Vogliono rubargli l'auto ​Spara ai ladri: un morto

Spara a tre ladri che stavano per rubargli l’auto e ne ferisce a morte uno: è successo la scorsa notte a Villa Literno (Caserta). I ladri, fuggiti a bordo di una Bmw bianca, hanno poi lasciato il corpo senza vita del complice ferito davanti l’ospedale civile di Aversa

Spara a tre ladri che stavano per rubargli l’auto e ne ferisce a morte uno: è successo la scorsa notte a Villa Literno (Caserta). I ladri, fuggiti a bordo di una Bmw bianca, hanno poi lasciato il corpo senza vita del complice ferito davanti l’ospedale civile di Aversa (Caserta).

I tre ladri stavano mettendo a segno un furto in abitazione quando il proprietario si è accorto della loro presenza e ha sparato. L’episodio è avvenuto intorno alle 3,30, in via Vecchia Aversa a Villa Literno (Caserta). Il proprietario ha sparato quando i tre erano in procinto di rubare l’autovettura del proprietario di casa. A questo punto è scattata la fuga: i tre malviventi, a bordo della Bmw, sono fuggiti in direzione Casal di Principe. Poco dopo la Bmw bianca è stata vista arrivare davanti l’ospedale civile di Aversa dove due persone hanno lasciato a terra il corpo senza vita di un uomo colpito da proiettili. La Bmw, completamente bruciata, è stata trovata dai carabinieri nelle campagne di Gricignano di Aversa. I vigili del fuoco sono interventi e hanno spento le fiamme. Sono in corso indagini da parte dei carabinieri di Casal di Principe.

Annunci
Commenti

Fjr

Lun, 21/03/2016 - 09:56

Adesso passera' dei guai infiniti, per aver sparato da posizione non consona, per non aver sparato prima un colpo in.aria d'avvertimento, e poi la solita trafila di congiunti piangenti a reclamare soldi per il disagio creato a un'operatore del settore caduto durante l'adempimento del proprio lavoro.

vince50_19

Lun, 21/03/2016 - 10:01

Mò so ca@@i per chi ha sparato secondo le attuali regole. Puniranno lo sparatore ma dimenticheranno ancora una volta di punire i ladri (quando li prenderanno)? Certo che sta Italia è strana. Non sono a favore dell'uso delle armi da fuoco (a meno di difesa della propria pelle se le circostanze non permettono di agire diversamente e con lo stato d'animo adeguato), però questo stato dovrebbe impegnarsi ancor più nella sicurezza dei cittadini. Cosa che non si nota per niente, solo chiacchiere a volontà (il leader è un esperto in questa materia) e a parte l'impegno delle forze dell'ordine che, al momento, non possono arrivare dappertutto.

vacabundo

Lun, 21/03/2016 - 10:24

Non sono razzista e nemmeno sanguinario, però in questi casi ha fatto bene a sparare,tanto se gli rubavano la macchina e dopo mesi averli presi neanche pagavano la macchina e addirittura noi dovevamo pagar loro gli avvocati.Non è occhio per occhio dente per dente,però se mi vuoi fare male,io sono in dovere, se posso, di fermarti come se lì ci fosse stato un carabiniere.

buri

Lun, 21/03/2016 - 10:25

niente paura, il caso di Ernes Mattioli insegna e ga giurisprudenza, il derubato diventa un carnefice ed il malvivente un onesto lavoratore brutalmente assassunato mentre svolgeva il suo lavoro, quindo lauti indennizi ai familiari rimasti senza sostebtamento, qyesta è la fiustizia (?) italica, per conto mio non mo piaciono i morti ammazzati ma se quel delinquente non andava a rubare non gli capitava

gian paolo cardelli

Lun, 21/03/2016 - 10:28

Ed ora il proprietario finirà in galera: mica stavano attentando alla sua vita, solo all'automobile costatagli un fracco di soldi... del resto, "la proprietà è un furto", quindi...

yulbrynner

Lun, 21/03/2016 - 11:18

quanti cowboy del xxi secolo che si sentono forti perché hanno un arma in pugno.. uccidere x un auto e' da pazzi!!! poi si arrivera' a uccidere perché ti hanno rigato l'auto o dato una sportierata o perché in cane abbaia il bambino piange e il gatto piscia, avesse sparato x salvarsi la vita O QUELLA ALTRUI, sarebbe ben altra cosa e quindi avere una VERA GIUSTIFICAZIONE!!!! sta di fatto che non piango x il ladro morto ogni "lavoro" ha i suoi rischi c'e rimasto secco peggi ox lui...del resto nessuno ha la certezza di averla sempre vinta nella vita.

Ritratto di giangol

giangol

Lun, 21/03/2016 - 11:20

oltre a finire in galera, risarcire la famiglia del clandestino delinquente, il fisco controllerà il suo conto perchè ritenuto troppo benestante per avere una macchina.

Ritratto di mbferno

mbferno

Lun, 21/03/2016 - 11:22

Adesso passerà un mare di guai,senza contare il fatto che la macchina l'ha persa comunque.Non voglio giustificare i ladri e men che meno condannare lo sparatorie,ma se la macchina era assicurata contro il furto cosa ci rimetteva?Finirà come per Mattielli che sarà condannato a risarcire i familiari del morto.

Ritratto di elkid

elkid

Lun, 21/03/2016 - 11:23

....ogni volta che accade un fatto di questo tipo sempre le solite polemiche del cavolo....eppure la legge è di una semplicità unica:...io posso sparare ed ammazzare qualcuno solo per salvare la mia vita e la vita dei miei cari in pericolo- punto..non posso uccidere per salvare degli oggetti che mi appartengono--perchè il legislatore considera la vita di un essere umano-anche se delinquente-più importante di un oggetto-è difficile da capire questo concetto???nel caso specifico poi-la macchina è sicuramente assicurata--quindi una buona parte del suo valore lo recuperi comunque----a tutti sti potenziali pistoleri dico che ci sono tante guerre nel mondo-se proprio avete la febbre del grilletto facile--

gian paolo cardelli

Lun, 21/03/2016 - 11:48

elkid: è almeno possibile, secondo lei, poter affermare che una legge così impostata difende i ladri e non i derubati, oppure anche per lei vale il detto che "la proprietà è un furto"? Se lei ritiene illeggttimo, o qualsiasi altro aggettivo lei preferisca, criticare la legge vigente, provi a pensare che, se tutti l'avessero sempre pensata come lei staremmo ancora alla legge del Taglione... Ah, forse non le hanno mai spiegato che il premio di assicurazione, se i furti salgono di intensità, aumentano: devo aggiungerle altro?

