La violenta dopo averla accoltellata. Fermato un romeno

È stato fermato nei pressi di Stazione San Pietro il romeno di 47 anni che aveva aggredito e violentato una donna di 50 anni

L'ha violentata dopo averla ferita con un tubo metallico e con il coltello. L'autore del delitto è stato fermato: si tratta di un romeno di 47 anni senza fissa dimora e con precedenti.

I fatti sono accaduti il 10 maggio scorso nei pressi di via delle Fornaci, in uno stabile abbandonato in cui abitualmente si ritrovano i clochard per trascorrere la notte. L'uomo ha avvicinato la donna iniziando a molestarla pesantemente. Quando la donna ha opposto resistenza al romeno, il 47enne ha dapprima preso un tubo metallico non esitando a colpire la vittima, e poi l'ha ferita con un coltello. Infine la violenza sessuale.

Dopo gli abusi la donna si è recata al pronto soccorso dell'ospedale Santo Spirito dove è stata medicata prima di essere accompagnata al Comando della Stazione Carabinieri di Roma San Pietro, dove ha sporto denuncia sull'accaduto descrivendo le fattezze del suo aggressore.

Grazie alle informazioni fornite, i militari hanno immediatamente iniziato le indagini riuscendo a identificare l'uomo che è stato fermato nei pressi di Stazione San Pietro.

Durante le perquisizioni i carabinieri hanno trovato il 47enne con addosso il tubo metallico e il coltello con cui aveva ferito la vittima. Il romeno ora si trova nel carcere di Regina Coeli, dove rimane a disposizione dell'Autorità Giudiziaria. Per la donna, una 50enne di origini polacche, sono state diagnosticate dai sanitari delle lesioni guaribili in 15 giorni.

Commenti
Ritratto di giangol

giangol

Lun, 13/05/2019 - 20:18

il responsabile di questa società dorme in vaticano ed è sempre vestito di bianco.