Vietato l'albero di Natale negli uffici delle Poste

Una mail impone agli uffici italiani di non fare l'albero per "uniformare l'immagine aziendale". Salvini: "Svendono le Poste e vietano il Natale. Roba da matti"

Anche Poste Italiane vieta il Natale. Niente Albero quest'anno, per "uniformare l'immagine aziendale". Insomma, visto che - probabilmente - non era possibile far arrivare un abete in tutti i luighi d'Italia, da Roma hanno preferito non censentire a tutte le filiali di addobbare l'alberello natalizio.

"Purtroppo, al fine di uniformare su tutto il territorio nazionale l'immagine aziendale, non è possibile allestire l'albero di Natale presso gli Uffici Postali... Sarà comunque possibile augurare buone feste con la locandina appositamente predisposta...". Matteo Salvini, su Facebook, ha rilanciato la notizia e ha commentato: "Svendono le Poste e vietano il Natale! Roba da matti".

Dopo le tante cronache di presepi negati ai bambini, canti natalizi boicottati, questa è la nuova frontiera: gli uffici postali dovranno accontentarsi di un cartello d'auguri. Niente albero.

Annunci

Commenti
Ritratto di libere

libere

Sab, 12/12/2015 - 19:06

Vivaddio, ormai si sopravvive senza metter piede in un ufficio postale. Io non ci vado da mesi, forse un anno. Questa è una ragione in più per tenermi alla larga da Poste Italiane (Italiane? anche di questo è lecito dubitare))

ermejodermonno

Sab, 12/12/2015 - 19:07

LE POSTE COME ERANO PRIMA UN PUNTO DI RIFERIMENTO , UNA CERTEZZAM COME LA CASERMA DEI CC IN QUASI OGNI PAESE , NON ESISTONO VARI AMICI , ORA SONO UNA SPA , IL CHE VUOL DIRE A LORO INTERESSANO SOLO I SOLDI , E' UNA BANCA GRANDE MA UNA BANCA. A VOI TIRARE LE SOMME.

VittorioMar

Sab, 12/12/2015 - 19:11

..causa costo eccessivo di Energia Elettrica...si deve risparmiare per limitare il surriscaldamento globale e le emissioni di gas tossici...

Ritratto di Azo

Azo

Sab, 12/12/2015 - 19:41

Massa do co***oni comunistoidi. Per questa gente che RINNEGA IL NATALE, dovrebbero dimenticarsi di pagar loro lo stipendio, vorrei vedere che faccia fanno, quando gli si dirà per 6 (sei) nesi non percepiranno lo stipendio, il quale verra dato per solidarietà agli Italiani bisognosi!!! """MARIONETTE ALLA MERCÈ DI UNA BANDA DI FALSI BUONISTI"""!!!

nunavut

Sab, 12/12/2015 - 19:43

Propongo di cambiare il Santo protettore dell'Italia nominando patrono San Giovanni Battista il protettore delle PECORE.

casela

Sab, 12/12/2015 - 19:47

Il capo delle poste è un protetto da Pinocchio c'e poco da stupirsi

Ritratto di marmolada

marmolada

Sab, 12/12/2015 - 19:48

devono uniformare gli uffici in tutta Itali: uffici del caxxo!!!

Norbertino

Sab, 12/12/2015 - 19:54

Hanno fatto mandare pure la comunicazione, roba da matti.

FRANZJOSEFVONOS...

Sab, 12/12/2015 - 19:56

MI DISPIACE CHE HO FATTO UN CONTRATTO DI PRESTIO CHE TERMINERO' NEL SETTEMBRE DEL 2017 MA FARO' IN MODO CHE TUTTI COLOORO CHE CONOSCO BOICOTTINO QUESTA MxxxA DI POSTA. PER FORTUNA TUTTI I MIEI PAGAMENTI LI EFFETTUO TRAMITE MIO COMPUTER DA CASA CON IL MAV. QUESTI SxxxxxI DOVREBBERO CAPIRE CHE SIAMO IN ITALIA E CI SONO MILIONI DI CATTOLICI NON SINISxxxxxI CHE VERSANO SOLDI A QUESTI CESSI

joecivitanova

Sab, 12/12/2015 - 19:57

...Sarà comunque possibile augurare buone feste con la locandina appositamente predisposta ... del film 'QUO VADO', liberamente tratto dalla storia della chiesa e dell'Italia degli ultimi anni, con la regia di Francis Popes e sceneggiatura di Mattia Rinzisis. Un caro saluto a tutti. Giuseppe.

Felice48

Sab, 12/12/2015 - 20:00

Ormai la scemaggine è padrona ecco come noi stessi ci stiamo consegnando all'islam anche se a quelli il presepe o albero non frega un c...o.