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Lun, 21/03/2016 - 12:04

le domande di Librandi: Perchè non ha telefonato ai carabinieri? Perchè non ha messo un buon allarme sulla macchina e al cancello della sua proprietà? Eeeeeh perchè dringhededrà?

yulbrynner

Lun, 21/03/2016 - 12:26

condanno i ladri TUTTI I LADRI !!! ma compatisco chi ruba cibo perché non ha nulla da mettere sotto ai denti! ogni lavoro ha i suoi rischi anche rubare e' " un lavoro" definiamolo cosi'.. con i suoi rischi...e il rischio e' di perdere la pellaccia... condanno anche chi spara x difendere un bene materiale e non una vita umana!! comunque sarebbe ridicolo risarcire il ladro

Ritratto di El Presidente

El Presidente

Lun, 21/03/2016 - 12:40

Un deficiente che pagherà a caro prezzo la sua stupidità. Ma invece di spendere centinaia di euro in armi e relativo "porto", investire in un buon antifurto per la propria casa e la propria macchina (che poi ti fa calare anche il premio) faceva schifo? Tra l'altro pare che il ladro fosse sceso dall'auto a chiedergli, appunto, perché gli stesse sparando! Questa gente mette in pericolo anche chi invece ha un cervello e sa trovare l'equilibrio tra l'offesa e la difesa.

Giorgio Rubiu

Lun, 21/03/2016 - 12:41

Per i familiari sarà più conveniente ricevere il rimborso da parte dello sparatore (che sarà sicuramente condannato per omicidio!) di quanto sarebbe stato se il furto fosse stato un successo. Da un'automobile rubata ci si ricavano poche centinaia di €,da un rimborso per avvenuto omicidio saranno svariate decine di migliaia, probabilmente più di centomila.La famiglia riceverà una casa popolare e,se continua così,gli intitoleranno una strada,una piazza o un circolo culturale.

fft

Lun, 21/03/2016 - 12:44

" I tre ladri stavano mettendo a segno un furto in abitazione quando il proprietario si è accorto della loro presenza e ha sparato. L’episodio ..(omissis...). Il proprietario ha sparato quando i tre erano in procinto di rubare l’autovettura del proprietario di casa." tutto chiarissimo.

soldellavvenire

Lun, 21/03/2016 - 13:12

ancora insistete sulla legittima difesa della proprietà più che della persona, in questo caso come tanti altri si tratta di omicidio volontario! tutte queste storie di violazione di domicilio, presunto pericolo per la persona sono solo POSSIBILI ATTENUANTI che non possono giustificare un omicidio: nessuno vi impedisce di sparare al ladro, basta che sappiate che l'omicidio è SEMPRE un reato e non menatela più! del resto se il rapinatore (il ladro, per definizione è armato solo di destrezza) vi uccide mica invoca la legittima difesa

claudioarmc

Lun, 21/03/2016 - 13:18

GRAZIE LE DICO SOLO GRAZIE , ANCHE IO TEMO CHE PASSERA' DEI GUAI MA SO DI DOVERLA RINGRAZIARE PER AVER ELIMINATO UN DELINQUENTE CHE MAGARI IN UN PROSSIMO FUTURO AVREBBE POTUTO RIVOLGERE LE SUE ATTENZIONI ALLA MIA FAMIGLIA O ALLA MIA PROPRIETA'. VIVIAMO TEMPI ORRIBILI CON VALORI INVERTITI IN CUI LA MAGISTRATURA SI FA GARANTE DEI DELINQUENTI CONTRO LA GENTE ONESTA E LA POLITICA E' FATTA DA GUITTI

gian paolo cardelli

Lun, 21/03/2016 - 13:20

El Presidente, ci direbbe qual è quell'antifurto che garantisce il 100% di successo contro i tentativi di furto? da quando un Homo Ergaster (forse) inventò la clava non si è mai vinta una guerra solo con gli scudi...

Ettore41

Lun, 21/03/2016 - 13:43

@elkid ed altri ....... Apprezzo la legge USA. Entri a casa mia senza autorizzazione? Sei un cadavere che cammina.

Ernestinho

Lun, 21/03/2016 - 13:49

Avanti il prossimo! Per i "buonisti", dopo essere stato rapinato in casa più volte, doveva aspettare anche la prossima? E lo stato (sempre in minuscolo) come lo ha difeso finora?

Libertà75

Lun, 21/03/2016 - 13:50

i familiari del defunto ora grideranno quanto era bravo e quanto fosse in difficoltà economiche

Roberto47

Lun, 21/03/2016 - 13:54

Abbiamo già arrestato lo sparatore, sottoponendolo a carcere duro? Gli abbiamo già sequestrato i beni? Abbiamo già sguinzagliato Equitalia? Il parroco ha già previsto esequie in pompa magna per il morto? Interverrà il capo dello stato?

Ritratto di Winkelried

Winkelried

Lun, 21/03/2016 - 14:03

Penso avrei fatto la stessa cosa! Avrei cercato di stenderli tutti e tre. Con le leggi europee così blande e buoniste non fà altro che richiamare da mezzo mondo tutti i criminali. La gente non ne può pippertutto. D' accordo era solo un auto...ma la prossima volta?! Forse, la tua casa con i tuio familiari dentro?! Il messaggio che deve passare a questi criminali è: ..se rubi, molto probabilmente ci lasci la pelle!

Ritratto di alfredido2

alfredido2

Lun, 21/03/2016 - 14:13

Dopo 8 rapine,ho letto,cosa deve fare un cittadino ? Qulacuno dovrebbe dare indicazioni . Evidentemente la malavita non è contrastata da chi dovrebbe per una qualche ragione.E allora è un delitto difendersi ?

luciano32

Lun, 21/03/2016 - 14:14

Ma perhè non rubano nè assaltano in casa di qualche magistrato garantista, di quelli che condannano sempre chi si difende e mai chi assalta eaggredisce^ Se poi l'aggredito si difende come andrà a finire?

