"Viola le leggi internazionali". E l'Ong viene bloccata in porto

La Ong Proactiva Open Arms bloccata a Barcellona dopo lo sbarco di 311 migranti. Secondo Madrid l'Ong non segue le leggi per il soccorso in mare

Non è un periodo facile per le Ong. Dopo la lunga trattativa e lo stallo per Sea Eye e Sea Watch, ora è Proactiva Open Arms a lamentare un trattamento poco cordiale da parte della autorità degli Stati Ue.

L'Ong attraverso il suo canale Twitter ha reso noto di essere bloccata nel porto di Barcellona, senza l'autorizzazione a salpare verso la Libia. "Bloccati di nuovo - si legge nel tweet - La Capitaneria di Porto di Barcellona nega il permesso a OpenArms per raggiungere Mediterraneo centrale".

L'imbarcazione si trovava a Barcellona per lo sbarco di 311 migranti soccorsi a poche miglia dalla costa della Libia. Dopo un lungo viaggio, gli immigrati sono approdati in Spagna e ora accolti dal governo madrileno (sia Malta che l'Italia avevano negato con forza l'approdo, dichiarando chiusi i loro porti). Ma la nave umanitaria, che aveva attraccato lo scorso 28 dicembre, non potrà tornare a battere il mar Mediterraneo.

Dopo aver fatto rifornimento la Open Arms avrebbe voluto ripartire l'8 gennaio. Ma non ha ottenuto le autorizzazioni perché, secondo il portavoce della Ong, secondo Madrid Proactiva avrebbe violato le leggi in materia di salvataggio in mare. Diversa, però la posizione dell'organizzazione, che torna ad accusare Roma e La Valletta. "Italia e Malta - dice Open Arms - dichiarando i loro porti chiusi, violano le convenzioni internazionali che regolano il soccorso in mare e non assicurano all'Ong le necessarie condizioni di sicurezza".

Commenti
Ritratto di marco.aliaslosciccos

marco.aliaslosciccos

Lun, 14/01/2019 - 11:33

...l'unica sicurezza è quella di restare ancorati in un porto.

venco

Lun, 14/01/2019 - 11:39

Le navi Ong non sono navi di passaggio ma arrivano preavvertite e attrezzate per il soccorso, percui i salvati in mare devono essere riportati a casa loro, e questi migranti devono pure ringraziare per essere stati salvati da morte certa.

papillon50

Lun, 14/01/2019 - 11:46

Affondare la Open Arms e chiudere la pratica.

Ritratto di mbferno

mbferno

Lun, 14/01/2019 - 11:49

SALVATI (???) a poche miglia dalla costa libica. Pensa un po'. Considerata la loro prestanza fisica,da vitelloni ben pasciuti,per "salvarli" bastava gettargli pinne,occhiali e boccaglio da sub e augurargli una buona nuotata in direzione sud-sudovest.

sgarbistefano

Lun, 14/01/2019 - 11:49

Mi pare ovvio: gli Spagnoli bloccano la nave ONG battente bandiera spagnola, per evitare di doversi prendere altri due o trecento migranti la prossima volta.

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Lun, 14/01/2019 - 11:49

...."le convenzioni internazionali che regolano il soccorso in mare"....Soccorso in mare?....Servizio taxi "illegale",di "finti naufraghi",che concordano con loro il "tuffo"(fasullo) con relativo "salvataggio"(salita a bordo a pagamento),e...non certo,essere riportati INDIETRO,ma AVANTI,...possibilmente in Italia!Non sapevo che le "convenzioni internazionali!,trattassero anche di "trasporto illegale di esseri umani"!!Comunque sia le altre due "barche" "Sea Watch 3" e "Professor Albrecht Penck",sono ferme davanti alla Tunisia in attesa del "tuffo" di qualche "naufrago"....

Trinky

Lun, 14/01/2019 - 11:55

La Spagna? Ma che cattivi.....adesso li sentiranno il corvo vaticano e la boldrina-----

wrights

Lun, 14/01/2019 - 12:00

Trattandosi di una nave adibita unicamente al salvataggio delle persone, ne dovrebbero essere responsabili le capitanerie delle nazioni di appartenenza. Ovvero se la lasciano partire per salvare persone, devono anche farla attraccare e sbarcare nei loro porti.

tosco1

Lun, 14/01/2019 - 12:07

una volta usavano le mignatte.Odio la violenza, ma nel caso di questa nave a me pare che dovrebbe essere un diritto assolutamente acquisito.Normale reazione alle malversazioni subite.

