Quella voce su Bergoglio: "Il Papa pronto a dimettersi"

Bisignani sul Tempo: "Ci ritroveremo con tre Pontefici?". La voce si fa strada tra i Sacri Palazzi

In Vaticano tira una brutta aria. La nuova ondata di scandali, corvi e raggiri rischia seriamente di compromettere il Pontificato di papa Francesco. Tanto che Oltretevere si fa sempre più largo la voce di dimissioni imminenti. Voci che non trovano assolutamente conferme dalla sala stampa del Vaticano, ma che sono sufficienti a destabilizzare i fedeli. A portare a galla i rumor che circalano tra le stanze dei Sacri Palazzi è Luigi Bisignani in una lettera al direttore del Tempo, Gian Marco Chiocci. "Ci ritroveremo con tre Pontefici?".

Lo spunto, Bisignani lo prende leggendo Via Crucis, il nuovo libro-inchiesta di Gianluigi Nuzzi. E fa notare come "pagina dopo pagina si viene immersi in un universo fatto di riti e regole solo apparentemente antiche il cui denominatore comune finora è stata l'inerzia". Nuzzi conclude il suo libro con una domanda provocatoria: "Il Papa riuscirà a vincere la sua battaglia?". Domanda, a cui il giornalista di Mediaset non dà risposta. "La sua è una strada obbligata - commenta Bisignani - di certo il Pontefice non si farà intimidire, a meno che le pressioni diventino insopportabili, tali da indurlo alle dimissioni, come ogni tanto si lascia sfuggire". Il faccendiere fa, quindi notare che Nuzzi conosce molto bene "i personaggi chiave all'interno delle mura leonine che gli hanno fornito uno spaccato ancora più drammatico rispetto alla crisi". Per questo le parole scritte tra le pagine di Via Crucis pesano come pietre. "C'è solo da augurarsi che quello che viene paventato rimanga solamente un rischio". Eppure, a leggere la lettera di Bisignani al Tempo, si fa strada l'idea che il rischio possa essere più che concreto. Se anche papa Francesco dovesse dimettersi, ci "ritroveremo con tre Pontefici".

Commenti
Ritratto di Italia Nostra

Italia Nostra

Gio, 05/11/2015 - 09:56

Il prossimo sarà il papà nero.

Ritratto di Italia Nostra

Italia Nostra

Gio, 05/11/2015 - 09:57

Papa intendevo dire.

giagir36

Gio, 05/11/2015 - 10:35

"Se anche....ci ritroveremo". Si scrive: "Ritroveremmo". (Condizionale presente).

SLGC

Gio, 05/11/2015 - 10:55

A questo punto vorremmo sapere circa la condanna a 25 anni di carcere inflitta all'attuale antipapa Bergoglio, dal Tribunale Internazionale per i crimini della Chiesa e dello Stato (ITCCS) il 18 Luglio 2014, causa N.18072014-002 per crimini contro l'umanità. Pure Ratzinger ha subìto la stessa condanna. Per documentazione vedere il sito Chiesa Viva (pubblicazione mese di Settembre 2015), inoltre il sito ITCCS. Da rimanere basiti.Sarebbe interessante qualche conferma.

Altaj

Gio, 05/11/2015 - 10:57

Si dimette ? Magariiiiiiiiiiiiiiii !!!!! Champagne a fiumi !

Ritratto di Franco_I

Franco_I

Gio, 05/11/2015 - 11:20

Siamo alla frutta, anzi, al caffè. E' LA FINE e siamo pure "invasi" dalle risorse. Che brutta fine!!

justic2015

Gio, 05/11/2015 - 12:11

E come deve cominciare l'anno del giubileo una specie d'anno santo che robba da matti tre pappi al vaticano ,roma senza sindaco buchi da pertutto perdite di fogne cosa altro mafia capitale rubbano tutti glandestini che stuprano renzi che parla come un pappagallo senza controllo speriamo che c'e` la mandi buona.

doris39

Gio, 05/11/2015 - 12:12

Vi ricordate di Papa Luciani e certe sue affermazioni? «Lo IOR deve essere integralmente riformato. La Chiesa non deve avere potere, né possedere ricchezze. Il mondo deve sapere le finalità dello IOR, come vengono raccolti i denari e come vengono spesi. Si deve arrivare alla trasparenza ...» Il suo papato durò molto poco : 33 giorni!

