"Così i figli di Allah hanno dichiarato guerra all'Occidente"

"Abbiamo paura di avere coraggio". Il racconto della Fallaci sull'islam e sulle radici dell'odio verso i musulmani

"Abbiamo paura di non essere sufficientemente allineati, obbedienti, servili, e venire scomunicati attraverso l’esilio morale con cui le democrazie deboli e pigre ricattano il cittadino. Paura di essere liberi, insomma. Di prendere rischi, di avere coraggio". Oriana Fallaci spiegava così, nel 2005, la sua decisione raccontare il suo "diritto all’odio". Riflessioni che scatenarono la polemica e fecero discutere, come sempre del resto quando la grande giornalista toscana prendeva posizione. Ma anche ragionamenti drammaticamente attuali, oggi, con lo Stato islamico che semina il terrore, rapisce, ammazza e fa saltare con la dinamite i simboli più antichi della cultura occidentale, così come allora Osama Bin Laden orchestrava l'attacco alle Torri Gemelle.

Edito da Rizzoli, arriva ora in libreria (dal 3 settembre) Le radici dell’odio - la mia verità sull’islam, una raccolta di articoli sul tema, con numerosi brani inediti in cui l’autrice di La rabbia e l’orgoglio, Insciallah, La Forza della ragione affronta il conflitto con l'islam senza mezzi termini. Scritti più recenti insieme con quelli più antichi, come alcuni nei quali affronta il tema delle donne. "Ho visto le mussulmane la cui vita vale meno di una vacca o un cammello", scrive una giovanissima Oriana nel suo primo reportage sulla condizione delle donne nei paesi islamici. "Vi sono donne nel mondo che ancora oggi vivono dietro la nebbia fitta di un velo come attraverso le sbarre di una prigione", che si estende dall’Atlantico all'Oceano Indiano.

Marocco, Algeria, Nigeria, Libia, Egitto, Siria, Libano, Iraq, Iran, Giordania, Arabia Saudita, Afganistan, Pakistan, Indonesia: è il mondo dell'islam dove, nonostante i "fermenti di ribellione", le regole riservate alle donne sono immote da secoli. Nel deserto palestinese Oriana s'infiltra nelle basi della guerriglia araba, incontra i capi di Al Fatah, Arafat e perfino un dirottatore aereo e una terrorista responsabile di una strage a Gerusalemme. Ascolterà i superstiti della tragedia di Monaco raccontarle quella notte in cui il commando arabo fece irruzione nella palazzina del Villaggio Olimpico. Intervisterà re Hussein, Golda Meir, Khomeini, Gheddafi, Sharon. Tornerà nel deserto durante la prima guerra del Golfo per raccontare "una crociata all’inverso", culminata nell’11 settembre. Lo sgomento la spingerà a scrivere quella "lettera sulla guerra che i figli di Allah hanno dichiarato all'Occidente" che diventò un fenomeno editoriale senza precedenti.

Commenti
Ritratto di illuso

illuso

Gio, 27/08/2015 - 19:30

Oriana santa subito a furor di popolo. Che il Buondio l'abbia in gloria.

Ritratto di Legio_X_Gemina_Aquilifer

Legio_X_Gemina_...

Gio, 27/08/2015 - 19:34

ITALIANI! tocca a noi, ed è un onore, difendere il gentil sesso dall'islam. DOBBIAMO ARMARCI E DIFENDERCI!

Cheyenne

Gio, 27/08/2015 - 19:37

GRANDISSIMA ORIANA UNA IMMENSA SCRITTRICE E GIORNALISTA CHE HA VISTO MOLTO LONTANO. PER QUESTO DERISA IN PATRIA DOVE IL DELINQUENTE GIULIANI HA INTITOLATO UNA PIAZZA E LEI NEANCHE UN VICOLETTO. D'ALTRA PARTE IN UN MONDO CHE DA' IL NOBEL PER LA LETTERATURA A QUELLA CANAGLIA DI FO CHE POSSIAMO ASPETTARCI

Ritratto di Jiusmel

Jiusmel

Gio, 27/08/2015 - 19:43

Purtroppo per l'occidente è stata ed è, e forse sarà, come "voce di una che grida nel deserto". La frase rubata ai vangeli calza a pennello. Della Fallaci in questi ultimi anni si è detto molto e rimane poco da dire, specie se il comportamento della UE permane come quello delle tre scimmiette, ameno ché i burocrati al comando non siano o vogliono essere complici del processo di islamizzazione per la nascita di Eurabia come profetizzato dalla Fallaci.