maurizio50

Lun, 14/01/2019 - 12:09

Bella scoperta. I farabutti targati ONG hanno per regola soltanto quella di portare a casa i quattrini di Soros!!!!

lappola

Lun, 14/01/2019 - 12:10

Toglietegli i motori e mandateli a remi.

manson

Lun, 14/01/2019 - 12:13

trattamento poco cordiale! devono essere bloccate tutte, altro che traghettare clandestini. salvare e riportare dal porto di provenienza non dirigersi verso l'Europa sperando che tramite la pressione mediatica e vaticana qualcuno se li accolli

Ritratto di Blent

Blent

Lun, 14/01/2019 - 12:14

le ONG sono taxi senza autorizzazione

Ritratto di lurabo

lurabo

Lun, 14/01/2019 - 12:14

nessuna novità

Teobaldo

Lun, 14/01/2019 - 12:20

diversi anni fa nel Pacifico agenti francesi (un uomo e una donna se non sbaglio) travestiti da incursori subacquei affondarono la Rainbow warrior che aveva monitorato gli esperimenti atomici a Mururoa e un militante (fotografo) morì. Quindi certi stati quando vogliono possono mettere in atto azioni infami a chi pesta loro i piedi…e allora? mi chiedo…? sì ci siamo capiti. Nella fattispecie non la vedrei così infame.

Ritratto di hurricane

hurricane

Lun, 14/01/2019 - 12:29

In galera gli scafisti di Open Arms e demolizione della loro bagnarola.

paco51

Lun, 14/01/2019 - 12:42

papillon 50: se pagassero potrebbe essere un lavoro!

Ritratto di Svevus

Svevus

Lun, 14/01/2019 - 12:53

Le mafie afrikane offrono passaggi a pagamento verso l' Italia. I migranti invasori pagano volontariamente le mafie afrikane. Le ong pagate da mafie kalergiane e d' accordo con alcune coop-mafie trasbordano la plebaglia migratoria verso l Italia. E' evidente il concorso in attività mafiose di tutti i soggetti del giro. E nessuno osa prendere provvedimenti giudiziari ?

cammi21

Lun, 14/01/2019 - 12:57

ATTIVISTI ONG? CRIMINALI SENZA LEGGE E SENZA ONORE!

DRAGONI

Lun, 14/01/2019 - 13:00

SONO PROPRIO VERE NAVE NEGRIERE A SERVIZIO DELLE MAFIE CHE CAMPANO DEL RELATIVO LUCROSO COMMERCIO!! BLOCCO NAVALE "PREVENTIVO" DELLE ACQUE LIBICHE FATTO IN ACCORDO CON LE AUTORITA' E AD UNA DISTANZA TALE , IN ACQUE INTERNAZIONALI, TALI DA NON CONSENTIRE L'INTERVENTO DEI NEGRIERI E FARE INTERVENIRE LE UNITA' NAVALI LIBICHE!

Ritratto di stenos

stenos

Lun, 14/01/2019 - 13:05

Inutile girarci attorno, vanno messe fuorilegge e le navi squestrate.

paolinopierino

Lun, 14/01/2019 - 13:14

Con alcuni siluri si risolve il problema di questi fasulli buonisti in realtà solo affaristi pro domo sua .

ginobernard

Lun, 14/01/2019 - 13:16

prima cosa non darli la bandiera no ? chi è causa del mal suo pianga se stesso ... ricordatevi sempre che in Africa il cannibalismo è lungi dall'essere stato debellato ... le risorse mordono

Scirocco

Lun, 14/01/2019 - 13:51

A tutte queste navi negriere deve essere tolta la bandiera in modo che non possano più navigare. Oppure seconda soluzione affondarle.

Antenna54

Lun, 14/01/2019 - 14:01

Come facciano a mantenere in servizio queste carrette è da verificare, di certo non con gli oboli degli associati. Non vorrei mai pensare male ... ma lo penso!

il corsaro nero

Lun, 14/01/2019 - 14:02

Chissà cosa ne pensa don Biancalni che proprio ieri ha dichiarato che quanto detto sulle ONG è tutta una menzogna!

Malacappa

Lun, 14/01/2019 - 14:12

Affondatela per il bene di tutti

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Lun, 14/01/2019 - 14:13

Comunque sia le altre due "barche" "Sea Watch 3" e "Professor Albrecht Penck",sono sempre ferme davanti alla Tunisia in attesa del "tuffo" di qualche "naufrago"....

nopolcorrect

Lun, 14/01/2019 - 14:18

Bloccarle tutte, sequestrare le navi, multare a sangue o arrestare i membri degli equipaggi di questi promotori dell'immigrazione clandestina e irregolare.

giancristi

Lun, 14/01/2019 - 14:43

Finalmente! I capi delle Ong sono criminali come gli scafisti con cui collaborano. Senza le navi delle Ong non ci sono partenze e non ci sono morti.

