Vogliono sposarsi scalzi: "Solidali con i migranti". ​Ma il sindaco gli dice no

Polemica a Bondeno, Comune governato dalla Lega. Il sindaco: "Rispettate il luogo"

Stefano Zoboli ed Emanuela Gavioli volevano sposarsi scalzi per esprimere solidarietà agli immigrati. Una scelta ideologica che il Comune di Bondeno ha stroncato sul nascere. A deciderlo è stato un assessore di Forza Italia che ha celebrato il matrimonio.

Una volta arrivati in municipio, nella sala attigua a quella dove si sarebbe svolta la cerimonia, Emanuela ha spiegato il desiderio della coppia. Al loro appello di togliersi le scarpe nel segno della solidarietà, buona parte degli invitati ha risposto positivamente. Ma poi tutti hanno dovuto tornare a infilarsi le scarpe. L'assessore Cristina Coletti, eletta nel giugno scorso nella lista di Forza Italia e delegata a celebrare il matrimonio, ha fatto presente a sposi e invitati che era opportuno mantenere il decoro del luogo. Un momento di stupore poi, a piedi nuovamente calzati, la cerimonia si è svolta e il matrimonio celebrato.

"Non avevamo alcuna intenzione di fare politica - spiega Emanuela - ma solo di fare un gesto umanitario. Non c’è politica che tenga se si è di fronte all’umanità". Poi spiega come è nata l’idea di sposarsi senza scarpe: "Mio fratello, prima della cerimonia, è venuto a casa mia e parlando mi ha spiegato delle Marce degli scalzi. Da qui l’idea di esprimere la nostra solidarietà, non potendo partecipare in altro modo, durante il nostro matrimonio, un pensiero nei confronti di chi soffre, di chi scappa da situazioni orribili, su cui anche l’Europa sta prendendo coscienza. Ho spiegato il significato della cosa agli invitati, in municipio, è c’è stato chi ha accolto l’invito e chi no. Poi, però, l’assessore ci ha pregato di rimettere le scarpe. L’abbiamo fatto e tutto è finito lì".

Bondeno, paesino in provincia di Ferrara, è lo stesso Comune governato dalla Lega Nord che vuole far pagare aliquote Imu e Tasi più alte a chi ospita gli immigrati. "Ho semplicemente spiegato agli sposi - dice l’assessore Coletti - che una simile decisione andava quantomeno annunciata prima. E che comunque non era il caso, per il decoro e il rispetto del luogo. Anche il sindaco, che ho poi informato, ha avallato la mia scelta".

Commenti

Miraldo

Dom, 13/09/2015 - 18:31

Due classici comunisti o del M5S in cerca di notorietà. Andate in Africa a sposarvi e portatevi dietro sia Reni che Grillo.

ghepardo50

Dom, 13/09/2015 - 18:35

che non notizia e agli sposi dico ringraziate il padreterno di godere di buona salute! e non sposate ideologie del cavolo senza ne capo e ne coda, la società civile a bisogno di altro non di cxxxxxe

Ritratto di lettore57

lettore57

Dom, 13/09/2015 - 18:35

I fuori di testa li trovi a tutte le latitudini

potaffo

Dom, 13/09/2015 - 18:42

che cxxxxxxi

potaffo

Dom, 13/09/2015 - 18:45

Poi dopo la sceneggiata scalzi mi raccomando andate a banchettare alla faccia del terzo mondo, tanto a voi basta dire "accogliamoli(glieteli)" e fare qualche metro a piedi nudi in una tiepida giornata di fine estate per sentirvi felici. Buffoni, schifosi, voi buonisti siete il cancro del mondo.

Cheyenne

Dom, 13/09/2015 - 18:45

L'idiozia italiana è senza limite poi ci lamentiamo dei politici

cgf

Dom, 13/09/2015 - 18:48

cosa fa togliersi le scarpe? Gli invitati il "gesto umanitario" potevano farlo rinunciando al pranzo a favore di gente bisognosa e gli sposi accettare che questo fosse avvenuto. Almeno per quel giorno avrebbero mangiato.

Ritratto di Azo

Azo

Dom, 13/09/2015 - 18:52

Barboni comunisti!!!

Linucs

Dom, 13/09/2015 - 19:00

Fenomeni da baraccone, come di solito sono tutti i "solidali" a cui non costa niente esserlo.

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Dom, 13/09/2015 - 19:08

invece del riso buttate le puntine da disegno. Ma questi sono proprio invasati di ideologia.

FRANZJOSEFVONOS...

Dom, 13/09/2015 - 19:09

L'IDIOZIA POLITICA ARRIVA IN TUTTI I GIORNI. HANNO FATTO POLITICA PER FAR PARLARE TUTTI NON E' VERO CHE NON VOLEVANO FARE POLITICA SE VOLEVANO CHIAMAVANO I CLANDESTINI CHE CI SONO NELLE LORO ZONE LI INVITAVANO E DAVANO PARTE DEI SOLDI CHE HANNO RICEVUTO. QUESTA E' PERFETTA BUFFONATA POLITICA. SI EVIDENZIA DALLA DICHIARAZIONE CHE IL FRATELLO HA PARTECIPATO ALLA MARCIA DELLA SCEMENZA SENZA SCARPE PIU' POLITICIZZATI DI QUESTO CHE VOLETE. ESSENDO CHE TUTTI SONO STATI OBBLIGATI A RIMETTERSI LE SCARPE HANNO AVUTO UN SUSSULTO NON DICO DI PENTIMENTO MA DI RIPENSAMENTO E ALLORA HANNO CORRETTO LE LORO INTENZIONI POLITICHE. BRAVO SINDACO

oscar67

Dom, 13/09/2015 - 19:13

Io li avrei fatto sposare scalzi in segno di solidarietà come dicono loro ma poi come solidarietà li avrei costretti a prendersi in casa due o tre risorse!

chiara 2

Dom, 13/09/2015 - 19:14

Il gesto di VERA solidarietà è ACCOGLIERNE un paio in casa. In secondo luogo, ormai è diventata semplicemente una moda: se non sei "accogliente", non sei nessuno e, possibilmente, postare su FB altrimenti chi ti vede....eh!