Tuthankamon

Lun, 21/03/2016 - 14:14

Per quanto mi riguarda ha fatto bene. Vale la pena di ricordare che in queste zone e altrove la situazione è fuori controllo! In una zona del nord, molto più tranquilla, dove io vivo ho già subito tre furti in casa!

michetta

Lun, 21/03/2016 - 14:15

Di deficienti, e' pieno questo forum, che accetta tutti, fino a prova contraria, di appartenenza a questo o quell'altro partito. Coloro, che pretenderebbero passivita' continua, difronte a dei ladri, che entrano dentro casa, o stanno per rubare cose nostre, dico di CAMBIARE PAESE ed andare in Romania, Bulgaria, Ukraina, Albania, ecc.ecc., oppure in Tunisia, Marocco, Congo, Libia e quant'altro vi venga in mente, per capire quanto str...zi siamo n oi, con le nostre misere leggine, stupide ed accoglienti, verso i farabutti, ma non, per i cittadini onesti! ANDIAMO/ANDATE A VOTARE TUTTI !!!

Dordolio

Lun, 21/03/2016 - 14:18

Mi fanno ridere quelli che invocano l'investimento in un "buon antifurto" quando si rubano correntemente Audi da centinaia di migliaia di euro dotate di antifurti avanzatissimi... Un aspetto da non sottovalutare, e lo si fa invece sempre, è che il furto della macchina in moltissimi casi può portare letteralmente alla rovina del proprietario. Se il riccone se ne compra una nuova il poveraccio non può. C'è letteralmente chi ha un lavoro che dipende dalla disponibilità di una macchina e senza lo perde, e ne conosco parecchi. Spari quindi per difendere letteralmente le possibilità di sopravvivenza tue e della tua famiglia.

meloni.bruno@ya...

Lun, 21/03/2016 - 14:19

Morte tea,vita mea!

vince50_19

Lun, 21/03/2016 - 14:25

Soldellavvenire - (il ladro, per definizione è armato solo di destrezza): questa me la segno. Quindi se un ladro entra in una proprietà privata (definita dall'art. 614 c.p.) e ruba l'auto o altro il proprietario che fa, assiste al furto senza far niente per evitarlo? Chiama i CC ben sapendo che, prima che arrivino, i ladri sono spariti con il bottino? Se poi bruciano l'auto c'è l'assicurazione che paga (intanto il premio cresce). Insomma il ladro è quasi legittimato da una legge che definire balorda è il meno. E si che, come ho già scritto, non sono per l'uso assoluto delle armi, il cittadino non può confidare nella sicurezza fornita dallo stato, deve per forza provvedere con propri mezzi etc. In tribunale può chiedere risarcimento ai ladri: come no! .. ahahaha .. Siamo in democrazia, mi pare (per non dire che manca adeguato numero di istituti di detenzione, pene incerte etc.)

Ritratto di 02121940

02121940

Lun, 21/03/2016 - 14:30

L'articolo non è chiaro. Se ha sparato in casa forse ha qualche remota possibilità di scamparla. Se ha sparato per non far rubare la sua macchina non ha un futuro tranquillo, dato che i ladri sono protetti dalla legge. Per conto mio dovrebbe essere modificato di nuovo il codice penale, stabilendo che in caso di ingresso "forzoso" nell'abitazione di una o più persone, specie se in tempo di notte, è sempre legittimo l'uso delle armi a scopo di difesa, trattandosi di situazioni incontrollabili, nelle quali non si può prevedere il futuro. Ogni persona ha diritto naturale di difendere la vita ed il futuro suoi e dei suoi familiari.

Ritratto di El Presidente

El Presidente

Lun, 21/03/2016 - 14:41

@gian paolo cardelli Tutti i garage a destra e a sinistra del mio hanno ricevuto la visita di ladri negli ultimi 10 anni, il mio no. Può darsi che il fatto che siano ben visibili due serrature blindate abbia suggerito ai suddetti visitatori notturni che forse c'era troppo tempo da perderci e si rischiava troppo. Che poi è il compito di ogni "scudo" come lo definisce lei. Le rigiro la domanda, quale arma mi garantisce il 100% di successo contro i tentativi di furto? Piuttosto reputo abbastanza alta la probabilità che se si comincia a tirare fuori le pistole ci sia qualche innocente che finisce col farsi male.

Ritratto di lettore57

lettore57

Lun, 21/03/2016 - 14:44

@yulbrynner, lei non si smentisce mai i suoi posts, a mio modestissimo modo di vedere le cose, sono talmente oltre che nemmeno Tafazzi sarebbe in gradi di farne dei peggiori.

gian paolo cardelli

Lun, 21/03/2016 - 14:50

vince50_19: perchè cerca di far ragionare Soldellavvenire? un nick così denota chiaramente che qualsiasi presupposto da lei seguito è sbagliato: per nick del genere "la proprietà è un furto", "il ladro è un disadattato che va aiutato", "un derubato non puo' che essere un borghese sfruttatore del proletariato". Come pensa di ricondurre a criteri di valutazione tanti reali quanto "boerghesi" uno che ancora crede che Marx e Lenin avevano ragione?

grazia2202

Lun, 21/03/2016 - 14:50

sottrarre la macchina in un giardino di proprietà non è furto in questa Italia di azzeccagarbugli dove ognuno difende il proprio orticello anzi pensare al bene comune. fuori la legge subito senza se e senza ma. da cui non si interpretano i commi: basta applicarli.

gneo58

Lun, 21/03/2016 - 14:55

per "el presidente" e "soledellavvenire" - (tanto per citarne due) non sforzatevi tanto se le cose non le capite d'altra parte forse non e' tutta colpa vostra.

Blasius

Lun, 21/03/2016 - 14:57

CHE PECCATO. L'ENNESIMA CARRIERA SPEZZATA. CHISSA' QUANTI ALTRI AVREBBERO BENEFICIATO DELLA MAESTRIA DELLA SFORTUNATA VITTIMA!!!

