I 3 libri da leggere sotto l’ombrellone: drammi e storie che mozzano il fiato

La lettura è una compagna fedele anche d'estate, ecco i tre libri (più uno) da leggere durante la bella stagione

I libri sono dei compagni fedeli che restano accanto in qualsiasi momento della nostra vita e, soprattutto, sono cibo per la mente. Permettono di viaggiare lontano in mondi e realtà dove tutto è possibile, in un luogo dove anche i sogni più strambi possono avversarsi. I libri sono un indumento che rappresenta chi siamo, li indossiamo d’inverno e soprattutto d’estate. È proprio durante la bella stagione che si amplifica la voglia di leggere. Che sia un romanzo di formazione o un’audace storia d’amore, portare con sé un libro sotto l’ombrellone, è quasi un atto dovuto per tutti gli amanti della lettura. Qui i tre drammi da leggere (più uno) in questa lunga estate caldissima.

3. Il Giorno dei Lord di Michael Dobbs

L’autore di House of Cards, il thriller politico che è diventato una serie tv di Netflix, torna in grande stile con un nuovo ed incredibile romanzo. Edito dalla Fazi editore e disponibile dal 7 giugno nelle librerie, “Il Giorno dei Lord” è un racconto mozzafiato ambiento tra le camere più segrete e oscure della politica londinese. Una volta all’anno, le persone più importanti dell’Inghilterra, si riuniscono per celebrare l’apertura del Parlamento, un evento che viene “strappato alle fornaci della storia britannica”. Una congiura però aleggia fra quelle stanze, un colpo di Stato potrebbe cambiare le sorti di una tra le nazioni più potenti al mondo. Harry Jones, ex ministro in crisi matrimoniale, sembra essere l’unico che potrebbe risolvere la situazione. Michael Dobbs scrive un thriller teso e avvincente, mettendo in scena gli incubi della società post-moderna.

2. Tutto questo ti darò di Dolores Redondo

È un successo strepitoso da 300mila copie il libro edito qui in Italia dalla DeaPlaneta, e scritto da Dolores Redondo. Al centro della storia c’è la vita di Manuel, scrittore ossessionato dalla scrittura del prossimo besteseller, il quale senza volerlo, si trova invischiato in una storia di torbidi segreti, una volta che viene trovato il cadavere di Alvaro, suo marito. Con l’aiuto di un ruvido poliziotto, Manuel indaga sul passato della famiglia Davila, scoprendo verità sconcertanti che ha da sempre ignorato. Tutto questo ti darò è un grande thriller psicologico a tema LGBT, capace di indagare con onestà le dinamiche del cuore e dei sentimenti umani

1.La Saga dei Cazalet di Elizabeth Jane Howard

Sono 5 i romanzi che compongono la bellissima saga familiare dei Cazalet, scritta da una delle autrici più influenti e amate della nostra modernità. Edito da Fazi editore, la storia ripercorre gli anni della leggerezza, della guerra e della crisi economica, di una famiglia benestante degli anni ’30. Sogni, speranze, amori, contrasti, sono racchiusi in un microcosmo di grande impatto emotivo, reso graffiante dallo stile unico di Elizabeth Jane Howard.

Il vero colpo di fulmine: La Strada di Amheliie & Maryrhage

Dal mondo dell’editoria digitale giunge poi un romanzo, di narrativa classica, che arriva dritto al cuore del lettore con un’intensità mai vista prima. Edito dalla Quixote Edizioni, “La Strada” è un racconto di formazione condiviso da Travis e Mack. Il primo è freddo e solitario, l’altro è solare e aperto al mondo. I due non hanno nulla in comune, eppure le strade della vita, faranno incrociare la loro esistenza in maniera del tutto inaspettata. Una storia di cuore e pancia che colpisce e stupisce, grazie ad uno stile fresco e deciso. “Non avere mai rimpianti. Se è bello, sarà meraviglioso, altrimenti è solo un’esperienza”.

Commenti
Ritratto di ateius

ateius

Ven, 29/06/2018 - 14:04

personalmente dubito che un libro avente un Successo STREPITOSO possa essere interessante. o utile .. come spiegato nell'articolo.- per le masse bisognose di evadere.. consiglierei i fumetti.- molte immagini poco testo.. colori alberi animali.- ognuno col suo verso.. la zanzara ronza, l'asino raglia.. la mucca muggisce, il topo squittisce. etc etc.. sarebbe già molto divulgare questi concetti base in un periodo denso di pseudo scrittori.. STREPITOSI.