GioZ

Lun, 14/01/2019 - 14:49

Che foto finta! ma che è stato, una tromba d'aria?

buonaparte

Lun, 14/01/2019 - 15:25

finalmente dei giudici con le palle che dicono quello che si vede anche dai filmati . questi non salvano nessuno traghettano con l'accordo con i trafficanti di esseri umani gente che paga profumatamente per il passaggio in europa senza avere i requisiti per approdarvi o saltando la fila e facendosi mantenere . ricordo che in spagna danno 17 euro al giorno e noi ne diamo UDITE UDITE 35 euro al giorno.FOLLE

Ritratto di Arduino2009

Arduino2009

Lun, 14/01/2019 - 15:31

Adesso se ne accorgono perchè gli scaricano la merce che non vogliono ????

Ritratto di babbone

babbone

Lun, 14/01/2019 - 15:44

Piano piano iniziano a svegliarsi.

Divoll

Lun, 14/01/2019 - 16:18

Questa ONG appartiene alla Open Society di Soros. Bel colpo.

Ritratto di jonny$xx

jonny$xx

Lun, 14/01/2019 - 16:18

ITALIA E MALTA NON EVITANO IL SOCCORSO IN MARE, MA IL TRAFFICO DI VITE UMANE FACENDO FINTI SALVATAGGI

ginobernard

Lun, 14/01/2019 - 16:23

i migranti arrivano se qualcuno li aspetta a braccia aperte ... come se fossero manna.

EFISIOPIRAS

Lun, 14/01/2019 - 16:42

Secondo me, questi delle ong si prefigurano come i negrieri del 2000, che NON SALVANO,MA CHE PRELEVANO,magari dietro occulte ricompense, quei disederati che vorrebbero fare i turisti in Europa a spese nostre, direttamente dalle coste africane...

edoardo11

Lun, 14/01/2019 - 17:03

Certo che a stare fermi non guadagnano molto.L'equipaggio potrebbe andare in cassa integrazione.

Ritratto di tomari

tomari

Lun, 14/01/2019 - 17:15

Soccorsi in mare? Le ONG raccattano RIFIUTI in mare, non soccorrono nessuno...

SpellStone

Lun, 14/01/2019 - 17:17

li blocca la spagna e loro si arrabbiano con l'italia.. che geni. prima di ripartire che trovino un porto di destinazione del TRASPORTO di persone... non dopo aver caricato gente..

ESILIATO

Lun, 14/01/2019 - 17:20

Affondatela in banchina.......basta rotture di scatole

agosvac

Lun, 14/01/2019 - 17:24

Forse questa nave ong non si è resa conto che sono gli spagnoli a rifiutare il diritto alla navigazione non Malta e neanche l'Italia!!!

19gig50

Lun, 14/01/2019 - 17:40

Smantellate quelle navi, vendete il ferro ed inviate il ricavato ad aiutare i bambini in africa.

Ritratto di savinuccio

savinuccio

Lun, 14/01/2019 - 18:05

La pacchia è finita ficcatevelo nella zucca, andate ad aiutare i tanti derelitti affamati nei vs. paesi

Ritratto di abj14

abj14

Lun, 14/01/2019 - 18:10

Ieri su precedente articolo (Bruxelles - ricatti porti italiani) scrivevo : "Candidoecurioso 21:30 – Ringrazio per l'attenzione. – Effettivamente bisognerebbe mettere in moto un sistema d'informazione molto allargato (WApp, Tweet, etc) in modo da far conoscere per tempo e a tutti (babbei + PiDioti & Affini soprattutto compresi) le birichinate di questi negrieri che dovrebbero essere incriminati (e dovrebbero essere in buona compagnia) per incitamento al suicidio di massa poiché è evidente che, così facendo, spronano masse di persone a buttarsi in acqua su appuntamento". - - - Sia come sia, la Sea Watch 3 sta facendo i giri del golfo a 12/13 mg dal litorale di Ben Gardane in attesa di . . . patapunfete, piombare nella loro personale zona di pesca a prelevare il carico umano che, guarda caso, sarà lì pieno di novelli naufraghi pronti ad essere "salvati" (leggi [r]accolti), ovviamente su appuntamento. – (2° invio)--

steacanessa

Lun, 14/01/2019 - 18:12

Ai bei tempi le navi pirata venivano affondate sul posto.

