Marchionne e la malattia: "Aveva un sarcoma, neppure Elkann sapeva"

Secondo l'ospedale di Zurigo Marchionne è morto dopo due arresti cardiocircolatori. Secondo alcune indiscrezioni il manager sarebbe stato colpito da un sarcoma, una grave forma tumorale che colpisce il tessuto connettivo. Oltre alla compagna anche il manager Altavilla sarebbe stato a conoscenza della malattia

Dall'ospedale di Zurigo hanno fatto sapere che Sergio Marchionne è morto dopo che complicazioni "inattese e improvvise" dell’intervento alla spalla lo hanno portato a un arresto cardiaco. Il manager è stato portato in rianimazione, ma non dipedendeva in maniera sistematica dalle macchine, che gli erano solo da supporto. Un altro arresto cardiaco ne ha causato la morte, avvenuta per "decesso naturale". Secondo fonti dell’ospedale il tumore non è la causa del decesso.

Ma che tipo di problema aveva alla spalla, per il quale è stato necessario un intervento chirurgico? Secondo Lettera43 all'ex ad di Fca era stato diagnosticato un sarcoma alla spalla, di tipo invasivo. I sarcomi sono tumori maligni del tessuto connettivo. Pare che da tempo Marchionne soffrisse di forti dolori alla spalla, al punto che aveva difficoltà a muovere il braccio e assumeva cortisone per cercare di attenuare il dolore. Neanche John Elkann sarebbe stato a conoscenza dei gravi problemi di salute del manager, a cui Marchionne avrebbe solo detto, per comprensibili motivi di riservatezza, di doversi ricoverare solo per risolvere un fastidio, prima di riprendere il timone dell'azienda in vista degli impegni in programma a luglio. Poi, però, l'assenza dal lavoro si è protratta oltre il previsto e la malattia non ha dato scampo all'italo-canadese.

Durante l'intervento, secondo alcune fonti citate dal quotidiano online (che pretendono l'anonimato) la situazione, già grave in partenza, è degenerata. Marchionne è stato colpito da embolia cerebrale, fino ad entrare in coma. Le macchine a cui è stato attaccato lo hanno tenuto in vita per un po' (tesi questa smentita dall'ospedale). Elkann si è precipitato a Zurigo per fargli visita ma non gli è stato permesso di vederlo. I medici, perl, gli hanno detto che non c'erano più speranze di una ripresa. Il resto è cronaca degli ultimi giorni, dalla convocazione d'urgenza dei cda del gruppo, fino alla lettera ai dipendenti, ai giorni di apprensione ed alla notizia della morte.

Il sito Dagospia avanza però un altro sospetto. Marchionne avrebbe saputo da tempo di avere un cancro ai polmoni. Il primo a saperlo, dopo la compagna Manuela Battezzato, sarebbe stato il manager di Fca, Alfredo Altavilla. "Penso di avere una cosa grave”, gli avrebbe detto Marchionne una settimana prima della sua ultima apparizione, il 26 giugno a Roma, per la consegna della Jeep all'Arma dei Carabinieri. "Credo di sfangarla per un po’". E ancora: "Vorrei che tu continuassi il mio lavoro…". Poi però la situaione è precipitata: quel fastidioso dolore alla spalla era molto più grave del previsto. Si è portato via il manager che aveva salvato la Fiat. Lasciando tutti di stucco.

Commenti

venco

Mer, 25/07/2018 - 20:28

Si puo sapere come è morto solo con un'autopsia fatta in Italia, non certo in altre parti del mondo.

Holmert

Mer, 25/07/2018 - 21:32

Ecco, l'embolia cerebrale ci starebbe per l'aggravamento repentino delle sue condizioni. Anche il miosarcoma si starebbe per l'operazione alla spalla. il resto ce lo dirà la storia. C'è un però. L'embolo al cervello dopo un intervento al polmone ci potrebbe stare,ma alla spalla? Che strano segreto,però ,nessuno deve sapere. Bah!

