Il vescovo Negri critica il Papa: 'Chiesa non tifi per lo Ius soli'

Il vescovo emerito di Ferrara, Luigi Negri, attacca su Ius Soli e accoglienza dei migranti: "Valutarne il costo economico e sociale"

"L’accoglienza deve essere affrontata a partire dalla considerazione di tutti i fattori implicati, in particolare quello della possibilità reale, anche solo dal puntdi vista numerico, di accoglienze che non siano più indiscriminate". Lo dice senza mezzi termini monsignor Luigi Negri, vescovo emerito di Ferrara, volto noto dei tradizionalisti cattolici e eminenza non certo nelle grazie di Papa Francesco. Parla di Ius soli e accoglienza, temi da Negri già affrontati durante il suo mandato in Emilia Romagna, quando invitava i governi locali e nazionali a pensare anche ai poveri italiani e non solo agli immigrati.

"Non è possibile affrontare tali delicate questioni prescindendo dalla valutazione del «costo» - dice Negri in un articolo pubblicato su La Verità - non soltanto economico ma anche umano e sociale, di tale accoglienza (...) A me pare (e sin dai primi momenti io mi ero mosso in questa direzione) che considerare tutti i fattori, e considerarli a tutti i livelli, prima ancora di produrre un giudizio del tipo «tutti dentro» o «tutti fuori», sia assolutamente necessario per chi volesse operare non solamente con realismo e saggezza ma anche con salutare gradualità".

Il ragionamento del vescovo emerito non fa una piega. E attacca chi invece ha affrontato la questione immigrazione in maniera ideologica. Poco consona non solo a chi deve guidare un Paese, ma anche a chi è espressione della vita religiosa di uno Stato. O della Chiesa. Sullo Ius soli, la cittadinanza ai figli degli immigrati, la storia è più "complessa", ma ugualmente critica. La legge "considerata a torto o a ragione come elemento fondamentale di una vera integrazione" è sbagliata, perché la cittadinanza "non può diventare oggetto di una concessione automatica né meccanica che non implichi la valutazione dei fattori che sono in gioco, di tutti i fattori e a tutti i livelli". E tra i fattori in campo cìè anche la tradizione di un'Europa cristiana (che si è dimenticato di esserla). "Di fatto è in gioco una realtà di storia, tradizione, cultura, lingua e, in senso più ampio, di popolo che si pensa, o si decide, di poter concedere meccanicamente a chi o non ne è partecipe originariamente o non né è proprio partecipe, o addirittura non ne vorrebbe essere partecipe (...) Il problema della concessione della cittadinanza implica dunque l’apertura, nell’ambito dell’integrazione, di un dialogo fra le parti in gioco, senza che nessuno possa pretendere che gli sia concesso automaticamente ciò che da nessuna struttura della vita politica e giuridica del nostro Occidente è stato mai concesso in modo meccanico".

Negri rigetta sia il "chiusurismo malvagio" che l’"aperturismo buonista". E critica anche l'approccio della Chiesa italiana al tema. Troppo spesso piegata su posizioni aperturiste ed eccessivamente presenti nel dibattito politico. La Chiesa deve guidare le anime, non decidere le leggi. "La realtà religiosa non può pretendere di arrivare a formulare in maniera autoritativa soluzioni - scrive Negri - perché non le competono. Alla realtà ecclesiale compete il compito straordinario di educare il popolo cristiano" non di sconfinare nel definire le "soluzioni politiche", che "eccedono l’ambito di intervento strettamente religioso". "Giova ricordare - conclude il vescovo emerito - che la soluzione di questi problemi, specificatamente politici, è competenza esclusiva del popolo, che certamente legifera attraverso il Parlamento, ma che ha anche la possibilità di respingere soluzioni legislative che non sentisse adeguatamente espressive delle sue istanze fondamentali, attraverso quei democratici strumenti che arrivano fino al referendum abrogativo". Impossibile non notare una critica alla decisione di papa Francesco di dare il suo appoggio allo Ius Soli nella lettera per la giornata mondiale delle migrazioni.