Cheyenne

Lun, 14/01/2019 - 18:30

Ma come la città dell'accoglienza, dei compagneros, della sindaca che fa pisciare per strada blocca i benefattori dell'umanità? E se bergoglione s'incavola?

Cheyenne

Lun, 14/01/2019 - 18:32

dimenticavo pampero s'incavola solo con Salvini e gli Italiani patriottici

Ritratto di Azo

Azo

Lun, 14/01/2019 - 18:33

Non avrei niente in contrario, se i migranti che salvano , """LI PORTASSERO A CASA LORO E A LORO SPESE, DESSERO VITTO E ALLOGGIO E ISTRUZIONE, MA PURTROPPO CE LI VORREBBERO DARE SUL GROPPONE A NOI ITALIANI E SU QUESTO NON SONO D`ACCORDO, VISTO COME SONO STATI ACCOLTI DALLE MAFIE COMUNISTE ALL`ITALIANA, ORA ALL`OPPOSIZIONE E DAL CLERO, CHE SI È DIMENTICATO LE SUE ORIGINI, PURE LUI ROSSO E SUO ALLEATO"""!!!

UgoCal

Lun, 14/01/2019 - 18:34

Riflettevo sul fatto che che le navi (come gli aerei)sono sottoposte esclusivamente al potere dello Stato di bandiera, perciò rappresentano un’estensione della nazionalità anche al di fuori del limite delle acque territoriali con alcune limitazioni. Se questo è vero allora chi sale su una nave è da considerarsi come se fosse nel territorio dello Stato di cui la nave batte bandiera, di conseguenza le ONG dovrebbero portare i migranti in quello Stato o comunque questo ultimo dovrebbe farsi carico di accoglierli come sono stati accolti sulla nave. Cosa accadrebbe se una nave battente bandiera italiana con migranti a bordo tentasse di entrare e sbarcare queste persone nei porti di Marsiglia, Barcelona o Amburgo?

Mauritzss

Lun, 14/01/2019 - 19:43

Ripeto che i termini salvataggio, naufraghi, disperati, sono gravi offese per chi legge o ascolta. Essi sono, al contrario, veri e propri imbarchi al largo invece che sul molo. Inoltre è stato perpetrato un vero e proprio genocidio, quale quello di migliaia di annegamenti, per forzare l'opposizione all'invasione e giustificare i sedicenti salvataggi. Se ci fosse stato un vero esodo, gli incidenti veri si sarebbero contati sulle dita di una mano.

giseppe48

Lun, 14/01/2019 - 20:12

Si sono svegliati anche.in Spagna

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Lun, 14/01/2019 - 20:31

Perchè tutte le altre rispettano le regole? Allora potete fermarle tutte che non sbagliate.

Drprocton

Lun, 14/01/2019 - 21:32

Evidentemente, gli spagnoli che non sono certamente degli stupidi e malfattori speculatori che pur di lucrare svenderebbero la propria nazione in cambio di porti aperti a tutti, hanno deciso di stroncare prima del tempo le attività losche di questi falsi volontari. La Spagna non è l'Italia e gli spagnoli non sono come certi anti italiani

oracolodidelfo

Lun, 14/01/2019 - 22:22

Gli spagnoli si sono già stancati dell'accoglienza?

uberalles

Lun, 14/01/2019 - 22:37

Buenas dias Espana! Anche il misericordioso governo spagnolo si è accorto che i clandestini sono oggetto di traffico illecito! Finché si trattava di qualche decina di clandestini, il buon Sanchez ha chiuso un occhio e 1/2, quando il "traffico" è aumentato...cipperimerlo! Vogliamo mettere i moderni Caronte dietro le sbarre? In primis il Caronte maximo: SOROS!!

porcorosso

Lun, 14/01/2019 - 22:48

Hanno compiuto la loro "MISSIONE UMANITARIA". Bene. Adesso colarli a picco. Non ci servono mercanti di schiavi.

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Mar, 15/01/2019 - 07:19

Ora la "Sea Watch 3" è stata affiancata da altre due "barche" "Sea Watch Delta" e "Sea Watch Tango"(che appare e scompare improvvisamente,perchè tiene il "transponder spento"),...ed è sempre ferma a 13 miglia da Ben Gardane(Tunisia),.....e la "Professor Albrecht Penck",è in movimento a 13 miglia davanti ad Hammamet(Tunisia),.....TUTTE in attesa del "tuffo" di qualche "naufrago volontario"....e inizierà la solita manfrina!