Vince alle scommesse e offre pranzo al tartufo ​agli amici senzatetto

Zelindo, 74 anni, ha vinto 2.700 euro scommettendo sulle partite di calcio. La metà dei soldi li ha spesi per offrire un pranzo a 50 persone

Scommetteva sulle partite di calcio della serie A e di campionati stranieri, ma la speranza di vincere qualcosa non era più viva, ormai da tempo. Invece, questa volta, Zelindo ha vinto. Ha 74 anni e da 10 fa parte della famiglia della Capanna di Betlemme, un'associazione di Rimini, che offre un tetto a chi è in situazioni di disagio.

La somma, vinta con le scommesse, è di 2.700 euro, ma Zelindo ha deciso di spenderne la metà per offrire un ricco pranzo a tutti i suoi amici senzatetto. Per farlo, il 74enne ha acquistato"un chilo di tartufo, sei chili di tagliolini e gli straccetti di vitello: eravamo in cinquanta, ci voleva un bel po’ di roba". Zelindo ha raccontato al Resto del Carlino di non aver badato a spese, perché voleva che quello fosse "un pranzo da re", una sorta di pranzo di Natale in anticipo, condiviso con gli amici e con le persone che per lui sono la sua famiglia.

Nessun rimpianto nell'aver speso la metà della vincita in tartufo e i suoi ospiti sono rimasti molto contenti: "Non è rimasto niente nei piatti. Sono molto contento di averlo fatto. E’ stato un bel momento di allegria dividere questa vincita con gli altri".

Commenti
Ritratto di giovinap

giovinap

Mer, 19/12/2018 - 11:51

siete sicuri che sono tartufi e non "patane"?