Commenti

venco

Sab, 23/09/2017 - 14:33

Certo chi il papa e il suo clero vaticano di cristiano non hanno più niente

paolonardi

Sab, 23/09/2017 - 15:42

Sono parole di un vero cristiano volto e saggio, tutto il contrario del falso papa e dei suoi seguaci scodinzolatori.

gedeone@libero.it

Sab, 23/09/2017 - 16:08

I vescovi e coloro che la pensano come Mons.Negri facciano sentire la loro voce.

CLERMONT-FERRAND

Sab, 23/09/2017 - 16:21

Perfettamente d'accordo, anche se non sono particolarmente religioso e praticante, se questa persona si candidasse alle prox elezioni la voterei ad occhi chiusi. Finalmente un discorso di buon senso nel penoso panorama ecclesiastico e di governo!

ginobernard

Sab, 23/09/2017 - 16:21

Roba da scomunica Un vero cristiano se uno gli stupra una figlia offre l'altra O l'altro figlio perché le risorse cercano solo un buco da riempire

Cheyenne

Sab, 23/09/2017 - 16:38

OGNI TANTO UN CRISTIANO NELL'INFERNALE GIRONE DEL PAPOCCHIO

il sorpasso

Sab, 23/09/2017 - 16:58

Grande vescovo. Finalmente qualcuno che dice la realtà, una persona saggia che mi auguro emerga e faccia rispettare ciò che pensa. Il Papa ha veramente rotto!

VittorioMar

Sab, 23/09/2017 - 17:00

..QUALE?..L'UOMO VESTITO DI BIANCO,IL CATTIVO PASTORE CHE MANDA IL SUO GREGGE NELLE FAUCI DEI LUPI, ...O IL PAPA BENEDETTO XVI ??

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Sab, 23/09/2017 - 17:02

Ohibò. Ora pure i fascisti in tonaca? No ci salviamo più. Fassisti dappertutto.

edoardo11

Sab, 23/09/2017 - 17:08

Ricordiamoci che il Papa è infallibile solo in circostanze precise e sul fatto dello ius soli non mi trova concorde.Sembra voglia fare poltica più che aostolato.Sono pienamente d'accordo con mons.Nxxxi.Grazie

Trinky

Sab, 23/09/2017 - 17:13

Ahi ahi ahi, non vorrei facesse una fine come certi cardinali o un certo Papa.....

Anonimo (non verificato)

DRAGONI

Sab, 23/09/2017 - 17:36

UNA VOCE CHE SI SPERA CHE SI DISPERDA E NON VENGA RECEPITA NELLE PAMPAS ARGENTINE.SPERIAMO CHE SIA COSI', ALTRIMENTI VERRA' VATICANICAMENTE INQUISITO !!

Happy1937

Sab, 23/09/2017 - 17:44

Bravo Vescovo! Ogni tanto una voce consapevole anche da parte di un esponente della Chiesa ,ormai dominata da un populismo di bassa lega. Apprezzo anche che il Vescovo Nxxxi abbia affermato che questi problemi di ordine politico sono di esclusiva competenza del popolo italiano. Libera Chiesa in libero Stato; la Chiesa e il Papa si occupino delle anime e non si ingeriscano negli affari interni dell'Italia.

lividanddisgusted

Sab, 23/09/2017 - 18:17

Fossi Monsignor Nxxxi starei molto attento a verificare quello che mangia e beve e anche chi gli si avvicina !!! guardate che fine hanno fatto solo pochi mesi fa i cardinali Meisner e Caffarra per avere osato opporsi al demoniaco falso papa... entrambi morti all'improvviso per cause sconosciute... !!!

Giorgio Colomba

Sab, 23/09/2017 - 18:26

Degno epigono del mai troppo compianto Card. Biffi.

Popi46

Sab, 23/09/2017 - 18:28

Ginobernard, un vero cristiano se uno gli stupra la figlia offrirebbe se stesso, il papocchio non ha aperto le porte vaticane a cosiddetti profughi, li ha lasciati tutti a noi (meno una decina)

roseg

Sab, 23/09/2017 - 18:38

moichiodi anche questa è una bufala??? Suvvia e ridacci il tuo illuminato (ahahahah) parere.