Tobi

Gio, 27/08/2015 - 19:43

Maometto fece molte guerre. Sospetto che il suo ruolo di profeta e di autore del Corano (Maometto affermò di aver scritto il Corano sotto dettatura da parte di Dio) fosse funzionale per arruolare e motivare combattenti per le sue guerre. Maometto prese una delle sue spose, Aisha, quando questa aveva 9 anni, cioè una bimba. Non aggiungo altro. Gli islamici sono liberi di seguire la loro religione ma un invito alla riflessione è necessario per capire se e fino a che punto il Corano sia veramente stato dettato da Dio.

Ilgenerale

Gio, 27/08/2015 - 19:44

ORIANA AVEVI RAGIONE! LE DEMOCRAZIE DEL DENARO CI PORTERANNO ALLA TOMBA E COSA ANCORA PEGGIORE PORTERANNO ALLA TOMBA ANCHE LA CIVILTA' OCCIDENTALE!

venco

Gio, 27/08/2015 - 19:54

Grande Fallaci, quelli che noi chiamiamo profughi in realtà sono correligionari di chi ha provocato le guerre nelle loro terre appositamente per invaderci e imporci, al momento opportuno, il loro credo

lento

Gio, 27/08/2015 - 19:56

La Fallaci Donna con le Palle.

Kosimo

Gio, 27/08/2015 - 19:59

se fosse così allora la stanno vincendo nonostante la tecnologia militare dell'occidente, è già iniziata l' invasione, poi la colonizzazione dell'Europa

moichiodi

Gio, 27/08/2015 - 21:52

il periodico uso strumentale di ciò che pensava la fallaci.

Ritratto di ohm

ohm

Gio, 27/08/2015 - 22:01

I buonisti sono persone ignoranti che non crederanno mai che l'islam civile morti....per loro sono pochi estremisti terroristi....ma la realtà è diversa e quando tutti capiremo allora sarà troppo tardi. ...è la nostra fine. ....l'islam moderato non esiste!

Ritratto di Franco_I

Franco_I

Gio, 27/08/2015 - 22:02

A distanza di anni la "profezia" della FALLACI è realtà. E dire che l'hanno presa per PAZZA!!

Ritratto di Carlo_Rovelli

Carlo_Rovelli

Gio, 27/08/2015 - 22:05

Mi spiace, non ci credo proprio a questa storia dell'odio dei mussulmani verso gli infedeli. Ricordo come i Cristiani delle Crociate massacrarono cittadini di ogni fede entrando a Gerusalemme, al contrario Saladino riprendendosi la città lasciò uscire tutti i cittadini di fede non islamica con un salvacondotto. Non c'é scritto da nessuna parte nel Corano che gli "infedeli" vadano soppressi, convertiti sì, ma non soppressi.

Anonimo (non verificato)

Ritratto di Ulrico

Ulrico

Gio, 27/08/2015 - 23:18

Scasate. Per il racconto che ho raccomandato alle donne, il titolo esatto è: Lettera a Un Bambino Mai Nato.

Rogis

Gio, 27/08/2015 - 23:23

Carlo_Rovelli, ma che stai dicendo? Evidentemente non hai mai letto il Corano oppure hai gli occhi "foderati di prosciutto". Dai solo un'occhiata gli articoli di Magdi Allam e... svegliati!

Ritratto di Ulrico

Ulrico

Gio, 27/08/2015 - 23:31

No? Allora leggi. Sarà una vera tortura, magari, ma se vuoi veramente capire, incomincia dalla Torah, poi i libri canonici e quelli apocrifi (fra questi, almeno Enoch Etiope). Ti consiglierei di leggere anche gli Avesta (mazdeismo), ma magari dopo. Per ora, l'ultimo sforzo riservarlo al testo che puoi immaginare. Buona lettura.

Ritratto di Ulrico

Ulrico

Gio, 27/08/2015 - 23:32

x Carlo-Rovelli - No? Allora leggi. Sarà una vera tortura, magari, ma se vuoi veramente capire, incomincia dalla Torah, poi i libri canonici e quelli apocrifi (fra questi, almeno Enoch Etiope). Ti consiglierei di leggere anche gli Avesta (mazdeismo), ma magari dopo. Per ora, l'ultimo sforzo riservarlo al testo che puoi immaginare. Buona lettura.

