Vicenza, giovani si iniettano droga sotto le giostre dei bimbi

Le immagini choc dei tre che assumono sostanze stupefacenti stanno facendo il giro del web. Il sindaco: "È inaccettabile. Ho chiesto aiuto a Salvini"

Si iniettano droga in pieno giorno, seduti in un parco giochi, sotto al trenino del Brucomela. Tre giovani di Vicenza sono stati filmati mentre bivaccavano sotto una delle giostre del luna park presente in questi giorni in città. Come riporta il Gazzettino, le immagini choc dei tre che assumono sostanze stupefacenti stanno facendo il giro del web e indignando centinaia di utenti.

Il video è stato pubblicato sulla pagina Facebook di Vicenza ai Vicentini. "In questi giorni abbiamo toccato con mano la gravità della situazione in Campo Marzo: come già ribadito bisogna fare molto di più. Le immagini del paradosso sono tutte in questo video. Questo schifo non può più continuare!", è il commento al video.

La reazione del sindaco

"Inaccettabile! È inaccettabile che si verifichino episodi come questo in un luogo dove è presente l'esercito e dove abbiamo un presidio fisso della polizia locale", ha tuonato il sindaco di Vicenza, Francesco Rucco. "Chi non si comporta secondo le regole deve essere allontanato. Tanto più se succede in pieno giorno e a pochi passi da una giostra per bambini".

"Troppi anni di lassismo e di permissivismo ci hanno consegnato una città che ha bisogno di più presenza delle forze dell'ordine. Lo abbiamo detto anche al ministro degli Interni Salvini: servono più agenti e serve che gli agenti siano messi nelle condizioni di agire con adeguata strumentazione. Il ministro ci ha assicurato il suo appoggio, ma ognuno di noi deve fare la propria parte", ha concluso il primo cittadino.

Commenti

dagoleo

Gio, 13/09/2018 - 08:53

Per carità di DIO non toccateli e non osate dir loro nulla. Se lo sà la Ciccirinna li fà mettere dentro il brucomela e glielo fà anche guidare.