Anonimo (non verificato)

rasna

Sab, 23/09/2017 - 18:50

Qualcuno buono e intelligente c'è rimasto allora!

Anonimo (non verificato)

steorru

Sab, 23/09/2017 - 19:13

Il Papa è infallibile solo e unicamente quando si esprime su concetti religiosi non quando esprime una opinione politica, inoltre si sta intromettendo negli affari di un altro stato. Il peggiore Papa degli ultimi 100 anni. Siamo precipitati nel medioevo

STEOXXX

Sab, 23/09/2017 - 19:13

Finalmente un prete che ragiona col cervello e non col c@@@@o....amici pedofili!!!!

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Sab, 23/09/2017 - 19:14

si vede che da quando i missionari sono stati e vengono ancora trucidati in Africa,hanno pensato di portarsi il lavoro in casa. Quei piccoli che abbiamo tutti aiutato ora sono diventati giovanottoni. Gli abbiamo costruito le scuole gli abbiamo portato l'acqua, abbiamo costruito ospedali, ma il lavoro, che è fondamentale, chissà perchè non glielo hanno insegnato.Anche per loro la terra èbassa?

baronemanfredri...

Sab, 23/09/2017 - 19:15

PER FORTUNA C'E' UN VERO SACERDOTE E NON COLUI CHE GRIDA NEL DESERTO. ORA BISOGNA FAR CAPIRE A TUTTI I CATTOLICI, SPECIE CHI FREQUENTA LE SACRESTIE CON PRETI CATTOCOMUNISTI O CON ASPIRAZIONI POLITICHE DI SINISTRA DI DOVER ABBANDONARE E RINNEGARE QUESTI FARISEI TRADITORI IGNOBILI DI PORTARE COME DOVREBBERO PORTARE I VERI SACERDOTI LA CROCE. CON QUESTO SEGNO VINCERAI MONS. NxxxI

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Sab, 23/09/2017 - 19:18

Nxxxi che non vuole aiutare i nxxxi. Lunga vita a Nxxxi (con la N maiuscola).

nomadi

Sab, 23/09/2017 - 19:36

Concordo con ciò che scrive il vescovo Negri e cioè che la Chiesa deve pensare per le anime e non decidere le leggi, la Ce i deve pensare per gli italiani invece sembra che tifano per gli islamici.

Anonimo (non verificato)

Ritratto di ottimoabbondante

Anonimo (non verificato)

nando561

Sab, 23/09/2017 - 19:49

Forza Monsignor Nxxxi non e' solo, in questa chiesa moderna sono sempre di piu' i cristiani che non si riconoscono.Vada avanti siamo in tanti con Lei

Ritratto di aiachiaffa

aiachiaffa

Sab, 23/09/2017 - 20:01

'Chiesa non tifi per lo Ius soli' SONO D'ACCORDO,SPERIAMO CHE MONS.NxxxI VENGA ASCOLTATO !!!

Anonimo (non verificato)

sesterzio

Sab, 23/09/2017 - 20:25

Abbiamo ancora principi della Chiesa in grado di ragionare. E di non appiattirsi alle idee di un Pontefice che in realtà non lo è.

19gig50

Sab, 23/09/2017 - 20:28

Che i Vescovi sani facciano sentire la loro voce prima che crolli tutto.

Anonimo (non verificato)

Ritratto di zanzaratigre

zanzaratigre

Sab, 23/09/2017 - 20:44

Peccato che per uno che ragiona col cervello ce ne siano mille altri che "ragionano" con altre parti del corpo!

Ritratto di ALCE BENDATA

ALCE BENDATA

Sab, 23/09/2017 - 21:02

Un prete con buon senso e le idee chiare. Ce ne fossero cone lui! Purtroppo son mosche bianche..

CALISESI MAURO

Sab, 23/09/2017 - 21:20

Questo ottimo Vescovo dovrebbe fare la cosa giusta. Lasciare la banda e raggiungere i Lefevriani o gli ortodossi. Altrimenti smetta di parlare e si metta nell'angolo., basta chiacchere! ( attenzione pero' ultimamente ci sono tanti infartati fra i tonacati... occhio:))) meglio nell'angolo forse!