Ritratto di echowindy

echowindy

Gio, 05/11/2015 - 12:17

SE PAPA BERGOGLIO (TROPPO SEMPLICE PER LA COMPLESSITÀ DELL’APPARATO CHE DEVE GOVERNARE) VUOLE EVITARE DI RATTRISTARE I FEDELI CON UN EVENTO FUNESTO, COME CI RICORDANO I RUMORS E FATTI DI ALLORA CHE CIRCOLAVONO NEI CORRIDOI DELLO I.O.R - ISTITUTO PER LE OPERE RELIGIOSE, SULL MISTERIOSO E FATIDICO CASO DI PAPA LUCIANI, CHE COINVOLGEVA DIRETTAMENTE IL GOVERNATORE DELL’ISTITUTO MARCINKUS… SMETTA DI PREGARE E SI DIMETTA.

little hawks

Gio, 05/11/2015 - 12:33

I giornalisti che soffiano sul fuoco cercando di creare scandali quando non ci sono, devono stare attenti a non diventare strumenti del demonio. Un conto è la verità che non farà mai male, un conto una verità parziale per dimostrare altro.

Libero1

Gio, 05/11/2015 - 13:00

Farebbe bene a dimettersi prima che facesse altri danni alla chiesa.

Ritratto di stock47

stock47

Gio, 05/11/2015 - 13:12

E' la cosa più intelligente che finora ho sentito da quando questo Papa è salito al soglio di S. Pietro. Finora ha fatto tanti di quei danni che non basterà un secolo per cancellarli. Spero solo che a un casinaro non segua uno peggio di lui altrimenti la Chiesa ha bello che chiuso già adesso. L'anomalia creata dei due Papi è già stata cosa gravissima e adesso ne eleggono addiritura un terzo! Faranno la santissima Trinità papale. Mah!

Ritratto di elpolloloco71

elpolloloco71

Gio, 05/11/2015 - 13:46

RENZI SI SFREGA LE MANI E GIA' PENSA AD UN NUOVO COMMISSARIO, AFFIANCATO DA UN DREAM TEAM, IN ATTESA DI DESIGNARNE UN NUOVO SANTO PADRE, MAGARI DOPO IL GIUBILEO... NON SO SE IL PROSSIMO PAPA SARA' NERO, MA SICURAMENTE VERRA' MESSO LI' SENZA ESSERE ELETTO DAL CONCLAVE.... ;-)

Ritratto di gabriellatrasmondi

gabriellatrasmondi

Gio, 05/11/2015 - 13:59

non poteva non sapere......

Armandoestebanquito

Gio, 05/11/2015 - 14:18

I giornalisti italiani del regime ci provano a far cadere il Papa.. come se fosse Berlusconi.. Giu' le mani da Francesco e fuori dal Vaticano subito. Il Vaticano non e' L'Italia!! Vergognatevi e chiedete scuse. Andate in Chiesa e bevete il sangue del Cristo Dopo trovatevi un lavoro serio. .. ma pensa te, far cadere il Papa!

Edmond Dantes

Gio, 05/11/2015 - 14:22

Pare che Scalfari si stia già scaldando in panchina per prenderne il posto.

Italianoinpanama

Gio, 05/11/2015 - 14:43

il prossimo papa sara un mussulmano! e san pietro trasformato in una moschea

Ritratto di Italia Nostra

Italia Nostra

Gio, 05/11/2015 - 15:10

SLGC - sembra il blog di uno solo e non ha validità giuridica. Rimane il fatto che i Gesuiti hanno i loro piani e sono arrivati fino alla punta della piramide ecclesiastica (e non solo).

antipifferaio

Gio, 05/11/2015 - 16:01

Di certo non ne sentirò la mancanza del papa falce e martello...

paolonardi

Gio, 05/11/2015 - 17:40

Farebbe cosa buona e giusta.

roberto zanella

Ven, 06/11/2015 - 00:54

..stamattina nella mazzetta dei giornali ho letto di corsa Antonio Socci...ora se ne capisce di più su Bergoglio...una frana in tutti gli impegni presi nei Gesuiti....basta coinoscere il passato raccontato in Argentina...

Ritratto di Dobermann

Dobermann

Ven, 06/11/2015 - 07:25

Chi prenderà il suo posto, Scalfari? Probabile. Sarà un ottimo pontefice di transizione, data l'età.

Ritratto di abraxasso

abraxasso

Ven, 06/11/2015 - 07:45

Quindi anche per il Papa valgono assunzione e dimissioni, come un dirigente qualsiasi. A chi posso mandare il mio curriculum?

Ritratto di Azo

Azo

Ven, 06/11/2015 - 07:49

Se il Pontefice dovesse dimettersi """IL SIMBOLO DEL CATTOLICESIMO, SARÀ NE PIÙ NE MENO CHE UNA "SETTA", COMPOSTA DA PEDOFILI E DA OMOSESSUALI, CORROTTI E FALSI"""!!!