Ritratto di gabriele74-cina

gabriele74-cina

Lun, 21/03/2016 - 15:01

haha il post di soldallavvenire é il migliore! consiglio: smettila di vedere i cartoni animati di arsenio Lupin... e torna alla triste realtá dell'italia

Ritratto di hernando45

hernando45

Lun, 21/03/2016 - 15:05

La gente è ESASPERATA, specialmente in certe ZONE d'Italia, dove oltre le tasse devi pagare IL PIZZO e i delinquenti,(nostrani e stranieri)Zingari,Clandestini(che chiamano PROFUGHI nel senso che sono SCAPPATI dalle galere dei loro paesi)imperversano IMPUNITI sul comune cittadino, il quale poi IMPAURITO e RASSEGNATO come dice Mauro Corona da Erto,(prossimo ministro dell'Agricoltura e Ambiente nel nostro Governo) non sapendo piu a che santo votarsi, pensa che l'unico modo sia quello di DIFENDERSI DA SOLO.CONTINUA....

Pinozzo

Lun, 21/03/2016 - 15:07

Perche' non ha sparato in aria per spaventare i ladri? Mi dispiace per il signore in questione ma e' chiaro che ha sparato per uccidere, senza che vi fosse nessuna minaccia.

Ritratto di hernando45

hernando45

Lun, 21/03/2016 - 15:13

SEGUITO Tutto questo perche succede??? Nessuno di quelli che "comandano" se lo chiede perche tanto a LORO degli Italiani normali IMPORTA NA SEGA!!!! Perche lo STATO NON C'È PIU!!! Sono anni che lo scrivo. Le leggi sono fatte sempre e solo CONTRO il cittadino onesto ed a FAVORE del delinquente, i tribunali SFORNANO quotidianamente centinaia di delinquenti IMPUNITI, la giustizia con la G maiuscola del HAI SBAGLIATO PAGHI, è diventata una CHIMERA,poi INDULTI,DEPENALIZAZIONI (ne ha firmate un centinaio qualche mese fa FROTTOLO)PRESCRIZIONI,PATTEGGIAMENTI,SCONTI DI PENA e chi piu ne ha piu ne metta. Di fronte a COTANTO BUONISMO CATTOCOMUNISTA a senso unico, cosa volete che faccia un povero CRISTO se non tentare di farsi giustizia da solo??? Se vedum.

Keplero17

Lun, 21/03/2016 - 15:24

Può essere che abbia sparato in aria e la pistola si sia spostata dopo il primo colpo.

gian paolo cardelli

Lun, 21/03/2016 - 15:24

El presidente, ora ci illustri quali tipi di serrature blindate possono essere messi a protezione degli spazi aperti di un villino... ma il cervello lo accendete prima di parlare?

Raoul Pontalti

Lun, 21/03/2016 - 15:26

Sparare per un furto è demenziale prima e un reato poi. Punto. Inutile spiegare ai bananas che non possono arrogarsi il diritto di decidere della vita altrui e irrogare una pena, quella di morte, non prevista in tutta Europa neppure per le stragi. La violazione di domicilio è odiosa, il furto in casa ancora di più, la rapina poi è esecrabile (e in questo caso la legittima difesa è ammessa, usque ad sanguinem), ma uccidere per la roba è da pezzenti morali e sparare dal balcone a chi non è in grado di offenderti fisicamente è semplicemente criminale.

Ritratto di El Presidente

El Presidente

Lun, 21/03/2016 - 15:31

@Dordolio Ma che montagna di sciocchezze! Ma quale poveraccio che non può permettersi un'auto per andare a lavorare! Stavano rubando un'Audi in una villa, mica una Ritmo in una casa popolare! Tra l'altro sembra che il ladro avesse già fermato l'auto e ne fosse uscito (la moglie ha testimoniato che il ladro ha gridato al marito "Perché mi spari?") lasciandola lì per fuggire coi complici che lo aspettavano fuori! Ma cosa pensava di ottenere? Vendetta? Ha ucciso un uomo per una caxxo di macchina, ha rovinato la vita sua e della sua famiglia e non potrà più dormire tranquillo pensando che forse fuori c'è qualcuno che vuole vendicarsi.

Dordolio

Lun, 21/03/2016 - 15:34

Caro Pinozzo, non sono affatto sicuro che sparare per spaventare sia una buona idea. Qui dalle mie parti uno è rimasto inorridito quando hanno fatto irruzione da lui armati fino ai denti, trasformando un banale furto in una sparatoria incredibile. Senza gongolare (non è proprio il caso direi...) emerge la circostanza che il famoso West a cui ci si richiama per ammonire la gente in realtà c'è già. Lo abbiamo attorno a noi. Ah, la persona citata se l'è cavata. Sparando.

Ritratto di abj14

abj14

Lun, 21/03/2016 - 15:35

soldellavvenire 13:12 - Le auguro sinceramente e di tutto cuore che lei riceva una di queste visite. Poi ci racconti nei dettagli come si sono svolti i fatti e come è finita (se, come spero, sarà in grado di farlo).

vince50_19

Lun, 21/03/2016 - 15:44

El Presidente - Dalle mie parti c'è gente che ha messo serrature speciali, allarmi a casa e box ed è stata derubata lo stesso, io non ho messo niente sia nella mia casa che nel box e non sono mai stato derubato. Evidentemente i ladri sono ben informati (e stanno alla larga dal sottoscritto) nel mio caso.. La deterrenza va bene ma se uno è motivato entra dove vuole: la bulgara apre dappertutto, la sega circolare idem, pompe a pressione etc. ari idem (specie se è una casa isolata). Diciamo la verità: i ladri di una volta aspettavano che la casa non fosse presidiata, oggi sono sfrontati, complice una legge che non permette adeguata tutela del proprio patrimonio e soprattutto NON punisce severamente questo reato molto odioso. Le case di detenzione non aumentano: costano troppo, con una leggina si risolve il problema derubricando, spesso..

gian paolo cardelli

Lun, 21/03/2016 - 15:44

Pontalti, sparare quando i furti diventano troppi (quel "borghese assassino" ne aveva già subiti OTTO) perchè il suo "Dio Stato" non VUOLE punire i ladri diventa sacrosanto.

Silvio B Parodi

Lun, 21/03/2016 - 15:46

AVETE VOLUTO LA SINISTRA AL POTERE???? pagate beoti e a cuccia.

Dordolio

Lun, 21/03/2016 - 15:49

Pontalti, tu continui a pontificare non comprendendo una beneamata mazza. Scendi dal pulpito e accertati del fatto di scrivere scempiaggini. Cosa che avviene quotidianamente.