Tobi

Gio, 27/08/2015 - 23:43

signor Carlo_Rovelli, per lei gli eccessi che ci furono (da ambo le parti) nelle crociate sono esclusivamente attribuibili alla cattiveria dei cristiani, mentre gli sgozzamenti di popolazioni innocenti che si susseguono nei secoli da Maometto in poi e che è sempre stata norma per i suoi seguaci le sfugge. Anche ora che può assistere come trucidano la gente, esattamente come avveniva nel passato. Lei ha saputo identificare i cattivi nei cristiani. Lei ha voluto citare fatti di un contesto di secoli fa di cui lei conosce nulla per dire che i cristiani sono i cattivi. Complimenti.

Ritratto di Runasimi

Anonimo (non verificato)

Ritratto di Ulrico

Ulrico

Ven, 28/08/2015 - 00:13

X Carlo_Rovelli Scusa, ma mi riferivo a testi per studiosi o università. Alcuni testi per famiglie, possono andare bene, ma chiaro che sono molto più...CASTIGATI.

Ritratto di wilegio

wilegio

Ven, 28/08/2015 - 00:16

Non scrivete "odio VERSO i musulmani": sono LORO che odiano noi, a causa di fatti avvenuti mille anni fa, da parte di popoli europei medievali. La differenza è che i musulmani sono rimasti al medioevo, mentre noi ci siamo un pochino evoluti, e questo loro non lo possono sopportare. Maledetti!

Ritratto di Italia Nostra

Italia Nostra

Ven, 28/08/2015 - 00:21

Sergio Rame - Che la Fallaci sia una grande giornalista non ho dubbi. Che i mussulmani debbano essere rimandati tutti a casa anche qui non ho alcun dubbio. Siamo incompatibili. Ma non mi venga a dire che Tim Osman (Osama Bin Laden) un operativo CIA, ha architettato l'attacco alle Torri Gemelle sennò fa la stessa figura che ha fatto Obama quando ha dichiarato il falso sulla sua uccisione, falso che poi è uscito da poco su tutte le testate occidentali. Osama non c'entra.

Ritratto di Loudness

Loudness

Ven, 28/08/2015 - 00:24

Carlo Rovelli, lei con tutto rispetto è un povero ixxxxxxxe e mi auguro che sia il primo a provare i frutti della sua dabbenaggine. Si vada a leggere cosa combinarono i musulmani in Italia ed Europa dal 600 circa al 1096 (anno della Prima Crociata) e poi ne riparliamo...

Pitocco

Ven, 28/08/2015 - 00:24

Oriana, sempre all'ombra della bandiera a stelle e strisce. Facile parlare con l'apporto e la logistica che c'è dietro, difficile invece essere donna in quei paesi che l'occidente sta stravolgendo. Come puo' giudicare questa donna un'altra di un paese diverso, per cultura, religioni, usanze disatnte da noi in tutto. Questo vale anche per il democratico israele, sia chiaro, anche in quella culla di democrazia le donne stanno un passo dietro ai maschi e ben velate. Ma questa è la cultura biblica, la cultura neocon che alimenta e propaga stragi immani con la scusa di "civilizzare". I nostri romani avevano molto da insegnare, ma nessuno, fino ad ora ha studiato bene la lezione.

Ritratto di Loudness

Loudness

Ven, 28/08/2015 - 00:37

Inoltre Carlo Rovelli lei è di un'ignoranza e una cialtroneria intellettuale abissale. Lei mente sapendo di mentire. Il corano è un manualetto criminale che istiga alla violenza e all'omicidio, e se solo lei lo avesse letto anziché millantare, non rimedierebbe le seguenti figure di legno: 1. I musulmani devono anche “ circondarli e metterli a morte ovunque li troviate, uccideteli ogni dove li troviate, cercate i nemici dell’Islam senza sosta” [Sura 4:90 2.I musulmani devono far guerra agli infedeli che vivono intorno a loro [Sura 9:123] 3.I musulmani devono essere “brutali con gli infedeli” [Sura 48:29] 4.Un musulmano può uccidere ogni persona che desidera se è per “giusta causa” [Sura 6:152]

Ritratto di Loudness

Loudness

Ven, 28/08/2015 - 00:37

5.Allah ama coloro che “combattono per la Sua causa” [Sura 6:13]. Chiunque combatta contro Allah o rinunci all’Islam per abbracciare un’altra religione deve essere “messo a morte o crocifisso o mani e piedi siano amputati da parti opposte” [Sura 5:34] 6.Assassinate gli idolatri ogni dove li troviate, prendeteli prigionieri e assediateli e attendeteli in ogni imboscata” [Sura 9:5] 7.Essi (gli infedeli ndr) devono essere uccisi o crocefissi e le loro mani ed i loro piedi tagliati dalla parte opposta [Sura 5:33] Le bastano le frasette d'amore o ne vuole ancora? BUFFONE

Ritratto di Euterpe

Euterpe

Ven, 28/08/2015 - 01:09

@Carlo_Rovelli- Ha ragione, i musulmani ci amano teneramente, soprattutto quando tagliano le teste.

