WhatsApp pensa ad un "bollino" contro fake news e catene di Sant'Antonio

WhatsApp starebbe pensando ad un bollino per "marchiare" nelle chat le bufale o le catene di Sant'Antonio

WhatsApp starebbe pensando ad un bollino per "marchiare" nelle chat le bufale o le catene di Sant'Antonio. A quanto pare il capo della comunicazione dell'app di messaggistica istantanea sta valutando l'ipotesi di dotare l'applicazione di un'icona che possa avvertire gli utenti che ciò che stanno leggendo è una fake news oppure una catena di messaggi che spesso passano da uno smartphone ad un altro. Un sistema dunque adatto per "filtrare" i messaggi che arrivano tutti i giorni sui nostri cellulari. WhatsApp conta in tutto il mondo 1,5 miliardi di utenti che si scambiano circa 65 miliardi di messaggi nell'arco di 25 ore.

In un primo momento WhatsApp vorrebbe mettere un freno alla circolazione della fake news utilizzando l'analisi di alcuni fat-checker che dovrebbero analizzare la fonte delle news e a quel punto decidere se classificarla come fake news. Lo step successivo in questa direzione potrebbe invece riguardare le catene di Sant'Antonio che potrebbero essere segnalate come le bufale che corrono di chat in chat.