Ritratto di Loudness

Loudness

Lun, 21/03/2016 - 15:57

Meno male che c'è elkid che ci insegna a stare al mondo. Naturalmente tutto il bel discorsetto sulla sacralità della vita del diversamente onesto è valida fino a che la macchina non è la tua.

yulbrynner

Lun, 21/03/2016 - 15:59

LETTORE 57 ogni tua critica e' per me un complimento ahahahaha, sai io non sono un pistolero ma se un ladro entra a casa mia rischia di uscire dalla finestra chiunque esso sia te compreso. ciao professorino de mi cojoni ahaha

vince50_19

Lun, 21/03/2016 - 16:04

Keplero17 - Accipicchia, una pistola che con il rinculo si sposta di 80/90 gradi magari verso il basso? Ho sparato per decine di anni nei poligoni e le pistole - più dei fucili che hanno la canna lunga - tendono ad alzare la canna quando parte il colpo non ad abbassarla. Vabbè, facciamoci una risata (che poi immagino fosse lo scopo del suo commento)..

Ritratto di El Presidente

El Presidente

Lun, 21/03/2016 - 16:06

@gian paolo cardelli ....... ma hai letto? E sei hai letto hai anche capito quello che c'è scritto? Sicuro? Stavano rubando un'auto facendola uscire da un cancello che hanno aperto (tenderei ad escludere che stessero scavalcando il muretto con un'Audi sulle spalle)........ chissà ..... magari se invece di un cilindretto Viro da 5 euro e 50 in ottone ci fosse stato un cilindro in acciaio cementato a mappa europea certificato antibumping le cose sarebbero andate diversamente ..... magari il tizio avrebbe avuto il tempo di sparare un paio di colpi in aria prima ancora che gli entrassero in giardino ..... chissà magari c'era anche il tempo di fare arrivare i carabinieri mentre erano affaccendati ad aprire la serratura e adesso potremmo avere un tizio in più vivo, tre delinquenti in meno in giro e un padre di famiglia che non ha rovinato la sua ..... chissà ....... Roul I agree with you 100%

Dordolio

Lun, 21/03/2016 - 16:19

El Presidente, la tua esperienza di vita sta a zero. Ti posso citare (contesto diverso ma senso uguale) una coppia di miei conoscenti che hanno banalmente fatto un incidente con un diversamente italiano pare anche privo di assicurazione. La loro piccola attività di verdurai richiede la macchina per andare a prendere all'alba l'ortofrutta al mercato. Senza auto si possono impiccare. Se la "nuova risorsa" gliela rubava era lo stesso. E non mi parlare di assicurazione sul furto: era vecchia, tenuta bene ma preziosa per il loro lavoro di basso profilo (ma ci campano, sia pure a stento). Valore monetario del mezzo inesistente. Come il denaro che hanno sul conto.

gian paolo cardelli

Lun, 21/03/2016 - 16:26

El Presidente, lei ha mai letto che a Manhattan dopo la "cura Giuliani" i crimini sono crollati? un mio amico vive laggiù, ED HA LA PORTA DI CASA FATTA DI CARTONE! le guerre si vincono picchiando più dell'avversario, non parando più colpi! "magari", "magari", "magari": la realtà è che i ladri rimangono impuniti, grazie ai boccaloni come lei! Oh, se poi è convinto che i suoi lucchetti la proteggono al 100% sparga la voce in giro che tiene in quel garage beni preziosi per milioni di euro "perchè con quei lucchetti non puo' entrarci nessuno": poi si rifaccia vivo tra qualche mese!

yulbrynner

Lun, 21/03/2016 - 16:32

lettore57 belli i suoi di commenti nemmeno il signor PIRIACCA potrebbe farne di meglio... a un commento nei miei confronti insignificante non mi spreco nei suoi confronti saluti o'professore!

timoty martin

Lun, 21/03/2016 - 16:58

x elkid: bravo, bella teoria, si è già trovato in quella situazione?

Ritratto di Gigliese

Gigliese

Lun, 21/03/2016 - 17:01

#vince50_19 - Confermo quello che lei dice.Per entrare nel mio box ho serratura di sicurezza Kaba (spezzata con pinzone ) e allarme alla serranda con comando esterno con serratura (spaccata anche quella).Auto?? rubata.AUGURO AI BENPENSANTI E DIFENSORI DEL CAXXO DI TROVARSI CON LA PROPRIETA' VIOLATA POI NE RIPARLEREMO.Saluti.

Ritratto di bandog

bandog

Lun, 21/03/2016 - 17:09

NON è CHE "GRATTANDO EL PRESIDENTE, SOTTO TROVIAMO LIBRANDI???CIAPARATT!!

Ernestinho

Lun, 21/03/2016 - 17:16

Ed ecco di nuovo il "raoul pontalti" per il quale dobbiamo sempre subire e non reagire mai! Stolto, vorrei tanto che rapinassero spesso anche te!

Holmert

Lun, 21/03/2016 - 17:29

..ed i figli del ladro malvivente , avranno diritto alla legge 533/1981, in quanto figli di caduto per causa di servizio ed avranno diritto alla riserva di posti nel pubblico impiego ed in altri concorsi . Mentre il derubato andrà in galera per non avere rispettato il rapporto di reazione tra offesa e difesa. Se ti sparava il ladro tu eri autorizzato a sparare. Se ti deruba dopo essere penetrato nella tua proprietà tu devi restare a guardare e magari chiamare i carabinieri che arriveranno con la "fettuccia a misurare" a fatto compiuto, dopo che quelli ti hanno pestato a sangue se non ucciso.

Ritratto di ergatto

ergatto

Lun, 21/03/2016 - 17:34

in tutto il mondo la cosa sarebbe archiviata ...solo in un paese di ladri si difendono i ladri !

