Vicenza, insulti razzisti verso un italiano: fermati due stranieri

L'uomo stava facendo ritorno a casa quando ha udito gli schiamazzi dei due giovani e si è avvicinato per chiedere loro di smetterla. I minorenni hanno reagito aggredendolo e gridando insulti razzisti

Episodio di discriminazione, perpretrato stavolta nei confronti di un italiano a Vicenza, dove un uomo è stato aggredito da due ragazzini di nazionalità straniera che gli hanno rivolto insulti razzisti prima di attaccarlo.

I fatti lunedì notte, quando la vittima stava tornando a casa. Il 40enne, un vicentino, si trovava in via Giovanni Durando, zona San Paolo, quando ha udito degli schiamazzi provenire dalla vicina piazzatta Gioia. Qui si trovavano infatti due minorenni stranieri, intenti a fare baccano senza curarsi minamente del disturbo arrecato al quartiere.

Dal momento che i ragazzi non si davano una calmata, il 40enne si è avvicinato per rimproverarli, chiedendo loro di fare meno rumore. I giovani hanno tuttavia reagito male alle sue parole, cominciando a gridare insulti nei suoi confronti. "Italiano di me***, che ca*** vuoi?", gli hanno urlato, come riportato da "VicenzaToday".

Dopo le inguirie, l'aggressione fisica, con violenti spintoni per allontanare il 40enne. Quest'ultimo ha subito contattato le forze dell'ordine, segnalando la presenza dei giovani molesti. Sul posto sono arrivati gli agenti di polizia, che hanno provveduto a rintracciare i due minorenni. Questi, fermati poco dopo in via Curtatone, sono risultati essere un 17enne albanese ed un 17enne serbo. Entrambi sono stati identificati.

Commenti

venco

Mer, 09/10/2019 - 18:06

E questi sarebbero i poveri bisognosi scappati dalle guerre e noi accolti a braccia aperte.

Ritratto di mbferno

mbferno

Mer, 09/10/2019 - 18:25

Sono stati identificati? Tutto qui? E poi? Che succede? Tremo solo a pensarlo.

Giorgio Rubiu

Mer, 09/10/2019 - 18:35

"Entrambi sono stati identificati"! Dopo l'aggressione verbale e fisica è sufficiente identificarli? Mandarli a calci nel sedere in Serbia ed Albania non sarebbe stato più adeguato alle circostanze? Ormai la fanno da padroni e sono razzisti nei nostri confronti! E i razzisti, secondo i benpensanti, saremmo noi che non li vogliamo!

Ritratto di serramana1964

serramana1964

Mer, 09/10/2019 - 18:41

Si ringraziano i comunisti x questi risultati....ed eravamo noi dicevano e dicono a indurre all’odio.....

killkoms

Mer, 09/10/2019 - 18:44

questi sarebbero quelli dello ius culturae!

Italianocattolico2

Mer, 09/10/2019 - 18:51

Identificarli va bene, dargli una sana dose di randellate ancora meglio, pubblicare nomi e cognomi e indirizzi come logica vorrebbe.

linea56

Mer, 09/10/2019 - 18:55

Noi siamo Italiani e ne siamo orgogliosi;per il resto sti cosi rappresentano la mxxxa. Giuseppe

Fjr

Mer, 09/10/2019 - 19:18

quattro sberle ben assestate e si sentiranno subito italiani, senza nemmeno avere la carta di identita'

Ritratto di hernando45

hernando45

Mer, 09/10/2019 - 19:38

Io me ne sono andato PRIMA che mi potesse succedere un fatto del genere !!!!! AUGH.

routier

Mer, 09/10/2019 - 19:46

Ma secondo i soliti minus habentes i razzisti dovremmo essere noi italiani!

lisanna

Mer, 09/10/2019 - 20:43

IDENTIFICATI E POI ? AL CONTRARIO, GIA' SAREBBE SUL POSTO LA BOLDRINI COL PD

Ritratto di elkld

elkld

Mer, 09/10/2019 - 20:46

GIUSTO! CONCORDO! SIETE DEGLI ITALIANI DI MERXX!!!

mimmo1960

Mer, 09/10/2019 - 21:59

Che bella generazione, ma!!

Alessio2012

Mer, 09/10/2019 - 22:34

AGGRAVANTE RAZZIALE? OVVIAMENTE NON ESISTE DA QUELLA PARTE!