Il video che scagiona la polizia: sindacalista colpito da un operaio

Nuove immagini sugli scontri del corteo Ast: il sindacalista della Fiom non è stato picchiato dagli agenti

Col passare dei giorni spuntano nuovi video sul corteo degli operai Ast che mercoledì scorso hanno protestato a Roma contro i licenziamenti decisi dalla ThyssenKrupp. Un filmato aveva già mostrato come gli agenti schierati a protezione del Mise non avessero caricato ingiustificatamente i manifestanti, ma fossero stati proprio questi ultimi ad attaccare per primi il cordone di polizia.

Nelle nuove immagini pubblicate da YouReporter.it anche i "pestaggi" di cui si parla da giorni assumono contorni più sfumati. Si vede chiaramente infatti il sindacalista Fiom Gianni Venturi che cade durante gli scontri e finisce alle spalle della polizia non è stato picchiato dagli agenti, ma è stato spintonato - e forse colpito al volto - da un altro manifestante che arriva dalle retrovie menando pugni in aria. Poi si scatena un parapiglia generale in cui la polizia reagisce duramente (si vede anche un agente allontanare in modo brusco l'uomo che ha colpito il sindacalista).

Eppure lo stesso Venturi ha raccontato una verità diversa al Resto del Carlino: "Ricordo tutto perfettamente. Ci siamo avvicinati per chiedere alla polizia di farci passare. Eravamo a tre metri, ma i poliziotti ci hanno assalito".

Commenti

Efesto

Dom, 02/11/2014 - 10:27

Il sindacato è rimasto vecchio oltre ogni limite. Non si rende più conto che i video, le foto, le documentazioni oggi addirittura troppe e la menzogna di un Venturi dimostra solo l'incapacità di rendersi conto che il suo tempo è finito.Il sindacato, se vuole sopravvivere, deve riprendere la verità: verità sui suoi scopi, verità sui suoi conti, verità sulle sue politiche. Oggi appare, anche ad un osservatore anche medio attento, come un ammasso di burocrazie politiche destinate solo a mantenere in vita la propria esistenza anche sulla pelle di chi lavora.

nonnoaldo

Dom, 02/11/2014 - 10:29

Qualcuno ha ordinato, blatera la camusso. Ebbene, concordo con lei. Qualcuno ha ordinato ad un gruppo di scalmanati di attaccare la polizia e provocare gli incidenti da cavalcare poi secondo i metodi della collaudata scuola comunista. Vero venturi? ci dica da chi ha ricevuto l'ordine, visto che era in prima fila nell'aggredire i poliziotti. Spero vivamente che ci sia un pm con le palle che, in base alle prove evidenti, lo incrimini.

flashmen

Dom, 02/11/2014 - 10:39

La sinistra si fa sempre male da sola (in tutti i sensi).

Coolpix

Dom, 02/11/2014 - 10:42

Io non sono un esperto, ma è evidente che sono i manifestanti che vanno incontro alla Polizia, la polizia è ferma. Dunque sono i manifestanti che cercano lo scontro, non si può negare l'evidenza. Credevano che la polizia si levasse per farli passare dove non erano autorizzati?se si ha un permesso per un certo percorso perché si vuole cambiare? per cercare incidenti è questo che vogliono, creare incidenti magari il morto per incolpare la polizia e il governo.

Ritratto di Uchianghier

Uchianghier

Dom, 02/11/2014 - 10:45

E chi mi dice che non si erano messi d'accordo per far incolpare la polizia. Landini sapeva tutto?

marinaio

Dom, 02/11/2014 - 10:53

E'strano!! continuo a dirlo da due giorni. Di questo filmato, a parte Il Giornale, Libero ed Il Tempo, non ne parla nessuno. Nè la Rai, nè Repubblica, nè il Corriere nè altri. Che strana l'Italia, per i fatti privati di una persona, si fanno edizioni speciali e paginate intere, mentre per quello che dovrebbe veramente interessare non se ne parla affatto. Ma non era Berlusconi che controllava tutti i media????

cicero08

Dom, 02/11/2014 - 10:57

Landini potrebbe sorprendere tutti e dare prova di...onestà intellettuale.

