Vetture a fuoco sull'autostrada, "Il camionista era distratto"

Ieri l'incidente in A21 all'altezza di Brescia: un tir ha tamponato un'auto e un'autocisterna che ha preso fuoco. La polizia: "Il camionista era distratto"

Ci sarebbe con tutta probabilità una distrazione dietro lo spaventoso incidente nel quale ieri hanno perso la vita 6 persone, tra cui due bambini, sull'autostrada A21 all'altezza di Brescia.

Il comandante della Polstrada di Brescia, Barbara Barra, presente sul posto per i rilievi, ha infatti spiegato che nel tratto interessato c'erano code segnalate e che tutti i veicoli in carreggiata poco prima dello scontro stavano rallentando. Il camionista del tir che trasportava cereali, invece, non sarebbe riuscito a fermarsi, travolgendo un'autovettura con targa francese - che si è ritrovata schiacciata contro un'autocisterna piena di carburante - e innescando di fatto l'esplosione e l'incendio mortale. Il responsabile dell'incidente sarebbe un macedone residente in Piemonte. Dalle prime ricostruzioni sembra che abbia frenato appena 8 metri prima dell'impatto con la macchina.

Intanto è stato identificato anche il proprietario dell'auto su cui viaggiavano tre adulti e due bambini. Si tratta di un cittadino francese a cui si è risaliti grazie al numero del telaio della vettura. Gli inquirenti, spiega il Giornale di Brescia, sono ora in contatto con i colleghi francesi per cercare di capire se la persona cui era intestata la Kia Sportage fosse a bordo della vettura.

Commenti

toscana2017

Mer, 03/01/2018 - 14:09

Distratto o UBRIACO ? Leggeva o chiacchierava sul cellulare o c'era nebbia nei suoi occhi ? Ho letto sul Corriere della Sera che il pericolo sono le autocisterne .......non mi pare proprio ,comincia una caccia alle streghe ? Oltretutto è stata tamponata ........giornalastri.

Ritratto di mbferno

mbferno

Mer, 03/01/2018 - 14:09

Appena 8 metri prima del botto? MALEDETTO....stava guardando giornalini porno? Ben gli sta che sia morto,peccato che si è portato dietro 5 innocenti.

Ritratto di bobirons

bobirons

Mer, 03/01/2018 - 14:16

A quanto si legge e si sente dai media ci sono due possibilità, o mentono, almeno esagerano in senso unilaterale, oppure rivelano che buona parte di questi autisti (improvvisati ?) di mezzi pesanti sono dell'Est europeo dove, a parte le forze armate, non hanno certo avuto una grande tradizione di trasporto autonomo su strada. Non sarebbe l'ora di imporre limiti più stretti sia all'ingresso che all'esercizio di questi signori le cui abitudini bevitorie, di scarsa capacità ad affrontare traffici convulsi, magari anche sottoposti loro malgrado a turni estenuanti non sono certo espressione di valutazione razzista ma fattuale.

Ritratto di bracco

bracco

Mer, 03/01/2018 - 14:31

E' una costante, autisti dell'est Europa che guidano da criminali

Ritratto di bandog

bandog

Mer, 03/01/2018 - 14:42

SArebbe simpatico anche redigere una statistica sulla nazionalità ed età di quanti,ormai quotidianamente,invadono le autostrade e superstrade in contromano,sapendo che in itaglia al posto della galera e di vedersi stracciata la patente(forever)oltre al sequestro e vendita del mezzo, se la cavano con multe che il più delle volte non pagano!!

Angelo664

Mer, 03/01/2018 - 14:44

A Striscia la Notizia hanno fatto vedere la settimana scorsa un servizio dove quasi tutti i camionisti giudavano con lo smartphone in mano. Quindi ? D icosa ci stupiamo ? Si stanno facendo leggi che estirpino il fenomeno ??? NO !!! Ti controlla qualcuno per caso ??? NO ! CI sono i radar che vedono e fotografano cosa stai facendo e ti incrociano i dati della targa. Ci vuol tanto ad iniziare a stangare con questi strumenti ??? SI, hanno affossato la legge i nostri cari (non in senso affettivo ma solo di costi) parlamentari. Niente piu' ritiro patente !! Bravi. Inoltre tutti i camion dovrebbero avere OBBLIGATORI i sistemi anti collisione che gia' hanno tante auto. Che agiscano anche in base al carico trasportato. Poi c'e' un altro fattora qua. Macedone .. hanno gia' detto tutto. Patente presa chissa' come ed e' qua a lavorare al posto dei nostri camionisti rimasti a piedi nel frattempo visto che tutto il trasporto su gomma e' targato balcani o estremo est europa.

patrizia52

Mer, 03/01/2018 - 15:03

Io ho visto camionisti guidare con la tv accesa in cabina....

Ritratto di hernando45

hernando45

Mer, 03/01/2018 - 15:09

Pero al TG24News della notte (il piu asservito al S/governo) si sono "affrettati" a farci sapere, che l'autista del camion e UDITE UDITE Italo/Macedone!!!!lol lol.

ziobeppe1951

Mer, 03/01/2018 - 15:30

Ciao Nando...anche giovinguappo è un napuletano/albanese..ce lo dobbiamo sopportare e mantenere...che vuoi fare

Massimo Bernieri

Mer, 03/01/2018 - 15:42

Perché devo continuare a leggere e sentire in tv che un qualsiasi autocarro è un TIR? Il TIR è un veicolo commerciale chiuso:che può essere anche un furgone che fa dogana alla partenza per passare la frontiera senza sosta.Sono nati quando c'erano le frontiere e ora con il libero scambio merci,sono limitati a paesi extra Ue.Poi quello era carico di sabbia:sabbia portata in paesi extra Ue? E' solo per dare una denominazione corretta a ogni cosa.