Ritratto di El Presidente

El Presidente

Lun, 21/03/2016 - 17:35

@gian paolo cardelli Lei è in difficoltà e sbrocca di brutto! Ma cosa c'entra la "politica della finestra rotta" che comportava l'inasprimento della persecuzione dei reati DA PARTE DELLE AUTORITA' con l'idea di riempire le case degli italiani di armi perché si facciano "giustizia" da soli? Visto che le piacciono gli USA la invito a leggersi il rapporto annuale sulla criminalità dell'FBI che dice chiaramente come negli stati del Sud (Texas in primis) nonostante l'ampio ricorso alla pena di morte e nonostante le case siano stracolme di armi di ogni tipo, tutti gli indicatori di criminalità siano più alti che negli altri. Lì le armi non hanno ridotto il numero di furti ma sono solo riuscite ad aumentare il numero di furti che fniscono con morti e feriti, tra i rapinatori E tra i rapinati, questo ovviamente trascurando le liti domestiche e non che si sono risolte col morto a causa della disponibilità di armi da fuoco preonte nel cassetto del comodino .... no grazie.

gian paolo cardelli

Lun, 21/03/2016 - 18:02

El Presidente, non so quale rapporto FBI lei abbia letto, ma quello in mio possesso dice esattamente il contrario: dove c'è il controllo delle armi la criminalità è più alta (e fermo restando che la criminalità in USA dipende in primo luogo da due fattori che con le armi non c'entrano nulla: punti di immigrazione e concentrazione di persone, cioè grandi città). In secondo luogo la reinvito a spargere la voce che nella sua cantina "sicura al 100% grazie alle sue serrature" ci tiene valori per milioni di euro, poi si rifaccia vivo quando le sue preziose serrature le troverà sfondate, come altri partecipanti hanno già potuto verificare!

CarloColombo

Lun, 21/03/2016 - 18:05

Se negli USA trovi un estraneo in casa prima gli spari e poi gli chiedi cosa voleva. Quella è la democrazia più avanzata del pianeta. Dove sarebbe il problema?

Rossana Rossi

Lun, 21/03/2016 - 18:31

Non ha fatto bene, HA FATTO BENISSIMO, perchè se aspettiamo che a difenderci sia uno pseudo-governo incapace e abusivo e uno pseudo-ministro dell'interno che è un gran somaro traditore non abbiamo scampo.

cecco61

Lun, 21/03/2016 - 18:46

Diciamola tutta: se non avesse sparato la macchina sarebbe stata rubata e se avesse tentato di impedirlo sarebbe pure stato malmenato selvaggiamente. Il ladro ha chiesto giustamente "Perché mi spari?" dal momento che sa che in Italia loro possono fare ciò che vogliono e i cittadini devono lasciarsi derubare in silenzio. Purtroppo abbiamo troppi sxxxxxi che difendono i delinquenti (probabilmente sono loro colleghi).

01Claude45

Lun, 21/03/2016 - 18:55

medaglia al Valor Civile.

HANDY16

Lun, 21/03/2016 - 18:56

X Gian Poalo Cardelli: Non credo che la soluzione di questo problema sia facile ma Le chiedo secondo Lei cosa dovrebbe fare il legislatore per attenuare ( risolvere è una parola grossa ) il problema? Inasprire le pene ? Estendere il concetto di legittima difesa ? o altro?

Ritratto di Giandorico

Giandorico

Lun, 21/03/2016 - 19:00

Ovviamente il meccanico di Villa Literno ha fatto benissimo: ha agito in maniera corretta a protezione della propria famiglia e dei propri beni. Ad evitare altre farse come quella di Padova, con l'ottimo tabaccaio Birolo condannato dalla magistrata Bergamasco (mi pare si chiamasse così) a 2 anni 8 mesi e a pagare 350.000 € alle parenti del ladro moldavo liquidato (posto che costui pesasse un'ottantina di chili, una incredibile valutazione di 4735 €/chilo ... da principianti del diritto oltre che da privi di criterio non saper nemmeno valutare il corretto valore dei rifiuti organici), l'unico rimedio è che la futura maggioranza introduca nell'ordinamento norme che definiscano una presunzione assoluta di legittimità nell'utilizzare ogni tipo di arma legalmente detenuta per difendere se stessi e i propri beni contro ogni tipo di atto delittuoso perpetrato da chiunque negli altrui domicili o nelle immediate propaggini. E chiunque voglia ciò sa per chi deve, e non deve, votare

ziobeppe1951

Lun, 21/03/2016 - 19:26

Siccome me le censurano tutte, mi limito a dire...UNA BRAVA PERSONA IN MENO chissà se stavolta passa ...ci siamo capiti

Paolino Pierino

Lun, 21/03/2016 - 19:29

Bravo bravissimo almeno quello morto non ruba più

Ritratto di lettore57

lettore57

Lun, 21/03/2016 - 19:33

@yulbrynner la legge 180 la preserva da ogni problema; il 29 agosto vada a deporre un cero

Ritratto di Legio_X_Gemina_Aquilifer

Legio_X_Gemina_...

Lun, 21/03/2016 - 19:36

Al proprietario bisognerebbe fare un monumento con la seguente dedica: "Sprezzante del pericolo costituito dai delinquenti e dalle leggi italiane, affrontava e eliminava senza pietà un criminale" firmato: L'umanità tutta ringrazia.

ggt

Lun, 21/03/2016 - 19:42

Un poco di giustizia, finalmente. Peccato che ne sia morto solo uno. Adesso spero soltanto che un qualche magistrato di turno non pensi di creare problemi al poveretto che si è visto aggredito in casa propria da questi ladri.

Ritratto di zanzaratigre

zanzaratigre

Lun, 21/03/2016 - 19:48

Uno solo su tre, peccato!

michetta

Lun, 21/03/2016 - 19:50

x tutti i Raoul Pontalti ed El presidente esistenti. Voi, travestitevi da ladri o fetentissimi fetenti, che tentano perfino l'assassinio, venite a casa mia e vi accorgerete, di cosa siamo capaci di fare, pur di salvaguardare il DIRITTO ALLA NOSTRA PROPRIETA' E LA VITA DELLE PERSONE ESISTENTI, IN CASA E VICINO LA CASA! Understand? Capito? Gli spari, sarebbero tutti rivolti alle persone e non certo in aria, come qualche benpensante vorrebbe! ANDIAMO/ANDATE TUTTI A VOTARE!!!

frapito

Lun, 21/03/2016 - 19:52

Questi buonisti che orbitano nei paraggi dei genitali non considerano minimamente che gli oggetti di proprietà non piovono dal cielo e non li porta Babbo Natale, ma sono il frutto di lavoro onesto, di sacrifici, di rinuncie e quant'altro operate durante tutta la vita e pertanto valgono la vita stessa. Chi ruba ruba parte della vita del proprietario, che ha tutto il diritto di difendere quella parte di vita, e molto spesso le cose rubate non si possono più riavere, praticamente non si può più riavere parte della propria vita rubata. E' ora che la giustizia riconosca l'importanza del vissuto onesto di ogni cittadino derubato.

heidiforking

Lun, 21/03/2016 - 19:57

E a quello che ha colpito la ragazza sul treno per 15euro cosa diamo ? Una medaglia? Ma per favore ! Tutti bravi a sentenziare quando tocca ad altri ! Per me l unico sbaglio che ha fatto è stato beccarne solo uno !!!