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Dom, 02/11/2014 - 10:58

LANDINI NON HA LE PALLE PER CHIEDERE SCUSA AI POLIZIOTTI, ESSENDO COMUNISTA E' MOLTO BRAVO A FARE LA VITTIMA E CAMBIARE LA REALTA' A PROPRIO VANTAGGIO. SI E' MESSO A URLARE, GIU' I MANGANELLI, MA SE SONO LORO I PRIMI A ESASPERARE GLI ANIMI, CERCANO SEMPRE DI FARE CASINO E PORTARE LA VIOLENZA NEI CORTEI. E ANCHE LA CAMUSSO ALTRA PERSONA INUTILE, DOVREBBE CHIEDERE SCUSA A RENZI, AL GOVERNO E SOPRATUTTO ALLA POLIZIA.

linoalo1

Dom, 02/11/2014 - 11:04

A me sembra un Poliziotto travestito da Operaio!Vero Venturi?Lino.

giovanni PERINCIOLO

Dom, 02/11/2014 - 11:12

Sindacalisti buffoni e bugiardi!

roberto.morici

Dom, 02/11/2014 - 11:19

Stavolta non è andata troppo bene. Abbiate fede, compagni, ci sarà un'altra occasione; magari sfruttata maeglio...

mazzarò

Dom, 02/11/2014 - 11:33

Sì sì, vabbè, si sono picchiati tra di loro...

marina.panetta

Dom, 02/11/2014 - 11:37

Mentre si fanno tanti commenti assennati e giustamente sdegnati, Renzi e Landini con Camusso si rafforzano a vicenda.

cgf

Dom, 02/11/2014 - 11:44

Gianni Venturi ha ricevuto una bella botta [da dietro] per non ricordare come sono avvenuti i fatti. Cmq se riusciranno mai a scoprire chi è stato a 'spintonare', scopriranno che non è nemmeno in foeza lavoro alla ThyssenKrupp, scomesse aperte.

Dani57

Dom, 02/11/2014 - 11:47

Il prossimo iasso é semplice Adesso Landini

Ritratto di randel

randel

Dom, 02/11/2014 - 11:51

Meno male.....ora sono più tranquillo. Era un pò che Il Giornale non smascherava qualcuno.

buri

Dom, 02/11/2014 - 11:53

hanno teso una trapola alla polizia, senza pensare che ci pitevano essewre dei fotografi dilettanto che li avrebbero smascherati, Landini! Camusso! vergognatevi, il vostro giocchetto ' stato scoperto andate a nascondervi, non siete più credibili!

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Dom, 02/11/2014 - 11:54

cicero 08 mi spiega come fa landini ad avere "onestà intellettuale" sarei curioso di leggere il giro di parole per provarla.

Ritratto di robocop2000

robocop2000

Dom, 02/11/2014 - 11:57

QUESTI COMUNISTI DI MERDA SONO SOLO CAPACI DI DARE ADDOSSO ALLA POLIZIA. POI QUANDO CI LASCIANO LE PENNE ALTRI PRETENDONO PURE RISRCIMENTI MILIONARI E SEGGI IN PARLAMENTO

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Dom, 02/11/2014 - 11:59

bravi, bravi, bravi... PSICOSINISTRONZI le vostre accuse alla polizia sono ridicole, patetiche, e cretine! ve l'avevo detto io, che la polizia NON è scema, mentre VOI, PSICOSINISTRONZI, siete veramente SCEMI!!!

Ritratto di robocop2000

robocop2000

Dom, 02/11/2014 - 12:00

NATURALMENTE RENZI KE SUBITO HA DATO ADDOSSO AL MINISTERO DEGLI INTERNI ED ALLA POLIZIA SI GUARDERA' BENE DAL KIEDERE SCUSA. QUESTO DIMOSTRE KE EGLI NON E' ALTRO KE UN COMUNISTA COME TUTTI GLI ALTRI ANCHE SE PORTA IL GIUBBOTTO SMESSO DI FONZIE.

filder

Dom, 02/11/2014 - 12:00

La colpa non è dei dimostranti che cercano di difendere il loro posto di lavoro ma bensì dei pecoroni che credono ancora nei sindacati che usando i loro sistemi malati glie lo tolgono e dopo aver fatto danni incalcolabili saltano sul carro della politica andando in pensione con 30.000 Euro al mese alla faccia dei lavoratori che facevano finta di difendere, mentre questi ultimi saranno costretti a tirare spago.