Ritratto di Italia Nostra

Italia Nostra

Sab, 12/12/2015 - 20:45

Questi sono scemi nel cervello...!! Cosa da pazzi!

mare_vostrum

Sab, 12/12/2015 - 20:46

Lunedì mattina subito in posta chiudo conto e libretti....

Ritratto di Italia Nostra

Italia Nostra

Sab, 12/12/2015 - 20:47

Un popolo che rinuncia alle proprie tradizioni, rinuncia a se stesso. Svegliamoci gente perché è quasi la mezzanotte...

istituto

Sab, 12/12/2015 - 21:12

Un alber di plastica era poi così difficile da trovare oppure costava troppo? Oppure semplicemente avete paura che i nuovi padroni musulmani non gradiscano un simbolo vagamente (il presepe é un simbolo davvero Cristiano) Cristiano ?

MgK457

Sab, 12/12/2015 - 21:57

O BERGOGLIO NON DICI NIENTE??? E' TUTTA COLPA DEL FALSO ISLAM,MA TU SEI RETICENTE E CI DICI CHE I MUSULMANI SONO NOSTRI FRATELLI(COLTELLI) MA VAI ACONFESSARTI E CAMBIA MESTIERE CRISTO AVREBBE GIA' ROVESCIATO TUTTE LE BANCARELLE ISLAMICHE.......

Ritratto di V_for_Vendetta

V_for_Vendetta

Sab, 12/12/2015 - 22:25

schifosi

Ritratto di Franco_I

Franco_I

Sab, 12/12/2015 - 23:36

Siete solo dei BUFFONI. BUFFONI perchè solo quest'anno prendete questa decisione?? Allora, NON FATE pubblicità pietosa per i bambini o quanti altri sfruttando la voce NATALE. BUFFONI perchè DISONORATE la NAZIONE. BUFFONI perchè senza palle. BUFFONI perchè codardi e vigliacchi.

Jimisong007

Dom, 13/12/2015 - 00:36

Scansafatiche

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Dom, 13/12/2015 - 00:50

Con l'avvento dei governi abusivi, imposti dal megalomane comunista Napolitano, la sinistra ha messo i suoi fedeli servi in ogni centro di potere consegnandoli a degli insulsi conigli. ANZICHÉ MIGLIORARE I SERVIZI SI PREOCCUPANO DI DISTRUGGERE LE NOSTRE TRADIZIONI E LA NOSTRA CULTURA. Questo è l'orrendo progressismo dei trinariciuti mascherati da democratici.

al59ma63

Dom, 13/12/2015 - 00:57

Bravi cxxxxxxi provate ad andare in uno stato a religione islamica e protestare sui simboli dell' ISLAM...vi DECAPITANO!!

curatola

Dom, 13/12/2015 - 06:29

l'albero di Natale in un'azienda pubblica? ma perchè? allora anche l'uovo di Pasqua. E il mercatino interno di qualche tempo fa? ormai sono alla frutta grazie all'on line. restano rifugio dei trombati e disoccupati ...a carico di Pantalone.

sorciverdi

Dom, 13/12/2015 - 07:48

Ennesima idiozia imposta da qualcuno (che forse non sa produrre di meglio che, appunto, idiozie) che ha in dispregio i simboli di quel mondo che è l'Italia, quella stessa Italia che permette a troppi stupidi guru del politically correct di fare i cacchi loro utilizzando impropriamente un palco -in questo caso un'azienda- che non appartiene a loro!

sorciverdi

Dom, 13/12/2015 - 07:50

Aggiungo al precedente commento che solo raramente mi reco in qualche ufficio delle Poste Italiane ma da oggi cercherò proprio di evitarlo nel modo più assoluto perché di venduti al politically correct ce ne sono già troppo ed io non voglio alimentare la categoria.

linoalo1

Dom, 13/12/2015 - 08:09

Finalmente!!!Non se ne poteva più!!!Ogni anno sempre lo stesso Albero fi Natale riciclato e sempre con gli stessi addobbi!!!Adesso,finalmente,vedremo anche il Presepio,forse!!!!

gchidik

Dom, 13/12/2015 - 08:18

E se tutti chiudessimo i conti correnti?

FRANCOSANNA

Dom, 13/12/2015 - 08:24

ABBIAMO TOCCATO IL FONDO!!!!!!!! non dico altro.

Renee59

Dom, 13/12/2015 - 08:39

Uniformare? Balle. Cosa vuoi che interessi al cittadino di Milano cosa fa la posta di Napoli, Bari o di Palermo.

Ritratto di semovente

semovente

Dom, 13/12/2015 - 12:28

Le poste, un tempo molto lontano svolgevano egregiamente il loro unico compito. Adesso, per evoluzione darwiniana sono diventate banche, assicurazioni, compagnie telefoniche e dulcis in fundo anche genieri minatori per la demolizione delle nostre tradizioni. BUFFONI.

sorciverdi

Dom, 13/12/2015 - 17:10

@ Runasimi: sono pienamente d'accordo!