Vuoi bere il caffé macchiato? Devi pagare il sovrapprezzo

A Rovereto una pizzeria introduce un aumento sul costo del caffé per poche gocce di latte freddo. L'ira dei consumatori: "Balzello intollerabile"

Ci mancava solo questa: è la "macchia" nel caffé l'ultimo balzello imposto ai consumatori. A Rovereto, in provincia di Trento, la pizzeria alle Fucine ha presentato un aumento di dieci centesimi ad un cliente che aveva chiesto un caffé macchiato.

Non certo una cifra astronomica, per carità. Ma di certo un aumento spropositato per poche gocce di caffé. Il cliente si è tanto risentito da prendere carta e penna e scrivere al quotidiano locale lI Trentino: "Non voglio discutere sulla qualità della pizza, ma quei 10 centesimi in più per un goccio di latte mi sembrano davvero eccessivi... Ci sono rimasto male per quel balzello ingiustificato", spiega irritato al quotidiano.

Il titolare della pizzeria, però, prova a recuperare assicurando di "capire benissimo" la lamentela del cliente: "Avrebbe dovuto lamentarsi con noi: gli avremmo spiegato che da qualche anno abbiamo tolto il coperto."

Una spiegazione però che non è bastata al cliente: "Si va a caricare sul consumatore un costo irrisorio per il ristoratore. Con quello che costa un litro di latte (meno di 1,50 euro) e con le dosi che si possono ottenere non mi sembra un ricarico giustificato. Tanto più che manco si deve riscaldare il latte... Allora chi beve il caffè amaro può avere lo sconto perché non consuma lo zucchero?"

Commenti
Ritratto di Tristano

Tristano

Sab, 21/03/2015 - 13:07

Basta non andarci in quel bar di disonesti. Così come io non vado più nei bar dove il caffé lo fanno a 1,10 euro, ma cerco quelli che hanno mantenuto il già esoso prezzo di un euro. Ovviamente non sono i 10 centesimi, ma è il principio di rifiutare questi balzelli disonesti.

Ritratto di Fanfulla

Fanfulla

Sab, 21/03/2015 - 13:53

Caro governo, solo tu hai la licenza di rubare? Vivendo coi ladri, si diventa ladri.

filder

Sab, 21/03/2015 - 15:06

Le lamentele non servono a niente, tutto si risolve boicottando la pizzeria.

arkkan

Sab, 21/03/2015 - 16:34

Ma basta con 'ste lamentele! Non avete capito, il latte è gratis, quello ha pagato il servizio (di versargli la goccia di latte): perchè, Voi lamentosi lavorate gratis?

sotisra

Sab, 21/03/2015 - 18:07

Certi clienti pezzenti, meglio perderli che trovarli.....

Raoul Pontalti

Sab, 21/03/2015 - 18:12

Quoto arkkan, fermo restando che in quella pizzeria non entro (quanto me lo farebbe pagare il caffé corretto grappa?).

NON RASSEGNATO

Sab, 21/03/2015 - 18:47

Cambiate bar

tifaccio

Sab, 21/03/2015 - 19:15

Leggo lamentele poveri, il bar, o un qualsiasi luogo di somministrazioni alimentari, vende se desidero il caffè lo pago, se voglio una correzione la pago, che cosa c'è che non va, capisco uno che ha fame e non può pagare, bene pronto a pagare il cibo, il caffè macchiato e uno sfizio giusto pagar lo, poveri di spirito.

PaK8.8

Sab, 21/03/2015 - 19:19

Ma portatevi il latte da casa, pezzenti. O pisciateci dentro, per quel che mi riguarda. Il caffè si beve così, con o senza zucchero, il resto è marketing e fanno bene a scotennarvi.

Anonimo (non verificato)