Trifus

Lun, 21/03/2016 - 19:57

Proprio sopra questa notizia ce ne è un'altra che recita:"La furia di un romeno in treno:le sfonda la testa per derubarla." Siamo messi così, in questo paese, le puoi solo prendere. Il ladro Rumeno già espulso girava indisturbato per l'italia e immagino senza biglietto ferroviario. E' stato catturato, ma chissà se andrà in galera e se ci andrà chissà per quanto tempo. Invece il poveraccio che ha sparato in galera ci andrà, eccome se ci andrà, ci sono le leggi. Non c’è niente da fare hanno ragione le persone di sinistra che scrivono in questo post. Detto questo il condannato deve cambiare la sua versione insieme alla moglie. Deve dichiarare che il signor acrobata ladro gentiluomo ha detto:” Se spari ti ammazziamo la moglie e lui ha sparato per difendere la moglie. In questo modo può sfangarla con un eccesso di legittima difesa. A proposito il rumeno ha rubato 15 euro.

frapito

Lun, 21/03/2016 - 20:08

E' giunta l'ora che i signori ladri comincino a capire che fare il ladro non è più un mestiere redditizio e sicuro, ma si corrono i rischi che corre un poliziotto, un muratore, un elettricista, un metalmeccanico e qualunque altro lavoratore che affronta un rischio di vita elevato nel suo lavoro, e pertanto comincino a pensare di cambiare mestiere con un altro con minore rischio. Tè capio??

Ritratto di bracco

bracco

Lun, 21/03/2016 - 20:09

GRANDEEEEEEEEE

giovanni951

Lun, 21/03/2016 - 20:38

dategli una medaglia...invece arriverà la "ingiustizia"....

OttavioM.

Lun, 21/03/2016 - 21:06

Quando uno subisce 8 rapine di fila,come ho letto che è successo a questo poveretto,tu non sei più lucido,per me subentra l'incapacità di intendere e volere.Va assolto sicuramente.

VESPA50

Lun, 21/03/2016 - 21:09

Certo che oltre ai Magistrati vedo che ci sono altre teste di ca..volo, altre capre , come direbbe Sgarbi. Questo poveretto,che era stato derubato già parecchie volte, secondo il ragionamento demente di El Kid e di soldellavvenire, si doveva lasciar derubare ancora una volta e magari pure ringraziare i ladri per avergli risparmiato la vita? ma andate a raccogliere lumache

un_infiltrato

Lun, 21/03/2016 - 21:15

Se un ladro entra, in piedi, in casa mia, ne esce con gli stessi piedi. Ma sul davanti.

Ritratto di hernando45

hernando45

Lun, 21/03/2016 - 21:25

Contrordine COMPAGNI senza K, cari amici che qui mi leggete da piu di 10 anni, non serve piu a niente POSTARE qui. Se come ho fatto io OGGI, ma anche IERI e IERI l'altro, scrivete CONTRO Berlusconi per la vicenda BERTOLASO, è "scattato" l'ordine di non pubblicarvi piu!!!!FRANCAMENTE sono un po disorientato e NON so se continuerò a scrivere qui. Se vedum.

angeli1951

Lun, 21/03/2016 - 21:27

La sollecitudine delle cosiddette forze dell'ordine: assopite mentre si delinque (la vittima che spara fu già derubate otto volte) si svegliano ed indagano quando il derubato si difende.

tRHC

Lun, 21/03/2016 - 21:31

Dordolio:concordo al 100% El Presidente tu non hai idea di cosa scrivi,perche' secondo te chi viene derubato della macchina anche in sua presenza,deve fare spallucce e dire ... pazienza ne comprero' un'altra!!! Sei proprio fuori di cocomero!!! Dordolio ha messo l'accento sul problema ed e' veritiero,infatti per moltissima gente avere una macchina per lavorare e' indispensabile e la macchina il piu' delle volte si compra lavorando e affrontando grossi sacrifici....se vedi uno che te la ruba,ti passa la vita davanti in una frazione di secondo,in pratica molte volte rubandoti la macchina ti rovinano letteralmente...vedi che il problema e' piu' serio di rubarti (come lo descrivi tu)un semplice oggetto???Inoltre ti faccio notare che molte volte per non avere polizze costose la macchina non si assicura per furto,ma giusto il necessario per poter andare a lavorare,!!! Ci arrivi o hai bisogno di uno schema?!!!!El Presidente....zse!!

Linucs

Lun, 21/03/2016 - 21:32

Crepate tutti.

Ritratto di elkid

elkid

Lun, 21/03/2016 - 21:45

-----che poi tutti sti pseudo e potenziali pistoleri--bulletti di periferia da dollaro bucato---che molto probabilmente non hanno fatto neppure i canonici tre anni di militare a cuneo di de curtisiana memoria---nel fatidico momento del dunque avrebbero problemi a controllare gli inconsulti tremori di mano ---sparando alla fine-- ma dimentichi della sicura inserita---siete come salvini---una massa informe di bla bla bla---

nunavut

Lun, 21/03/2016 - 22:31

@ el Presidente se voglio ucciderla mi basta pure un cacciavite,non é l'arma che é pericolosa ma chi la tiene in mano.Io ho vissuto in TX e le dico che ho visto gente al ristorante con la rivoltella al fianco e guarda caso non mi sono sentito minacciato,perché il detentore era a viso scoperto con moglie e figli.In Italia se tutti ascoltassero i buonisti i soli armati sarebbero i banditi,la polizia potrebbe benissimo cicolare disarmata,munizioni scadute e se usasse l'arma si ritroverebbe nella stessa situazione del cittadino che spara.Capirai che pacchia per i deliquenti ricevono pure l'indenizzo per infortunio sul lavoro e un vero operaio che muore sul lavoro = aspetta e spera che l'indenizzo arrivi.

