Zanetti rapinato pistola alla tempia

Il vicepresidente dell'Inter stava rientrando a casa con suo padre, nella zona di Banfield (Argentina). I malviventi gli hanno rubato il suv

Grande spavento per l'ex capitano dell'Inter, Javier Zanetti, vittima di una rapina a Banfield, in Argentina, mentre stava rientrando a casa in auto in compagnia del padre. Come riporta il sito del quotidiano argentino "Clarin", l’attuale vicepresidente nerazzurro prima è stato bloccato da alcuni malviventi e poi, minacciato con la pistola, è stato costretto a scendere dal suo 4x4, a bordo del quale sono saliti gli aggressori. Zanetti ha subito avvertito subito la polizia, facendo scattare le ricerche del veicolo. Due anni fa anche la moglie di Zanetti aveva subito una simile disavventura quando a Lanus, mentre era in compagnia di alcuni amici, era stata derubata della Mercedes appena acquistata.

Commenti
Ritratto di frank60

frank60

Sab, 19/07/2014 - 17:50

Con tutti i delinquenti che ci sono...è normale,vanno a rubare dove sono i soldi....

emilio ceriani

Sab, 19/07/2014 - 23:38

frank60: Le auguro di arricchirsi così proverà ad essere derubato.