Gianca59

Dom, 02/11/2014 - 12:02

Ma chiisenefrega di queste boiate. Le muiltinazionali scappano dall' Italia e qui si discute se è nato prima l' uovo o la gallina. La verità è che polizia e manifestanti dovevano allearsi e andare a chiedere conto su cosa stanno facendo I nostri politici sfaccendati ed incapaci.

Ritratto di bracco

bracco

Dom, 02/11/2014 - 12:11

Landini un piccolo uomo di professione sindacalista che non sa cosa sia il lavoro visto che non ha mai lavorato, ma un grande kompagno comunista nel segno del più classico “Lavora compagno. Ti lavora che mi magno.”. Mai detto fu più vero. Se un po' di dignità gli è rimasta nel cervello chieda scusa a quei polizitti

honhil

Dom, 02/11/2014 - 12:31

Ora c’è da capire se non era stato tutto escogitato per poi accusare la polizia. Lo farà la magistratura? Vorrà capire la magistratura se è stata una dannata casualità, cinicamente poi strumentalizzata dallo “lo stesso Venturi”, o se invece non sia stata una sceneggiata scritta e recitata al solo scopo di accusare la polizia?

Ritratto di HEINZVONMARKEN

HEINZVONMARKEN

Dom, 02/11/2014 - 12:50

si sa, qualche ferito fa sempre ascolto e attenzione, anche quando si mordono tra di loro

Ritratto di HEINZVONMARKEN

HEINZVONMARKEN

Dom, 02/11/2014 - 12:54

una statua per Venturi, come per Pietro Micca, che si "ricorda tutto perfettamente..." meno male che non ha testimoniato per una causa di assassinio...BLEAH... FANNO SCHIFO, ALMENO STESSERO ZITTI E DICESSERO "NON CO CHE è SUCCESSO"...

tormalinaner

Dom, 02/11/2014 - 12:55

Era chiaro che il sindacato cercava lo scontro per creare il martire di turno, oramai non sanno più cosa fare per sopravvivere. Mandiamo Landini, Camusso e soci al museo, sono obsoleti, finchè avremo questi vecchi parassiti l'italia non decollerà mai.

claudio faleri

Dom, 02/11/2014 - 13:04

che figura di merda la sinistra e soprattutto la camusso, piccola padrona della cgil, dico piccola perchè dietro lei c'è nell'ombra chi comanda veramente

cicero08

Dom, 02/11/2014 - 13:47

X gianniverde: perchè per lei l'onestà intellettuale è prerogativa esclusiva della fazione opposta a quella di Landini che pure annovera una miriade di condannati anche per reati abietti ed odiosi a cominciare dalla frode fiscale? IN OGNI CASO OGNUNO DIMOSTRI LA SUA E lANDINI FA ANCORA IN TEMPO A FARLO.....

mariolino50

Dom, 02/11/2014 - 14:24

Ho guardato il filmato, e non si riesce a capire nulla, si vede solo uno per terra, ma non come ci è andato. Quando per dire la tua devi avere il permesso di chi comanda cosa sarebbe, democrazia o altra roba.

Ritratto di afiorillo

afiorillo

Dom, 02/11/2014 - 15:04

Ma stiamo ancora a dar retta a questi bolscevichi fancazzisti? Con gli operai licenziati, questi "signori" hanno nulla a che fare.

killkoms

Dom, 02/11/2014 - 20:29

sempre colpa dei cattivi poliziotti!

Giorgio5819

Lun, 03/11/2014 - 18:54

Cgil e compagni vari sono da dichiarare fuorilegge. Sono la massima espressione della vigliaccheria e della falsità della sinistra militante italiana, squallidi sfruttatori dei lavoratori che intortano con le loro palle e che ancora credono a personaggi che nella loro triste esistenza non hanno mai lavorato un solo giorno.