Ritratto di filospinato

filospinato

Mer, 25/07/2018 - 22:29

Ora viene fuori pure che nessuno sapeva che aveva rubato ai poveri per dare ai ricchi.

Ritratto di hernando45

hernando45

Mer, 25/07/2018 - 22:30

R.I.P. E proprio vero che uno puo avere tutto il potere e tutti i soldi che vuole, ma quello che conta alla fine e la SALUTE!!! AMEN.

Holmert

Gio, 26/07/2018 - 07:55

"Secondo l'ospedale di Zurigo, Marchionne è morto dopo due arresti cardiocircolatori". Bella questa,gli svizzeri non si smentiscono mai. Una boutade sesquipedale,uno che muore per arresto cardiaco. Io a dire la verità non ho mai visto uno che muoia senza arresto cardiaco,alla fine tutti ce andiamo al creatore perché il cuore smette di battere. E la causa di questo arresto qual è stata? E' qui il busillis,diceva Totò, che nessuno vuole dirci. Di tutti è stato detto come siano morti, di papi,condottieri,capi di governo etc.etc. la morte di Marchionne è avvolta nel più fitto mistero. E' morto, così è se vi pare. Allora avete fatto male,a farci sapere che stava male e che è morto.Meglio una scomparsa all'insaputa di tutti. Un giorno una notizia: scomparso Marchionne. Dove sia andato a nessuno è dato sapere.

Ritratto di pulicit

pulicit

Gio, 26/07/2018 - 09:06

ilospinato: Per te vale "nomen omen" Amen.Regards

Boxster65

Gio, 26/07/2018 - 09:14

Ecco quanto contava Elkann per Marchionne (non sapeva nulla della malattia) e quanto contava Marchionne per Elkann (Altavilla è stato fatto fatto fuori quando per Marchionne doveva essere il suo successore). Di sicuro in questo articolo non quadrano i tempi: operato il 28/6 secondo il giornalista entra subito in coma.... Marchionne aveva fatto sapere che sarebbe rientrato a breve... Elkann lo va a trovare il 20/7.... e il 21/7 scoppia il caso... Ballano 3 settimane di completo silenzio. Davvero strano.

Angelo664

Gio, 26/07/2018 - 09:56

Posso solo dire una cosa .. In Svizzera non tutto cio' che luccica e costa e' oro. Il livello medio dei medici negli ospedali e' abbastanza basso. Gli erroi medici poi .. all'ordine del giorno.

fer 44

Gio, 26/07/2018 - 10:07

@Holmert 21:32 Un mio amico è morto x embolia dopo un intervento di Ernia Inguinale! @filospinato 22:29 Che ha anche salvato dal FALLIMENTO sia la FIAT che la CRYSRLE No????

cir

Gio, 26/07/2018 - 11:21

filospinato ... infatti il suo stipendio era di un miliardo di lire al mese circa, (5,6 milioni di euro all anno) e chi glie li dava aveva ben altri interessi che salvare l' economia italiana . A certi livelli la ricchezza da accumulare diventa un gioco .Impedire agli altri di possederne ance solo una piccola parte e' per loro la sfida piu' emozionante.

mariolino50

Gio, 26/07/2018 - 13:30

Morto per arresto cardiaco, formula più inutile non esiste, se è colpa del cuore sarà infarto, ma se è altro quella è la causa, tutti si muore quando il cuore si ferma, e se lo fanno ripartire diventi rimbecillito completo quasi sempre.

oracolodidelfo

Gio, 26/07/2018 - 16:12

Boxster65 9,14 - commento interessante il suo. Elkann non sapeva che era malato?...ed Altavilla fatto fuori non appena Marchionne non è più stato in grado di intendere e di volere? A questo punto tutte queste dichiarazioni di gratitudine, di stima di affetto da parte degli Elkann/Agnelli e relativo entourage mi sembrano un tantinello falsi.......

Ritratto di filospinato

filospinato

Ven, 27/07/2018 - 15:41

pulicit dixit