BENNY1936

Mer, 03/01/2018 - 15:44

Non sono esperto nel settore autocisterne, ma se basta un urto - violento ma pur sempre provocato da una autovettura - a provocare l'inferno, allora c'è solo da sperare in bene quando si viaggia.

Massimo Bernieri

Mer, 03/01/2018 - 15:52

Parlano tanto di guida automatica di auto:anche se non ci credo perché tutte le auto,dovrebbero essere dotate di dispositivi per "leggere" l'ambiente circostante per frenare sterzare come i treni che circolano su RFI che leggono i segnali e rallentamenti sulla linea tramite boe e di conseguenza,rallentano o frenano se il macchinista passa con il rosso e treni che non sono provvisti di queste apparecchiature,non possono circolare,la Ue dovrebbe obbligare ad avere oltre il radar che mantiene l'esatta distanza di sicurezza con il veicolo che precede,un limitatore di velocità collegato ad un GPS che potrà essere controllato in remoto da organi di polizia e comminare sanzioni a chi supera i limiti di velocità in automatico oltre che fermare il veicolo per 24 ore(un bel danno per chi deve consegnare) dal momento che con il GPS si riuscirà a localizzarlo ma la Ue non lo farà mai perché pensa alle sportine bio degradabili o alle dimensioni delle vongole e altre stupidate.

baio57

Mer, 03/01/2018 - 15:58

@ Angelo664 - Non solo i camionisti purtroppo . Sulla tratta Brescia Milano , l'estate scorsa mi sono divertito a stilare una classifica : almeno il 20% degli automobilisti aveva il telefonino acceso,un'idiota addirittura maneggiava l'ipod appoggiato sul volante.

maurizio50

Mer, 03/01/2018 - 16:23

Ad @ Angelo 664. Condivido tutto. Pura verità. Solo i nostri intelligenti governanti riformisti fingono di ignorare queste sacrosante verità!!!!

onurb

Mer, 03/01/2018 - 16:34

In autostrada ho visto delle scene incredibili: autisti intenti a leggere il giornale mentre erano alla guida. Per le strade urbane ed extraurbane le scene non sono molto diverse: c'è chi presta più attenzione al cellulare che alla guida; signore che mentre guidano finiscono di truccarsi perché è dura alzarsi 5 minuti prima. Ma i vigili fanno la multa solo alle macchine in divieto di sosta.

onurb

Mer, 03/01/2018 - 16:35

mbferno. L'autista che ha provocato la strage, tamponando la macchina che lo precedeva, è quello sopravvissuto all'incidente.

Ritratto di wilegio

wilegio

Mer, 03/01/2018 - 16:55

Un tempo i camionisti erano dei veri professionisti della guida. Oggi il livello, soprattutto per via dei nuovi autisti che vengono dall'est, si è notevolmente abbassato. Bevono, guidano per giorni interi senza alcun controllo... alla faccia del cronotachigrafo... e nessuno li sanziona come meriterebbero. Un vero pericolo pubblico.

Massimo Bernieri

Mer, 03/01/2018 - 17:47

per onurb.Il camionista che si è salvato è stato quello della cisterna tamponata che è riuscito a uscire perché le fiamme sono iniziate dalla coda.Chi ha tamponato è rimasto incastrato ed è morto tra le fiamme.

Ritratto di elkid

elkid

Mer, 03/01/2018 - 18:04

---i commenti-prima di leggere del paese del camionista --erano di un altro tenore---comprensivi verso una professione da schiavi con contratti da schiavi--adesso il cane di pavlov vi ha fatto virare la barra---sapete già vita morte e miracoli della dinamica dell'incidente---mentre per il frontale del politico dell'altro giorno tutto è avvolto in un alone di mistero---stanno facendo l'autopsia ---vedremo se ci saranno giornali coraggiosi di dire le notizie per quelle che sono--pasta col tonno

massmil

Mer, 03/01/2018 - 18:09

Questa mattina ero sull'A4 direzione Milano circa prossimità di Agrate, c'erano dei camion e non molto traffico, uno di questi camionisti era intento a mandare messaggi col cellulare e si spostava pericolosamente dalla sua corsia, è stata mia moglie, mentre lo sorpassavo, ad accorgersi di quanto stava succedendo. Ma possibile che questi delinquenti non vengano puniti come dovrebbero? Possibile che la Polizia Stradale non si accorga mai di quanto stiano facendo questi incoscienti?

Ritratto di falso96

falso96

Mer, 03/01/2018 - 18:34

Ci avrei giurato che si trattava o di un macedone o un rumeno , sono quelli che (sicuramente non in questo caso) ma che si distraggono spesso con alcolici e poi guidano come pazzi.

jaguar

Mer, 03/01/2018 - 20:21

Ci sarebbe da scriverne sui camionisti, la maggior parte di loro se ne frega altamente di chi gli sta attorno, guardate per esempio all'ingresso delle rotonde quanti sono i camion che si fermano per dare la precedenza.