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Dom, 13/09/2015 - 19:15

un pensiero rivolto per chi soffre.....ma molti, in un matrimonio l'ultima cosa che si pensa sono proprio per gli immigrati. Il pensiero di molti è....a magnaaaaaaaa!!!! Applausi Applausi!!! Grazie grazie, capisco, mi è venuta spontanea

marcello52

Dom, 13/09/2015 - 19:28

Certo è che questo sindaco non ne imbrocca una!

Ritratto di padania

padania

Dom, 13/09/2015 - 19:50

Una marcia contro la Nato che fomenta guerre e l'inutilità dell'Onu che approva guerre umanitarie che sono la causa di queste tragedie NO , vero ?

Ritratto di padania

padania

Dom, 13/09/2015 - 19:51

Quattro gatti SCALZI dei centri sociali che da anni campano sul groppone di chi finisce sotto i ponti.

alby118

Dom, 13/09/2015 - 20:05

Quanti Tafazzi scalzi saltano fuori !!!

paolonardi

Dom, 13/09/2015 - 20:14

La mamma degli imbecilli e' sempre incinta.

marcello52

Dom, 13/09/2015 - 20:37

Paolonardi , dopo aver letto questi commenti è una certezza!

ziobeppe1951

Dom, 13/09/2015 - 20:49

Io vorrei essere solidale con i nudisti...avete qualche idea?

Ritratto di Adriano Romaldi

Adriano Romaldi

Dom, 13/09/2015 - 20:56

Ma quale Matrimonio senza il Prete? Un MATRIMONIO COMINCIATO MOLTO MALE E FINITO PRIMA DEL TEMPO; BRAVO SINDACO FAI RISPETTARE LA DIGNITA' DEI LUOGHI. SHALO'M E FORZA ITALIA.

VittorioMar

Dom, 13/09/2015 - 21:23

..in una poesia un verso diceva:QUESTE PAGLIACCIATE LE FANNO I VIVI....

Ritratto di Accipiter

Accipiter

Dom, 13/09/2015 - 21:52

Io li avrei anche accontentati...dopo aver buttato a terra un certo numero di puntine da disegno..

claudio63

Dom, 13/09/2015 - 23:01

e invece di togliersi le scarpe, devolvere parte dei regali di nozze a chi ne ha piu' bisogno immigrati inclusi, forse, dico forse, sarebbe stato un tantino piu' pratico, meno retorico e piu' efficace... ma si sa, il beau geste vale di piu' che il lavoro effettivo di ogni giorno. stessa solenne corbelleria della passata estate con il gavettone fotografato.

Jason Green

Dom, 13/09/2015 - 23:36

Quante cxxxxxe!!!!

BiBi39

Lun, 14/09/2015 - 01:00

Un brava all'Assessore.Gli sposini potevano andare scalzi al ristorante . Perche' non lo hanno fatto? Dava forse meno pubblicita'?

vince50_19

Lun, 14/09/2015 - 07:58

marcello52 (13/09/2015 - 20:37) - E' certo che Paolonardi si riferisse al sindaco? Giocare sull'equivoco, viste le spiegazioni date alla richiesta respinta, mi pare sia un vezzo di certa sinistra fissata con la Lega (io non sono leghista, sia chiaro), ma che ignora gli inchini di Renzi all'abbronzato, alla "pastora" di Amburgo e alla massoneria che alligna nella Troika.

marvit

Lun, 14/09/2015 - 10:00

La differenza è facile da trovare:prima erano solo senza cervello adesso sono anche senza scarpe...........

wrights

Lun, 14/09/2015 - 10:16

Povera Emanuela, matura per sposarsi ma non per capire cosa voglia dire "fare politica", quella per gli altri, non quella per i partiti o i movimenti di solidarietà interessata. Le scarpe se le possono comunque togliere nelle foto, durante il banchetto, ma anche a letto, poi due selfie su Facebook o Twitter et voilà a posto con la coscienza. Come sono cambiati i tempi, una volta si facevano le peggio porcate e poi ci si confessava, i comunisti facevano pubblica ammenda, ma ora pare funzioni così.

Ritratto di tempus_fugit_888

tempus_fugit_888

Lun, 14/09/2015 - 10:18

Dopo il Gay Pride Parade, dopo i Girotondi e dopo le bandiere della pace ecco una nuova pagliacciata: il matrimonio scalzi. Azzz che tristezza! Sono queste le cose in cui i piccirilli (scorie del PCI) tentano di distinguersi?

Ritratto di Lupodellealpi

Lupodellealpi

Lun, 14/09/2015 - 11:30

PACIFINTI