1996

fritz1996

Lun, 18/09/2017 - 09:52

baleno: hai ragione. E che il direttore non spenda una parola a favore dell'eroe che arrestò Riina, calunniato - "agente segreto che si intrufola" - dal buffone di Rignano, la dice lunga, purtroppo, su quest'ultima reincarnazione del berlusconismo.

Ritratto di dardo_01

dardo_01

Lun, 18/09/2017 - 10:14

Il lupo perde il pelo, non il vizio!

Ritratto di CONTRO68

CONTRO68

Lun, 18/09/2017 - 10:17

Dott. Sallusti visto che dichiara di sapere la verità sui complotti italiani perchè non ci illustra a noi poveretti i complotti che hanno portato agli assassigni di Falcone Borsellino e del Gen.le Dalla Chiesa questi si eroi e vittime di complotti di cui si è ben lontani dalla verità (anzi viene occultata). Alla gogna finisce "Ultimo"servitore dello stato, e secondo lei le vittime sono Renzi e Berlusconi e compagnia cantante, tutto cio' visto la sua cultura non le rammenta quando qualche secolo fa un tizio di nome Pilato nel tentativo di salvare Gesu lo pose al giudizio umano con Barabba, sappiamo come sia finita....naturalmente senza offesa per Barabba, e lei chi è Pilato, Barabba o i farisei ? ho escluso Gesu' mi voglia perdonare...

timba

Lun, 18/09/2017 - 10:19

Io continuo a rimanere dell'Idea che i due complotti siano molto differenti. Nel 2011, contro Berlusconi, si scatenò tutto il gota della finanza e degli speculatori mondiali per far salire lo Spread senza un perchè (tutti i dati economici erano molto meglio di adesso). Merkel e Sarkozy si scambiavano i sorrisetti. Napolitano già mesi prima vedeva Monti e De Benedetti e preparava la pugnalata alle spalle. Non parliamo della campagne immonde di stampa e televisioni. Nel caso Consip se non altro c'è già una mazzetta accertata, gente all'interno della cerchia PD che si denuncia a vicenda, etc. Quindi una macchinazione gigantesca da un lato contro beghe di proletari con il rolex dall'altro.

tonipier

Lun, 18/09/2017 - 11:15

" LA CRISI DELLA GIUSTIZIA COME CONSEGUENZA DELLA DEGENERAZIONE MARMAGLIA POLITICA" Peggio ancora quando la democrazia degenera nella indecenza della partitocrazia, come è accaduto in Italia dove la conseguita guarantigia di indipendenza dal potere esecutivo ha accelerato la caduta dei giudici nella soggezione ai partiti, nella dipendenza dal più tirannico centro di potere illegittimo."Ogni popolo ha i giudici che si merita........

Antonio43

Lun, 18/09/2017 - 14:03

Si vogliono mangiare "Ultimo" come hanno fatto con Contrada. Schifose carogne! Sto con "Ultimo", senza indugi, come si dice: "non ci credo neanche se lo vedo".

Ritratto di Giorgio_Pulici

Giorgio_Pulici

Lun, 18/09/2017 - 14:22

I magistrati hanno organizzato un’inchiesta truffa per affondare Renzi (ed il PD): me ne dispiaccio ma ricordino, a sinistra, che chi di spada (della magistratura) ferisce, di spada (della magistratura) perisce.

INGVDI

Lun, 18/09/2017 - 15:42

No, Sallusti. Si punta il dito su delle anomalie nella conduzione delle indagini da parte dei carabinieri, per distogliere l'attenzione sul contenuto delle stesse. Il complotto per far cadere Renzi attraverso il padre? Ma mi faccia il piacere!

Giorgio1952

Lun, 18/09/2017 - 15:44

Timba mi dia una ragione per affermare che "Nel 2011, contro Berlusconi, si scatenò tutto il gota della finanza e degli speculatori mondiali per far salire lo Spread senza un perché (tutti i dati economici erano molto meglio di adesso)". Qual'era lo scopo? Il Cav faceva paura a qualcuno?

Ritratto di CONTRO68

CONTRO68

Lun, 18/09/2017 - 15:50

Mi chiedo se complotto è stato per ottenere cosa ? Renzi è in corsa piu' che mai nonostante avesse spergiurato di non ricadidarsi se non avesse vinto il referendum, Berlusconi è vivo e vegeto mentre la magistratura sta intralciando sia il candidato 5 stelle in sicilia con motivazioni risibili ed un'altro magistrato ha eseguito il sequestro ti tutte le risorse finanziarie alla Lega per fatti risalenti alla segreteria Bossi (sono trascorsi anni) e comunque per cifre infinitamente inferiori rispetto la cifra sequestrata. Quindi a chi pro tutto ciò ? attendo ansioso di conoscere la "VERITA'" o almeno quella che i mass media definiscono tale

Guido_

Lun, 18/09/2017 - 16:39

Non capisco quale "campagna di delegittimazione di un presidente del Consiglio eletto e in carica" avrebbe orchestrato il PD di Renzi. Forse qualcuno ha detto a Berlusconi di creare un sistema di scatole cinesi per frodare il fisco per diverse centinaia di milioni? Forse qualcuno ha detto a Berlusconi di mandare una prostituta a tirar fuori di galera un'altra giovane, nonchè ladrona, prostituta? Forse qualcuno gli ha detto di imbarcare, dopo lauto pagamento, personaggi come De Gregorio, Razzi o Scilipoti? Forse qualcuno l'ha obbligato a mentire sui suoi rapporti con Lavitola, Tarantini, Agrama, Mangano o Letizia? Forse qualcuno l'ha obbligato a corrompere giudici, politici, testimoni…? No guardi, ha fatto tutto da solo e gli è andata pure bene perchè se fossimo in un paese dove non si fanno le leggi ad-personam o dove si lascia la Giustizia fare il suo lavoro, l'ex-cavaliere si sarebbe preso condanne per più di cent'anni, altro che 40 ore di servizi sociali!