Ritratto di Laura1978

Laura1978

Sab, 23/09/2017 - 21:42

Complimenti!!!Concordo in pieno!!!

mutuo

Sab, 23/09/2017 - 21:47

Era ora che qualcuno pronunciasse queste sagge parole . Spero che l'Emerito Vescovo di Ferrara abbia un nutrito seguito all'interno della gerarchia cattolica.

Ritratto di apasque

apasque

Sab, 23/09/2017 - 21:52

Monsignor Nxxxi, temo, cadrà presto in una delle epurazioni tanto amate da Bergoglio. Il Papa sta dimostrando (mi si perdoni) una cattiveria indescrivibile. Due giorni dopo la morte del Card. Caffarra ha decretato la chiusura dell'Istituto per la Dottrina da lui presieduto, sostituendolo con altro che è ha come scopo la discussione dei fondamentali del cattolicesimo. Stessa cattiveria usata nei confronti di Mons. Burke, noto tradizionalista. E per me milanese, cattiveria nei confronti del nostro ex Cardinal Scola, mai ricevuto in udienza dal nostro, sebbene lo avesse spesso richiesto. Un papa sulla cui cristianità e misericordia nutro fortissimi dubbi. Sì, io non conto nulla, ma da cattolico, sto penando (e credo tantissimi con me) per il comportamento di questo soggetto.

Ritratto di mina2612

mina2612

Sab, 23/09/2017 - 22:28

E' una vergogna che il papa faccia propaganda elettorale pro PD usando lo ius soli.

apostrofo

Sab, 23/09/2017 - 22:44

Subito papa !

CALISESI MAURO

Sab, 23/09/2017 - 22:50

Apasque, sta penando? :)) su non sia troppo buono, questi si sono venduti la baracca e questo mi dispiace assai, ma peggio stanno svendendo noi e i ns figli... di questo ne dovranno render conto... quindi a lei come agli altri ingenui, basta soldi a sti vagan..i votate bene ed estremo poi ... si vedra'. Se non fa questo .. lei e gli altri creduloni .... potete andar al... diav..o:))

MgK457

Sab, 23/09/2017 - 22:54

Bergoglio....... il papa nero, della famosa profezia dei due papi.

Ritratto di malatesta

malatesta

Sab, 23/09/2017 - 23:20

Prepari le valige..Papa Francesco e' molto vendicativo..

treumann

Dom, 24/09/2017 - 00:04

Finalmente una voce responsabile ed assennata nello sgangherato mondo cattolico di oggi.

luigiB3

Dom, 24/09/2017 - 00:52

Che nome... Tuttavia e' solo nel deserto intellighente ma malato. Ripeto o meglio lo scrivo anche qua: l'intellighenzia italiana, ma direi europea, e' moolto MALATA. Continua a far danni perche' sono di RELIGIONE MARXiana che si sposa bene con l'altra religione: la maomettana. Ecco del perche' collaborano tra loro: si sono mutuati nell'intento. Vogliono fare e superare la nota URSS unendo gli stati europei e piu'. Sara' di nome URKA (Unione delle Repubblike Kattokomunisteislamike Afroasiatiche) e sparira' la vecchia EUROPA..? L'italia si chiamera' per breve tempo ISLAFRITALIA. Ovviamente per fare un favore ai morti sul Grappa e sui mari. Che PESTE sta PESTE KOMUNISTA..!

maria angela gobbi

Dom, 24/09/2017 - 01:00

In un blog ho citato quello che una ex collega mi disse anni fa,e cioè che in una Scuola un alunno era stato esonerato da Educazione MUSICALE perché islamico.Credevo fosse un caso più unico che raro,invece un altro frequentatore del blog mi ha risposto che i casi simili sono molti,citando anche alunne che non possono frequentare ED Fisica... Come possono integrarsi persone che stimano la Musica come diavoleria?Che non ammettono raffigurazioni se non geometriche e astratte? Come possono integrarsi in una Scuola che comprende la DIVINA Commedia?Che in Storia dell'Arte si occupa di Cristo,Pietà,Madonne,Chiese,Chiostri,Duomo,San Pietro Cappella Sistina ecc ecc ecc? Gli alunni islamici nelle nostre scuole seguono il programma,sono interrogati,scrivono,ricevono voti adeguati?Se sono realmente esonerati dall' Educazione Musicale,se le alunne che non possono seguire EdFisica(magari con grande dolore)presentano certificati medici.Se la NOSTRA Scuola si adegua all'islam!!!!