FRANCO1

Ven, 28/08/2015 - 01:47

Il famoso "senno di poi"...Chissà come saremmo oggi se l'asse tedesco-italiano avesse vinto la guerra???

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Ven, 28/08/2015 - 02:13

Secondo il filosofo l'unica regola funzionante si riassume in: tutti possono fare quello che vogliono ... l'importante è che facciano quello che dico io.

Marcolux

Ven, 28/08/2015 - 02:26

L'unica voce italiana degna di rispetto e ammirazione! Grande donna! Le tue parole peseranno come macigni sulle coscienze di questa feccia comunista che ci consegnerà nelle mani del califfo.

HappyFuture

Ven, 28/08/2015 - 06:16

Caro Carlo_Rovelli è apprezzabile il tentativo di bilanciamento dei fatti storici che riguardano Mussulmani e Cristiani, in questo mondo di "politically correct"! Il fatto è che comunque ci riporti all'anno mille, quando le atrocità erano perpetrate da entrambe le parti, senza esclusione di colpi. Purtroppo la Oraiana non aveva alcun motivo per "frenare la sua lingua toscanaccia"! E la voglia degli Europei di rimanere all'anno mille è grande. Si sta costruendo lo scontro delle culture con meticolosità e fretta. Senza accorgersi che il Resto del mondo, questa volta non seguirà la pazzia "Europea", l'Armageddon sarà solo per questo spicchio del globo.

Ritratto di thunder

thunder

Ven, 28/08/2015 - 06:24

Carlo_Rovelli,ILLUSO!!!

Ritratto di thunder

thunder

Ven, 28/08/2015 - 06:29

Io,per lavoro ho avuto a che fare con questi mutandoni parecchie volte e vi posso dire che non esiste musulmano che rispetti le altre religioni.Non so' se mi sono spiegato.

Ritratto di thunder

thunder

Ven, 28/08/2015 - 06:31

Cheyenne,ben detto.Un saluto

Anonimo (non verificato)

vince50_19

Ven, 28/08/2015 - 08:23

Carlo_Rovelli - Qualche esempio fra tanti.. "Vorrebbero che foste miscredenti come lo sono loro e allora sareste tutti uguali. Non sceglietevi amici tra loro, finché non emigrano per la causa di Allah. Ma se vi volgono le spalle, allora afferrateli e uccideteli ovunque li troviate. Non sceglietevi tra loro né amici, né alleati.” (Croano 4,89) .. "La ricompensa di coloro che fanno la guerra ad Allah e al Suo Messaggero e che seminano la corruzione sulla terra è che siano uccisi o crocifissi, che siano loro tagliate la mano e la gamba da lati opposti o che siano esiliati sulla terra: ecco l’ignominia che li toccherà in questa vita; nell’altra vita avranno castigo immenso." (Corano 8:12) .. Lei si riferisce al film di Ridley Scott mi pare.. Ma oggi i cristiani fanno ancora quelle cose che fanno all'oggi i fondamentalisti dell'Is che applicano il Corano alla lettera, come prescrisse il Profeta? Cordialità

Ritratto di pedralb

pedralb

Ven, 28/08/2015 - 08:25

@Carlo_Rovelli.....quelli come te ben rappresentano il CANCRO dell' europa (volutamente minuscolo).....certo che per avere tutte ste ceertezze su Saladino di anni ne devi avere ahhhh.

Mobius

Ven, 28/08/2015 - 09:39

La grande Oriana ci ha dato anche questa lezione: se vogliamo combattere risolutamente gli islamici, dobbiamo imparare a odiarli, profondamente, come loro odiano noi e come si sono ampiamente meritati.

Ritratto di Ulrico

Ulrico

Ven, 28/08/2015 - 09:41

Nota Per Tutti - Il libro consigliato alle donne "Lettera a Un Bambino Mai Nato" è passato. L'altro commento con gli altri libri consigliati a tutti si è perso. Aspetterò un paio d'ore, poi ci riproverò.

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Ven, 28/08/2015 - 09:51

togliete questa brutta faccia da diavolo.