Giorgio5819

Lun, 21/03/2016 - 23:03

La solita masnada di saccentoni. Doveva sparare in alto, i cow boy, non si spara per un'auto...se entrano in casa, rubano e poi cercano di rubare anche l'auto per scappare è GIUSTO difendere la proprietà, che è sacra. Questa dovrebbe diventare la regola, entri in casa mia, rubi, minacci, metti a repentaglio la mia sicurezza ? Ti sparo. Se sei fortunato scappi, se no dovevi scegliere un'altro mestiere.

Ritratto di Sniper

Sniper

Lun, 21/03/2016 - 23:19

La sintesi e` nella frase di RAOUL PONTALTI: "Uccidere per la roba è da pezzenti morali e sparare dal balcone a chi non è in grado di offenderti fisicamente è semplicemente criminale"...Io penso che la marmaglia che commenta sul Giornale sia fondamentalmente CRIMINALE, intellettualmente PEZZENTE, anche se praticamente CA.CA.SOTTO, perche' come al solito la loro boria da Rambo da tastiera e` pateticamente virtuale. Essi vivono e si realizzano attraverso quelle che reputano azioni eroiche, ma di altri. Ne' hanno una minima comprensione di elementari regole legali, che non necessitano una cultura forense per risultare chiare. Siamo a livello di cavernicoli, quelli con la fronte sfuggente.

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Lun, 21/03/2016 - 23:33

Dovremmo deciderci una volta per tutte ad opporci allo strapotere abusivo delle toghe rosse. Decidono della nostra vita imponendoci la loro ideologia politica che stravolge le leggi a favore dei criminali. È ORA DI DIRE BASTA A QUESTI MAGISTRATI CHE CI DERUBANO DEI DIRITTI COSTITUZIONALI. Non è scritto da nessuna parte che il potere giurisdizionale non debba sottostare alle regole sancite dalla Costituzione. DA CITTADINO ITALIANO ACCUSO MAGISTRATURA DEMOCRATICA DI ABUSO DI POTERE A SCOPI EVERSIVI.

unz

Lun, 21/03/2016 - 23:43

siamo soli.

uberalles

Mar, 22/03/2016 - 00:02

Ha fatto bene, benissimo!! Il prossimo reato sarebbe stato una rapina a mano armata, anche i delinquenti si evolvono, tanto hanno la certezza di non essere presi o, al peggio, di farsi pochi mesi in galera: qui si possono afre conoscenze importanti per affinare il "mestiere".

MassimoR

Mar, 22/03/2016 - 01:18

grazie!

volo_basso

Mar, 22/03/2016 - 05:44

Credo che questi farabutti possano essere contenti di averla scampata. Il derubato, avesse frequentato i corsi presso il poligono di tiro, non avrebbe lasciato scampo ai delinquenti, liberi di fare quel che vogliono in barba alle leggi. Credo che se venisse liberata la vera forza della legittima difesa, anche i ladri ci penserebbero qualche volta in più a commettere reati. A quale scopo il furto dell'auto ? Probabile rapina futura o sequestro di persona ?

Iacobellig

Mar, 22/03/2016 - 06:16

HA FATTO BENE. SILIDARIETÀ PIENA. BASTA LASCIARE AI GIUDICI INCOMPETENTI LA LIVERTÀ DI DECIDERE CON LE LORO SENTENZE IL DESTINO DI COLORO CHE CAPITANO NELLE LORO MANI, SPECIE QUANDO LA LEGGE NON C'È, COME NEI CASI DI ADOZIONE FRA GAY.

Zorronero

Mar, 22/03/2016 - 07:34

condannatelo il pistolero folle!!! ma come si permette?? dei poveri lavoratori che tentano di rubargli l'auro acquistata con chissa quali sacrifici... e indpiegabilmente lui spara??? incredibile!!

Holmert

Mar, 22/03/2016 - 07:36

Molti si soffermano nel dimostrare che la soluzione del problema furti in proprietà private, non sia facile. Certo ,non è facile ,per tutti coloro che pensano che questo sia un problema. Io penso invece che il problema non sussiste e che la proprietà privata come il proprio domicilio sia il sancta santorum di ogni cittadino e che nessuno senza permesso alcuno sia autorizzato ad entrarvi,pena brutte sorprese. Anche la costituzione all'art.14 è perentorio."Il domicio è inviolabile"(punto). Allora il problema chi lo ha creato? I soliti imbecxlli rimbecxllxti ,trasformisti e giocolieri con la pelle degli altri.

Ritratto di Friulano.doc

Friulano.doc

Mar, 22/03/2016 - 08:43

Tutto ciò servirà a comunistacci e cattocomunistacci per riavviare il dibattito sulla "necessità di disarmare gli Italiani" rendendo ancor più difficile, se non impossibile, la detenzione di armi. Solite manfrine sulla legittima difesa dove, a mio parere, è una contraddizione in termini parlare di "eccesso colposo". Non vi è eccesso nel difendere ad ogni costo la propria vita, i propri famigliari e le proprie cose.

Gius1

Mar, 22/03/2016 - 08:46

Io a casa Mia posso sparare a Tutto quello che ai muove se quello che si muove vuol farmi male.nessuno gli ha aperto la Mia porta per farlo entrare

Happy1937

Mar, 22/03/2016 - 09:26

Vorrei sapere da quel genio incompreso di Librandi cosa di diverso avrebbe dovuto fare il poveretto che si trova la casa invasa dai ladri. Ma Librandi ha la scorta pagata da noi!

Mobius

Mar, 22/03/2016 - 10:51

"Siamo spiacenti, non sono consentiti commenti duplicati." Ottima cosa, peccato che oltre al duplicato non ci sia nemmeno l'originale...

soldellavvenire

Mar, 22/03/2016 - 13:20

eh ha ragione Pontalti, è la frustrazione dell'impotenza che vi rende così aggressivi: del resto cosa credete spinga i ladri a rubare ed i rapinatori a rapinare? siete le stesse persone, in fondo

nunavut

Mar, 22/03/2016 - 14:35

@ soldellavenire certo tu e Pontalti avete ragione che é l'impotenza a farci reagire, non certo quella che voi pensate ma l'impotenza di potersi proteggere e essere protetti da chi dovrebbe farlo e non essere mai risarciti per i danni subiti anzi pagando i ladri perché possano vivere felici e contenti in casa nostra.