PaoloPan

Dom, 24/09/2017 - 01:12

Ecco un altro che osa contraddire il compagno Bergolio ....

Accademico

Dom, 24/09/2017 - 01:51

Un prete vero, per giunta vescovo, piuttosto che manifestare a mezzo stampa il proprio dissenso alla dottrina del Papa, avrebbe - semmai - potuto sottoporgli direttamente il proprio punto di vista. Ma la diocesi di Ferrara non è nuova ad impostazioni, come questa, non propriamente pastorali: ricordo che nell'aprile del 2012 negarono la prima comunione a un bambino autistico, argomentando che "non avrebbe capito il senso eucaristico del sacramento". Discriminandolo così dai compagni di classe che avevano seguito il catechismo insieme con lui.

Ritratto di luigin54

luigin54

Dom, 24/09/2017 - 06:54

Finalmente un PRELATO con il cervello .

tommy1950

Dom, 24/09/2017 - 08:05

Subito cardinale e poi Papa.

Marcello.508

Dom, 24/09/2017 - 08:11

A parte che il monsignore se non sta attento a quel che dice verrà spedito come certi suoi predecessori in un'isoletta sperduta dell'oceano pacifico dall'omo venuto dall'altro mondo, adesso si comprende un altro fatto: la nota parola che corrisponde al cognome del vescovo nei commenti viene censurata come se fosse un reato scriverla. Eppure c'è un articolo di questo giornale che smentisce chi ha inserito questa correzione automatica - http://www.ilgiornale.it/news/politica/i-neri-vanno-chiamati-nxxxi-cos-lamerica-mi-d-ragione-1066013.html Naturalmente la parolina del link sarà censurata. Quando la smetterete con questo politically correct dei miei stivali non sarà mai troppo tardi. Ok?

alfonso cucitro

Dom, 24/09/2017 - 08:40

Questo è e deve essere il vero pensiero dei servitori della Chiesa e del cristianesimo e non certo ciò che dice l'antipapa. Anche qui,negli infiniti meandri della Chiesa,va cambiato più di una cosa. Bisognerebbe che tutto il mondo cattolico ritornasse ai vecchi albori del cristianesimo e combattere contro i mali odierni,ostili alle nostre belle e amate tradizioni.

Ritratto di emo

emo

Dom, 24/09/2017 - 08:49

Il vescovo emerito Negri affermando questi sacrosanti concetti si è reso inviso a Bergoglio che nella sua proverbiale "bontà " gliela farà pagare salatissima in quanto essere vendicativo e dispotico altro che carità e umanità.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Dom, 24/09/2017 - 09:47

Gli stessi cardinali gli dicono che sta clamorosamente sbagliando.

Ritratto di anticalcio

anticalcio

Dom, 24/09/2017 - 09:55

chi lo andra' a dire a galantino??? Ps: a capo della cei ho mandato una raffica di mail,scrivendo che l'8x1000 quest'anno se lo dimenticano.

Trinky

Dom, 24/09/2017 - 10:15

Sento odore di funerale in arrivo......

Sabino GALLO

Dom, 24/09/2017 - 10:19

Argomentazioni chiare e razionali, che tutti dovrebbero condividere. In particolare i cristiani. Dio ha affidato all'uomo la ragione, perché ne faccia buon uso. Solo con essa possiamo cercare la verità, con umiltà, nel cerchio che circonda la nostra vita. Grazie Eminenza! Lei restituisce la fiducia e la speranza.

exsinistra50

Dom, 24/09/2017 - 10:46

Condivido totalmente il pensiero del vescovo Nxxxi temo però che verrà al più presto trasferito in qualche sperduta chiesa di montagna isolandolo da tutti