settemillo

Lun, 18/09/2017 - 16:44

I Komunisti? massa di ipocriti e ignoranti. Basta vedere il renzino nazionale, suo padre e tutta l'accozzaglia RRRRRROSSA. Gente senza VERGOGNA!

carlolandi

Lun, 18/09/2017 - 17:14

Ottimo articolo caro Sallusti, sintetico ma nel complesso preciso e che non dà spazio ad interpretazioni. L'Italia soffre per la Giustizia con la quale il popolo deve fare i conti e mai con " la legge è uguale per tutti" Bisogna che qualsiasi coalizione dovesse vincere metta mano al tema poiché se non riparte da li, restiamo alla 2^ guerra mondiale.

valerio45

Lun, 18/09/2017 - 17:45

Ecco cosa succede quando si mandano a Palazzo signori non eletti dal Popolo. Bisognerebbe far pagare colui che ce li ha mandati in via del tutto abusiva. Non faccio nomi ma basta sapere che sono in Parlamento da 1953 anno della morte di Stalin. Direttore mi dica Lei.....

Ora

Mar, 19/09/2017 - 09:00

Direttore non faccia il furbo,non è che se quello su Renzi è un complotto ( questo è ancora da stabilire) quelli su Berlusconi siano stati la stessa cosa.

DRAGONI

Mar, 19/09/2017 - 09:53

IL "PRIMO" GUARDASIGILLI DELLA REPUBBLICA ITALIANA FU PALMIRO TOGLIATTI !!

Ritratto di FRANZ58

FRANZ58

Mar, 19/09/2017 - 10:02

Il complotto è uno strumento politico, utilizzato dai politici per purificarsi, o dare immagine di vittima sacrificale(vittimismo). supportato solo da prove astratte e tutte da verificare, che in ultima analisi chiariscono solo il nulla. da non confondere con la congiura, altro strumento politico, che è supportata da prove certe. a titolo esplicativo la congiura romana ai danni del marziano (pd) eseguita per nome e per conto di renzi (pd). in effetti, passerà alla storia come la congiura dei quaquaraquà che hanno regalato Roma ai 5stelle.

Ritratto di elkid

elkid

Mar, 19/09/2017 - 11:36

-come diceva quel tale-il bianco non è mai bianco fino in fondo e neppure il nero lo è-ma trattasi solo di gradazioni di grigio-se complotto contro l'italia vi è stato-questo ha avuto un protagonista assoluto-angela merkel-la sinistra italiana cui voi volete affibbiare ruoli da protagonista-è stata solo figura di comparsa anche se contenta-in soldoni cosa avvenne-Il presidente della Bundesbank su sollecitazione della merkel- impose a tutte le banche tedesche di vendere titoli italiani-per un controvalore di 8 miliardi di euri-ciò fece schizzare lo spread a valori stellari partendo da un tranquillo 160-tutto qua-sallusti-rispondi alla domanda-perchè berlusconi non resistette alla buriana passeggera ma si dimise?-per il bene del paese come un salvatore della patria?-no-per il bene delle sue aziende che in quei giorni persero la metà del valore in borsa-e come mai berlusconi ancora ieri affermava che forza italia ha con il ppe europeo piena comunione di intenti?

Ritratto di CONTRO68

CONTRO68

Mar, 19/09/2017 - 12:45

effettivamente se parliamo di complotti Renzi è un esperto basta pensare a come ha liquidato il suo compagno di partito (Letta) per conquistare la poltrona

Valvo Vittorio

Mar, 19/09/2017 - 13:49

Occorre sfatare che i parlamentari stiano in parlamento per il bene del paese Italia, ma per consentire a loro di varare delle norme che garantiscano la loro rielezione e una congrua pensione per la vecchiaia! Tutto ciò e scritto in maniera cruda nel "Principe". In teoria e in democrazia esistono dei pesi e contrappesi che dovrebbero stabilire un certo equilibrio, ma esistono anche delle vie contorte per creare ostacoli! Pertanto saggezza vuole che anche gli altri organi dello stato siano della stessa maggioranza. L'elezione di Napolitano insegna!

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mar, 19/09/2017 - 14:23

@Elkid - non c'è più uno specchio liscio in giro. Li hai graffiati tutti tu?

gedeone@libero.it

Mar, 19/09/2017 - 15:20

Diffidaredi di tutti i sinistri, sempre, non difendere nessuno di loro, mai. Stare in guardia sopratutto con i kattokomunisti alla renzi, sono i peggiori. Amen.

oracolodidelfo

Mar, 19/09/2017 - 18:13

Elkid, le aziende di BErlusconi sono comunque aziende italiane che non hanno delocalizzato e pagano le tasse in Italia. Che mi dice degli Agnelli che negli anni hanno abusato della cassa integrazione minacciando di licenziare le maestranze se non fosse stata qconcessa...CHe mi dice di "maglioncino man" (Marchionne) che ha distrutto la Fiat creando la Fca che, se non sbaglio, ha sede fuori Italia e fuori Italia paga (?) le tasse? A lei piacciono quei personaggi? A me no.