Ritratto di Ulrico

Ulrico

Ven, 28/08/2015 - 10:07

vince50_19 - Ho capito che la tua formazione non è televisiva o cinematografica, ma debbo contraddirti in un punto: L'ISIS segue gli avvertimenti del Profeta Muḥammad, ma applica la Sharia = Torah.

vince50_19

Ven, 28/08/2015 - 10:33

Ulrico - Lei può contraddire quanto vuole (la prego di essere meno ironico con allusioni a chi ha dato il via all'Is, anche perché la torah si rifà al vecchio testamento, come lei ben sa - credo, e che non è la base del credo dei cattolici, Corano che è in parte copiato dal Profeta dal vecchio testamento ma che è stato modificato circa 200 anni dopo la morte del predetto e che da allora è vigente.. Da chi? Non certo Maometto..): i musulmani che stanno devastando terre e popoli in medio oriente altro non fanno che riferirsi al Corano e alla lettera.. Le loro citazioni non lasciano dubbi, risalgano pure quel che lei vuole.

Tuthankamon

Ven, 28/08/2015 - 11:03

Infatti continuo a dire che il trattamento deve essere umano, ma serve la fermezza con il pugno di ferro. Invece da noi un trattamento umano implica che "hanno più diritti degli Italiani". E questo NON è accettabile! Purtroppo Oriana Fallaci che ho avuto l'onore di conoscere, ha sbagliato PER DIFETTO, E' PEGGIO di quanto diceva!!!

Ritratto di DASMODEL

DASMODEL

Ven, 28/08/2015 - 12:02

Magari fosse ancora tra noi la Signora Fallaci, credo tirerebbe le orecchie anche e giustamente al papa, per quanto è morbido con gli islamici e spesso ingiusto con gli Italiani...

Ritratto di Euterpe

Euterpe

Ven, 28/08/2015 - 12:30

@pitocco e @carlo_rovelli- Le vostre opinioni sono capziose, 'arrovelate', non vale la pena confutarle,sarebbe sterile.Il primo vorrebbe insinuare che la Fallaci parlava da posizione protetta, dimenticando che metteva a rischio la sua vita, si ritrovò sotto un mucchio di cadaveri e si salvò miracolosamente;l'altro si rifà al passato,vuole volgere il discorso su passi del Corano o altro, in modo da dar vita a discussioni interminabili che a niente conducono, per distogliere l'attenzione o per giustificare l'atroce realtà di oggi. Siate filoislamici, fiancheggiatori o collaborazionisti , ma almeno trovatevi motivazioni più valide.

Ritratto di Italia Nostra

Italia Nostra

Ven, 28/08/2015 - 14:31

@rovelli - Lei l'onestà intellettuale no sa neppure dove sta di casa, a giudicare da quello che scrive. @pitocco (il nick è già tutto un programma...comunque) La Fallaci nel suo libro "Il Sesso Inutile" dimostra di conoscere a fondo le diverse culture. Se non l'ha letto lo faccia. Inoltre Oriana Fallaci parlava diverse lingue tra le quali anche un po' d'arabo e certe realtà le conosceva bene. Fu corrispondente di guerra in zone dove lei non si sognerebbe mai di andare. Dei due, quella con le palle è lei (la Fallaci).

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Ven, 28/08/2015 - 23:06

C'è una cosa che rende immortale una persona. Sono le sue idee che continuano ad essere attuali anche dopo la sua morte. NON È SUFFICIENTE L'ODIO DI MIGLIAIA DI CIARLATANI ROSSI A OSCURARE IL PENSIERO DI ORIANA FALLACI. ANCHE SE È MORTA QUESTA È LA SUA FORZA. Una piccola fragile donna che vale più della mostruosa ottusità di migliaia di ignoranti rossi.

Pitocco

Dom, 30/08/2015 - 19:00

@Italia Nostra @Euterpe Al primo, lei è il classico italiano: un'allodola, facilmente manipolabile. Posto questo, giusto per chiarire. La Fallaci, per quanto donna rispettabile e certamente di buona cultura, era toscana, quindi arrogante, pretestuosa e anticlericale (non che ami i preti sia chiaro) e qui sta tutto il suo arcigno risentimento dei suoi libri. Per Euterpe, sì, la Fallaci per quanto corrispondente di guerra ha sempre condotto le sue missioni da posizioni privilegiate...e guarda caso al tempo dell'assassinio della Ilaria Alpi non vidi una Fallaci molto interessata....un caso?