Un "finto Renzi" strappa la verità su Marino. Mons. Paglia: si è imbucato

È ancora polemica sul viaggio del sindaco di Roma per seguire la visita del Papa. Imitatore del premier ottiene la confessione

È ancora poco chiaro per quale ragione il sindaco di Roma, Ignazio Marino, sia andato negli Stati Uniti in occasione delle visita del Papa. Quello che invece è chiaro è che non si è recato negli Stati Uniti perché invitato dalla Santa sede.

A dirlo è stato lo stesso primo cittadino della Capitale, in un comunicato in cui ieri rendeva noto di non avere mai sostenuto quando gli era stato fatto dire, in un'intervista. Sul volo di ritorno dall'America il Papa aveva chiarito che la Santa sede non aveva invitato il sindaco, ne lo avevano fatto gli organizzatori del suo viaggio apostolico.

E oggi una nuova conferma arriva dalla Zanzara, che per strappare la confessione si è servita di un imitatore, che impersonando il presidente del Consiglio, Matteo Renzi, ha raggiunto telefonicamente il presidente del Pontificio consiglio per la famiglia, monsignor Vincenzo Paglia, chiedendogli lumi sulla vicenda.

La risposta è stata chiarissimo. Marino a New York da invitato? No, "di fatto si è imbucato", chiede il finto premier. E la risposta del monsignore è affermativa. "Il Papa era imbufalito", ammette Paglia. Mentre dalla sala stampa vatica arriva il commento di padre Lombardi: "Il giornalista doveva verificare prima quanto stava chiedendo. Il Papa ha risposto per quel che sapeva".

Intanto risposte arrivano anche da Philadelphia. Il portavoce del sindaco, Mark McDonald, ha chiarito che "la municipalità non ha sostenuto alcuna spesa" e che risulta che i costi della trasferta siano stati coperti dalla Temple University.

Commenti

sesterzio

Mar, 29/09/2015 - 20:37

Marino fa il volpino;non ha abbastanza guai e ne cerca altri. Sarebbe meglio pensasse seriamente a Roma,dove fa la figura dell'incapace oltre che che del presuntuoso.

Ritratto di ..noiNONciARRENZIAMO..

..noiNONciARREN...

Mar, 29/09/2015 - 21:37

parlare di marino è come sparare sulla croce rossa, complimentoni ai pdioti che lo hanno votato

Ritratto di viktor-SS

viktor-SS

Mar, 29/09/2015 - 21:48

Visita alla loggia massonica? La butto lì.

19gig50

Mar, 29/09/2015 - 23:18

Ma che c'avrà da ride?

veromario

Mer, 30/09/2015 - 08:26

solito buffone basta guardarlo in faccia,ride sempre come un bambino a cui hanno appena promesso il lecca lecca

Ritratto di alfredido2

alfredido2

Mer, 30/09/2015 - 08:43

Questa patetica sceneggiata di Marino è difficile da capire ; se è andato da fedele cattolico in privato molto bene ; avrebbe dovuto pagarsi le spese di viaggio e soggiorno. Se invitato dal Papa ,chissà poi perchè il Papa avrebbe invitato solo lui, diventa una missione all'estero. Nasce spontanea una domanda : Chi ha pagato le spese di Marino ?

Ritratto di noiNONciARRENZIAMO...

noiNONciARRENZI...

Mer, 30/09/2015 - 09:11

i viaggi del nomade sindaco di rom dovrebbero essere a carico di tutti e soli i pdioti che lo hanno votato

giovauriem

Mer, 30/09/2015 - 09:30

secondo me marino non è cattivo e neanche ladro , credo che sia solo inadeguato a dirigere e gestire qualunque attività compresa quella domestica , e per tanto va fermato prima che faccia danni ulteriori .

i-taglianibravagente

Mer, 30/09/2015 - 09:45

ma se era capace di fare il chirurgo....perche accettare di fare queste figure di menta quotidiane, trattato come l'ultimo dei fessi....torni a trapiantare fegati.

gianni.g699

Mer, 30/09/2015 - 09:49

Qualcuno doveva andare a prendere i pizzini e quale miglior occasione che imbucarsi con il papa ...