Vince leucemia a 8 anni ma non torna a scuola: in classe ci sono bimbi no-vax

Nelle classi ci sono bambini non vaccinati e la situazione per lui sarebbe troppo rischiosa

A soli 8 anni ha dovuto lottare contro la leucemia. Ma dopo un trapianto spinale, grazie al midollo donatogli dalla sua sorellina di 10 anni, e lunghi cicli di chemioterapia, il bimbo ce l'ha fatta e ha sconfitto la malattia, Peccato però che domani non potrà tornare a scuola, perché nella sua classe ci saranno probabilmente bambini non vaccinati e per lui sarebbe una situazione troppo rischiosa.

A denunciare il caso è Oriana Maschio, medico di famiglia, che su Facebook scrive un post indignato, in cui si dichiara "stordita" dalla condizione che non permette al bimbo di andare a scuola, dato che nella sua classe ci sono 5 bambini non vaccinati, mentre nell'altra classe ce ne sono tre. Vivendo in un paese, è impossibile evitare i no-vax.

Il Gazzettino, che riporta la notizia, ha contattato il deirettore generale della Usl, che parla di "un caso che ancora non ci siamo trovati a dove affrontare concretamente. Effettivamente è una situazione che può porsi per un bambino che abbia superato un leucemia o per altro bambini immunodepressi: è opportuno che non frequentino altri piccoli non vaccinati". Nonostante questa convinzione,"dobbiamo rispettare la normativa nazionale, non possiamo escludere i bambini non vaccinati dalle elementari". È possibile, quindi, che per poter andare a scuola, la famiglia del bimbo debba portarlo in un altro paese, nella speranza di trovare una classe nella quale tutti i bambini siano vaccinati.

Commenti
Ritratto di marino.birocco

marino.birocco

Mar, 11/09/2018 - 11:25

E' perfettamente inutile che queste cose le veniate a dire a me che già le conosco , ditele al vostr amico Salvini e lui che sa di tutto vi indichi anche la soluzione.

Ritratto di Muk

Muk

Mar, 11/09/2018 - 11:32

Inserite il cervello. Mia nipotina, appartenente ad una categoria protetta per grave patologia neurologica ereditaria non stabilizzata, dovrebbe stare in classe con bimbi vaccinati, ma non appena vaccinati! L'anno scorso mi ha preso la varicella e potrebbe averla presa proprio dai bambini vaccinati! Questo perchè dopo il vaccino sono contagiosi e dovrebbero stare a casa 40 giorni! Io non so se sia andata veramente cosi, ma il rischio, provato, c'è! Allora si sciva anche di questa faccenda per favore.

ruggerobarretti

Mar, 11/09/2018 - 12:57

Muk: sacrosante parole. Ma sa lei appartiene alla categoria dei "cervelli pensanti" e non a quelli "microchippati". Inviterei tutti a rileggere la lettera della sig. immunodepressa pubblicata su questo giornale nel blog di Gioia Locati. Domanda: un bambino immunodepresso rischia qualcosa con il contagio da streptococco, tanto per citarne uno assai frequente nelle aule scolastiche??? Io credo proprio di si, eppure.....